Archivi tag: Roma

ROMA / Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di san Pietro / CASTEL SANT’ANGELO

ROMA / Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di san Pietro / CASTEL SANT’ANGELO

1 giorno
27 ottobre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo ed incontro con la guida che seguirà il gruppo per tutta la giornata. Il cuore delle visite sarà il territorio della CITTA’ DEL VATICANO: una piccolissima enclave nel territorio della Repubblica Italiana. Parte integrante del tessuto urbanistico di Roma, essa è uno dei luoghi più visitati al mondo: accoglie infatti, al suo interno, il grande complesso dei Musei Vaticani, la Basilica di San Pietro con la superba piazza antistante, la residenza papale, i Giardini Vaticani e molto altro ancora. In mattinata visita dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina. Negli indimenticabili ambienti che ospitano le numerose sezioni dei Musei Vaticani, costituitisi per volontà dei papi degli ultimi cinque secoli, si possono ammirare le opere dei più grandi artisti di tutti i tempi:.La Pinacoteca è un’eccezionale raccolta di dipinti di Giotto, Leonardo, Raffaello, Caravaggio… per non citarne che alcuni!. All’arte classica sono dedicate intere sezioni, quale quella Etrusco-Gregoriana, quella Pio-Clementina: una sosta nel Cortile del Belvedere consente di ammirare capolavori come il “Laocoonte”, l’Apollo del Belvedere”, il “Perseo” di Canova; la Sala Rotonda offre una splendida panoramica sulla scultura romana, così come la Galleria dei Candelabri. Le Gallerie degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche conducono il visitatore verso il capolavoro michelangiolesco per eccellenza, la Cappella Sistina, quella in cui, da secoli, si riunisce il Conclave per l’elezione di un nuovo papa.. L’immane volta con le scene della Genesi, realizzata dal grande Maestro agli inizi dei Cinquecento in soli quattro anni e senza aiuti di bottega, è il primo atto dell’Umanità, mentre la parete di fondo, databile al periodo 1536-1540, ne è il tragico epilogo. Piazza San Pietro, meraviglioso spazio barocco, concepito dal Bernini come abbraccio della Chiesa ai suoi fedeli, accoglie ogni giorno i migliaia di visitatori che varcano la soglia della Basilica di San Pietro. Anch’essa realizzata da Michelangelo, si impone per le sue dimensioni, nonché per la ricchezza del suo interno. Basti pensare all’enorme cupola e al sottostante Baldacchino che cela, alla base, la tomba dell’Apostolo Pietro; alla “Gloria” del Bernini; alla “Pietà” giovanile del Buonarroti nella prima cappella a destra, entrando in basilica. Nel pomeriggio visita di Castel Sant’Angelo. Realizzato dall’architetto Demetriano nei primi decenni del 2° sec. d.C. per ordine dell’imperatore Adriano, esso era destinato ad accogliere le tombe dei membri della famiglia imperiale. Per accedervi Adriano fece costruire l’antistante ponte Elio, detto poi Ponte Sant’Angelo. Nel corso dei secoli l’enorme struttura del mausoleo cambiò più volte destinazione, divenendo fortezza, prigione e residenza papale e si arricchì pertanto di sontuose sale affrescate. Splendida la visuale sulla città dalla terrazza posta a coronamento dell’edificio. Alle ore 18.30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 67,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per tutte le visite, come da programma – Auricolare per Musei Vaticani – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (ai Musei Vaticani ultima domenica del mese ingresso gratuito) – I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

ROMA…sei super! / il Colosseo / IL COLLE DEL PALATINO / La casa di Livia a la casa di Augusto / IL TEMPIO DI ROMOLO / Santa Maria Antiqua / IL FORO ROMANO

ROMA…sei super! / il Colosseo / IL COLLE DEL PALATINO / La casa di Livia a la casa di Augusto / IL TEMPIO DI ROMOLO / Santa Maria Antiqua / IL FORO ROMANO

1 giorno
20 ottobre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite nel cuore della ROMA ANTICA. Il COLLE DEL PALATINO: uno dei mitici sette colli di Roma, costituisce l’origine di Roma perché qui, secondo la leggenda, Romolo e Remo furono allevati da una lupa in una caverna e sempre qui avvenne la fondazione della città stessa ad opera di Romolo, la cui abitazione è identificata in una capanna denominata “Casa Romuli”. Tra leggenda e realtà, sicuramente oggi il colle Palatino è uno dei luoghi più suggestivi della città: sede delle abitazioni della classe dirigente della Roma antica, e, successivamente, dei giardini della famiglia Farnese, oggi il Palatino è un vero e proprio museo a cielo aperto. Le vestigia del passato sono, infatti, immerse nel verde di una ricca vegetazione che si estende lungo i declivi del colle, dal quale si godono ampi panorami di tutta l’area archeologica sottostante. PALATINO:Sul Palatino sono conservati i resti degli insediamenti dell’età del Ferro riferibili al più antico nucleo della città di Roma. Sede di importanti culti cittadini il colle divenne il quartiere residenziale dell’aristocrazia romana, con dimore raffinate caratterizzate da eccezionali decorazioni pittoriche e pavimentali. Dopo Augusto, che scelse simbolicamente il colle come luogo della propria abitazione, il Palatino divenne sede dei palazzi imperiali (Domus Tiberiana, Domus Transitoria e Domus Aurea, Domus Flavia), avviando un processo di identificazione tale che il toponimo Palatium è divenuto nelle lingue moderne sinonimo di edificio residenziale. Alcuni tra i più significativi manufatti rinvenuti negli scavi, che a partire dal XVI secolo interessarono il sito, sono ora esposti nel Museo Palatino: l’edificio accoglie al piano terra materiali che illustrano la storia più antica del colle e al primo piano opere d’arte del periodo imperiale. LA CASA DI AUGUSTO: particolarmente suggestivo è il percorso di visita della casa di Augusto: una vasta area, dopo i lavori di copertura e restauro, è stata restituita al pubblico, dal momento che per anni molte zone erano inaccessibili perché sprovviste di un adeguato sistema di protezione. tutto ciò che è giunto fino a noi di questa imponente domus è fruibile: come l’affresco della stanza delle prospettive, in cui le pitture suggeriscono la profondità, o i pregiati pavimenti di marmo, o ancora gli ambienti decorati con maschere e festoni. LA CASA DI LIVIA: un vero gioiello, la casa della moglie di Augusto, qui il restauro ha riguardato, oltre alle superfici pittoriche, anche la quarta stanza, quella del triclinio, straordinariamente decorata e finalmente resa accessibile al pubblico dopo decenni di chiusura. questa ricca domus, riemersa a fine ‘800 in seguito a degli scavi, è composta da un atrio quadrangolare su cui si aprono 4 locali con pavimento a mosaico e pareti affrescate, mentre al piano superiore si trovano cubicoli e locali di servizio. SANTA MARIA ANTIQUA: riaperta al pubblico dopo più di trent’anni Santa Maria Antiqua, la basilica nel Foro Romano scoperta nel 1900 alle pendici del Palatino. La chiesa conserva sulle sue pareti un patrimonio di pitture unico nel mondo cristiano del primo millennio, databile dal VI al IX secolo. Resta eccezionale testimonianza nello sviluppo della pittura non solo romana, ma di tutto il mondo greco bizantino contemporaneo: un patrimonio artistico di immagini che quanto la furia iconoclasta distrusse nel mondo orientale, tanto di contro mantenne e conservò il mondo occidentale. TEMPIO DI ROMOLO: L’edificio venne fatto costruire dall’imperatore Massenzio in memoria del figlio Romolo (da qui il nome del tempio), morto in tenera età. Si tratta di un edificio interamente costruito in mattoni, formato da un corpo centrale a cupola, preceduto da una facciata a forma di emiciclo e fiancheggiato da due ambienti uguali e simmetrici. Si è conservata la porta in bronzo contornata da una cornice in marmo con ai fianchi due colonne di porfido che reggono un ricco architrave marmoreo con decorazione floreale. COLOSSEO: la costruzione del più grande anfiteatro dell’impero romano, fu iniziato da Vespasiano nel 72 d.C. Un edificio progettato per cambiare il rapporto tra potere e popolo per sempre: divertimento e distrazione offerti al popolo gratuitamente. Era usato per mostrare lotte tra gladiatori e scene di caccia con animali esotici e feroci. Si calcola che la sua capacità fosse intorno a 70 mila persone; gli spettacoli divennero occasioni per meravigliare e controllare il popolo attraverso un dispiego senza precedenti di effetti speciali. Oggi è possibile visitare e capire come funzionava il sistema teatrale sotterraneo, con montacarichi, rampe e trappole che servivano a far comparire animali, gladiatori e macchinari scenografici davanti ad un pubblico eccitato. FORO ROMANO: una delle zone archeologiche più importanti del mondo, esso non era soltanto il centro della capitale, ma, in un certo senso, di tutto l’Impero. Era il luogo dove folle immense si radunavano per i comizi, o per assistere ai cortei trionfali dei condottieri che sfilavano con i prigionieri incatenati alle ruote dei cocchi ed era anche il palcoscenico ufficiale della Roma tradizionale. Le due straordinarie case. Al termine delle visite, partenza per il rientro. Soste per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 85,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per l’intera giornata – Biglietto di ingresso cumulativo valido per tutte le visite – Audioguida per tutta la giornata – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

A Roma per …IMPRESSIONISTI SEGRETI: Claude Monet, Pierre-Auguste Renoire, Paul Cèzanne, Camille Pisarro, Alfred Sisley, Berthe Morisot.

A Roma per …IMPRESSIONISTI SEGRETI: Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Paul Cèzanne, Camille Pisarro, Alfred Sisley, Berthe Morisot.


1 giorno
1 dicembre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e alle ore 11.00 +11.30 visita con guida della mostra “IMPRESSIONISTI SEGRETI” presso il Palazzo Bonaparte. Con i suoi 3 secoli di storia e il suo splendido affaccio su Piazza Venezia il Palazzo è una testimonianza tangibile della storia della città. Dopo l’avvicendamento di varie famiglie romane, nel 1818 fu acquistato da Maria Letizia Ramolino, madre di Napoleone. La donna amava a tal punto questo prezioso gioiello barocco che decise di viverci fino al sopraggiungere della morte nel 1836. Fu proprio lei a volere il famoso balconcino verde -ancora visibile dallo scorcio tra Piazza Venezia con via del Corso- dal quale amava scorgere la vita cittadina quando era ormai impossibilitata ad uscire per l’avanzare dell’età. Con i suoi circa 3 mila metri quadrati di mosaici , affreschi e stucchi, dal 1972 il palazzo è parte del patrimonio immobiliare di Generali e ora, dopo il restauro iniziato nel 2017 è pronto a scrivere nuove pagine della storia di questa città. Saranno esposte oltre 50 opere di artisti tra cui Monet, Renoir, Cézanne, Pissarro, Sisley, Caillebotte, Morisot, Gonzalès, Gauguin, Signac, Van Rysselberghe e Cross. Tesori nascosti al più vasto pubblico, provenienti da collezioni private raramente accessibili e concessi eccezionalmente per questa mostra, saranno esposti proprio a Palazzo Bonaparte, anch’esso fino a oggi scrigno privato, che apre per la prima volta le sue porte a veri capolavori del movimento artistico d’Oltralpe più famoso al mondo: l’Impressionismo. La cura della mostra è affidata a due esperti di fama internazionale: Claire Durand-Ruel, discendente di Paul Durand-Ruel, colui che ridefinì il ruolo del mercante d’arte e primo sostenitore degli impressionisti; e Marianne Mathieu, direttrice scientifica del Musée Marmottan Monet di Parigi, sede delle più ricche collezioni al mondo di Claude Monet e Berthe Morisot, già curatrice della mostra al Vittoriano su Monet che totalizzò 460.000 visitatori. Al termine della visita tempo libero per passeggiata e shopping al centro di Roma dove si potrà ammirare: Piazza Navona, dove fotografare la bellissima Fontana dei Quattro Fiumi, la famosa Piazza di Spagna e la sua magnifica scalinata di Trinità dei Monti, e ovviamente la Fontana di Trevi, uno dei simboli più amati e fotografati di tutta Roma, ecc. Alle ore 19:00, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Diritto di prenotazione dell’ingresso alla mostra –– Guide per la visita della mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In occasione delle mostre, consigliamo di prenotare al più presto possibile con acconto di € 30,00

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

A Roma la mostra FRIDA KAHLO

A Roma la mostra FRIDA KAHLO


1 giorno
5 gennaio 2020


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06.30, incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e alle ore 11.00 visita della mostra “Il caos dentro” : qui sarà possibile seguire dei percorsi tematici per immergersi completamente nel mondo di Frida e accedere a focus dedicati alle singole opere. Si tratta di una modalità nuova per approfondire la conoscenza dell’artista messicana grazie a contenuti originali che spaziano dal rapporto di Frida con il corpo, alle sue relazioni con la politica, fino al valore di una pittura che va ben oltre la leggenda pop. Oltre alle opere d’arte, la Collezione presenta anche centinaia di fotografie personali, ritratti d’autore, lettere, pagine di diario, abiti e gioielli ispirati all’artista, per un viaggio a 360 gradi nell’universo di Frida. In questo viaggio sarà anche possibile apprezzare gli angoli più rappresentativi dell’interno della sua storica abitazione di città del Messico. A Casa Azul, Frida visse sin dall’infanzia, prima con la sua famiglia e successivamente con il marito Diego Rivera. Oggi è la sede del museo a lei dedicato. Questa “mostra sensoriale”, curata dagli esperti nel settore, presenta una visione della vita e degli amori di Frida Kahlo attraverso le sue vibranti lettere, le sue candide fotografie e le opere viste attraverso la tecnologia in una prospettiva immersiva e coinvolgente. Si racconta la storia di un’artista unica, percorrendo i luoghi della sua vita: la sua casa a Città del Messico, la sua camera da letto, il suo studio, il giardino di Casa Azul. Nel percorso lo spettatore acquisisce una più profonda comprensione delle relazioni di Frida con il marito, l’artista Diego Rivera e attraverso gli scatti del fotografo Leo Matiz, si legge una storia intima e personale della donna icona dell’arte contemporanea. Al termine della visita tempo libero per passeggiata e shopping al centro di Roma dove si potrà ammirare: Piazza Navona, dove fotografare la bellissima Fontana dei Quattro Fiumi, la famosa Piazza di Spagna e la sua magnifica scalinata di Trinità dei Monti, e ovviamente la Fontana di Trevi, uno dei simboli più amati e fotografati di tutta Roma, ecc. Alle ore 19:00, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo.QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra – Ingresso alla Mostra – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: Altri ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In occasione delle mostre, consigliamo di prenotare al più presto possibile con acconto di € 40,00 a pax
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.


Sonics DUUM

Sonics DUUM

Domenica:
5 aprile 2020


DESCRIZIONE

DUUM è uno spettacolo acrobatico dedicato alla ricerca della bellezza e della condivisione.
Ambientato nella valle di “Agharta”, mondo leggendario situato nelle viscere della Terra, del quale i Sonics cercano di immaginare e rappresentare le vibrazioni, i colori, i ritmi e gli equilibri.
I suoi abitanti si muovono tra salti nel vuoto e acrobazie da lasciare il pubblico col fiato sospeso, alla ricerca del segreto che li riporterà di nuovo sulla superficie terrestre. Una sfida alle leggi di gravità unita all’armonia del movimento. In collaborazione con Accademia Filarmonica Romana

PROGRAMMA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 7,50 e partenza per ROMA, sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e tempo a disposizione per visite e per il pranzo libero. Alle ore 16,45 ritrovo dei partecipanti e trasferimento al Teatro Olimpico a “DUUM”. Al termine, viaggio di ritorno, sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE
POLTRONISSIMA € 98,00
ACCONTO ALLA CONFERMA € 50,00
Saldo almeno10 giorni prima della partenza

LA QUOTA COMPRENDE:
Viaggio in pullman Gran Turismo. – Ingresso al Brancaccio , settore poltronissime – Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
I pasti – Le mance – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

POSTI IN PULLMAN:
Verranno assegnati secondo l’ordine di prenotazione.

PRENOTAZIONI TELEFONICHE:
Si prendono in considerazione solo se accompagnate dal relativo acconto entro 2 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO