Archivi tag: Liguria

LA LIGURIA, paesaggi mozzafiato in una regione unica dalle mille attrattive: BORDIGHERA E DOLCEACQUA, sulle tracce di Monet / SANREMO/ CERVO / ALASSIO / PRINCIPATO DI MONACO / MENTONE

LA LIGURIA, paesaggi mozzafiato in una regione unica dalle mille attrattive: BORDIGHERA E DOLCEACQUA, sulle tracce di Monet / SANREMO/ CERVO / ALASSIO / PRINCIPATO DI MONACO / MENTONE


5 giorni – IN VIA DI CONFERMA
11 aprile 2020 – 14 aprile 2020


PROGRAMMA

11/04/2020 – PARTENZA / SANREMO / PRINCIPATO DI SEBORGA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00,30. Incontro con il pullman e partenza alla volta della Liguria. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a Sanremo, incontro con la guida e visita. SANREMO: è la più importante stazione climatica invernale della Riviera di Ponente e una delle più famose d’Europa. E’ una città essenzialmente moderna, un polo turistico di primaria importanza, dotato di un’imponente attrezzatura ricettiva, un importante mercato floricolo e un centro di divertimenti e di manifestazioni di grande richiamo. Si potranno ammirare: Corso Imperatrice, la più elegante e frequentata passeggiata, tutta a palme; la Villa Comunale, bel giardino pubblico; La Pigna, nome della città vecchia, che sta abbarbicata alle pendici di una dorsale e conserva ancora l’aspetto medioevale; il famoso Casinò; ecc.. Partenza per il PRINCIPATO DI SEBORGA: il piccolo comune, situato sulle colline della Liguria di Ponente al confine con la Francia, si dichiara, ancora oggi, principato indipendente: ha il suo re, le sue leggi e batte perfino moneta. Per lo stato italiano, ovviamente, tale principato non esiste e non è riconosciuto, eppure girando per le viuzze del paese si respira ancora l’atmosfera del passato: si incontrano le guardie della polizia municipale dotate di pittoresche uniformi e chi lo desidera può richiedere il passaporto o la patente di guida recanti i timbri del principato. Trasferimento in zona Sanremo, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

12/04/2020 – PRINCIPATO DI MONACO / MENTONE
Prima colazione in Hotel e pranzo in ristorante. Trasferimento a MONACO e visita con guida per l’intera giornata. Centro turistico e culturale di risonanza internazionale in cui dominano eleganza, tranquillità e fascino. Sorge sulla sommità di un promontorio a picco sul mare e conserva ancora l’aspetto pittoresco di antica fortezza. Visite: il Palais du Prince, testimone di una tradizione secolare, questo palazzo ubicato in un paesaggio unico, è stato costruito dove una volta sorgeva una fortezza fondata dai genovesi nel 1215; la Piazza del Palazzo ornata ba una batteria di cannoni, offre un panorama unico sul porto e Montecarlo fino alla punta di Bordighera; la Cattedrale costruita nel 1875 in pietra bianca dove anticamente sorgeva una vecchia chiesa del XIII secolo, dedicata a San Nicola, questo edificio romano-bizantino custodisce le tombe dei Principi defunti. A poca distanza dal confine italiano si trova l’allegra e colorata cittadina di MENTONE, una delle mete più visitate della Costa Azzurra. Un paesino arroccato a picco sul mare conosciuto per i suoi giardini, le sue spiagge e i suoi musei. Appena si giunge a Mentone la prima impressione che si ha è quella di entrare in una cartolina. La parte antica della città con le sue case color ocra viene accostata agli edifici colorati e vivaci. Il borgo è famoso anche per i suoi parchi e giardini. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento

13/04/2020 – DOLCEACQUA / BORDIGHERA
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a DOLCEACQUA. Guida per l’intera giornata. Dolceacqua è il paesino più pittoresco della Liguria Occidentale. Quando ci si imbatte in quel ponte arcuato sul Torrente Nervia, decorato da salici piangenti sembra di far parte di un’altra regione. La città ligure sembra il modello ideale di borgo medievale: il ponticello sul fiume, la chiesa colorata e una schiera di casette sorvegliate da un castello diroccato. Dolceacqua fu scelta da Monet come scenario di alcuni dei suoi dipinti; uno dei soggetti preferiti dal pittore era proprio il Ponte Romanico. Il borgo è un dedalo di viuzze e case di pietra che si arrampicano fino al Castello Doria. Ma il simbolo di Dolceacqua è il Ponte Vecchio. Ritratto da Claude Monet nel 1884 durante il suo suo soggiorno a Bordighera, il ponte è diventato uno dei simboli del paese.. Trasferimento a BORDIGHERA: è chic ed elegante come i turisti inglesi che la colonizzarono a fine ‘800. Si percorre la via Romana per ammirare la pineta, i muri coperti di bouganville, i grandiosi alberghi in stile liberty, le lussuose ville. La città vecchia vi accoglie con i suoi carrugi e un’alta concentrazione di ottimi ristoranti. Il lungomare offre un panorama che spazia dalla Costa Azzurra a Sanremo e numerosi ristoranti e locali notturni. Molto bello è il Giardino Moreno di Bordighera, che Monet definiva “fantasmagorico” dove «tutte le piante dell’universo sembrano crescervi spontaneamente». In serata rientro in Hotel per la cena, pernottamento.

14/04/2020 – CERVO / ALASSIO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a CERVO. Visita guidata del borgo di Cervo, o come viene spesso chiamato Cervo Ligure. Questo borgo a ridosso del mare ha conservato nei tempi le sue caratteristiche medievali ed è ora una vera e propria perla della Liguria apprezzata sia per la sua bellezza architettonica sia per il paesaggio unico che la circonda. Davanti abbiamo il blu e l’infinità del mare, mentre alle spalle il verde delle colline fa da padrone. Il centro storico è rimasto inalterato da secoli ed è praticabile solo a piedi percorrendo le strette viuzze che dal mare salgono fino al promontorio dal quale si erge la maestosa Chiesa di San Giovanni Battista. Trasferimento ad ALASSIO: è diventato uno dei più eleganti centri della Riviera, circondato dal verde, dai fiori dei suoi giardini, dalle splendide ville nella prima collina e caratterizzato dai suoi quasi quattro chilometri di spiaggia di quarzo e calcare finissimo, che scende in mare dolcemente, quasi senza pendenza. Celebre è il “muretto” che conta oggi 1000 piastrelle, divenuto famoso nelle estati ruggenti e grandioso monumento d’ arte, cultura e moda come un immenso album di autografi di personaggi famosi. Partenze per il rientro. Soste lungo il percorso per il ristoro. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 440,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (3 notti) in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 11/4 alla prima colazione del 14/4 – Pranzo di Pasqua – Guida come da programma – Le bevande ai pasti – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi (escluso il 12/4) e la cena del 14/4 – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 75,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico, bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.