Archivi tag: Bergamo

BERGAMO….cuore antico / BRESCIA, l’antica Brixia

BERGAMO….cuore antico / BRESCIA, l’antica Brixia


2 giorni
3 novembre 2018 – 4 novembre 2018


PROGRAMMA02/11/2018 – PARTENZA / BERGAMO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05.00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BERGAMO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. Nota la caratteristica principale della città, quella d’essere divisa in due parti, una zona più antica, nel colle, e una zona più nuova situata ai suoi piedi. La città Alta (Berghem de sura) si compone del centro storico, ricco di monumenti, è rimasto completamente circondato da mura, sviluppatesi per più di cinque chilometri, sono oggi ancora molto ben conservate. Modellato secondo un piano medievale, con strade strette e tortuose, il quartiere più antico ospita quattro storiche porte: porta Sant’Agostino, Porta San Giacomo, Porta San Lorenzo e Porta Sant’Alessandro. Da ognuna di queste, attraverso alcune strade tipicamente medievali, si arriva presso la piazza principale del centro storico, dove si possono ammirare alcuni dei monumenti e dei palazzi più rappresentativi. La “città Alta”: la Piazza Vecchia con i suoi palazzi rinascimentali, come la Biblioteca Civica, il Campanone (la Torre Civica), il Palazzo Nuovo e il Palazzo della Ragione (o palazzo Vecchio, 1199). Attraverso il portico del palazzo della Ragione, si arriva a alla Piazza del Duomo, che ospita la Cattedrale, la cappella Colleoni, la Basilica di Santa Maria Maggiore e il Battistero. La cappella rimane uno degli esempi più significativi di Rinascimento lombardo in Italia. Trasferimento a Bergamo BASSA (Berghem de sota) e visita all’ACCADEMIA CARRARA: all’illuminato spirito del conte Giacomo Carrara, mecenate, collezionista e profondo conoscitore del mondo delle lettere e delle arti, si deve l’origine della Pinacoteca, repertorio di forme e modelli già raccolto nella sua collezione privata. Il Museo, che a conferma della validità degli intenti del fondatore ha continuato a incrementare il proprio patrimonio grazie ad acquisizioni e munifiche donazioni da parte del qualificato collezionismo privato legato alla città, possiede attualmente milleottocento dipinti, testimonianze dei secoli compresi tra il XV e il XIX di artisti quali Pisanello, Botticelli, Giovanni Bellini, Mantegna, Raffaello, Moroni, Baschenis, Fra Galgario, Tiepolo, Canaletto e Piccio. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
03/11/2018 – BRESCIA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza per BRESCIA. Arrivo, incontro con la guida e visite. Pranzo in ristorante. Il museo di SANTA GIULIA: unico in Italia e in Europa per concezione espositiva e per sede, il Museo della Città, allestito in un complesso monastico di origine longobarda, consente un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità di Brescia da’età preistorica ad oggi in un’area espositiva di circa 14.000 metri quadrati; l’elemento che caratterizza e rende così particolare il Museo è lo strettissimo legame tra “contenitore” ed oggetti esposti; attualmente lo “scrigno” di Santa Giulia consta di circa 11,000 pezzi: reperti celtici come elmi e falere, ritratti e bronzi romani, testimonianze longobarde, corredi funerari, mosaici ed affreschi, simbolo della città è la VITTORIA ALATA, il grande bronzo proveniente dal Capitolium. La Brescia romana, chiamata Brixia, era un insediamento fondato dai Galli che esisteva già da centinaia di anni. Il Foro Romano era situato lungo quella che oggi è Via Musei (ma era il decumano massimo). Testimonianza della Brixia romana molto importante il tempio capitolino fu costruito da Vespasiano. Accanto si trovano i resti del Teatro romano; il castello di Brescia, detto il Falcone d’Italia perché arroccato sul colle Cidneo, risale all’epoca tra il XII e XIII secolo ed è sempre stato il fulcro del sistema difensivo della città; il Duomo vecchio, edificio in pietra vista, è noto ai bresciani come “La Rotonda” perché si presenta con un corpo a pianta circolare e duomo vecchio per distinguerlo dal duomo nuovo. Piazza della Loggia è la piazza più bella della città e ospita l’omonimo Palazzo della Loggia, di epoca rinascimentale (risale al 1433), sede del municipio, terminato nel tardo Cinquecento con il contributo di vari architetti tra cui Jacopo Sansovino e Andrea Palladio; la Torre dell’Orologio presenta un orologio con quadrante con tutte le 24 ore e ricorda quella di Venezia; ecc.. Verso le ore 17:00 Partenza per il rientro Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 220,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dalla cena del 02/11 al pranzo del 03/11 – Guida per la visita di Bergamo e Brescia– Le bevande ai pasti – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Il pranzo del 02/11 e la cena del 03/11 – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico, bagaglio e annullamento)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO