Archivi categoria: Estate

LE MERAVIGLIE DEL PORTOGALLO

LE MERAVIGLIE DEL PORTOGALLO

VOLO DI LINEA DA ROMA
13 luglio 2024 – 20 luglio 2024


PROGRAMMA

1° Giorno ROMA – LISBONA – OBIDOS
Partenza con volo di linea per Lisbona. Arrivo e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida accompagnatore all’aeroporto e sistemazione in pullman GT riservato per la partenza per Obidos. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno OBIDOS – ALCOBAC – NAZARE’ – BATALHA – OPORTO
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Al mattino, visita del borgo medievale di Óbidos, circondato da un imponente giro di mura del sec XII. Offerta di una ginjinha (liquore di amarena) e tempo a disposizione prima di riprendere la strada per Alcobaça. Qui ha sede il Monastero di S. Maria, di epoca medievali. Visita all’abbazia fondata nel 1153 con le tombe di Pedro I e della sua amante Inês de Castro. Sosta a Nazaré, colorito villaggio di pescatori. Tempo a disposizione per una passeggiata sul lungo mare. Nel pomeriggio si riparte per Batalha per la visita del Monastero di S. Maria Victória (abbazia domenicana). Nel chiostro reale bellissimo il portale. Impareggiabili le Cappelle Imperfette, dal magico effetto di non finito. Arrivo serale a Porto. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno OPORTO
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Giornata dedicata a Porto, una città di un fascino insolito, scorci storici, sofisticati negozi, vivaci chiacchiere che riempiono strade e facciate con brillanti piastrelle e panni appesi ad asciugare. Patrimonio dell’Umanità dal 1996. Si visiterà esternamente il Palazzo della Bolsa, Ribeira (dove la gente si dedica al commercio fluviale), la Chiesa di S. Francisco, la Cattedrale e la Torre dei Clérigos (simbolo della città), opera in pietra alta 75,60 mt. Sosta alla Avenida dos Aliados, viale ottocentesco sul quale si affacciano bar tradizionali, antiche cartolerie, librerie e negozi. Passeggiata di fine pomeriggio in Rua de S. Catarina, via pedonale con negozi tradizionali, il mitico Café Majestic e drogherie fine come la Casa Cinese, la Casa Transmontana e la Pérola do Bolhão. Cena e pernottamento in hotel.

4° Giorno OPORTO – GUIMARAES – BRAGA – MONTE DO BON – COIMBRA
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Partenza per Guimarães, città culla della nazione e prima capitale del regno portoghese. Passeggiata, partenza dal Largo da Oliveira attraverso il centro storico, fino al Castello di S. Mamede. Degno di nota lo sfarzoso Palazzo Ducale (stile gotico del sec XV). Proseguimento per Braga, chiamata Roma portoghese per la ricchezza delle sue chiese. Salita al Monte Bom Jesus, luogo noto per il Santuario (sec XVIII), la monumentale scalinata barocca e la secolare funicolare idraulica. Nel pomeriggio si scende dal Monte per visitare il centro storico: la piazza della República, la Torre di Menagem (parte rimasta dalle antiche fortificazioni del sec XIV), la Cattedrale, l’ex Palazzo Episcopale e gli immacolati giardini di S. Bárbara. Arrivo serale a Coimbra, graziosa città storica e sede universitaria. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° Giorno COIMBRA – TOMAR – FATIMA – LISBONA
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Mattinata dedicata a Coimbra. Inizio della visita con l’Università che ospita il Palazzo, la Biblioteca Joanina (una tra le più belle biblioteche al mondo, in stile barocco con soffitti e pareti affrescate e arredata con splendidi mobili intarsiati) e la Sala dei Capelos. Dal complesso universitario nascono stradine e vicoli che costituiscono il cuore della città alta e portano alla città bassa, accanto al ponte S. Clara. Sosta al Monastero di S.Cruz. Partenza per Tomar visita del centro storico, un fitto groviglio di stradine da Rua Serpa Pinto (vivace via dei negozi) all’antico quartiere ebraico. All’interno del castello (sec XII) che sovrasta la città si trova il Convento di Cristo, incontrastato simbolo della città con i suoi sette chiostri, la finestra in stile Manuelino e la chiesa circolare. Sosta poi a Fátima. Fu qui che la Vergine apparve ai tre pastorelli il 13 maggio 1917. Visita libera alla Cappellina delle Apparizioni e al Santuario, luoghi di pellegrinaggio dove si vive intensamente la fede cattolica, annualmente visitati da oltre cinque milioni di pellegrini. In serata si raggiunge Lisbona, la città del cielo azzurro, del dolce clima e strette vie medievali dove capita di sentire le note malinconiche di una chitarra che accenna un Fado. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno LISBONA
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Giornata dedicata alla visita di Lisbona. Nata da sette colline, sono quattro i quartieri turistici per eccellenza: Belém (monumentale), Alfama (più antico), Baixa (bassa) e Bairro Alto (alta). A Belém si ammireranno il Palazzo Reale (oggi Presidenziale), il Padrão (monumento alle Scoperte), la Torre di Belém e il Monastero dei Jerónimos (entrambi Patrimoni Mondiali). Sosta all’Antiga Confeitaria de Belém per l’assaggio del più noto dolce locale. Si procede poi per Alfama, dall’arabo Al-hamma (bagni, fontane), è il cuore della città e raccoglie senza dubbio la storia moresca del paese. Salita a piedi alla Cattedrale e visita alla Chiesa di S.António. Discesa del quartiere lungo strade, piazzette e viuzze ricche di profumi mediterranei, case colorate e palazzi ricoperti da azulejos. Sosta a Piazza Restauradores per una passeggiata nella Baixa. Elegante quartiere con il grande boulevard Avenida Liberdade e piazza do Comércio, punto di partenza di tipici ferry. Possibilità di salire da Rossio a Chiado, cuore pulsante di negozi fashion. Cafézinho opzionale al A Brasileira (con all’ingresso la statua di Fernando Pessoa). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° Giorno LISBONA – CAPO DA ROCA – SINTRA – LISBONA
Prima colazione in hotel (pranzo libero). Al mattino si parte attraverso Estoril e Cascais (antico insediamento di pescatori dove visse in esilio dal 46 l’ultimo re d’Italia Umberto II) per Capo da Roca, punto più occidentale d’Europa. Tempo libero prima di continuare per Sintra, deliziosa cittadina, residenza estiva dei reali portoghesi e sicuramente fra i più ricchi e bei villaggi del paese. Dal 1995 Patrimonio Mondiale e tra le sue meraviglie ricordiamo il Palazzo da Pena (prima metà del 1800), il Palazzo Monserrate e il Castello dei Mori. Degno di nota il Palazzo Nazionale da Villa. È possibile, inoltre, ripercorrere una breve storia dell’azulejo in Portogallo. All’esterno, assumono rilievo i comignoli conici, alti 33 metri, simbolo della città. Rientro in hotel a Lisbona, cena e pernottamento.

8° Giorno LISBONA – ROMA
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione per attività individuali. Pranzo libero. Trasferimento in tempo utile in aeroporto e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea per Roma. Arrivo e fine dei nostri servizi

QUOTA INVIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 1.720,00

SUPPLEMENTI
Supplemento camera singola € 400,00
Tasse aeroportuali (soggette a modifica) € 60,00
Spese di servizio + tassa di soggiorno ( da pagare in loco) € 50,00
Assicurazione annullamento ( obbligatoria) 4,5% del costo del viaggi

LA QUOTA COMPRENDE
trasporto aereo con voli di linea TAP da ROMA – trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio – trasporti interni come indicato nel programma – sistemazione in camere doppie con servizi, in hotel 4 stelle (classif. loc.) – trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo – visite ed escursioni, con guida/accompagnatore in lingua Italiana come indicate nel programma

LE QUOTE NON COMPRENDONO
• Tasse aeroportuali – gli ingressi nei luoghi di vista – le bevande ai pasti – extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “comprende”


CLASSICO UZBEKISTAN

CLASSICO UZBEKISTAN


VOLI DA ROMA
19 maggio 2024 – 26 maggio 2024
date supplementari 26 maggio – 4 + 11 +18 + 25 agosto – 1 + 8 + 15 + 22 + 29 settembre – 6 + 13 +20 ottobre


E’ BENE SAPERE

I programmi in Asia Centrale sono ricchi di interesse storico e culturale. è richiesto tuttavia un certo spirito di adattamento alla realtà locale: i voli potrebbero subire improvvise variazioni di orario costringendo a riprogrammare l’ordine delle visite. • Il trasferimento in pullman da Urgench a Bukhara attraverso il deserto, pur essendo lungo e pesante, rappresenta l’occasione per vedere il famoso “Deserto Rosso” (il “Kizil Kum”) •
Medicine: Si raccomanda la massima cautela nella introduzione di medicinali di tipo ansiolitico poiché vengono equiparati a vere e proprie droghe. Qualora si tratti di ansiolitici salva-vita (a titolo di esempio “Xanax” e “Orfidal” che contengono Alprazolam), i medicinali devono essere dichiarati al momento dell’ingresso nel Paese e accompagnati dalla prescrizione medica. Altrettanto importante è limitare il quantitativo solo allo stretto necessario per affrontare il viaggio. Per essere certi che il farmaco possa essere introdotto nel Paese, si suggerisce di contattare prima della partenza l’ambasciata Uzbeka di Roma

VOLI – H OTELTRASPORTO: Voli di linea Uzbekistan Airways da Roma

ALBERGHI: Tre, quattro stelle (class. locale)
Tashkent: Inspira-S; Al Anvar; The Element
Samarkanda: Shaxzoda Elite; Welfort; Grand Samarkand; Diyora
Bukhara: Zargaron Plaza; Ark Hotel
Khiva: Minor; Feruzkhan; Bek; Reikartz Residence; Malika (o similari)

PROGRAMMA1° Giorno ROMA -TASHKENT
Partenza con volo di linea per Tashkent, pernottamento a bordo.

2° Giorno TASHKENT
Arrivo a Tashkent in prima mattinata, disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida locale parlante Italiano. Trasferimento in albergo per la prima colazione. Inizio della visita della città vecchia: complesso Khast Imam con il Mausoleo Kaffal Shashiy, la madrasa Barak Khan, la moschea Tillya Sheikh e la biblioteca con il sacro Corano. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento con la visita al Bazaar Chorsu ed infine sosta alla piazza del Teatro di Navoi e visita ad alcune stazioni della metropolitana. Pranzo e cena in ristoranti locali. Trasferimento in hotel e sistemazione. Pernottamento.

3° Giorno TASHKENT – SAMARKANDA (330 Km)
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Samarkanda. Arrivo e pranzo in ristorante. Inizio delle visite alla mitica Samarkanda: il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.), l’osservatorio Ulugbek (1420), i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, la fabbrica della carta di Seta Koni Ghil, ed infine le rovine Afrasiab con il museo. Pranzo e cena in ristorante locali. Pernottamento in hotel.

4° Giorno SAMARKANDA – GIJDUVAN – BUKHARA (270 Km)
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno visitare: la splendida Piazza Registan, la Moschea Khanym, e il mercato Siab, la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente). Pranzo in ristorante locale. Partenza per Gijduvan. Lungo il tragitto visital al Rabat-i-Malik Caravansarai in Karmana edificato nell’XI secolo. Visita di un antico laboratorio di ceramiche a Gijduvan che opera da ben sei generazioni. Proseguimento per Bukhara. Cena e pernottamento.

5° Giorno BUKHARA
Prima colazione in hotel. Visite alla città: del complesso Labi Hauz con la madrasa Kukeldash; la Singagoga; la moschea Magoki Attori, dove si potranno ammirare nello stesso spazio i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea; i 3 bazaar coperti Taqi Zargaron, Furushon e Taqi Sarrafon, Taqi Telpak; il mausoleo Ismoil Samani, costruito nel 905 è una delle più eleganti costruzioni di tutta l’Asia Centrale; il complesso Poi Kalyan e la madrasa Abdulazizkhan, la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio e la moschea Bolo Hauz. Spettacolo di folklore locale. Pranzo e cena in ristoranti locali. Pernottamento.

6° Giorno BUKHARA – KHIVA (270 Km)
Prima colazione. Partenza per Khiva attraverso il deserto del Kyzylkum (480Km). Pranzo in ristorante locale. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena in ristorante. Pernottamento.

7° Giorno KHIVA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la porta Ata Darvaza, la madrasa Allakuli Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa e il minareto Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento della visita con la Casa di Pietra (Tosh Howli), il minareto Kalta Minar, la Fortezza Kunya Ark, la Madrasa Muhammad Rahimkhan. Sarà prevista una visita alla panetteria Zarafshan, con dimostrazione della preparazione del pane tradizionale. Prima di cena vi sarà offerta una limonata allo zenzero con vodka sul terrazzo come aperitivo. Cena in ristorante locale, con dimostrazione della preparazione del pasto tradizionale di Khorezm: Tuhum Barak. Pernottamento.

8° Giorno KHIVA – URGENCH – ROMA
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto a Urgench e disbrigo delle operazioni d’imbarco. Partenza con volo di linea. Arrivo e fine

DATE DI PARTENZA:
Maggio: 5, 12, 19 e 26
Agosto 4, 11, 18 e 25
Settembre: 1, 8, 15, 22 e 29
Ottobre 6, 13 e 20

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 1.850,00

SUPPLEMENTI:
camera singola € 280,00
tasse aeroportuali € 250,00 ( soggette a variazioni)
spese di servizio da pagare in loco € 45,00
Assicurazione medica e bagaglio € 50,00
Assicurazione annullamento ( obbligatoria) 4,5% del costo del viaggio
CONPRENDE:
viaggio in aereo con voli di linea – franchigia bagaglio 20 Kg. – trasferimenti aeroportuali in arrivo e in partenza in Uzbekistan – sistemazione in hotel 3/4 stelle in camere doppie con servizi privati – trattamento di pensione completa dalla prima colazione del secondo giorno alla prima colazione dell’ultimo – pullman gran turismo per tutte le visite e le escursione – guida/accompagnatore locale in lingua Italiana per tutto il tour

NON COMPRENDE: le tasse d’imbarco – le bevande ai pasti – le entrate nei musei e nei luoghi di visita – le assicurazioni – gli extra in genere – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “comprende”


TOUR DELLE CITTA’ IMPERIALI

TOUR DELLE CITTA’ IMPERIALI

MAROCCO
11 maggio 2024 – 18 maggio 2024
Altre Partenze: Maggio: 11 + 25 – Giugno: 8 – luglio: 5 – agosto 9 – settembre: 7 + 21 – Ottobre 5 + 12 + 26


VOLI E HOTELTRASPORTO: Voli di linea da Milano, Roma, Bologna
ALBERGHI: Quattro/cinque stelle (classif. locale)
Casablanca: Idou Anfa;
Fez: Heritage;
Marrakech: Adam Park
PROGRAMMA

1° Giorno ITALIA – CASABLANCA
Partenza con voli di linea (non diretti) per Casablanca. Arrivo e incontro con l’assistente. Durante il trasferimento in hotel breve giro panoramico della città. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

2° Giorno CASABLANCA – RABAT – FES (307 Km)
Prima colazione. Visita panoramica con il mercato centrale, il quartiere di Habous, il Palazzo Reale, la piazza Mohamed V, il quartiere residenziale di Anfa e la stupenda moschea Hassan II (esterno). Partenza per Rabat e visita panoramica della capitale con il Palazzo Reale (Mechouar), la casbah di Oudaya,lo splendido Mausoleo Mohamed V e la torre di Hassan. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Fes.Arrivo in hotel a Fes in serata, sistemazione nelle camere riservate.Cena e pernottamento.

3° Giorno FES
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita della “capitale culturale”, lapiù antica delle Città Imperiali. La visita inizierà con la vecchia Medina con le sue università (Medersa) Bounania e Attarine. Si proseguirà con la fontana Nejjarine, il Mausoleo di Moulay Idriss e la Moschea Karaouine. Pranzo nella Medina in ristorante tipico. Nel pomeriggio, proseguimento della visita di Fes Jdid. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno FES – MOULAY IDRISS – VOLUBILIS – MEKNES – FES (170 Km)
Prima colazione. Partenza per Moulay Idriss, città santa. Sosta a Volubilis, città romana e proseguimento per Meknes famosa per i suoi 40 km di mura che la cingono, ancora perfettamente conservati.Si visiterà Bab Mansour,la più impportante porta di entrata, il quartiere ebraico e le stalle Reali. Dopo il pranzo rientro a Fes.Arrivo in hotel, sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

5° Giorno FES – BENI-MELLAL – MARRAKECH (498 Km)
Prima colazione.Partenza per Beni-Mellal attraverso la regione del Medio Atlante, passando per Imouzer El Kandar e Ifrane, villaggi berberi famosi per l’artigianato in legno di cedro. Pranzo in ristorante a Beni-Mellal.Prosecuzione per Marrakech. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

6° Giorno MARRAKECH
Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di”Marrakech”. Si potrà ammirare il giardino e il bacino della Menara, le Tombe Saadiane,la Koutoubia e il palazzo della Bahia. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si visiteranno i suq nella Medina e la stupenda ed unica Piazza “Djemaa El Fna”,teatro naturale per ciarlatani, incantatori di serpenti e venditori d’acqua.Cena in ristorante con spettacolo. Al termine, rientro in hotel per il pernottamento.

7° Giorno MARRAKECH
Prima colazione. Giornata a disposizione per eventuali visite ed escursioni facoltative. Pranzo in ristorante.Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno MARRAKECH – CASABLANCA – ITALIA Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto per partenza con voli di linea. Arrivo e fine dei nostri servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE Min. 10 pax) € 1.490,00

LA QUOTA COMPRENDE: viaggio in aereo con voli di linea – franchigia bagaglio 20 Kg. – trasferimenti aeroportuali in Marocco in arrivo e in partenza – pullman gran turismo per tutto il tour – guida accompagnatore locale parlate Italiano per tutto il tour – sistemazione in hotel 4/5 stelle in camere doppie – trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo

NON COMPRENDE:
le tasse d’imbarco – le bevande ai pasti – le entrate nei musei e nei luoghi di visita – le assicurazioni – gli estra in genere – tutto quanto non espressamente indicato alla voce “comprende”

PARTENZE:
Aprile: 19 + 21 + 25+ 26
Maggio: 11 + 25
Giugno: 8
luglio: 5
agosto 10
settembre: 7 + 21
ottobre : 5 + 12 + 26

SUPPLEMENTI:
Camera singola 310
Tasse aeroportuali (sogg. a modifica) 145 / 170
Spese di servizio (da pagare in loco) 45

Assicurazione medica e bagaglio € 50
Assicurazione annullamento ( obbligatoria) 4,5 % del costo totale del viaggio


La storia ed i suoi colori: TRIESTE, MIRAMARE, LAGO DI BLED, GROTTE DI POSTUMIA, CASTELLO DEI LUEGHI E LIPIZZA

La storia ed i suoi colori: TRIESTE, MIRAMARE, LAGO DI BLED, GROTTE DI POSTUMIA, CASTELLO DEI LUEGHI E LIPIZZA

ESTATE 2024
23 agosto 2024 – 25 agosto 2024
PENSIONE COMPLETA


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / CASTELLO DI MIRAMARE / TRIESTE / LUBIANA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00 a MACERATA, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MIRAMARE. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e visita al castello: sorge in una suggestiva posizione all’estremità di un promontorio e, per il patrimonio di mobili, dipinti, porcellane, avori, costituisce uno dei più notevoli esempi di residenza principesca della seconda metà dell’800. Trasferimento a TRIESTE e visita. Moderna, animata città, adagiata ai piedi dello spalto carsico che recinge l’arco del suo bel golfo TRIESTE è grande emporio commerciale e centro industriale. Come attestano i monumenti, fu già prospera sotto Roma e nel Medioevo, ma il suo sviluppo data dalla fine del ‘700 come porto dell’impero austro-ungarico. Si potranno ammirare: Piazza dell’Unità d’Italia, vasta, aperta sul mare, centro della vita cittadina; la chiesa di San Giusto, sorge sull’alto del colle, è il monumento massimo ed il simbolo della città; lo spazioso e caratteristico lungomare ed il Porto; il Molo Audace, tradizionale passeggiata dei triestini; ecc.. La Risiera di San Sabba, tristemente nota per essere stata, durante l’occupazione nazista, dapprima a centro di smistamento verso i campi di concentramento, poi a campo di sterminio, ecc.. In serata, trasferimento a LUBIANA, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

2° giorno – LUBIANA / LAGO DI BLED
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. LUBIANA. Ljubljana (in sloveno) adagiata lungo il fiume fiume Ljubljanica, è la capitale della giovane Repubblica Slovena. Dinamica di giorno, effervescente di notte, negli ultimi anni ha cambiato totalmente il proprio volto. Un attento restauro ha riportato all’antico splendore i più importanti palazzi barocchi e liberty, le magnifiche fontane, i ponti, le chiese e l’imponente castello che domina la città. Nel centro storico, libero dal traffico, si passeggia in assoluta tranquillità, anche di notte quando le luci riflesse sulle acque della Ljubljanica stendono un velo romantico. Visita al centro Medioevale con la bellissima Cattedrale di San Nicola; il quartiere vecchio con il Municipio dei primi del XVIII secolo. Di fronte all’antico Magistrat si trova la fontana di Robba (1750) che si rifà alla fontana del Bernini di Roma. Stari trg, il tratto più antico di Lubiana, con le tipiche case in legno; qui si possono vedere: la Tranča, Casa Schweiger, il ponte dei calzolai e ancora, la Fontana di Ercole. Il castello domina la città e costituisce il nucleo più antico di Lubiana; ecc.. BLED: questo centro, situato sulle sponde dell’incantevole lago, è frequentato in ogni stagione da turisti di tutto il mondo, e del suo circondario. Situato a 501 metri di altitudine, BLED è la principale stazione climatica slovena; si potranno ammirare: il Castello, che domina la città ed il lago da un balzo di roccia a strapiombo e si potrà effettuare un giro in barca (facoltativo) sul lago per visitare l’isolotto di Marjka Bozja dove sorge un santuario barocco. Rientro in Hotel per la cene ed il pernottamento.

3° giorno – GROTTE DI POSTUMIA / CASTELLO DEI LUEGHI / LIPIZZA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Partenza per POSTUMIA. Visita delle GROTTE DI POSTUMIA. Costituiscono un grandioso e fantastico mondo ipogeo, si sviluppano per 25 km. con varie diramazioni ma la visita si limita a 5 km, di cui un tratto si visita a bordo di un trenino; le numerose e vaste cavità prendono i nomi dal loro aspetto: il Grande Duomo, la Sala del Congresso, la Sala dei Concerti, la Grotta dei Diamanti; ecc.. Trasferimento al CASTELLO DEI LUEGHI. Arrivo e visita. Questo maniero, risalente al XIII secolo, era considerato inespugnabile, essendo situato al riparo di una grotta carsica su una parete di roccia alta 123 metri. L’edificio, direttamente adiacente al fianco della montagna, dà accesso a una cavità con un’apertura che nasconde l’ingresso a un vasto sistema di grotte che si snoda nel sottosuolo su più livelli. Era il rifugio del cavaliere Erasmo. Infatti, all’interno, si trova anche la tana di Erasmus Lueger, un signorotto del luogo che, avuto il titolo di barone dall’imperatore Federico III d’Asburgo, era solito rifugiarsi nel castello di Predjama (o Castel Lueghi) dopo le sue scorrerie. All’interno del castello si possono ancora vedere la zona abitativa, la cappella, le prigioni e alcune ricostruzioni dei personaggi dell’epoca. LIPIZZA: l’Allevamento di Lipica, in attività da oltre 400 anni, è un luogo d’orgoglio sloveno. La più antica scuderia europea, dove senza interruzione viene allevata questa razza di cavalli, è parte del patrimonio storico-culturale e affascina i visitatori sia con i cavalli che con il suo sorprendente paesaggio. Inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 440,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° Giorno al pranzo del 3° Giorno – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 1° Giorno e la cena del terzo – Le bevande ai pasti – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 70,00

Assicurazione medico, bagaglio € 20,00


BENVENUTI AL SUD! Il Cilento da amare: PADULA, PALINURO, ACCIAROLI, CASTELLABATE, PAESTUM e … la COSTIERA AMALFITANA

BENVENUTI AL SUD! Il Cilento da amare: PADULA, PALINURO, ACCIAROLI, CASTELLABATE, PAESTUM e … la COSTIERA AMALFITANA


ESTATE 2024
23 agosto 2024 – 25 agosto 2024


PROGRAMMA

1° giorno – PARTENZA / PAESTUM / CASTELLABATE / AGROPOLI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di PAESTUM. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida che seguirà il gruppo per l’intera giornata. Pranzo libero. PAESTUM centro archeologico tra i più importanti e suggestivi d’Italia, nella piana bonificata del Sele, in luminoso paesaggio tra le propaggini del M. Alburno e il golfo di Salerno. Visita ai Templi: la Basilica, è il più antico dei templi conservati di Pestum, risalendo alla metà del vi sec. a.C.; il Tempio di Nettuno, il più grande e il meglio conservato della città e forse il più bel tempio dorico del mondo greco; il Tempio di Cerere, dedicato ad Athena; le mura pentagonali, che delimitano il perimetro della città scomparsa, ecc.. Visita al Museo: è tra i più importanti musei archeologici italiani, dedicato ai reperti della zona degli Scavi, del territorio e, in particolare, al santuario di Hera. Un’apposita sala è dedicata alla “Tomba del Tuffatore”. CASTELLABATE: il centro storico di Castellabate, compreso nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, è riconosciuto dall’Unesco “Patrimonio dell’umanità”. Il borgo, conserva ancora la struttura urbana medievale: stradine, vicoletti, archi, brevi gradinate, palazzi, slarghi e case intercomunicanti dove domina la pietra grigia, si rincorrono senza soluzione di continuità, ora volgendo le spalle alla luce intensa ora spalancandosi sul verde del pendio che digrada verso il mare splendente, macchiato solo dai banchi delle posidonie, in uno degli angoli più suggestivi della costa del Cilento. È stato il set cinematografico del film “BENVENUTI AL SUD” In serata sistemazione in Hotel in zona SALERNO, cena e pernottamento.

2° giorno – CERTOSA DI PADULA / PALINURO / ACCIAROLI
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. CERTOSA di PADULA, ubicata sotto la collina dove sorge il paese di Padula, è uno dei monasteri più grandi nel mondo e tra quelli di maggior interesse in Europa per magnificenza architettonica e copiosità di tesori artistici, recenti restauri l’hanno riportato all’antico splendore. PALINURO: è una delle principali località turistiche della Campania. La sua costa incontaminata regala al visitatore distese incantevoli di spiaggia e tantissime piccole insenature, baie nascoste e grotte marine. Proprio le bellissime grotte marine rappresentano una grande attrazione per i tanti turisti che ogni estate vengono a visitarla. ACCIAROLI consegue da diversi anni la Bandiera Blu con il massimo del punteggio, per le sue acque limpide e cristalline, è posizionata in parte sulla costa del Parco Nazionale del Cilento. Il paese si protende nel mar Tirreno per mezzo di un piccolo lembo di terra . Sulla punta del lembo di terra che si affaccia sul mare si vedono la chiesetta dedicata alla Madonna dell’Annunziata e le tre torri saracene. Cena e pernottamento in Hotel.

3 ° giorno – COSTIERA AMALFITANA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Partenza alla volta di SALERNO. Arrivo, incontro con la guida e partenza in battello per la navigazione lungo la COSTIERA AMALFITANA. E’ uno dei più famosi itinerari turistici d’Italia, fama ampiamente meritata per l’eccezionale bellezze delle vedute che si susseguono incessanti in un fantastico scenario di rocce precipiti, di dirupi e di valloni, di pittoreschi abitati, sempre contro l’azzurro sfondo del mare. Visita di: AMALFI, si affaccia dolcemente sul mare con il suo caratteristico insieme di casette bianche sulle rocce, di stradine strette tra gli archi, di torri antiche a guardia del paese. Il cuore della cittadina è dominata dall’imponente gradinata della Cattedrale di Sant’Andrea. Situata alle falde meridionali dei Monti Lattari. POSITANO, si sviluppa in senso verticale, seguendo il ripido pendìo delle colline che scendono verso il mare. Le abitazioni, addossate le une alle altre, sono tinte in sgargianti colori dando una immagine d’insieme come una pietra preziosa dalle mille sfaccettature, che causano mutevoli riflessi multicolori. Non a caso Positano viene chiamata “la gemma della divina costiera”. Le strette stradine, con le ricche boutiques ricavate negli scantinati, scendono velocemente tra le case come torrenti tra le gole rocciose. Positano è spesso richiamata alla memoria per la presenza di eleganti e raffinate ville rese celebri perché dimore di illustri personaggi. Rientro in barca a SALERNO. Alle ore 18:00 circa, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 460,00

LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (2 notti) in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dalla cena del 1° giorno al pranzo del 3° giorno – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite – Battello per la Costiera Amalfitana – Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

Supplemento camera singola: € 80,00

ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 20,00