Archivi categoria: Ponti di primavera

PROCIDA…incantevole set cinematografico – Alla scoperta dell’Isola del film “Il postino”

PROCIDA…incantevole set cinematografico – Alla scoperta dell’Isola del film “Il postino”


1 giorno – mercoledì
25 aprile 2018
CON PRANZO IN RISTORANTE


Descrizione

L’isola di Procida è suggestiva, antica ed accattivante….di origine vulcanica, ha coste frastagliate e scoscese, con un mare limpido e splendente, le belle rocce costiere, le caratteristiche abitazioni rivierasche disegnano inquadrature paesaggistici di rara bellezza. Procida esprime tutto il sapore della natura mediterranea, la tradizione della pesca, l’amore profondo per le cose semplici come le stradine che si snodano tra piccoli ed improvvisi squarci panoramici sul mare, le piazzette e le ripide scale in un continuo saliscendi. Il centro dell’isola è l’antico borgo di Terra Murata, ai cui piedi si estende Marina Corricella, l’incantevole porticciolo dei pescatori dai caratteristici colori dell’isola, e pittoreschi scorci. Il versante opposto di Procida, ospita il porto turistico di Marina Chiaiolella, il luogo più frequentato dell’isola. Nel tempo, Procida è stata scelta come set cinematografico per un grande numero di film, soprattutto per i suoi panorami e la sua architettura tipica mediterranea: tra questi si possono citare, come esempi, Il postino, con Philippe Noiret e Massimo Troisi, e Il talento di Mr. Ripley, con Matt Damon. Il Castello D’Avalos fornisce invece l’ambientazione per il carcere del film drammatico Detenuto in attesa di giudizio, con Alberto Sordi.

ProgrammaAppuntamento dei partecipanti alle ore 02:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di POZZUOLI. Arrivo, e trasferimento al porto e partenza in traghetto per PROCIDA. Incontro con la guida ed i pullmini e visita dell’isola. Visite: Torre Murata, sorge sul promontorio più alto dell’isola a 90 metri d’altezza, ed è il nucleo storico di Procida, il vecchio “cuore” dell’isola, il centro abitativo più antico ed unico rifugio sicuro per gli isolani durante secoli di incertezze politiche. Oltre le due maestose porte d’ingresso, la Terra Murata premia il visitatore con la sua atmosfera medievale, vicoli strettissimi e le tipiche casette popolari, una brezza che spesso soffia qui sopra e alleggerisce i mesi caldi e – naturalmente – con una vista straordinaria su tutto il Golfo di Napoli; l’imponente Abbazia di San Michele Arcangelo, ad un’altezza di 90 metri a picco sul mare. fu costruita dai benedettini e, nella seconda metà del XV secolo. L’interno della chiesa accoglie tre navate di cui quella centrale è coperta da un soffitto a cassettoni in legno ed oro zecchino con al centro il dipinto raffigurante San Michele che sconfigge Satana, realizzato nel XVII secolo. Il Castello, costruito a picco sul mare da Innico d’Avalos d’Aragona per far fronte alla continue incursione saracena; la “Corricella”, il porto dei pescatori e location de IL POSTINO con Massimo Troisi, è uno degli insediamenti più antichi dell’isola, l’impressione che la Corricella dà è amabile, allegra (la parola “Corricella” viene dal greco “kora calè” – quartiere bello), le sue case colorate e terrazzi sono quasi sempre soleggiati; la Marina Grande, il porto principale di Procida, mostra a prima vista, quando ci si è ancora sul traghetto, i gioielli dell’architettura procidana che il visitatore potrà ammirare poi in numerose variazioni nelle altre Marine e nel centro storico: le case in pastello che si fiancheggiano, il “vefio” (la tipica apertura ad ampio arco), le scale esterne, i terrazzi ed i balconi; ecc.. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, rientro in traghetto a POZZUOLI. Sbarco e partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 115,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Traghetto Pozzuoli / Procida / Pozzuoli – Guida intera giornata – Taxi per giro isola – Pranzo in ristorante, base pesce, bevande incluse – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

VENEZIA e le isole della Laguna: BURANO / MURANO

VENEZIA e le isole della Laguna: BURANO / MURANO


1 giorno – mercoledì
25 aprile 2018


DescrizioneMURANO: la più famosa delle tre isole, divenne famosa nel 1291, anno in cui tutta la produzione vetraria fu trasferita qui dal centro storico per timore di incendi nelle fornaci. Capitale mondiale del vetro artistico, Murano brulica di vetrerie ancora attive, che tutt’oggi lo lavorano con i metodi inventati secoli fa dai primi maestri vetrai. Presso le fornaci è anche possibile acquistare direttamente oggetti in vetro soffiato. Tra le antiche vetrerie ricordiamo Venini, ditta che espone le proprie opere in molto Musei d’Arte Contemporanea in giro per il mondo. Il Museo d’Arte Vetraria raccoglie pezzi di grande valore artistico e pregiatissima fattura. Merita una visita anche la Chiesa dei Santi Maria e Donato, una delle più antiche della laguna, ottimo esempio dello stile romanico-bizantino e che conserva ancora intatto il pavimento in mosaico di marmo e vetro.
BURANO: E’ uno dei gioielli della laguna: una Venezia in miniatura in cui tutte le case sono dipinte con colori accesi, ed è celebre per la lavorazione artigianale dei merletti, arte applicata fin dal Cinquecento e conosciuta in tutto il mondo. I manufatti di merletto sono orgogliosamente esposti al “Museo del Merletto” situato sulla piazza dedicata al famoso musicista Baldassare Galuppi, sulla stessa piazza si trova la Chiesa di San Martino, nella quale è custodita la “Crocefissione” del Tiepolo.
ProgrammaAppuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VENEZIA/TRONCHETTO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con il battello, e trasferimento a Piazza San Marco. Tempo a disposizione per la visita: Piazza San Marco, è l’unica a Venezia che porta il nome di piazza, tutte le altre si chiamano “campi”, per il suo eccezionale decoro è definita la più bella piazza del mondo. Tutta chiusa, assomiglia ad un immenso salone marmoreo a cielo aperto, si allunga davanti alla Basilica di San Marco chele fa da miracoloso fondale e ne è anche prospetticamente l’assoluta protagonista. La cingono sugli altri lati uniformi edifici di proporzionata eleganza, ai quali le arcate dei portici terreni e quelle delle logge superiori imprimono un ampio e riposato ritmo: la torre dell’Orologio, dalla cui terrazza scende il suono delle ore battute dai “Mori”, le Procuratie Vecchie del 1514 e la neoclassica Ala Nuovissima o Napoleonica, l’alto campanile di San Marco, poderosa torre anticamente faro di naviganti, palazzo Ducale (1442), con il sottile gioco di pieni e di vuoti, di chiari e di scuri. Pranzo libero. Alle ore 14:00 incontro con la guida/accompagnatore, ed escursione, in battello noleggiato, alle isole di: MURANO e BURANO. Alle ore 18:30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 90,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Battello per trasferimento a Piazza San Marco e per le isole – Guida/accompagnatore per le isole – Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

EUROFLORA 2018

EUROFLORA 2018


1 giorno – martedì
25 aprile 2018
e domenica 29 aprile / martedì 1 maggio / sabato 5 maggio 2018


DescrizioneLa kermesse primaverile torna in grande stile con una nuova location: i parchi di Nervi. L’undicesima edizione di Euroflora aprirà il 21 aprile e resterà fino al 6 maggio 2018 con grandi numeri: 86mila mq di cui 17mila di espositori e 5 km di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare per un’esperienza coinvolgente. Il progetto di Euroflora 2018 arricchisce la bellezza dei parchi di Nervi con nuove fioriture e con scenografie vegetali che giocano con le forme ed i colori dei fiori e del fogliame. Protagonisti dell’installazione i quattro elementi naturali: l’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco, che si districano in altrettanti percorsi da scoprire. All’ingresso un pattern di cerchi concentrici realizzato con alti fiori blu e bianchi e cime da barca darà il saluto ai visitatori. I percorsi ispirati ai quattro elementi naturali. Red Wave – Fuoco sarà il primo quadro, una distesa di fiori rossi, lingue di fuoco, in cui immergersi in un percorso avvolgente. Wild Horses – Terra sarà il secondo, cavalli giganteschi al galoppo sul prato davanti a villa Grimaldi nei pressi delle scuderie storiche, sculture vegetali realizzate con la tecnica della mosaicoltura. Il terzo quadro, Lago delle ninfee – Acqua, sarà uno specchio d’acqua perfettamente rotondo, ritagliato nel prato, su cui galleggiano tremolanti al vento ninfee bianche e rosa. L’ultimo, Soffio del vento – Aria, sarà una grande scenografia tridimensionale che utilizza il principio dell’anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, per palesarsi nella sua interezza da una determinata angolazione panoramica.
ProgrammaAppuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di GENOVA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e giornata a disposizione per la visita di EUROFLORA. Alle ore 17:30 circa, partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 88,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo con n°2 autisti – Ingresso a Euroflora – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: I pranzi e la cena del 29/4 – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

L’ISOLA DEL GIGLIO / L’ARGENTARIO: Orbetello, Porto Santo Stefano, Porto Ercole – IL GIARDINO DEI TAROCCHI

L’ISOLA DEL GIGLIO / L’ARGENTARIO: Orbetello, Porto Santo Stefano, Porto Ercole – IL GIARDINO DEI TAROCCHI


2 giorni
28 aprile 2018 – 29 aprile 2018


Programma28/04/2018 – PARTENZA / GROSSETO / ARGENTARIO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di GROSSETO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. GROSSETO: Piazza Fratelli Rosselli, centro amministrativo della città moderna con il neoclassico Palazzo del Governo; San Francesco, chiesa di origine gotica più volte alterata, con semplice facciata in cotto; l’antico nucleo abitativo, racchiuso dentro le possenti mura medicee a pianta esagonale fatte erigere dai Medici alla fine del sec. XVI; ecc.. Il GIARDINO DEI TAROCCHI. La sua creazione viene dalla volontà dell’architetto Niki de Saint de Phalle di costruire un “piccolo angolo di paradiso in cui uomo e natura si incontrano” ispirata dal Parco di Guell di Gaudì a Barcellona. Qui l’artista inizia a creare e costruire personalmente le grandi sculture che popolano il Giardino. I 22 Arcani maggiori dei Tarocchi sono costruiti in acciaio ricoperte da cemento con vetri, specchi e ceramiche colorate. La creazione del Giardino ha impegnato l’artista per oltre diciassette anni e ha visto all’opera grandi artisti contemporanei, tra cui anche Jean Tinguely, marito dell’artista. Le carte rappresentano la personale visione dell’artista del significato simbolico ed esoterico dei Tarocchi, a cui era molto affezionata. La loro disposizione all’interno del giardino è suggestiva, come se questi stessero narrando la storia della vita dell’artista.. L’ARGENTARIO: lambita dalle acque del Mar Tirreno la costa dell’Argentario è una delle zone più belle della Toscana. Soste a: ORBETELLO, unica e spettacolare: vista dall’alto la sua forma ricorda una nave ancorata nella laguna. PORTO SANTO STEFANO: rinomata località balneare è il principale centro abitato del Monte Argentario. La Fortezza spagnola del XVII secolo domina la parte alta del paese, ed ai suoi piedi, si snodano numerosi vicoli e scalinate molto suggestive. PORTO ERCOLE: antico borgo di pescatori, oggi famosa località di vacanze estive, è “sorvegliata” dalle poderose fortezze costruite al tempo dei Presidi Spagnoli. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

29/04/2018 – ISOLA DEL GIGLIO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a PORTO S. STEFANO. Arrivo ed imbarco sul battello per l’ISOLA DEL GIGLIO. Sbarco, incontro con la guida ed il pullman locale, e visita dell’isola. Pranzo in ristorante. Situata al centro del Mar Tirreno, a sole 11 miglia dal Promontorio dell’Argentario, racchiude nei suoi 21,21 kmq “Un tesoro tutto da scoprire”; il suo clima mite favorisce ai visitatori una vacanza piena di sorprese in tutte le stagioni, a stretto contatto con una realtà ancora genuina ed incontaminata come solo in pochi altri luoghi si può ancora trovare. Il mare cristallino color smeraldo, con i suoi fondali ricchi e pescosi, fanno da cornice ad un territorio per il 90% ancora selvaggio, che invita ad avventurarsi per i molti percorsi pedonali. Visite: GIGLIO PORTO, unico Porto dell’isola, piccolo e pittoresco, dalle case multicolori ed il mare di una limpidezza impensabile per un porto riesce a conciliare, le esigenze commerciali con quelle turistiche. GIGLIO CASTELLO: è cinto da imponenti mura intervallate da tre torri a pianta circolare e sette a base rettangolare. Eretto dai Pisani nel XII sec., più volte ampliato e restaurato dai Granduchi di Toscana, è a tutt’oggi pressoché intatto nel suo interno. Le vie strette, spesso sormontate da archi, i balzuoli (scale esterne per accedere ai piani superiori), la Piazza XVIII Novembre sulla quale domina la Rocca Aldobrandesca, imponente costruzione difensiva, fanno di Giglio Castello una meta suggestiva, dal fascino unico. GIGLIO CAMPESE: ultimo a nascere come centro abitato, costituisce, oggi, l’insediamento turistico più importante dell’Isola con la sua bella e ampia spiaggia sabbiosa. L’incantevole baia, è incorniciata dal Faraglione da un lato, e dall’imponente Torre medicea dall’altro. La Torre di Campese fu costruita nel 1700 per controllare la pesca alla secca e fu in seguito utile per presidiare la baia del Campese dai frequenti attacchi dei pirati barbareschi. Nel pomeriggio rientro a PORTO SANTO STEFANO. Partenza per il rientro. Sosta per la cena libera Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 230,00

A QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dalla cena del 28/4 al pranzo del 29/4 – Le bevande ai pasti – Battello a/r per l’isola del Giglio – Pullman per giro dell’isola – Guida per tutte le visite – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Il pranzo del 28/4 e la cena del 29/4 – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica, bagaglio e annullamento)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

EUROFLORA e PORTOVENERE / SARZANA

EUROFLORA e PORTOVENERE / SARZANA


2 giorni
28 aprile 2018 – 29 aprile 2018


DescrizioneLa kermesse primaverile torna in grande stile con una nuova location: i parchi di Nervi. L’undicesima edizione di Euroflora aprirà il 21 aprile e resterà fino al 6 maggio 2018 con grandi numeri: 86mila mq di cui 17mila di espositori e 5 km di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare per un’esperienza coinvolgente. Il progetto di Euroflora 2018 arricchisce la bellezza dei parchi di Nervi con nuove fioriture e con scenografie vegetali che giocano con le forme ed i colori dei fiori e del fogliame. Protagonisti dell’installazione i quattro elementi naturali: l’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco, che si districano in altrettanti percorsi da scoprire. All’ingresso un pattern di cerchi concentrici realizzato con alti fiori blu e bianchi e cime da barca darà il saluto ai visitatori. I percorsi ispirati ai quattro elementi naturali. Red Wave – Fuoco sarà il primo quadro, una distesa di fiori rossi, lingue di fuoco, in cui immergersi in un percorso avvolgente. Wild Horses – Terra sarà il secondo, cavalli giganteschi al galoppo sul prato davanti a villa Grimaldi nei pressi delle scuderie storiche, sculture vegetali realizzate con la tecnica della mosaicoltura. Il terzo quadro, Lago delle ninfee – Acqua, sarà uno specchio d’acqua perfettamente rotondo, ritagliato nel prato, su cui galleggiano tremolanti al vento ninfee bianche e rosa. L’ultimo, Soffio del vento – Aria, sarà una grande scenografia tridimensionale che utilizza il principio dell’anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, per palesarsi nella sua interezza da una determinata angolazione panoramica.
Programma28/04/2018 – PARTENZA / GENOVA NERVI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di GENOVA. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo e giornata a disposizione per la visita di EUROFLORA. In serata, sistemazione in Hotel in zona Versilia. Cena e pernottamento.

29/04/2018 – PORTOVENERE / SARZANA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alle visite con guida. Partenza per PORTOVENERE. Visita: sta sulle rocce dell’estremità della penisola che forma il golfo della Spezia; di fronte, vicinissima, è l’isola Palmaria, con una ricca vegetazione sul versante di levante e ripide scogliere su quello opposto. I Genovesi, che presero il sito nel sec. XII, ne fecero una piazzaforte strategica per il loro dominio sull’estremo. Il declinio del ruolo ha salvato colori, architetture, atmosfere del borgo di impianto lineare attraversato da un pittoresco “carugio” e con una vertiginosa “palazzata” a mare. Primo pomeriggio trasferimento a SARZANA e visita. Sarzana ha origini antiche, già dal primo millennio, ed è stata dominata da più persone e città. Anche Dante vi soggiornò. L’intero borgo murato cinquecentesco è ancora oggi ben conservato, con le mura e quattro torrioni. La Fortezza Firmafede: si erge maestosa fra le mura e le case del centro storico, fatta costruire da Lorenzo il Magnifico sulle mura di un precedente castello; l’imponente Pieve di San Andrea, la più antica della città (risale al X secolo); la Cattedrale di Santa Maria Assunta: edificata fra il Duecento e la seconda metà del Quattrocento, è in stile romanico-gotico e presenta degli interni riccamente decorati. Proprio all’interno si trova una delle attrazioni più curiose di Sarzana: la misteriosa spada conficcata nel marmo, che alcuni ritengono essere stata infilata dopo la Guerra di Serrezzana della seconda metà del Quattrocento. Particolarmente interessanti sono anche i dipinti dell’artista locale Domenico Fiasella e il crocifisso. Partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 190,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 28/4 alla prima colazione del 29/4 – Bevande a cena – Ingresso a Euroflora – Guida per Portovenere e Sarzana – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pranzi e la cena del 29/4 – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO