A MILANO per..Un giro nella città dello shopping e della cultura

A MILANO per..Un giro nella città dello shopping e della cultura


1 giorno
22 settembre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MILANO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e giornata libera dedicata alle visite individuali e shopping.
Se dici Milano dici shopping! Grazie alle dimensioni ridotte della città, hanno modo di trovare tutto quello che si può desiderare in una giornata di shopping : dalla moda al design passando per il cibo e l’artigianato di ogni tipo e fattura senza dimenticare il teatro, l’arte e la musica. I turisti che arrivano a Milano raramente saltano la passeggiata tra le celeberrime vie dello shopping. Agli amanti delle griffe la città offre, nel suo famoso “quadrilatero” tra via della Spiga, via Montenapoleone, via Manzoni e l’inizio di corso Venezia, le più importanti firme, le storiche “maison” che hanno fatto del Made in Italy un marchio ambito. Il quadrilatero al suo interno racchiude eleganti e prestigiose vie come: via Borgospesso, via Santo Spirito, via Gesù, via Sant’Andrea,Via Bagutta. Oltre a Via Montenapoleone, altra tappa dello shopping di lusso è la Galleria Vittorio Emanuele II da cui, sempre accompagnati da scintillanti vetrine, si giunge al vicino spettacolare edificio de “ La Rinascente”. Per uno shopping adatto a tutte le tasche non si possono perdere Via Torino a sud di Piazza Duomo, da cui si può poi raggiungere in via Bergognone il “Teatro Armani” e Corso Buenos Aires, la strada commerciale che si estende da Porta Venezia a Piazzale Loreto con centinaia di negozi per tutti i gusti. Una tappa non per comprare ma per ammirare la Fondazione Prada, con i suoi nuovi edifici ed esposizioni ed il bar progettato da Wes Anderson. Milano è non solo capitale della moda, ma anche del design grazie alle numerose scuole che formano ogni anno le nuove promesse del settore. A Milano convivono due aspetti opposti e affini, da un lato la città è moderna e internazionale come tutte le grandi metropoli dall’altra rispetta e riconosce le tradizioni meneghine e gli artigiani che le portano avanti. Tra le traverse dei grandi viali del centro e della periferia non è difficile trovare quelle botteghe artigianali storiche che ancora oggi offrono ai clienti la qualità e il servizio del piccolo paese. Non solo le latterie, bar, torrefazioni, ma anche sartorie, negozi di abbigliamento, cartolerie, pasticcerie e i negozi di strumenti musicali e liuterie. Anche il cibo ha due anime distinte che riescono a convivere e non si escludono a vicenda. Wine e Sushi bar, le bocciofile e le trattorie un tempo destinate solo alla classe operaia che conservano l’aspetto popolare e un menu davvero milanese come il risotto allo zafferano e la cotoletta alla milanese. Non mancano i locali gourmet per i palati più attenti che possono anche vivere esperienze gastronomiche grazie ai tanti chef stellati che hanno scelto Milano per raccontare il loro percorso di gusto. La bellezza di Milano è fatta anche di straordinari monumenti, primo fra tutti il Duomo. Si può rimanere incantati entrando a Palazzo Reale, oppure visitando la Basilica di Sant’Ambrogio. Non dimentichiamo il Teatro alla Scala, casa della lirica nel centro della città. Moderna e contemporanea c’è Piazza Gae Aulenti simbolo della nuova città e premiata come una delle più belle piazze al mondo. Il Castello Sforzesco, è uno scrigno di storia e di tesori artistici. Milano la moderna e Milano la storica, quale visiterete per prima? Al termine delle visite partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo in serata e fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 60,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (escluso il Cenacolo) –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”


Un anno dedicato al genio Leonardo! IL CENACOLO VINCIANO / Castello Sforzesco / Piazza Santa Maria delle Grazie / Chiesa San Maurizio

Un anno dedicato al genio Leonardo! IL CENACOLO VINCIANO / Castello Sforzesco / Piazza Santa Maria delle Grazie / Chiesa San Maurizio


1 giorno
22 settembre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MILANO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo alle ore 10.00 circa, incontro con la guida e giornata dedicata alla visita della città e del Cenacolo Vinciano. CASTELLO SFORZESCO: uno dei simboli di Milano, venne edificato nel XV secolo su disposizione del Duca di Milano Francesco Sforza quale reggia ducale e con il passare degli anni diventò prima caserma ed infine sede di musei e istituzioni culturali. E’ uno dei luoghi dove Leonardo da vinci ha lavorato e lasciato molto di sé. Nel Castello è conservato il Codice Trivulziano e dove il maestro aveva iniziato la costruzione del modello della statua equestre di Francesco Sforza, organizzato la festa del paradiso, progettato difese ed armi, al servizio di Ludovico il Moro al quale si era proposto con una lettera. Dopo il Castello Sforzesco, si raggiunge la zona di SANTA MARIA DELLE GRAZIE, dove Leonardo ha dipinto l’Ultima Cena e dove era sita la vigna donata da duca di Milano al Maestro. Visita del CENACOLO VINCIANO. Il refettorio dell’antico convento domenicano di Santa Maria delle Grazie conserva l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, eseguita sulla parete nord tra il 1494 e il 1498, all’epoca di Ludovico il Moro. Sulla parete opposta si trova la Crocifissione affrescata dal pittore lombardo Giovanni Donato da Montorfano nel 1495. Nello stesso ambiente si trovano così raffigurati l’episodio iniziale e quello finale della Passione di Cristo. L’Ultima Cena è il risultato di un lungo studio iniziato da Leonardo intorno al 1490 sull’iconografia tradizionale di questo tema. A differenza dei dipinti precedenti, nei quali veniva raffigurato il momento dell’identificazione del traditore Giuda, Leonardo sceglie di rappresentare il momento immediatamente precedente, quello dell’annuncio: “… uno di voi mi tradirà”. Questa rivelazione sconvolgente è lo spunto che permette a Leonardo di concentrare la sua attenzione sulle passioni che si scatenano nel gruppo degli apostoli all’udire l’annuncio. L’espressione dei volti, la postura dei corpi e il movimento delle mani esprimono così quei “moti dell’animo” che furono uno dei campi di indagine più importanti e innovativi nell’opera del Maestro. Il sapiente uso della prospettiva, poi, contribuisce a far sentire lo spettatore parte della scena, ricreando una continuità tra lo spazio reale del refettorio e lo spazio del dipinto. Una delle peculiarità dell’opera è data dalla tecnica utilizzata. Per rappresentare l’Ultima Cena, infatti, Leonardo non si affidò alla tradizionale tecnica del “buon fresco”, che avrebbe richiesto una grande rapidità d’esecuzione dovendo intervenire sull’intonaco della parete ancora umido, ma sperimentò una tecnica innovativa “a secco” , simile a quella utilizzata per la pittura su tavola, ideale per raggiungere i migliori effetti di luce e di ombre e ottenere il caratteristico “sfumato” nei passaggi tonali. Patrimonio dell’Unesco e capolavoro assoluto della storia dell’arte, il Cenacolo è il capolavoro rinascimentale più noto al mondo ed è anche l’apice professionale in cui il maestro toscano sintetizza ed esplica le sue ricerche estetiche ed espressive. Trasferimento in centro e pranzo libero. Nel pomeriggio visita del centro storico e della CHIESA S. MAURIZIO: all’esterno sembra una chiesa qualunque. Ma appena varcata la soglia, ci si rende conto che è uno dei tesori più belli di Milano. Procederemo con una passeggiata alla scoperta delle ricchezze del centro storico: Piazza Duomo, Galleria Montenapoleone, Piazza della Scala, ecc. Ultimate le visite, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo in serata e fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 90,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida intera giornata – Ingresso a Cenacolo- Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (escluso il Cenacolo) –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Per questo evento unico consigliamo di prenotare al più presto possibile con un acconto di euro 40,00 a persona.


SAN PIETROBURGO E MOSCA

SAN PIETROBURGO E MOSCA


8 GIORNI

Dal 28 settembre  al 5 ottobre 2019
Dal 5 al 12 ottobre 2019


DESCRIZIONESAN PIETROBURGO: meta ideale di viaggi romantici e culturali è la città più “europea” della Russia ed è soprannominata la Venezia del Nord per i suoi corsi d’acqua sui quali si affacciano magnifici palazzi. Nel corso della storia assunse anche i nomi di Pietrogrado e di Leningrado. San Pietroburgo ricopre due ruoli importanti: e’ il porto più importante della Russia ed è uno dei principali centri culturali d’Europa. Grazie alla sua posizione geografica, si pone come perfetto ponte tra oriente e occidente. Infatti, conserva in essa tutta l’imponente storia del suo paese (ancora oggi e’ ricordata come la città degli Zar), ma allo stesso tempo e’ capace di mostrare ad un turista palazzi magnifici, monumenti grandiosi, ville superbe ed uno spirito culturale da vecchia Europa. Ed e’ proprio per questo che e’ stata creata! Pietro il Grande, suo fondatore, la chiamava “finestra sull’Europa”, sperando così di poter occidentalizzare rapidamente il suo paese. Per non parlare della sua veste sfarzosa, dovuta al fatto che, “la finestra sull’Europa”, e’ stata residenza degli Zar e della nobiltà russa per oltre duecento anni dopo la caduta di Pietro il Grande.
MOSCA: capitale della Russia, è una meravigliosa metropoli moderna, la più grande dell’Europa dell’Est, Un viaggio a Mosca ha sempre un sapore particolare e rappresenta un tuffo nel cuore della Russia di ieri e di oggi. Con alle spalle una storia straordinaria, con i suoi numerosi e bellissimi teatri, musei, monumenti, istituti di istruzione superiore e più di 4.000 biblioteche, Mosca rappresenta una delle maggiori città d’arte e uno dei principali centri culturali del mondo. La capitale della Russia sorge sulle sponde del fiume Moscova e ospita la famosissima Piazza Rossa, la Cattedrale di San Basilio, con le sue eleganti cupole, e il maestoso complesso del Cremlino, che sorge nella parte più antica della città ed è la sede delle istituzioni governative nazionali della Russia, nonché uno dei più importanti complessi artistici e storici del Paese. Inoltre a Mosca si trovano la prestigiosa Accademia Russa delle Scienze e numerosi istituti di ricerca scientifica. Un’altra attrattiva è la metropolitana moscovita, da molti giudicata una delle più belle al mondo.
PROGRAMMA

1° giorno – ROMA / SAN PIETROBURGO
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per San Pietroburgo. Snack a bordo. Arrivo, operazioni doganali e trasferimento in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno – SAN PIETROBURGO
Prima colazione in Hotel. San Pietroburgo, la metropoli più nordica d’Europa, con i suoi 5 milioni di abitanti sorge sul delta del fiume Neva. La città, elegante e misteriosa è frutto della grandezza ma anche della tirannia dello zar Pietro Il Grande, in soli trecento anni è entrata a far parte della storia per la sua bellezza, per il suo splendido museo, per i suoi cittadini, per la sua sofferenza. Mattinata dedicata alla visita del Museo Hermitage, (ingresso e uso auricolari incluso) fondato nel 1764 è uno dei musei più grandi della Russia e del mondo e nella sua collezione vanta circa 3 milioni di capolavori d’arte, fra cui 60 mila esposti; fra questi, opere di Raffaello, Leonardo, Rembrandt, Rubens, Velasquez, Rodin, Matisse e Picasso. Il cuore del museo è composto da 4 edifici risalenti ad epoche diverse, collegati tra loro da gallerie, e da quasi mille sale, e attualmente si espande su sei edifici. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città e alla visita del Palazzo dello Stato Maggiore (ingresso incluso). L’edificio, progettato da Carlo Rossi in stile Impero, presenta una facciata lunga 580 metri, suddivisa da un imponente Arco di trionfo sormontato da un carro della vittoria che simboleggia i successi militari dell’Impero russo contro Napoleone. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – SAN PIETROBURGO / PUSHKIN
Prima colazione e pernottamento in Hotel. Mattinata dedicata all’escursione alla residenza estiva di Puskin (ingresso incluso parco e Palazzo – con sala d’Ambra). Il Palazzo di Caterina è uno dei gioielli più preziosi dei dintorni di San Pietroburgo, costruito in stile barocco su progetto di Rastrelli per volere di Caterina la Grande, il palazzo colpisce sia per la splendida facciata esterna che per gli opulenti saloni e stanze. Celebre è la Stanza d’ambra rivestita da pannelli d’ambra purissima raffiguranti scene ottenute con la tecnica del mosaico fiorentino. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato al proseguimento delle visite ai luoghi di interesse della città. Cena in ristorante con spettacolo di folclore.

4° Giorno – SAN PIETROBURGO / MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Fortezza di Pietro e Paolo (ingresso incluso), la cui costruzione coincide con la nascita di San Pietroburgo e per questo è considerata simbolo della città. Cestino da viaggio o light lunch (da definirsi in base agli orari del trasferimento in treno). Trasferimento in pullman alla stazione ferroviaria e partenza con treno per Mosca (seconda classe). Arrivo, trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
5° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita del territorio del Cremlino (incluso ingresso a due cattedrali) .Intera giornata dedicata alla visita panoramica della città che, fondata nel 1147 dal Principe Jury Dolgorunkij riunisce in sé antico e moderno e con i suoi 9 milioni di abitanti mostra in ogni suo aspetto il suo status di Capitale della Russia: la Piazza Teatral’naja (ex Piazza Sverdlova), la via Tverskaja (ex Via Gorkij), la Prospettiva Novyj Arbat (ex Corso Kalinin), le Colline Lenin, l’Università. Successivamente visita del Monastero Novodevici che, non lontano dalla Moscova e sito sulle rive di un laghetto, fu costruito nel XVI secolo come fortezza. Visita della cattedrale del Cristo Salvatore, la più importante cattedrale di Mosca, sorge sulla riva della Moscova, a poca distanza dal Cremlino, verso occidente. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno – MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione a Serghiev Possad, città santa ortodossa e sede del celebre Monastero (ingresso incluso) centro della vita religiosa dei Russi. Si trova a 74 km da Mosca; ebbe un ruolo fondamentale nella storia di Mosca e dello stato russo come difesa dagli invasori. Fu fondato da San Sergio di Rodonez del XIV sec. Pranzo in ristorante. Rientro a Mosca e pranzo in ristorante. Pomeriggio visita panoramica della città di Mosca. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata al proseguimento delle visite ai luoghi d’interesse della città. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita della Galleria Tret’jakov (ingresso incluso), uno dei più importanti musei di arte russa e sovietica. È un museo di livello mondiale che dispone di decine di migliaia di opere d’arte, dalle icone dell’antica Russia alla pittura moderna ed e’ motivo d’orgoglio per Mosca e per l’intera nazione. Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno – MOSCA / ROMA
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea per ROMA. Arrivo. FINE DEI SERVIZI
Nota al programma: Il programma potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.610,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea da Roma in classe economica – Trasporto in franchigia di un bagaglio in stiva – Trasporti interni come indicato nel programma – Sistemazione in camere doppie con servizi – Pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente indicato) – Assistenza di accompagnatore in partenza dall’Italia oppure accompagnatore locale — Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Visto consolare – Mance obbligatorie da pagare in loco- Facchinaggio – bevande, extra personali in genere – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola €. 390,00

DOCUMENTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE CON UNA VALIDITA’ RESIDUA DI ALMENO SEI MESI DALLA DATA DI RIENTRO + VISTO CONSOLARE

VISTO CONSOLARE: € 85,00
TASSE AEROPORTUALI CIRCA € 190,00 (indicative)
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO: € 50,00

Possibilità di organizzare i trasferimenti a Roma a/r

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 2/1/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

BULGARIA: la terra dei Traci

BULGARIA: la terra dei Traci


8 GIORNI
21 settembre 2019 – 28 settembre 2019


DESCRIZIONELa Bulgaria, affacciata sul Mar Nero, offre una miriadi di mete. Romani e Bulgari, Bizantini e Ottomani, insieme all’influenza russa ed austriaca, hanno arricchito questa terra tutta da scoprire. Così vivono atmosfere rurali di altri tempi, accanto ad antiche vestigia troviamo superbi monasteri ortodossi, ma anche un’architettura novecentesca di grande interesse, come nella capitale Sofia. Plovdiv è forse la più bella città bulgara: fondata da Filippo il Macedone, nella sua struttura intreccia diverse influenze e conserva un grandioso anfiteatro romano.
PROGRAMMA1° Giorno ROMA – SOFIA
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino e alle ore 15.30 partenza con volo di linea per Sofia. Arrivo alle ore 18.20 ( ora locale), trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno SOFIA – MONASTERO DI RILA -PLOVDIV
Prima colazione. Visita della chiesa di Boyana (UNESCO) e partenza per Plovdiv. Pranzo lungo il percorso visita del Monastero di Rila – fondato nel X secolo da San Giovanni, come un luogo di eremitaggio. Il piu grande e il più importante monastero del Paese. Dopo la visita, proseguimento per Plovdiv. Cena e pernottamento.

3° Giorno PLOVDIV – KARANOVO – NESSEBAR
Prima colazione in albergo Mattinata dedicata alla visita alla città di Plovdiv: la citta vecchia; il teatro e il foro romano; il museo Etnografico; la chiesa dei Santi Costantino ed Elena, la casa di Hyngilyan. Pranzo. Nel pomeriggio visita alla Tomba nei pressi del villagio di Karanovo. Qui è stato ritrovato un carro in legno a 4 ruote, placcato di bronzo in un ottimo stato di conservazione e che data 1.800 anni orsono. Cena e pernottamento.

4° Giorno NESSEBAR – VARNA
Prima colazione. Visita della citta di Nessebar, dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Pittoresco paese-museo che sorge su una piccola penisola del Mar Nero collegata a terra tramite un ponte. Pranzo. Visita della citta conosciuta anche come “la citta di 40 chiese”. Pranzo. Proseguimento, costeggiando il mare, alla volta di Varna. Cena e pernottamento.

5° Giorno VARNA – RUSE
Prima colazione. Visita alla città di Varna, la capitale marittima della Bulgaria. Sosta alle terme romane, alla cattedrale della Vergine ed al museo archeologico che custodisce i manufatti d’oro più antichi del mondo (IV sec. a.C). Pranzo. Partenza per Ruse. Lungo il percorso sosta alla Tomba Tracia di Sveshtari (III sec. a.C) anch’essa patrimonio UNESCO. Cena e pernottamento.

6° Giorno RUSE – VELIKO TARNOVO
Prima colazione Partenza per Veliko Tarnovo. Arrivo e visita della fortezza sul Monte Tzarevetz. Proseguimento delle visite con la chiesa dei Santi Pietro e Paolo e del quartiere degli artigiani. Pranzo Nel pomeriggio, visita ad Arbanassi: la casa museo Constanzaliev e la chiesa della Natività. Cena e pernottamento.

7° Giorno VELIKO TARNOVO – SHIPKA – KAZANLAK
Prima colazione. Partenza per Kazanlak. Lungo il percorso sosta al passo Shipka e visita alla chiesa russa. Proseguimento per Kazanlak, la capitale delle rose. Visita alla meravigliosa Tomba Tracia del IV secolo a.C., inclusa nell’elenco dei patrimoni d’arte dall’UNESCO. Sosta al museo etnografico, dove si potrà vedere una antica distilleria e degustare il famoso liquore di rose della zona. Pranzo in corso di visite. Cena e pernottamento in hotel .

8° Giorno KAZANLAK – SOFIA – ROMA
Prima colazione in hotel. Partenza per Sofia. Arrivo e pranzo. Visita panoramica della città: la piazza dell’Assemblea Nazionale, la cattedrale A.Nevsky, la chiesa di Santa Sofia, viale Tzar Osvoboditel, la piazza Al. Batenberg su cui si affaccia l’antico palazzo Reale, il Monumento a Santa Sofia. Trasferimento all’aeroporto e alle ore 19.10 partenza per Roma. Arrivo alle ore 20.05 – fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 1.190,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea – Franchigia 20 kg di bagaglio – Trasporti interni, come da programma – Sistemazione in Hotels 3/4 stelle (classificazione locale) – Trattamento di pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni con guida/accompagnatore in lingua italiana indicate nel programma – Ingressi inclusi solo quando espressamente indicato – come da programma – Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali –Facchinaggio – Le bevande ai pasti – Mance obbligatorie (€.4,00 al giorno) da pagare in loco – Eventuali tasse d’ingresso richieste in frontiera – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “la quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 240,00

DOCUMENTO: carta di identità valida almeno 6 mesi dalla data del viaggio, e senza timbro di rinnovo o passaporto

TASSE AEROPORTUALI € 120,00 circa
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Assicurazione medica e bagaglio: € 50,00

Possibilità di organizzare i trasferimenti a/r all’Aeroporto.
NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 08/01/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MAGICO UZBEKISTAN, il gioiello dell’Asia centrale. TASHKENT / BUKHARA e …SAMARCANDA

MAGICO UZBEKISTAN, il gioiello dell’Asia centrale. TASHKENT / BUKHARA e …SAMARCANDA


8 GIORNI
Dal 17 al 24 settembre 2019
Dall’ 8 al 15 Ottobre 2019


DESCRIZIONEUzbekistan, erede di una storia mitica dove si mescolano, come in una fiaba orientale, cavalieri ed emiri, mercanti e viaggiatori, è una tappa straordinaria che ci riporta sulle tracce dell’antica Via della Seta. Repubblica ex Sovietica, è, storicamente e artisticamente, la più interessante dell’Asia minore e centrale, grazie ad alcune città antichissime e quasi avvolte nella leggenda, in cui si trovano monumenti di una magnificenza unica ed esotiche atmosfere orientali. Mitica è Samarkanda, la capitale fondata dal grande Tamerlano, celebre soprattutto per il Registan, uno dei più grandiosi complessi architettonici di queste terre assolate, divise tra paesaggi desertici e straordinari giardini da “Mille e una notte”, traboccanti di fiori e di frutta. Cupole blu-turchesi, mura dorate con preziosi intrecci geometrici, bazar chiassosi, colorati densi di profumi speziati, indimenticabili volti sorridenti e rugosi dei venditori, abbagliati nei tipici costumi nazionale: analoghe atmosfere si ripropongono nella più piccola, incantevole Bukhara, con il suo celebre minareto Kalan, un tempio il più alto dell’Asia. La città-museo di Khiva, ai confini con il Turkmenistan, dove il colore predominante di moschee e madrase mausolei e palazzi è il turchese intenso e brillante, appre come il più prezioso gioiello di un’antica civiltà, miracolosamente conservatosi.
PROGRAMMA

1° Giorno – ITALIA / URGENCH
Appuntamento dei partecipanti all’Aeroporto. Disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea per Urgench. Pernottamento a bordo.

2° Giorno – URGENCH (o Khiva)
Arrivo e disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la guida locale. Trasferimento a Khiva. Inizio della visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”. Si visiteranno: la madrasa Mohammed Amin Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. La madrasa Islam Khoja, la moschea di Juma, interessante per le sue 213 colonne di legno alte 3,15 m., in stile arabo. Pranzo. Proseguimento della visita con la Casa di Pietra (Tosh Howli), la Madrasa Allah Kuli Khan, il bazar e il caravanserrai. Trasferimento in hotel a Urgench o Khiva. Sistemazione. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – URGENCH (o Khiva) / BUKHARA
Prima colazione in hotel. Partenza per Bukhara attraverso il deserto di Kyzyl Kum (480 km). Pranzo con cestino. Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno – BUKHARA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno vedere: il complesso Poi-Kalon, la piazza separa la madrasa Mir-I-Arab e la moschea Kalom Jummi. Visita del minareto Kalon (in Taijk: grande), dei 3 bazaar coperti: Taqi Zargaron, Taqi Telpak Furushon e Taqi Sarrafon, la moschea Magok-I-Atori, dove si potranno ammirare nello stesso spazio: i resti di un monastero buddista, di un tempio e di una moschea, la madrasa Nadir Divanbegi, costruita nel 1630, la Madrasa Kukeldash, una delle più grandi scuole islamiche dell’Asia Centrale. Pranzo in ristorante. Proseguimento delle visite con la fortezza Ark, una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio, la moschea Bolo Hauz, il mausoleo Ismoil Samani, costruito nel 905 è una delle più eleganti costruzioni di tutta l’Asia Centrale. Cena e pernottamento.

5° Giorno – BUKHARA / SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per Samarkanda. Sosta per la visita di Gijduvan, famoso centro di ceramica, dove si visiteranno la casa e il laboratorio della famiglia di ceramisti Nasrullaev. Pranzo in casa nazionale. Proseguimento per Samarkanda con visita della cittadina di Vabkent, famosa per il minareto costruito nel 1196. Arrivo a Samarkanda e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento
6° Giorno – SAMARKANDA
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città, si potranno visitare: la piazza Registan, il Gur Emir (in tajik: tomba dell’emiro), mausoleo dedicato a Timur e ai suoi discendenti (XV sec.), la piazza Registan, la moschea Khanym (XV sec.) e il mercato Siab. Pranzo. Proseguimento delle visite: la necropoli dei regnanti e dei nobili di Samarkanda, Shakhi Zinda (il re vivente), l’osservatorio Ulugbek (1420), si potranno ammirare i resti di un grande astrolabio per l’osservazione della posizione delle stelle, e le rovine Afrasiab con il museo. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

7° Giorno – SAMARKANDA / TASHKENT
Prima colazione e pernottamento in hotel. Partenza in pullman per Tashkent (265 km). Arrivo e pranzo in ristorante. Visita della città vecchia: la madrasa Kukeldash, Khast Imam, la madrasa santa, la moschea Tillya Sheyks e il mausoleo Kafal Shashi, la Barak Khan, fondata nel XVI sec. da un discendente di Tamerlano, la moschea Tillya Sheykh, il mausoleo Kafal Shashi, tomba del poeta e filosofo dell’islam che visse dal 904 al 979, il bazaar Chorsu. Cena di arrivederci in ristorante.

8° Giorno – TASHKENT / ITALIA
Prima colazione in hotel. Al mattino completamento della visita della capitale: visita della Tashkent moderna: la piazza Amir Temur, la piazza della Indipendenza, il teatro Alisher Navoi, completato nel 1947 dai prigionieri giapponesi, il museo delle Arti applicate ed infine visita di alcune fermate della metro. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Arrivo e fine dei nostri servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:
SETTEMBRE – € 1.450,00
OTTOBRE – € 1.370,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea da Roma – Tutti i trasferimenti necessari durante il tour – Sistemazione in Hotels cat. 3 stelle / 4 stelle classificazione locale – Trattamento di pensione completa, come da programma (pranzo al cestino durante il trasferimento da Urgench a Bukhara) – Visite ed escursioni come da programma con guida/accompagnatore locale parlante italiano – Assicurazione medico-bagaglio – Borsa da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Visto consolare d’ingresso – Altre bevande ai pasti – Le mance – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “la quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 220,00

DOCUMENTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE CON UNA VALIDITA’ RESIDUA DI ALMENO SEI MESI DALLA DATA DI INGRESSO NEL PAESE

TASSE AEROPORTUALI CIRCA € 260,00
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Assicurazione mededica e bagaglio: € 50,00

Possibilità di organizzare i trasferimenti all’aeroporto a/r.

NOTA: I programmi in Asia Centrale sono ricchi di interesse storico e culturale. È richiesto tuttavia un certo spirito di adattamento alla realtà locale di un paese che si sta aprendo al turismo solo da pochi anni.

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 20/02/2018. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

"Per un vero viaggiatore la gioia non è arrivare alla meta, ma continuare a viaggiare…"