Archivi tag: Francia

La Francia che non ti aspetti….. A U V E R G N E

La Francia che non ti aspetti….. A U V E R G N E


4 giorni
5 agosto 2020 – 8 agosto 2020


5.000 ettari, il Parco Naturale Regionale dei Vulcani d’Alvernia è il più grande Parco Naturale Regionale della Francia metropolitana! E’ costituito da 80 vulcani e con un ambiente completamente modellato dalla stessa attività vulcanica, che risale a 10.000 anni fa, un patrimonio unico in Europa. Questa zona è davvero molto bella e il paesaggio rilassante, con crateri e vulcani a perdita d’occhio tappezzati di prati verdi, DESCRIZIONE

Se amate la natura, siamo sicuri che la qualità dell’ambiente naturale dell’Alvernia soddisferà tutti i vostri desideri: villaggi, borghi, vulcani, vallate, foreste, sorgenti, flora e fauna eccezionali! L’Alvernia costituisce uno dei più grandi spazi di natura protetta d’Europa.
CLERMOND FERRAND: Clermont-Ferrand è il capoluogo dell’Alvernia, nonché luogo natale del celebre matematico e filosofo Blaise Pascal. La città possiede un ricco patrimonio culturale e storico, di cui sono una testimonianza le numerose dimore signorili, come il palazzo di Fontfreyde, palazzo Savaron o il palazzo di Chazerat. Il centro storico vanta anche splendidi edifici religiosi, come la cattedrale di Notre-Dame-de-l’Assomption, opera gotica costruita in pietra lavica nera di Volvic, con splendide vetrate antiche, o la basilica romanica di Notre-Dame-du-Port, riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, con il suo magnifico coro ornato di capitelli scolpiti e la cripta con la Vergine Nera. Nel centro storico, i visitatori potranno andare alla scoperta di Rue Pascal e ammirarne le sue eleganti dimore, o ammirare Place de Jaude, dove si trova una statua equestre di Vercingetorige realizzata dallo scultore Bartholdi: è il cuore pulsante della vita cittadina, anche commerciale.
I VULCANI DELL’ALVERNIA: Con una superficie di 39

dolci colline, picchi montuosi, ruscelli, laghetti, boschi e pascoli con mucche, pecore, famoso per la sua eno-gastronomia di buon vino rosso e formaggi. La cima del Puy de Sancy raggiungibile con la funivia dal Mont Dore, offre un’altra vista superba sui paesaggi vulcanici.
SALERS: Nel Parco Naturale Regionale dei Vulcani dell’Alvernia, si trova la magnifica città medievale di Salers, classificata tra i più bei villaggi della Francia. Nel Medioevo, la città era protetta da delle mura e ancora oggi vi sono gli ultimi resti. La torre civica, nota anche come tour de l’Horloge (torre dell’Orologio), domina oggi una via commerciale e le pittoresche case con torrette caratterizzano il grazioso centro storico.
CASTELLO DI ANJONY: il paesino di Tournemire è un’incantevole località con case in pietra lavica classificata tra i più bei villaggi della Francia, con una fortezza del XV secolo, costruita da un compagno di Giovanna d’Arco nella Guerra dei Cent’anni. Molto ben conservato e situato su un promontorio roccioso, in una bellissima atmosfera verdeggiante, il castello medievale di Anjony, ancora abitato dalla stessa famiglia fin dalle sue origini, è composto da un imponente dongione e da quattro torri circolari con tetti a torretta. Riccamente arredata, la cappella del castello è decorata con magnifici affreschi raffiguranti la vita di Cristo, nonché un’eccezionale collezione di affreschi profani e nella sala delle armi è esposto un grande arazzo che illustra il trionfo dell’imperatore Giustiniano, nelle sembianze di Luigi XIII. In cima al torrione, dalle feritoie del cammino di ronda, si apre una splendida vista sulla valle della Doire!
LE PUY EN VELAY: la città di Le Puy-en-Velay era il punto di partenza fin dal Medioevo della famosa Via Podiensis, uno dei percorsi per Santiago de Compostela, questa città dell’Alvernia è un importante luogo di pellegrinaggio, con la sua cattedrale e l’Hôtel-Dieu inseriti nel patrimonio mondiale dell’UNESCO. Costruita ai piedi della Rocca della Corneille, imponente cima vulcanica che domina il centro storico, la Cattedrale di Notre-Dame è una notevole testimonianza dell’arte romanica con influenze carolingie, bizantine e moresche. A questo magnifico edificio si aggiunge la Chapelle Saint Michelle d’Aiguilhe, costruita su un pinnacolo roccioso estremamente scenografico.

PROGRAMMA1° Giorno – PARTENZA / CLERMOND FERRAND
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30, incontro con il pullman e partenza alla volta dell’ALVERNIA. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo e nel pomeriggio visita con guida di Clermond Ferrand. In serata, trasferimento in Hotel (nei dintorni), cena e pernottamento.

2° Giorno – I VULCANI DELL’ALVERNIA / ISSOIRE
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e mattinata dedicata all’entusiasmante escursione al Parco dei Vulcani. Trasferimento e visita di Issoire, nota per la chiesa romanica di Saint Austremoine e impreziosita da una delle più belle creipte d’Alvernia. Trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno- SALERS / TOURNEMIRE / CASTELLO DI ANJONY
Prima colazione in Hotel. Partenza per Salers. Incontro con la guida e visita intera giornata di SALERS e di TOURNEMIRE con il CASTELLO DI ANJONY. Trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno – LE PUY EN VELAY / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattino incontro con la guida e visita di Puy en Velay. In tarda mattinata partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per il pranzo e la cena liberi. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 495,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati (3 notti) – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 4° Giorno – Guida in lingua italiana come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Le bevande ai pasti – Eventuale tassa di soggiorno da saldare sul posto – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 20,00

DOCUMENTO: CARTA DI IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO E SENZA TIMBRO DI RINNOVO


La Borgogna, terra d’arte e di vigneti: DIGIONE / BESANCON / VEZELAY / AUTUN / BEAUNE / CLUNY. La bellezza dell’Alta Savoia: CHAMBERY / AIX-LES-BAINS / HAUTECOMBE . LIONE, straordinaria magia

La Borgogna, terra d’arte e di vigneti: DIGIONE / BESANCON / VEZELAY / AUTUN / BEAUNE / CLUNY. La bellezza dell’Alta Savoia: CHAMBERY / AIX-LES-BAINS / HAUTECOMBE . LIONE, straordinaria magia


7 giorni
11 agosto 2020 – 17 agosto 2020


PROGRAMMA

1° Giorno – PARTENZA / DIGIONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00 incontro con il pullman e partenza. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo libero. Arrivo in serata a DIGIONE, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno – DIGIONE / BESANCON
Prima colazione in Hotel. Intera giornata dedicata alle visite con guida. Mattina visita di DIGIONE: grande città d’arte e vivace centro commerciale, è un famoso centro gastronomico e punto di partenza della “route des Grands Crus”, la strada dei vini prestigiosi. Si potranno ammirare: il Palais des Ducs et des Etats de Bourgogne, sorge al centro della città, preceduto dalla bella Place de la Liberation, ex Place Royale, chiusa da edifici ad emiciclo, coronati da balaustra in pietra, costruiti in epoche diverse; la chiesa di Notre-Dame, capolavoro del gotico-borgognone, eretta tra il 1220 ed il 1250, con una originale facciata; la chiesa di St-Michel, tardo-gotica, costruit tra il 1449 ed il 1529, con imponente facciata rinascimentale; le vie del centro, con diversi palazzi del ‘600 e belle case a graticcio; la cattedrale di St-Benigne, edificio gotico-borgognone, costruito apiù riprese sopra la precedente chiesa romanica; ecc.. Pomeriggio visita di BESANCON: antica città e centro culturale dove nacquero lo scrittore Victor Hugo ed i fratelli Lumiere, gli inventori del cinema. Si potranno ammirare: il quartiere de Battant, popolare ed animato, uno dei più antichi della città, un tempo abitato dai viticoltori; la Grande-Rue, caratteristica via ed antica strada romana, fiancheggiata da nobili palazzi; il rinascimentale palais Granvelle; la Cattedrale de St-Jean, eretta in forme romaniche con due abside contrapposte; la Cittadella, edificata sul sito del castrum romano, enorme complesso fortificato che domina la città; ecc.. In serata, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

3° Giorno – DIGIONE / VEZELAY / AUTUN
Prima colazione in Hotel. Intera giornata dedicata alle visite con guida. Mattina visita di VEZELAY: villaggio della Borgogna, in bella posizione panoramica; dichiarato patrimonio mondiale dall’UNESCO, il borgo è famoso per la sua chiesa abbaziale, uno dei più bei monumenti medievali della Francia. Si visiteranno: Ste-Madeleine, la chiesa apparteneva ad un’abbazia fondata nel sec. IX e divenuta nel medioevo meta di pellegrinaggi alle reliquie di S.Maria Maddalena, dopo un incendio fu ricostruita nelle forme del romanico-borgognone, il portale centrale è un capolavoro della scultura borgognona; le mura, di cui restano ampi tratti con 7 torri; ecc.. Pomeriggio visita di AUTUN: tranquilla città d’arte della Borgogna, conserva numerose vestigia del periodo romano. Si visiteranno: Place du Champ-de-Mars, centro cittadino con begli edifici; la città romana, con i resti del Teatro Romano, uno dei più vasti di Francia, i 6 km di mura, la porta di St-André a du grandi fornici, l’elegante porta d’Arroux ed il Tempio di Janus, imponente torrione; la Cattedrale di St-Lazare, sorge nella parte alta della cittadina, superbo edificio romanico-gotico, con facciata a portico, con uno stupendo portale gemino, capolavoro della scultura romanico-borgognona; ecc.. In serata, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

4° Giorno – DIGIONE / BEAUNE / CLUNY / LIONE
Prima colazione in Hotel e partenza alla volta di BEAUNE. Arrivo, incontro con la guida e visita. È la capitale dei vini Burgundy , sorge in una lussureggiante zona vinicola, ma è anche il capoluogo dell’arte fiamminga, esplosa nella regione durante la Guerra dei 100 anni. Un territorio che “fa luccicare gli occhi agli appassionati di vino”, in cui la cittadina non sfigura affatto: case a graticcio, piccoli vicoli, piazze fiorite e bastioni ancora bei palazzi rinascimentali e incantevoli cortili interni. La collegiata di Notre-Dame del XIII secolo e la residenza dei duchi di Borgogna sono altri begli esempi di architettura. È nota per l’Hôtel-Dieu des Hospices, un luogo prestigioso realizzato nel 1443 da Nicolas Rolin, cancelliere di Filippo il Buono, per aiutare i malati e i bisognosi; il tetto di tegole verniciate è conosciuto in tutto il mondo. Trasferimento a CLUNY e visita con guida. Antica cittadina della Borgogna, in un tranquillo paesaggio tra boschi e vigneti, è famosa per la sua abbazia, uno dei maggiori centri religiosi del medioevo. Si visiteranno: l’Abbazia, con facciata duecentesca, che conserva i resti della chiesa abbaziale di St-Pierre et St-Paul, considerata la più vasta chiesa della cristianità fino alla costruzione di San Pietro; la Haras National, una delle cinque scuderie più importanti di Francia; il Borgo, con la quadrata tour des Fromages, la gotica chiesa di Notre-Dame e le antiche case dalle facciate classiche; ecc.. Al termine delle visite, partenza alla volta di LIONE. Arrivo, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
5° Giorno – LIONE / CHAMBERY
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita di LIONE, metropoli del sud-est e rinomata capitale della gastronomia francese. Si potranno ammirare: Place Bellecour, vasta piazza e centro dell’animazione cittadina; la Rue de la Republique, elegante ed animata strada pedonale; l’Hotel de Ville, uno dei più bei palazzi municipali di Francia; St-Jean, cattedrale primaziale iniziata nel sec. XII, in stile romanico; la città vecchia, con case del ‘500 e ‘600, che conservano belle facciate gotico-fiammeggianti, cortili con logge e torri scalari; la chiesa di St-Paul, rimaneggiata in età gotica; il Theatre-romain, magnifica costruzione del tempo di Augusto; la Part-Dieu, nuovo quartiere con edifici moderni ed avveniristici; ecc.. Trasferimento a CHAMBERY. Arrivo, incontro con la guida e visita. Capitale storica della Savoia, CHAMBERY è una città di aspetto moderno ed importante centro commerciale. Si visiteranno: il Castello, sorge sopra una terrazza nella parte su dell’abitato, fu sede dei Savoia; la città vecchia, ai piedi del castello, con antichi edifici, bei palazzi e fontane; la Cattedrale de St.François-de-Sales, edificio tardo-gotico, rimaneggiato con bella facciata gotico-fiammeggiante; St-Pierre-de-Lemenc, suggestiva chiesa quattrocentesca, con interno gotico; ecc.. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno – ANNECY / AIX-LES-BAINS / HAUTECOMBE
Prima colazione in Hotel. Intera giornata dedicata alle visite con guida. ANNECY sorge sulle sponde dell’omonimo lago ed è rinomata località di soggiorno. Si visiteranno: la Place de l’Hotel de Ville, è il centro cittadino, verso il lago, dove la piazza si allunga, si trova la barocca chiesa di St-François; la città Vecchia, nucleo medioevale della città, ben restaurato ed isola pedonale; il Palais de l’Isle, complesso di edifici dei sec. XII-XVI, disposti a pura di nave; il Castello, antica residenza dei conti di Genova, domina la città con la sua mole imponente coronata da torri; ecc.. Pomeriggio dedicato alle viste di AIX-LES-BAINS: situata sul Lago di Bourget, è rinomata località termale e climatica già nota ai romani. Si potranno ammirare: Place Mollard, centro della cittadina, aperta verso l’ampio parco municipale, vi sorge lo stabilimento delle Terme, voluto da re Vittorio Amedeo III; ecc.. HAUTECOMBE, con la sua Abbazia, costruita verso la metà del sec. XII dai monaci cistercensi. L’attuale edificio, riccamente decorato in stile neo-gotico, fu eretto negli anni 1825-43. In serata, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento

7° Giorno – GENEVE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza alla volta di GENEVE. Arrivo e visita. Situata sulle rive dell’incantevole Lago di Ginevra ai piedi delle maestose Alpi Svizzere, Ginevra si presenta come una delle più affascinanti città europee. Quartiere generale delle Nazioni Unite, Ginevra ha alle sue spalle una storia di tolleranza e individualismo che inizia con la Riforma della Chiesa Protestante. Si potranno ammirare: l’edificio delle Nazioni Unite e il Museo della Croce Rossa, il Carouge, il borgo dal sapore bohemien sul fiume L’Arve, costruito su modello di Nizza, con le sue botteghe d’artigiani e i caffè d’artisti; Paquis e Les Grottes, il quartiere più ‘etnico’ della città, situato a nord est di Gare Cornavin; ecc… Nel primo pomeriggio partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: ( Min. 40 Pax) € 910,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotels 3 stelle (6 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 7° giorno – Guida in lingua italiana come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: I pranzi – Le bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola: € 240,00

DOCUMENTO: Carta d’identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo

TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)


La Francia che non ti aspetti….. A U V E R G N E

La Francia che non ti aspetti….. A U V E R G N E


4 giorni
19 agosto 2020 – 22 agosto 2020


DESCRIZIONESe amate la natura, siamo sicuri che la qualità dell’ambiente naturale dell’Alvernia soddisferà tutti i vostri desideri: villaggi, borghi, vulcani, vallate, foreste, sorgenti, flora e fauna eccezionali! L’Alvernia costituisce uno dei più grandi spazi di natura protetta d’Europa.
CLERMOND FERRAND: Clermont-Ferrand è il capoluogo dell’Alvernia, nonché luogo natale del celebre matematico e filosofo Blaise Pascal. La città possiede un ricco patrimonio culturale e storico, di cui sono una testimonianza le numerose dimore signorili, come il palazzo di Fontfreyde, palazzo Savaron o il palazzo di Chazerat. Il centro storico vanta anche splendidi edifici religiosi, come la cattedrale di Notre-Dame-de-l’Assomption, opera gotica costruita in pietra lavica nera di Volvic, con splendide vetrate antiche, o la basilica romanica di Notre-Dame-du-Port, riconosciuta dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, con il suo magnifico coro ornato di capitelli scolpiti e la cripta con la Vergine Nera. Nel centro storico, i visitatori potranno andare alla scoperta di Rue Pascal e ammirarne le sue eleganti dimore, o ammirare Place de Jaude, dove si trova una statua equestre di Vercingetorige realizzata dallo scultore Bartholdi: è il cuore pulsante della vita cittadina, anche commerciale.
I VULCANI DELL’ALVERNIA: Con una superficie di 395.000 ettari, il Parco Naturale Regionale dei Vulcani d’Alvernia è il più grande Parco Naturale Regionale della Francia metropolitana! E’ costituito da 80 vulcani e con un ambiente completamente modellato dalla stessa attività vulcanica, che risale a 10.000 anni fa, un patrimonio unico in Europa. Questa zona è davvero molto bella e il paesaggio rilassante, con crateri e vulcani a perdita d’occhio tappezzati di prati verdi, dolci colline, picchi montuosi, ruscelli, laghetti, boschi e pascoli con mucche, pecore, famoso per la sua eno-gastronomia di buon vino rosso e formaggi. La cima del Puy de Sancy raggiungibile con la funivia dal Mont Dore, offre un’altra vista superba sui paesaggi vulcanici.
SALERS: Nel Parco Naturale Regionale dei Vulcani dell’Alvernia, si trova la magnifica città medievale di Salers, classificata tra i più bei villaggi della Francia. Nel Medioevo, la città era protetta da delle mura e ancora oggi vi sono gli ultimi resti. La torre civica, nota anche come tour de l’Horloge (torre dell’Orologio), domina oggi una via commerciale e le pittoresche case con torrette caratterizzano il grazioso centro storico.
CASTELLO DI ANJONY: il paesino di Tournemire è un’incantevole località con case in pietra lavica classificata tra i più bei villaggi della Francia, con una fortezza del XV secolo, costruita da un compagno di Giovanna d’Arco nella Guerra dei Cent’anni. Molto ben conservato e situato su un promontorio roccioso, in una bellissima atmosfera verdeggiante, il castello medievale di Anjony, ancora abitato dalla stessa famiglia fin dalle sue origini, è composto da un imponente dongione e da quattro torri circolari con tetti a torretta. Riccamente arredata, la cappella del castello è decorata con magnifici affreschi raffiguranti la vita di Cristo, nonché un’eccezionale collezione di affreschi profani e nella sala delle armi è esposto un grande arazzo che illustra il trionfo dell’imperatore Giustiniano, nelle sembianze di Luigi XIII. In cima al torrione, dalle feritoie del cammino di ronda, si apre una splendida vista sulla valle della Doire!
LE PUY EN VELAY: la città di Le Puy-en-Velay era il punto di partenza fin dal Medioevo della famosa Via Podiensis, uno dei percorsi per Santiago de Compostela, questa città dell’Alvernia è un importante luogo di pellegrinaggio, con la sua cattedrale e l’Hôtel-Dieu inseriti nel patrimonio mondiale dell’UNESCO. Costruita ai piedi della Rocca della Corneille, imponente cima vulcanica che domina il centro storico, la Cattedrale di Notre-Dame è una notevole testimonianza dell’arte romanica con influenze carolingie, bizantine e moresche. A questo magnifico edificio si aggiunge la Chapelle Saint Michelle d’Aiguilhe, costruita su un pinnacolo roccioso estremamente scenografico.
PROGRAMMA1° Giorno – PARTENZA / CLERMOND FERRAND
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30, incontro con il pullman e partenza alla volta dell’ALVERNIA. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo e nel pomeriggio visita con guida di Clermond Ferrand. In serata, trasferimento in Hotel (nei dintorni), cena e pernottamento.

2° Giorno – I VULCANI DELL’ALVERNIA / ISSOIRE
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e mattinata dedicata all’entusiasmante escursione al Parco dei Vulcani. Trasferimento e visita di Issoire, nota per la chiesa romanica di Saint Austremoine e impreziosita da una delle più belle creipte d’Alvernia. Trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

3° Giorno- SALERS / TOURNEMIRE / CASTELLO DI ANJONY
Prima colazione in Hotel. Partenza per Salers. Incontro con la guida e visita intera giornata di SALERS e di TOURNEMIRE con il CASTELLO DI ANJONY. Trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno – LE PUY EN VELAY / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattino incontro con la guida e visita di Puy en Velay. In tarda mattinata partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per il pranzo e la cena liberi. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 495,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati (3 notti) – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 4° Giorno – Guida in lingua italiana come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Le bevande ai pasti – Eventuale tassa di soggiorno da saldare sul posto – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 20,00

DOCUMENTO: CARTA DI IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO E SENZA TIMBRO DI RINNOVO