Archivi categoria: Tours in Pullman

ROMA : Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di San Pietro / Castel Sant’Angelo

ROMA : Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di San Pietro / Castel Sant’Angelo

1 giorno
25 novembre 2018


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo ed incontro con la guida che seguirà il gruppo per tutta la giornata. Il cuore delle visite sarà il territorio della CITTA’ DEL VATICANO: una piccolissima enclave nel territorio della Repubblica Italiana. Parte integrante del tessuto urbanistico di Roma, essa è uno dei luoghi più visitati al mondo: accoglie infatti, al suo interno, il grande complesso dei Musei Vaticani, la Basilica di San Pietro con la superba piazza antistante, la residenza papale, i Giardini Vaticani e molto altro ancora. In mattinata visita dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina. Negli indimenticabili ambienti che ospitano le numerose sezioni dei Musei Vaticani, costituitisi per volontà dei papi degli ultimi cinque secoli, si possono ammirare le opere dei più grandi artisti di tutti i tempi:.La Pinacoteca è un’eccezionale raccolta di dipinti di Giotto, Leonardo, Raffaello, Caravaggio… per non citarne che alcuni!. All’arte classica sono dedicate intere sezioni, quale quella Etrusco-Gregoriana, quella Pio-Clementina: una sosta nel Cortile del Belvedere consente di ammirare capolavori come il “Laocoonte”, l’Apollo del Belvedere”, il “Perseo” di Canova; la Sala Rotonda offre una splendida panoramica sulla scultura romana, così come la Galleria dei Candelabri. Le Gallerie degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche conducono il visitatore verso il capolavoro michelangiolesco per eccellenza, la Cappella Sistina, quella in cui, da secoli, si riunisce il Conclave per l’elezione di un nuovo papa.. L’immane volta con le scene della Genesi, realizzata dal grande Maestro agli inizi dei Cinquecento in soli quattro anni e senza aiuti di bottega, è il primo atto dell’Umanità, mentre la parete di fondo, databile al periodo 1536-1540, ne è il tragico epilogo. Piazza San Pietro, meraviglioso spazio barocco, concepito dal Bernini come abbraccio della Chiesa ai suoi fedeli, accoglie ogni giorno i migliaia di visitatori che varcano la soglia della Basilica di San Pietro. Anch’essa realizzata da Michelangelo, si impone per le sue dimensioni, nonché per la ricchezza del suo interno. Basti pensare all’enorme cupola e al sottostante Baldacchino che cela, alla base, la tomba dell’Apostolo Pietro; alla “Gloria” del Bernini; alla “Pietà” giovanile del Buonarroti nella prima cappella a destra, entrando in basilica. Nel pomeriggio visita di Castel Sant’Angelo. Realizzato dall’architetto Demetriano nei primi decenni del 2° sec. d.C. per ordine dell’imperatore Adriano, esso era destinato ad accogliere le tombe dei membri della famiglia imperiale. Per accedervi Adriano fece costruire l’antistante ponte Elio, detto poi Ponte Sant’Angelo. Nel corso dei secoli l’enorme struttura del mausoleo cambiò più volte destinazione, divenendo fortezza, prigione e residenza papale e si arricchì pertanto di sontuose sale affrescate. Splendida la visuale sulla città dalla terrazza posta a coronamento dell’edificio. Alle ore 18.30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 65,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per tutte le visite, come da programma – Auricolare per Musei Vaticani – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (ai Musei Vaticani ultima domenica del mese ingresso gratuito) – I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

MERCATINI DI NATALE: SALERNO…luci d’artista / le ceramiche di VIETRI SUL MARE / SORRENTO

MERCATINI DI NATALE: SALERNO…luci d’artista / le ceramiche di VIETRI SUL MARE / SORRENTO


2 GIORNI
24 novembre 2018 – 25 novembre 2018


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / SALERNO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SALERNO. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alla visita di SALERNO. Suggestivo e straordinario, nel centro storico di Salerno possono scorgersi tanto le tracce della antica storia cittadina, tanto il fervore di botteghe artigiane. Si potranno ammirare: il Lungomare Trieste, grande giardino alberato, interamente pedonale, che costeggia il mare nel tratto centrale del nucleo urbano; il Giardino della Minerva, orto botanico, durante il medioevo fu utilizzato come giardino dei semplici a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana, probabilmente si tratta del primo orto botanico d’Europa; la cattedrale, dedicata a santa Maria degli Angeli e all’apostolo Matteo, patrono della città; il Castello di Arechi, di origine medievale, domina tutta la città; ecc.. Salerno è una giovane città europea, una realtà dinamica, in continua trasformazione che, nell’ultimo decennio, ha visto decuplicare le proprie aree verdi. Di qui l’appellativo di “Città Giardino”. Oasi verdi, piccole e grandi, in ogni angolo della città. Spazi aperti adatti ad ogni tipo di esigenza, che offrono l’occasione per conoscere le antiche piante della Scuola Medica Salernitana come il Giardino della Minerva o le rare e prestigiose piante della collezione Acquaviva al Parco del Mercatello. Spazi destinati al semplice relax e al tempo libero, alla pratica di attività sportive all’aria aperta, al ristoro psico-fisico. Tempo a disposizione per ammirare “LUCI D’ARTISTA” l’evento che illumina piazze e strade di Salerno, portando la magia del Natale tra gli abitanti del capoluogo campano e attirando turisti da tutta Italia. “Luci d’Artista” è una spettacolare esposizione d’opere d’arte luminose, che ogni anno dal 2006 rende più bella ed accogliente Salerno. Veri e propri capolavori di luce e colore incantano i cittadini e i visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. ALLE ORE 20:30 TRASFERIMENTO IN HOTEL (nei dintorni), cena e pernottamento.2° giorno – VIETRI SUL MARE / SORRENTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alle visite con guida. VIETRI SUL MARE: è definita la “prima perla” della Costiera Amalfitana, nonché la città della ceramica. Quella dei maestri ceramisti è una tradizione che ancora continua e che viene tramandata scrupolosamente alle nuove generazioni. Le origini storiche della ceramica vietrese risalgono sicuramente al XV secolo. Caratteristiche sono state le fornaci a tre piani, che sfornavano migliaia di piatti e vasellame vario, riportanti motivi decorativi locali, che riprendono scene agresti, richiamando i colori locali. I capolavori di quest’arte sono visibili nel caratteristico Museo della Ceramica di Villa Guariglia a Raito o nel Museo Cargaleiro. Ma vi basterà passeggiare per i vicoletti del centro storico per rendervi conto che l’arte vasaia la fa da padrona: nelle mura delle case sono incastonate bellissime mattonelle e la Chiesa di San Giovanni Battista, fondata alla fine del X secolo e che sovrasta il centro, è sormontata da una favolosa cupola maiolicata. Per portare a casa qualche pezzo della tradizione artigianale vietrese, non resta che scegliere in quale bottega fare acquisti. SORRENTO: Protesa in splendida posizione su un’alta roccia di tufo a picco sul mare, tra una lussureggiante vegetazione caratterizzata dal verde scuro e lucido degli agrumeti e da quello argenteo degli oliveti, Sorrento, è una bella e famosa località della penisola che da lei prende nome. Visite: Palazzo Verniero testimonia il gusto tardo bizantino, mentre la Loggia di Vico Galantario è un raro esempio di architettura aragonese. Nel cuore della città sorge la Chiesa di San Francesco del XVI secolo con un interessante portale ligneo intarsiato. Il Duomo di Sorrento risale al XV secolo: il portale marmoreo sul fianco destro è del 1479, mentre il coro è un pregevole esempio di tarsia sorrentina del XIX secolo. In una delle vie centrali della città si incontra il Sedile Dominova, istituzione amministrativa di epoca angioina; l’edificio si presenta come una loggia aperta ad arcate ed è coperto da una cupola maiolica del ‘600. Tempo a disposizione per lo shopping natalizio in una Sorrento festosa, impreziosita da luminarie bellissime che definiscono i contorni di ogni palazzo e lo strepitoso albero in Piazza Tasso. Al termine delle visite, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 170,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevande alla cena – Guida per tutte le 2 giornate, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – Il pranzo del primo giorno ed i pasti del secondo – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

A Mantova per … MARC CHAGALL “Come nella pittura così nella poesia” / Piazza Sordello / Palazzo Ducale / Sant’Andrea / Teatro Scientifico Bibiena

A Mantova per … MARC CHAGALL “Come nella pittura così nella poesia” / Piazza Sordello / Palazzo Ducale / Sant’Andrea / Teatro Scientifico Bibiena

1 giorno
25 novembre 2018


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 6.00, incontro con il pullman e partenza alla volta di MANTOVA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e trasferimento a Palazzo della Ragione e visita con guida della mostra. Alle ore 11.30 e 11.45 ingresso alla Mostra “MARC CHAGALL “Come nella pittura così nella poesia ” allestita al Palazzo della Ragione. L’opera di Marc Chagall è senza dubbio vasta e difficilmente definibile come appartenente ad una precisa corrente artistica. Ciò forse perché anche la biografia del grande pittore risentì di una sorta di apolidia; Chagall era semplicemente figlio del ‘900 ed era animato da diversi afflati culturali ed emotivi, tutti facilmente visibili nelle sue opere. Uno dei temi dominanti della sua produzione fu senza dubbio la Bibbia. La mostra espone oltre 130 opere tra cui il ciclo completo dei 7 teleri dipinti da Chagall nel 1920 per il Teatro Ebraico da camera di Mosca: opere straordinarie che rappresentano il momento più rivoluzionario e meno nostalgico del suo percorso artistico. Il nucleo centrale della mostra è costituito da 7 pannelli, tempere e gouache su tela di grandi dimensioni tra cui Introduzione al Teatro ebraico, risultato di un prestito eccezionale della Galleria Statale Tret’jakov di Mosca, di assai rara presenza in Italia. Attorno alle sette opere viene proposta la la ricostruzione dell’environment del Teatro ebraico da camera, ossia una “scatola” di circa 40 metri quadrati di superficie, per cui Chagall aveva realizzato, oltre ai dipinti parietali, le decorazioni per il soffitto, il sipario insieme a costumi e scenografie per tre opere teatrali. In particolare, nel grande pannello Introduzione al teatro ebraico, che occupava la parete sinistra della platea, è possibile subito notare come Chagall si è svincolato dal quel che era diventato il suo modo abituale di fare pittura, sperimentando metodi più sintetici e immediati. Nel teatro erano situati, sulla parete di destra, i quattro quadri raffiguranti le Arti personificate: la Musica rappresentata da un violinista mefistofelico, la Danza da una mastodontica ballerina, il Teatro dal Badchan, l’animatore di matrimoni ebrei e, infine, la Letteratura dalla figura tutta bianca dello scriba-poeta. I pannelli erano sormontati da una striscia di simboli commestibili e terribili. Dirigendosi verso la porta d’uscita della sala gli spettatori possono infine osservare il dipinto Amore sulla scena, opera in cui è evidente sino a che punto Chagall poteva spingersi nell’uso di elementi non oggettivi rimanendo il pittore delle suggestive immagini psichiche, a doppio senso. Il titolo della mostra evoca l’importanza che ha avuto Chagall, insieme a Picasso e Robert Delaunay, nell’ispirare poeti scrittori e critici militanti del Novecento. A raccontarlo è anche il catalogo edito da Electa, che oltre a restituire le influenze e contaminazioni artistiche e culturali che Chagall assorbì vivendo a Vitebsk, San Pietroburgo, Parigi e Mosca, si sofferma proprio su questo aspetto. Pranzo libero. Pomeriggio visita guidata di Mantova: nominata la “Bella Addormentata” perché cittadina tranquilla circondata dai laghi , offre ai visitatori una serie di piazze molto belle: Piazza Sordello nella parte più antica, sotto cui si trovano ancora i resti delle domus romane con i loro prestigiosi mosaici e dove troneggia il Duomo di Mantova; passando per il Palazzo Ducale simbolo della ricchezza e della potenza della famiglia Gonzaga,si giunge in Piazza Pallone un tempo giardino privato del palazzo e ora parco pubblico che ospita la lapide di Agnese Visconti che fu prima accusata di adulterio da Francesco I Gonzaga e poi decapitata. Si visiterà inoltre Piazza delle Erbe, dove si trova il Palazzo della Ragiona e altri edifici di diverse epoche; la Basilica di Sant’Andrea, la più grande e importante chiesa di Mantova opera di Leon Battista Alberti ed il Teatro Scientifico Bibiena, capolavoro unico incorniciato dalle statue di mantovani illustri, dove nel 1769 un quattordicenne Mozart si esibì in un memorabile concerto. Alle ore 18.30, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 80.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra e per tutte le visite – Biglietto di ingresso alla Mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In occasione delle mostre si consiglia di prenotare al più presto con un acconto di € 30,00

 

MERCATINI DI NATALE: Brunico / Bressanone / Merano / Bolzano , semplicemente incantevoli

MERCATINI DI NATALE: Brunico / Bressanone / Merano / Bolzano , semplicemente incantevoli

2 giorni
24 novembre 2018 – 25 novembre 2018


DESCRIZIONEIn Alto Adige il periodo dell’Avvento porta con sé un’atmosfera rassicurante legata a tradizioni antiche e speciali. Case, palazzi e negozi sono decorate da corone d’avvento e addobbi amorevolmente realizzati a mano; nell’aria la fragranza di biscotti natalizi, “Zelten” e “Stollen” appena sfornati si mescola allo scoppiettio della legna nei camini. L’atmosfera è rallegrata dalle melodie natalizie e dal profumo speziato di vin brulè dei cinque Mercatini Originali dell’Alto Adige, che accolgano i visitatori con opera dell’artigianato locale e squisiti prodotti tipici del territorio. Ognuna delle quattro città dei mercatini ha un fascino tutto suo: il capoluogo Bolzano con la splendida piazza Walther, Merano con le cassette di design lungo il Passirio, Bressanone e Brunico con i loro antichissimi centri storici.
In tutto l’Alto Adige insomma, regna una calda atmosfera di allegria.
PROGRAMMA1° GIORNO – PARTENZA / BRUNICO / BRESSANONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BRUNICO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a BRUNICO. Tempo libero per la visita dei Mercatini in questa città medioevale tra le montagne. Ogni anno i visitatori del Mercatino di Natale si lasciano affascinare dall’atmosfera festosa, dal luccichio e dal profumo degli abeti, grandi e piccini impazziscono per le leccornie e cedono alla magia dei concerti natalizi. Le bancarelle offrono preziose opere d’artigianato, meravigliose idee regalo e tesori natalizi. Decorazioni per l’albero di Natale, giocattoli in legno, oggettistica in pelle, vetro e ceramica, profumato vin brulé e moltissime specialità culinarie, sono solo parte della ricca offerta di prodotti. Trasferimento a BRESSANONE. Pranzo libero. Visita ai Mercatini. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Numerosi stands propongono quanto di più tipico ed originale della tradizione sudtirolese: tanti oggetti natalizi ed idee regalo. Lasciatevi incantare dal suo magico fascino, soffermatevi in un tipico locale per assaggiare le deliziose specialità locali e visitate il suggestivo centro storico con i suoi magnifici monumenti ed i tesori artistici e culturali. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO – MERANO / BOLZANO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di MERANO Arrivo e tempo a disposizione per la visita ai Mercatini di Natale. Le 80 casette addobbate del Mercatino di Natale di Merano si trovano ai due lati della passeggiata lungo il fiume Passirio che va dal ponte Teatro al ponte della Posta. I visitatori si ritrovano immersi in un’atmosfera da favola, natalizia, con la scenografia romantica del Kurhaus e delle Terme. In alcune casette del Mercatino di Natale di Merano vengono esposti prodotti dell’artigianato locale quali candele, ceramiche, addobbi natalizi quali palline in vetro, statue in legno e presepi. In altre specialità gastronomiche tipiche dell’Alto Adige quali dolci (strudel, pan pepato, biscotti), bevande (vin brulè). In altre ancora indumenti (maglie in lana, guanti, pantofole in feltro), giocattoli ed oggetti da regalo. Pranzo libero. Trasferimento a BOLZANO e visita ai Mercatini di Natale. 1000 luci illuminano Piazza Walther. Bolzano ripropone l’ormai tradizionale appuntamento d’avvento: il Mercatino di Natale con tutta l’atmosfera tipica della preparazione al Natale. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico. Verso le ore 16,30 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 165,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevanda alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – I pranzi – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

MERCATINI DI NATALE Vipiteno / Bressanone / Innsbruck / I Cristalli di Swarovski

MERCATINI DI NATALE Vipiteno / Bressanone / Innsbruck / I Cristalli di Swarovski

2 giorni
24 novembre 2018 – 25 novembre 2018


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / INNSBRUCK / WATTENS
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di INNSBRUCK. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo ad INNSBRUCK, incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita. Capitale politica e culturale del Tirolo, conserva notevoli monumenti del passato. Si potranno ammirare: la caratteristica Marie-Theresien-Strasse, con la Triumphpforte; il Neur Hof, ne orna la facciata gotico-rinascimentale il celeberrimo Goldenes Dachl, “Tettuccio d’oro”, simbolo della città; la Hofburg e la Hofkirche, la rinascimentale chiesa di Corte; gli impianti sportivi; ecc.. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per la visita dei Mercatini. Un grandissimo albero di natale tutto illuminato, un presepio con figure a grandezza d’uomo davanti alla piazza del Duomo e tantissime bancarelle di natale dietro uno sfondo ed uno scenario da favola, quante emozioni! Nel centro storico della città medioevale circondato da palazzi storici ai piedi del tetto d’oro troverete uno dei più bei mercatini dell’intero arco alpino. Nei tradizionali banchetti decorati a festa si può trovare di tutto, dall’antica arte tirolese alle bellissime candele decorate a mano, dolci natalizi, vin brulé, focacce e tantissime altre specialità culinarie tirolesi. Un delizioso punto di ritrovo per passare qualche ora in compagnia con gli amici. L’atmosfera natalizia e le melodie dei suonatori di tromba che ogni sera a partire dalle 17.30 riscaldano l’aria ci fa dimenticare lo stress quotidiano e ci immerge nella gioia dell’avvento. Ne corso della giornata, escursione a WATTENS per la visita allo SWAROVSKI KRISTALLWELTEN. nel cuore delle alpi Tirolesi, per ammirare la magia dei mondi di cristallo di Swarovski. Un gigante alpino dalla cui testa zampilla acqua sorveglia le cavità sotterranee piene di tesori. Il visitatore che oltrepassa la testa del gigante entra in un’architettura sensuale di forme, luci, suoni e profumi che permette una esperienza straordinaria e ricca di energia. Swarovski Kristallwelten accoglie il visitatore in un atrio principale dove non solo sono esposti il più piccolo e il più grande cristallo del mondo, ma ha inizio anche una parete di cristallo, alta 11 metri e lunga 42, che contiene 12 tonnellate i cristalli. Trasferimento in una località tra Innsbruck e l’Italia, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – VIPITENO / BRESSANONE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di VIPITENO. Arrivo e visita i Mercatini. Il mercatino di Natale di Vipiteno si svolge in una città che, nell’impianto urbanistico e nell’architettura tardo-medievale, è fortemente improntata dall’attività mineraria. Durante il mercatino di Natale questo aspetto dell’economia cittadina viene presentato al visitatore ed evidenziato. Lo splendore di quell’epoca, insieme con gli esemplari interventi di ricupero e di risanamento, hanno favorito in modo determinante l’inserimento della città nel catalogo 2002 dei borghi più belli d’Italia. Pini e abeti sono simboli della vita e della pace natalizia. Decorati per tradizione con mele, noci, biscotti di panpepato e con i tradizionali addobbi in legno, paiono ancora più festosi e sfavillanti. Intorno all’albero le bancarelle offrono una grande varietà di addobbi per impreziosire il vostro albero di Natale. Lasciatevi sedurre da profumi, dal fascino e della musica. Tuffatevi nella tradizione, godetevi il Mercatino senza fretta e lasciatevi incantare dal romantico mondo di un Natale da fiaba con il suggestivo mercatino e le sue favolose attrazioni. Pranzo libero. Trasferimento a BRESSANONE. Visita ai Mercatini. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Numerosi stands propongono quanto di più tipico ed originale della tradizione sudtirolese: tanti oggetti natalizi ed idee regalo. Lasciatevi incantare dal suo magico fascino, soffermatevi in un tipico locale per assaggiare le deliziose specialità locali e visitate il suggestivo centro storico con i suoi magnifici monumenti ed i tesori artistici e culturali. Verso le ore 16,00 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 185,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione del secondo – Guida per la visita di Innsbruck – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da saldare sul posto – Tutto quanto non indicato “la quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio )
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO