Archivi categoria: Montagna estate

Soggiorno estivo nel Parco Naturale Adamello Brenta a BREGUZZO

Soggiorno estivo nel Parco Naturale Adamello Brenta a BREGUZZO


ESTATE 2024
18 agosto 2024 – 25 agosto 2024


DESCRIZIONEBREGUZZO: – Breguzzo è un ridente paese posto in una cornice di prati e di campi ondulati, sospeso tra la Valle del Chiese e quella del Sarca, ai piedi del monte Cengledino. Il paesaggio è piacevolmente alpestre e data la sua media altitudine (m 800 slm), con l’ottimo clima di tipo alpino, secco e fresco, è luogo particolarmente indicato per soggiorni climatici. Non di meno anche il turista giovane ha la possibilità di trovare adeguate attrezzature sportive (tennis, calcio, roccia), nonché di compiere numerose ed interessanti passeggiate alla scoperta dell’ambiente ancora incontaminato che lo circonda. Negli ultimi anni, accanto al tradizionale artigianato del legno, si è considerevolmente sviluppato il settore turistico. La chiesa parocchiale ottocentesca di S. Andrea contiene una pala attribuita a Palma il Giovane. Esiste anche una leggenda secondo la quale Breguzzo sarebbe stato fondato da un carbonaio che indossava pantaloni molto larghi ossia delle “bragaze”. Per Breguzzo passava l’antica strada che collegava il Bresciano con il Trentino Occidentale. Dal paese una carrozzabile risale la Valle di Breguzzo, una pittoresca valle, compresa nel Parco Naturale Adamello Brenta, contornata da fertili prati, solcata in tutta la sua larghezza dal torrente Arnò e chiusa a nord-ovest da monti che raggiungono i 3000 metri di quota. E’ zona protetta molto interessante sia dal punto di vista geologico che dal punto di vista naturalistico.

Hotel CARLONE – 3 Stelle è situato a Breguzzo, ed è un albergo con strutture e servizi adatti agli amanti dello sport e alle famiglie. In tutte le camere sono presenti un balcone e un bagno privato con asciugacapelli e prodotti da toeletta, oltre a dotazioni come televisione, connessione Wi-Fi gratis e telefono. Per i bambini sono presenti un’area giochi e l’animazione. Presso il ristorante dell’hotel, interno alla struttura, si possono gustare specialità trentine e internazionali. La colazione è a buffet.

PROGRAMMA18/08/2024 – PARTENZA / BREGUZZO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BREGUZZO. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo libero. Arrivo, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

Dal 19 al 24/08 – BREGUZZO
Trattamento di pensione completa in Hotel. Giornate dedicate ad attività libere, passeggiate ed escursioni.

25/08/2024 – BREGUZZO / SANTUARIO MADONNA DELLA CORONA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Pranzo al cestino fornito dall’Hotel. Partenza per il SANTUARIO DELLA MADONNA DELLA CORONA: E’ senz’altro uno dei luoghi più suggestivi e mistici di tutta la nostra penisola. Meta di pellegrinaggio ormai da secoli, è tutto scavato nella viva roccia: due pareti, quella sinistra e l’abside, sono costituite dalla roccia stessa. Fino a pochi anni fa era raggiungibile solo a piedi con un cammino di circa 2 ore in pellegrinaggio, con la costruzione della strada, è diventato tutto più semplice infatti ora si arriva in navetta molto più velocemente. Un’atmosfera mistica, tra roccia e cielo, una chiesa che venne costruita nel cuore della montagna del Monte Baldo nel ‘500, in sito inaccessibile, per celebrare l’apparizione della statua dell’Addolorata mentre i turchi prendevano Rodi, dove l’effige era custodita. Molto spesso si va a caccia di bellezze al di fuori dei confini italiani, quasi ignorando la costante capacità di stupire del nostro Paese, basti pensare al Santuario della Corona!.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: (Min. 35 pax) € 790,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel Carlone, in camere a 2/3 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 18 agosto al pranzo del 25 agosto – Bevande ai pasti – Escursioni previste- Navetta e guida per Santuario della Corona.- Assicurazione medica e bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le entrate nei luoghi di visita – Il pranzo del primo giorno e la cena dell’ultimo – Tassa di soggiorno, € 2,00 a notte, da pagare sul posto – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 140,00

ESCURSIONIMADONNA DI CAMPIGLIO – mezza giornata
famosa località turistica trentina, offre le magnifiche suggestioni di un ambiente unico in tutte le stagioni. Località centrale della Val Rendena e adagiata a 1550 metri di quota tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell’Adamello e della Presanella, Madonna di Campiglio è una delle località più internazionalmente note del Trentino. Lanciata turisticamente nella seconda metà del secolo scorso, già luogo di soggiorno della nobiltà e della ricca borghesia austriaca e mitteleuropea, ebbe tra i suoi ospiti la principessa Sissi e l´imperatore Francesco Giuseppe. Madonna di Campiglio è meta degli appassionati di sci e sport invernali, ma anche in estate l’offerta turistica è varia e di elevata qualità, grazie a ottime strutture ricettive, alla natura che offre spettacoli unici

PINZOLO – PINZOLO / VAL DI GENOVA: CASCATA NARDIS – mezza giornata
La località di Pinzolo, con i paesi confinanti di Giustino e Carisolo, si trova nella parte superiore della Val Rendena: qui la Valle di presenta molto ampia e pianeggiante, prima di inerpicarsi verso Madonna di Campiglio e di restringersi a sinistra nella selvaggia Val Genova; è una nota località di villeggiatura sviluppatasi a partire dagli anno sessanta. La cascata NARDIS, alimentata dalle vedretta del Nardis, all’interno del meraviglioso parco naturale dell’Adamello-Brenta nel gruppo montuoso della Presanella, precipita nella valle con un salto di circa 100 metri. Acque spumeggianti, bianche e trasparenti, un salto di freschezza che dà il benvenuto nella valle delle acque: la val Genova.

LAGO D’IDRO – mezza giornata
Affacciato sul lago d’Idro, il comune di Bondone è formato da due frazioni: Bondone paese e Baitoni, rispettivamente a 720 m s.l.m., sul versante montuoso, e 371 m s.l.m. – distanti circa 1 km l’una dall’altra. Sopra il paese si trovano l’Alpo con le malghe e Cima Tombea, il punto più alto, d’estate ricoperta da una distesa di innumerevoli specie floreali. Da qui, nelle giornate più limpide, la vista panoramica spazia dalle Dolomiti al lago di Garda, dalla Pianura Padana agli Appennini. Fino a qualche decennio fa, Bondone era conosciuto principalmente come “paese dei Carbonai”, data la principale attività lavorativa svolta dai suoi abitanti. A loro è dedicata anche la statua in bronzo che si trova alle porte del paese, il “monumento al Carboner”, che anticipa la caratteristica rete di strade e le antiche case che compongono il borgo, dove potrai ammirare anche dei bellissimi affreschi sulle pareti esterne degli edifici.

RONCONE e il LAGO di RONCONE – mezza giornata
Con i suoi circa 1.400 abitanti Roncone è oggi la frazione più popolosa e la sede municipale del nuovo comune di Sella Giudicarie. Posto a 840 m di quota, il caratteristico abitato risale i dolci pendii sulla destra orografica della Valle del Chiese, dominato dal campanile a torre della barocca chiesa parrocchiale di S. Stefano, dai pregevoli arredi e altari lignei e con una bella pala dell’Assunta del XVIII secolo. Il paese di Roncone, la cui economia è storicamente basata su artigianato e agricoltura ha sviluppato una crescente vocazione turistica, forte anche del suo bel lago balneabile. Immerso nel verde a nord-est dell’abitato, raggiunto da una ciclabile e costeggiato da una romantica stradina panoramica, il lago di Roncone, premiato con la Bandiera Blu, è un’amata meta per passeggiate e pic-nic, nonché luogo di interesse naturalistico: la sua sponda settentrionale è infatti protetta da un biotopo.

TERME DI COMANO – mezza giornata
Tra le vette delle Dolomiti di Brenta e il clima mediterraneo del Lago di Garda, le Terme di Comano sono il luogo perfetto per una pausa di benessere. Conosciute in tutta Europa come centro dermatologico d’eccellenza per la cura di pelle e respiro, offrono anche percorsi giornalieri, trattamenti benessere e attività di fitness e Natural Wellness nell’ampio Parco Termale. Si trovano nella Valle di Comano, luogo immerso nel verde dove vivere un’esperienza rilassante a ritmi slow nella splendida cornice della Riserva della Biosfera delle Alpi di Ledro e della Judicaria, che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento dell’UNESCO


Soggiorno estivo in montagna: APRICA

Soggiorno estivo in montagna: APRICA


ESTATE 2024
18 agosto 2024 – 25 agosto 2024
CONFERMATA


DESCRIZIONE

APRICA – Mt. 1.200
Il nome Aprica significa soleggiato, aperto, esposto al sole. Meglio non si sarebbe potuta definire la nostra località, sorta sul passo omonimo a cavaliere tra le province di Sondrio e Brescia. A 1.200 mt di quota, su un dolcissimo pianoro, si estende da est a ovest l’agglomerato urbano composto da costruzioni moderne, tipiche ville di montagna e, nei centri storici, case di estrazione rurale. Dotata di un clima invidiabile, non è mai afosa e, grazie alla quota non proibitiva, le temperature sono accettabili da Maggio ad Ottobre. Circa 200 attività commerciali che comprendono strutture ricettive, ristoranti, bar, paninoteche e negozi di ogni genere danno la possibilità ai 20.000 turisti ospitati di trovare tutto quanto loro necessita. Le pinete si estendono fino a ridosso dell’abitato e gli oltre 200 Km di sentieri perfettamente segnalati consentono passeggiate ed escursioni incantevoli. Grazie alla posizione geografica è centro ideale per gite in Valtellina, nella vicina Engadina, Valcamonica e in Trentino. Per gli sportivi sono a disposizione varie possibilità, ma soprattutto l’ opportunità di utilizzare anche in estate gli impianti di risalita per godere di meravigliosi panorami che dal Palabione e dalla Magnolta permettono la visione della Valtellina, della valle di Poschiavo e dell’Adamello. È inoltre possibile raccogliere prodotti del sottobosco e fare pic-nic all’aria aperta.

PARK HOTEL BOZZI * * *
Caratteristica ed esclusiva struttura alberghiera posta nella centralissima piazza Palabione a ridosso dei prati e delle piste da sci. L’Hotel si propone per soggiorni di relax e divertimento. La gestione è curata direttamente dalla Famiglia Bozzi per seguire ogni ospite nelle sue esigenze e offrirgli tutta la disponibilità e l’accoglienza che da anni offrono. L’albergo dispone di ampie e luminose sale, la hall principale molto luminosa e ampia, la sala bar, la sala biliardo, la veranda, il solarium, l’ascensore e un salotto confortevole dotato di pianoforte per musica dal vivo. La gestione della cucina è curata personalmente dalla Famiglia Bozzi, questo crea con i clienti un rapporto diverso e personalizzato. Essa offre una vasta scelta di piatti tipici locali come i Pizzocheri, lo Sciatt, la polenta Taragna valtellinese, i Chiscioì, e non, accompagnata dalla degustazione degli ottimi vini valtellinesi. L’Hotel dispone di 45 camere, tutte di servizi privati, Tv, telefono.

PROGRAMMA18/08/2024 – PARTENZA / APRICA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07.00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di APRICA. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo ad Aprica, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

Dal 19 al 24 Agosto 2024 – APRICA
Trattamento di pensione completa in Hotel. Giornate a disposizione da dedicare al relax, alle passeggiate ed alle escursioni (vedi elenco)

25/08/2024 – APRICA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per il rientro. Sosta al LAGO D’ISEO e tempo libero a disposizione. Pranzo a cestino fornito dall’hotel. Primo pomeriggio inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 35 pax) € 930,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo, a disposizione per visite ed escursioni per tutto il soggiorno – Sistemazione in Hotel in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 18/08 al pranzo del 25/8 (a cestino) – Bevande ai pasti – Le escursioni sotto elencate e passeggiate da programmare sul posto.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 18/8 e la cena del 25/8 – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il treno Bernina Express, da saldare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: €. 195,00

ASSICURAZIONE MEDICO, BAGAGLIO €. 20,00

ESCURSIONILIVIGNO – Intera giornata (pranzo al cestino)
E’ una della più importanti e attrezzate stazioni turistiche delle Alpi che, con più di cento accoglienti alberghi, offre al visitatore stupende vacanze a contatto con la natura e con la tradizione alpina per tutto l’arco dell’anno. La località di Livigno deve la sua fama anche al fatto di essere una zona extradoganale. Questo privilegio nacque perché il territorio rimase isolato per secoli (specie nei lunghi inverni) fino al 1952, data in cui venne aperto il passo del Foscagno. Questa sua caratteristica attira ogni anno moltissimi turisti che, raggiungendo la località con lo scopo di passare una vacanza all’insegna del divertimento, non si lasciano scappare l’opportunità di visitare gli oltre 250 negozi per qualche ora di svago facendo shopping tra le grandi firme della moda internazionale a prezzi particolarmente vantaggiosi.

IL TRENINO ROSSO DEL BERNINA / ST. MORITZ / TIRANO – Intera giornata (pranzo al cestino)
Partenza da TIRANO con il treno dei ghiacciai “Bernina Express”, da molti chiamato il trenino più bello del mondo, questo forse per il fatto che i binari del favoloso trenino portano quasi a toccare il cielo. Partendo da Tirano con il BERNINA EXPRESS si passa immediatamente a fianco della maestosa Basilica della Madonna di Tirano, considerata una delle tre chiese più belle in Lombardia, il Trenino del Bernina dopo pochi chilometri raggiunge uno dei punti più suggestivi della tratta, il meraviglioso viadotto elicoidale di Brusio. Superato il lago di Poschiavo e la stessa cittadina con le sue caratteristiche case patrizie e i palazzi storici, si prosegue fino a raggiungere il punto panoramico dell’Alp Grüm, a 2.091 m e con vista mozzafiato sulla Valposchiavo. Oltrepassato il Lago Bianco, si raggiunge il valico del Bernina, da dove è possibile ammirare l’imponente ghiacciaio del Morteratsch e il gruppo montuoso del Pizzo Bernina. Da lì, immerso nel silenzio e incanto del paesaggio, il Trenino Rosso inizia la discesa verso i 1.775 m di quota arrivando a di St. Moritz una delle stazioni di villeggiatura più celebri del mondo. Chic, elegante ed esclusiva con un ambiente cosmopolita, situata a 1856 m s.l.m. al centro del paesaggio lacustre dell’Alta Engadina. Il suo leggendario clima secco e frizzante viene definito “clima champagne” e il famoso sole di St. Moritz splende in media 322 giorni all’anno. All’arrivo si scende e si avrà la possibilità di passeggiare tra le vie di questa rinomata località.
Costo Bernina Express € 30,00 (da saldare in loco) – Carta di identità valida e senza il timbro di rinnovo

PONTE DI LEGNO e PASSO DEL TONALE: mezza giornata
PONTE DI LEGNO è un grazioso paese che ha saputo mantenere intatto il suo fascino di borgo antico integrandosi alle esigenze del turismo moderno. D’estate offre magnifiche passeggiate nel Gruppo Adamello Presanella. PASSO DEL TONALE è situato al confine tra la Lombardia ed il Trentino Alto Adige, circondato dai gruppi Adamello-Presanella, Ortles Cevedale e Brenta, il Passo del Tonale è un anfiteatro naturale aperto e panoramico che si spiega dai 1884 ai 3100 metri di quota

TEGLIO:mezza giornata
Patria dei pizzoccheri, Teglio è un borgo tutto da scoprire che offre molte cose da vedere e visitare. Tra queste la Torre De Li Beli Miri, in posizione panoramica e con vista sulla Valtellina; a breve distanza dalla torre si trova la Chiesa Parrocchiale di S. Eufemia, punto di partenza della tappa Teglio-Tirano del Cammino Mariano delle Alpi. A Teglio è d’obbligo poi una visita a Palazzo Besta, una delle dimore rinascimentali più belle della Lombardia ed unico museo statale della provincia di Sondrio. Cuore del palazzo è il cortile interno definito da un doppio ordine di archi su colonne e da pareti affrescate raffiguranti episodi dell’Eneide; imperdibile al piano terra l’Antiquarium Tellinum così come al primo piano il salone d’onore, con scene tratte dall’Orlando Furioso. La salvaguardia di questi aspetti storici e artistici, così come l’accoglienza di qualità e l’attenzione alla natura e alla buona cucina fanno di Teglio una Città Slow certificata, nella rete internazionale delle Città del buon vivere.

SONDRIO: mezza giornata
Incastonata nel cuore delle Alpi, Sondrio è un piccolo gioiello, di legno, di acqua e di pietra, da scoprire e riscoprire. Un cuore ricco di inaspettate bellezze immerso in un paesaggio che toglie il fiato.
Il centro storico riesce a stupire con i suoi scorci inattesi, i palazzi signorili, le case rurali.
Passeggiando per le nuove e le antiche vie si possono scoprire affreschi rinascimentali dell’Orlando Furioso, caratteristiche stue lignee cinque e seicentesche, edifici neoclassici e liberty, sculture contemporanee. Due musei, il prezioso MVSA e il nuovissimo CAST, ci sveleranno, con linguaggi diversi, la città e il territorio, la cultura e le tradizioni, la sua storia e le sue storie. E tutto intorno, un paesaggio da abbracciare con lo sguardo e respirare, un paesaggio da vivere, nella sua complessità e bellezza, nella sua biodiversità. Un paesaggio unico, pulsante, cangiante, i cui colori cambiano al passo con le stagioni. Est-Ovest, Nord-Sud: tutto si interseca, in questi luoghi da sempre crocevia di gente. Il fiume Adda, che serpeggia sinuoso, con il Sentiero Valtellina che gli scorre accanto, e il torrente Mallero, suo affluente, la cui storia si intreccia, nel bene e nel male, con quella della città. Percorsi e sentieri che salgono ripidi e panoramici verso le valli vicine, e, a mezza costa sulla sponda soliva, le vie dei terrazzamenti e il paesaggio vitato, che in modo spettacolare raccontano, a chi sa ascoltare, di antichi saperi e di antiche fatiche.


Settimana verde a BAD GASTEIN

Settimana verde a BAD GASTEIN

Austria
11 agosto 2024 – 18 agosto 2024
CONFERMATA


DESCRIZIONE

BAD GASTEIN: Nel cuore del Parco Nazionale degli Alti Tauri, nell’aria fresca di montagna al di sopra del limite della nebbia ad un’altitudine di 1000 m s.l.m sorge Bad Gastein, la cui immagine caratteristica, dovuta agli splendidi palazzi della “Belle Epoque”, si inserisce armoniosamente nel paesaggio circostante. La località di cura e villeggiatura è famosa in tutto il mondo per il suo fascino particolare. Il relax e il riposo nell’aria pura di montagna, abbinata al clima perfetto e alle acque termali di Gastein, garantiscono una vacanza speciale a chi cerca sempre il meglio

THERMAL RESORT HOTEL ELISABETHPARK
Situato direttamente nel centro di Bad Gastein, l’elegante hotel Elisabethpark offre una piscina termale ed un centro benessere. Dotate di balcone con affaccio sul parco o ampia finestra con vista panoramica sulla valle, TV satellitare, minibar, cassaforte a uso gratuito, le camere dono sempre provviste di un bagno con asciugacapelli e specchio cosmetico. Affacciato direttamente sulla montagna o sulla valle, il ristorante Panorama vi servirà un buffet di piatti austriaci e internazionali per il trattamento di mezza pensione (servizio interamente a buffet), mentre l’elegante punto ristoro alla carta Prälatur metterà a vostra disposizione il proprio bar con vini e birre. La spaziosa area benessere su 2 livelli comprende una piscina termale coperta, una sauna finlandese, un bagno di vapore e una sala relax con tè e acqua gratuiti, mentre l’esclusivo Babor Spa & Beauty Center propone un’ampia gamma di trattamenti estetici e benessere.

Cura e bellezza nelle Terme e Spa di Gastein
Le Felsentherme, le Terme nella roccia, offrono ambienti dedicati sia al relax che al divertimento e permettono di godersi il meraviglioso panorama dalle piscine all’aperto. Dopo l’allenamento nel Centro Fitness interno si possono gustare le delizie proposte dal ristorante annesso. Le Alpen Terme (Bad Hofgastein) entusiasmano le famiglie con figli con la Family World, ma anche gli amanti dello sport e del relax possono scegliere da una vasta gamma di proposte. L’Arena del fitness permette di allenarsi su 120 km di percorsi dedicati alle escursioni, al nordic walking e alla corsa sfruttando l’effetto salutare dell’alta quota! E dopo tanto fitness, il riposo è meritato: le Terme di Gastein, Beauty farm e Day Spa vi donano un aspetto giovanile e attraente. La Cura di Gastein applica da secoli un mezzo terapeutico unico al mondo: la combinazione di radon, acqua, calore e aria. La Galleria climatica Gasteiner Heilstollen, il Bagno di vapore termale e le Acque termali contribuiscono ad alleviare e ridurre i dolori dovuti a diverse patologie per un periodo prolungato e coadiuvano la riabilitazione in seguito a traumi e lesioni. Gli Specialisti della salute del benessere di Gastein sono tutto l’anno a vostra disposizione!

PROGRAMMA

11/08/2024 – PARTENZA/ BAD GASTEIN
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00 a MACERATA, a seguire altre località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BAD GASTEIN. Soste per il ristoro e per il pranzo libero. Arrivo a BAD GASTEIN, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

Dal 12/08 al 17/08/2024 – BAD GASTEIN
Mezza pensione in Hotel. Giornate a disposizione attività libere (passeggiate ed escursioni).

18/08/2024 – BAD GASTEIN / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. In tarda mattinata partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per ristoro, il pranzo e la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

ESCURSIONI FACOLTATIVE

ST. JOHANN – ZELL AM SEE (Intera giornata)
Visita alle Gole di Liechtensteinklamm a St Johann e delle bellissime cascate. Scavata dall’acqua del torrente Grossarl, la selvaggia gola Liechtensteinklamm è accessibile al pubblico dal 1876 grazie a uno spettacolare percorso turistico attrezzato, che in tutta sicurezza si addentra tra pareti verticali con ponti, passerelle e una sorprendente scala elicoidale. In fondo all’abisso è tutto un fragore, uno scrosciare, un ribollir d’acque impetuose e spumeggianti. Uno spettacolo che attira lo sguardo e insieme spaventa e affascina l’animo. E’ una delle gole più lunghe e profonde delle Alpi, ed è anche fra le più spettacolari e affascinanti. Trasfermento a Zell am See, possibilità di effettuare in libertà, suggestive passeggiate intorno al lago o in battello (biglietto a pagamento). Pranzo libero.

HOHENWERFEN – HALLEIN (Intera giornata)
Visita guidata della Fortezza di Hohenwerfen. L’imponente Fortezza troneggia da oltre 9 secoli sul ripido cono roccioso che domina sulla Valle del Salzach. Accompagnati da una guida in costume si ammireranno: la camera delle torture, il campanile, le armature e i predatori dei cieli nell’ambito delle spettacolari dimostrazioni di volo dei rapaci e si visiterà la nuova ed affascinante mostra sulle armi “Dalle spade alle armi da fuoco portatili”. Pranzo libero e nel pomeriggio visita guidata alle Miniere di Sale di Hallein. Il viaggio all’interno del mondo del sale inizia con la distribuzione delle “tute dei minatori”. Vestiti completamente di bianco si salirà a bordo di un piccolo treno nelle viscere delle miniere. Utilizzando gli scivoli, creati dagli stessi minatori, si raggiungeranno livelli sempre più profondi. Una guida racconterà tutta la storia su una zattera accompagnati da musica mistica.

SALISBURGO (intera giornata)
Salisburgo è conosciuta come la città di Mozart, per il suo festival internazionale, il suo centro barocco e il musical “The Sound of Music”. La Città Vecchia è Patrimonio Culturale Mondiale dell’UNESCO dal 1997. Ci sono anche molte altre attrazioni meno famose ma altrettanto interessanti: la birra di Salisburgo, la mostra d’arte moderna della Fondazione di Salisburgo nelle piazze pubbliche, così come i tradizionali negozi all’antica. Più di 50 gallerie offrono ai visitatori un ampio panorama dell’espressione artistica e più di 25 musei aprono loro le porte. Passeggiare nel centro storico di Salisburgo, fra strette stradine e bellissime piazze, è un’esperienza indimenticabile. Salisburgo offre anche vari luoghi interessati, dove è conveniente soffermarsi durante la visita della città. Durante la visita si potranno ammirare: il bellissimo centro storico, la casa natale di Mozart, il duomo e tanto altro. Pranzo libero.

SPORTGASTEIN (mezza giornata)
Passeggiate libere. Sportgastein porta lo sport già nel nome. E in effetti, circondati da maestose cime di tremila metri, qui è possibile praticare attività sportive tutto l’anno. Pranzo libero Questa zona affascina con magici pascoli alpini e ampi sentieri escursionistici , ad esempio verso i due laghi Bockhartseen a Sportgastein. Un’escursione relativamente facile anche per le famiglie. Gli escursionisti affamati non potranno resistere ai deliziosi piatti serviti nei rifugi lungo il percorso. .

BAD HOFGASTEIN (Intera giornata)
Passeggiate libere. Immerso nel paesaggio montano mozzafiato delle Alpi austriache, dove la Valle di Gastein si estende maestosa in lontananza, è sorto un incantevole insediamento che nel corso degli anni si è trasformato in una rinomata località turistica. In estate e in autunno , Bad Hofgastein è una vera e propria meta escursionistica: le cime intorno a Bad Hofgastein superano i 2.400 metri, l’orgoglioso Gamskarkogel a est attira i visitatori con il Badgasteiner Hütte Alpine Club, tra le altre cose. L’area della Schlossalm, a ovest, non è meno attraente. Per chi ama l’escursionismo ma non ama le salite ripide, le funivie di Gastein vi portano su e direttamente nel cuore dell’incantevole mondo montano degli Alti Tauri.

QUOTA INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: (MIN. 30 PAX) € 860,00
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 210,00

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO € 20,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena dell’11/8 alla colazione del 18/8 – Bevande ai pasti – Utilizzo area benessere con piscina termale coperta – Bagno di vapore salino – Sauna finlandese, danarium, tepidarium e docce emozionali – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDETutti i pranzi – La cena del 18/8 – Accappatoi per il centro benessere da pagare in loco – Tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SETTIMANE VERDI A CANAZEI – VAL DI FASSA

SETTIMANE VERDI A CANAZEI – VAL DI FASSA

Trentino, IT
11 agosto 2024 – 18 agosto 2024
(18 Agosto – 25 Agosto 2024) (24 Agosto – 31 Agosto 2024) (31 Agosto – 7 Settembre 2024)


DESCRIZIONE
Canazei è senza dubbio uno dei “paesi gioiello” della provincia di Trento, situato in una magnifica conca verdeggiante all’estremità settentrionale della Val di Fassa. Con i suoi 1.465 metri di altezza sul livello del mare rientra tra i trenta comuni italiani più “alti”, posizionandosi invece al primo posto tra i paesi della valle. L’ubicazione felice, la storia e la lunga tradizione in materia di ospitalità la collocano tra le più note località dolomitiche. È considerata la capitale degli sport sulla neve in Val di Fassa, grazie soprattutto alla sua posizione strategica che la vede circondata dalle vette dolomitiche del Sassolungo, del Gruppo del Sella e della Marmola da che fa parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Fa parte, assieme a altri 18 comuni, di un’area molto particolare: la Ladinia dolomitica dove vive la minoranza
di lingua ladina. A Canazei infatti, come nel resto della Val di Fassa e delle zone attorno al massiccio del Sella, si parla ladino. Il turista che arriva non può non accorgersi della peculiarità della parlata e della cultura. Tracce infatti della sua esclusività e della sua storia antica si possono notare sin da subito sia nell’architettura sia ascoltando le conversazioni della gente del posto, o meglio ancora prendendo parte alla vita di paese e alle sue feste popolari.

HOTEL ***

PROGRAMMA
1° GIORNO: PARTENZA – CANAZEI
Partenza con bus GT dalle varie località, soste durante il percorso. Pranzo libero. Arrivo a Canazei nel pomeriggio. Assegnazione delle camere e tempo libero. Cena e pernottamento.

2° GIORNO: SELVA – ORTISEI (VAL GARDENA)
Prima colazione in hotel e partenza per Canazei, escursione si potrà visitare Canazei Vecchia, la frazione di Gries, il fondovalle lungo il fiume Avisio e rientro a piedi. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza in bus verso il Passo Sella con panoramica del “Gruppo del Sella” e il gruppo del Sassolungo. Discesa in Val Gardena attraverso Selva di Val Gardena, Santa Cristina per arrivare ad Ortisei, l’elegante cittadina tirolese, è famosa soprattutto per i suoi ateliers di scultura, oltre alla passeggiata che ci porterà al Duomo e al centro storico. Tempo libero a disposizione e rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.

3° GIORNO: PASSO FALZAREGO – FUNIVIA LAGAZUOI – CORTINA
Prima colazione in hotel e partenza per Passo Falzarego. Il monte Lagazuoi è un vero e proprio Museo all’aperto “castello di roccia”, con guglie, torroni e basi militari nascosti nelle sue viscere. Nel corso della Grande Guerra gli eserciti italiano e austro-ungarico scavarono al suo interno ricoveri per uomini e armi, trasformandolo in un’impenetrabile fortezza del xx secolo. oggi si possono visitare gallerie, trincee e postazioni di mitragliatrici restaurate. Grazie a moltissimi percorsi, si conoscono i retroscena di una guerra drammatica combattuta ad alta quota, unica nella storia dell’uomo. Spostamento verso Cortina. Pranzo libero e visite libere. In serata. Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

4° GIORNO: VAL DI FASSA (LABIRINTI DI LATEMARE LAGO DI CAREZZA)
Prima colazione in hotel ed escursione a Latemar con percorso a piedi (possibilità di pranzo in rifugio e nel pomeriggio sosta per ammirare l’incantevole Lago di Carezza). Rientro in hotel, cena e pernottamento.

5° GIORNO: MERANO – BOLZANO
Prima colazione e partenza per la visita libera di Merano. Pranzo libero. Pomeriggio trasferimento a Bolzano per la visita libera Bolzano affascina con i suoi due volti. Due vere e proprie anime che convivono perfettamente, un continuo scambio culturale e linguistico. Per secoli il capoluogo era centro privilegiato di scambi tra le regioni italiane e quelle germaniche. Segno di questa storia lo si trova oggi nelle chiese, nei palazzi nobili, nelle vie e sulle piazze. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° GIORNO: CANAZEI – VAL DI FASSA
Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per le visite libere. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

7° GIORNO: ARABBA – PORTA VESCOVO
Prima colazione in hotel e partenza verso Arabba – Porta Vescovo. Una delle escursioni più panoramiche e appaganti che si possono fare ad Arabba è quello che conduce a Porta Vescovo. Porta Vescovo è un balcone a 360 ° sulle Dolomiti Bellunesi e in particolare sul ghiacciaio della Marmolada. Arrivare a Porta Vescovo è molto semplice: in funivia oppure con l’escursione da fare a piedi seguendo i sentieri che conducono a Porta Vescovo, partendo da Arabba (800 metri di dislivello). Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

8° GIORNO: RIENTRO
Prima colazione in hotel, rilascio delle camere e partenza alle ore 9:00 circa per il rientro a casa. Soste per il ristoro lungo il percorso e pranzo libero. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (MIN 30 PAX) € 1.100,00
(18 Agosto – 25 Agosto 2024: € 1.050,00)
(24 Agosto – 31 Agosto 2024: € 930,00)
(31 Agosto – 7 Settembre 2024: € 695,00)

RIDUZIONI IN 3°/4° LETTO:
• 0/9 anni quota forfetaria € 310,00
• 9/14 anni sconto 40%
• adulti sconto 20%.

Supplemento singola € 15,00 al giorno.

LA QUOTA COMPRENDE
• viaggio a/r in Bus GT che rimane sul posto per effettuare escursioni
• pernottamento in camera doppia
• trattamento di mezza pensione dalla cena del giorno di arrivo fino alla colazione del giorno di partenza
• bevande ai pasti (1/2 acqua e 1/4 di vino)
• tutte le escursioni previste
• capogruppo
• serate di intrattenimento
• Val di Fassa Card.
LA QUOTA NON COMPRENDE
• pranzi
• tasse di soggiorno da pagare in loco
• centro benessere € 8,00 a persona ad utilizzo da pagare in loco
• ingressi nei musei e nei luoghi di visita
• extra
• tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
• spese gestione pratica: Adulti € 25,00 , Bambini 0/12 anni € 10,00 (inclusa assicurazione medica e bagaglio).

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SETTIMANE VERDI A PLAN DE CORONES – ALTA BADIA

SETTIMANE VERDI A PLAN DE CORONES – ALTA BADIA


Plan de Corones, Trentino Alto Adige, IT
11 agosto 2024 – 18 agosto 2024
(18 Agosto – 25 Agosto 2024)


DESCRIZIONE

Anche in estate la regione turistica Plan de Corones è molto apprezzata dagli amanti delIa natura, del trekking o della mountain bike. Oltre ai tre parchi naturali, sono soprattutto il variegato mondo montano, i sentieri escursionistici, i percorsi per mountain bike ad entusiasmare i visitatori. Tranquille strade forestali, impegnative scalate fino in vetta e ripidi pendii attirano nella regione, escursionisti e scalatori. Da non dimenticare l’ampia scelta di vie ferrate. Lontano dal turismo di massa, ad un’altitudine di 1.127 m, si trova l’incantevole paese altoatesino di San Martino in Badia, all’inizio della Val Badia. Circondati dal meraviglioso e straordinario mondo alpino delle Dolomiti, i visitatori qui possono dedicarsi alle loro attività sportive e ricreative preferite. Soprattutto le escursioni, nell’incantevole Parco Naturale Puez-Odle, nei dintorni di San Martino in Badia e nelle frazioni di Longiarù, Piccolino e Antermoia, hanno un posto in primo piano. Quest’ultimo si trova direttamente ai piedi del Sasso Putia, la montagna locale del comune, attira numerosi amanti della natura sia in estate che in inverno, regalando emozioni indimenticabili. Circondati da monti e natura, la vacanza nelle Dolomiti dell’Alta Badia è all’insegna di sport ed attività all’aperto. Dal 2009, l’UNESCO ha dichiarato le Dolomiti patrimonio dell’umanità: i suoi paesaggi, la geologia e la geomorfologia sono classificati da allora ufficialmente come unici al mondo. In Alta Badia sei immerso nella natura incontaminata che dona energia, forza e relax. Anche in Estate non sono semplicemente un luogo, piuttosto sono un’esperienza. Qui c’è una bellezza eterna che insegna a ridimensionare le cose, a respirare a pieni polmoni e che offre quel senso di libertà e pace.

CHALET HOTEL DIAMANT

Situato nel centro di San Martino in Badia, lo Chalet Hotel Diamant offre la connessione Wi-Fi gratuita, una piscina coperta, una sauna, camere in stile alpino e la prima colazione continentale servita tutti i giorni. Le sistemazioni del Diamant presentano pavimenti in moquette, arredi in legno e un bagno privato con set di cortesia. Provvista di un parcheggio privato gratuito, la struttura dista 5 minuti in auto dagli impianti di risalita di Piculin che portano a San Virgilio di Marebbe è raggiungibile in auto a 10 km e 18 km da Brunico. L’hotel è riconosciuto come bike hotel e dotato di garage interno dove poter parcheggiare comodamente la propria bici.

PROGRAMMA
1° GIORNO: PARTENZA – SAN MARTINO IN BADIA
Partenza con bus GT dalle varie località, soste durante il percorso. Pranzo libero. Arrivo a San Martino in Badia nel pomeriggio, assegnazione delle camere e tempo a disposizione per visite libere. Cena e pernottamento in hotel.

2° GIORNO: LAGO DI BRAIES – SAN CANDIDO
Prima colazione in hotel. Partenza per il Lago di Braies e visite libere. Dopo il pranzo libero partenza per San Candido. Rientro in
hotel, cena e pernottamento.

3° GIORNO: SAN VIGILIO DI MAREBBE
Prima colazione in hotel e partenza per San Vigilio di Marebbe, visite e passeggiate libere. Le camminate attraverso il mondo
montano delle Dolomiti sono sempre legate ad esperienze nella natura del tutto singolari. Possibilità di fare escursioni attorno a
San Vigilio e San Martin ce ne sono in abbondanza: i Parchi Naturali Naturali Puez-Odle e Fanes-Senes-Braies offrono innumerevoli sentieri, più o meno ripidi. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

4° GIORNO: BRESSANONE – PLOSE
Prima colazione in hotel e partenza per la visita di Bressanone. Arte, cultura e storia del pensiero caratterizzano profondamente
la città di Bressanone. La città altoatesina vanta più di 1000 anni di storia ed è considerata la città più antica del Tirolo. La singolare Piazza Duomo, l’ampio centro storico medioevale posto sotto tutela dell’arte, i portici e le viuzze con i tradizionali merli,
tesori museali, l’artigianato e preziosi siti archeologici, invitano ad un suggestivo viaggio nel tempo. La mondanità è caratterizzata
da manifestazioni, cabaret e concerti, due aspetti che rendono la città di Bressanone doppiamente interessante. Possibilità di
visite e passeggiate libere a la Plose (una montagna delle Alpi alta mt 2.562 che sorge vicino a Bressanone). Pranzo libero. Rientro in hotel nel pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel.

5° GIORNO: SAN MARTINO IN BADIA
Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per visite e libere. In serata rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

6° GIORNO: PIZ SOREGA – CORVARA – SAN CASSIANO
Prima colazione in hotel. Trasferimento in Val Badia a Corvara e visite libere. Dopo il pranzo, trasferimento a San Cassiano ed escursione con salita sul Piz Sorega (facoltativo) con funivia. Dopo il pranzo, trasferimento in Val Badia e Corvara e visite libere. In serata rientro in hotel, cena e pernottamento.

7° GIORNO: ALPINE COASTER E CASTELLO DI TURES
Prima colazione in hotel e partenza, con un minimo di partecipanti, per l’Alpine Coaster Klausber il più lungo e spettacolare di tutta l’Italia.
Gli appassionati delle forti emozioni troveranno pane per i loro denti a bordo di quest’adrenalinica attrazione situata vicino alla stazione a monte del comprensorio Klausberg Skiarena.
Con una lunghezza di 1.800 metri, una velocità punte oltre ai 40 chilometri orari, tanti saliscendi e giri della morte a 360°, il Klausberg- Flitzer è proprio perfetto per tutti coloro che cercano forti emozioni e l’adrenalina.
Pranzo libero. A seguire partenza per il Castello di Tures. Il Conte Hugo, proprietario del castello, dopo aver combattuto numerose battaglie divenne vittima d’intrighi di corte, nel 1293 dovette sottomettere la sua posizione signorile contro il suo volere a Sua Altezza della Landa, il conte del Tirolo e concedere in sposa la sua unica figlia Agnese al conte Schwabisch di Kirchberg. La leggenda narra che la figlia, costretta in un matrimonio obbligato dalla disperazione si lanciò dalla finestra suicidandosi e il suo fantasma infelice si aggira ancora per le camere del castello.
Nel pomeriggio trasferimento a Brunico e visite libere. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

8° GIORNO: RIENTRO
Prima colazione, rilascio delle camere e partenza alle ore 09,30 circa per il rientro a casa. Soste lungo il percorso. Pranzo libero.
Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (MIN 30 PAX) € 915,00
(18 Agosto – 25 Agosto 2024: € 915,00)

RIDUZIONI IN 3°/4° LETTO:
• 0/3 anni quota forfetaria € 150,00 (culla su richiesta € 10,00 al giorno)
• 3/9 anni sconto 40%
• 9/12 anni sconto 20 %
• adulti sconto 10%.

Supplemento singola € 20,00 al giorno.

LA QUOTA COMPRENDE
• Viaggio A/R in Bus GT.
• Pernottamento in camera doppia.
• Trattamento di mezza pensione dalla cena del giorno di arrivo fino alla colazione del giorno di partenza.
• Area benessere con sauna e piscina coperta in hotel.
• Capogruppo
• Tutte le escursioni previste.
LA QUOTA NON COMPRENDE
• Pranzi
• Bevande ai pasti
• Extra
• Tasse di soggiorno da pagare in loco.
• Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
• spese gestione pratica: Adulti € 25,00 , Bambini 0/12 anni € 10,00 (inclusa assicurazione medica e bagaglio).

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO