Archivi tag: Viaggio in pullman

Soggiorno al mare al VILLAGGIO BORGO MARINO ALBATROS a Marina di Zambrone (Calabria)

Soggiorno al mare al VILLAGGIO BORGO MARINO ALBATROS a Marina di Zambrone (Calabria)


8 giorni – IN VIA DI CONFERMA
4 luglio 2020 – 11 luglio 2020


DESCRIZIONEZAMBRONE MARINA – Calabria
Zambrone sorge sull’affascinante Costa degli Dei, nella Calabria tirrenica. Il paese è posto su una collina a 220 mt sul livello del mare e da cui si può godere di una meravigliosa vista panoramica. Le sue origini sono incerte ma di certo è che Zambrone ha fatto parte nei secoli scorsi dei 23 casali di Tropea. La cittadina conserva un’anima agreste,dal fascino puro e incontaminato, immersa nelle colture di fiori, delle cipolle rosse di Tropea, delle arachidi, delle olive e del grano.
La Marina di Zambrone si è sviluppata particolarmente negli ultimi anni. E’ caratterizzata da una costa varia e discontinua a tratti sabbiosa, a tratti tufacea e a tratti frastagliata con calette rocciose. Di particolare bellezza è la Spiaggia Sant’Irene: una magnifica spiaggia lunga e incontaminata, bagnata da un mare molto bello, cristallino ed incredibilmente trasparente.

VILLAGGIO BORGO MARINO ALBATROS – 3 stelle
Il Villaggio Club Borgo Marino sorge a Zambrone Marina a 5 km dal centro di Tropea, in posizione privilegiata lungo la Costa degli dei e offre una vasta gamma di servizi, nonché intrattenimento e animazione per adulti e bambini, risultando ideale per vacanze in famiglia, all’insegna del relax e del divertimento al tempo stesso. Sorge direttamente sul mare ed ha a disposizione una spiaggia privata, di sabbia bianca fine e ghiaia con servizio spiaggia incluso nella tessera club (1 ombrellone e 2 lettini ad unità abitativa, a partire dalla 3° fila). La struttura è composta da camere / appartamenti tutti dotati di servizi privati con box doccia, asciugacapelli, aria condizionata, telefono, tv e frigo. Le camere / appartamenti standard hanno arredi completamente nuovi e sono tutte al piano terra con patio o veranda attrezzate. La Sala Ristorante è climatizzata e con veranda esterna. Prima colazione a buffet con caffetteria non espressa (da dispenser), pranzo e cena con servizio al tavolo, vino alla spina, acqua microfiltrata (da dispenser al bicchiere), tavolo assegnato per tutta la settimana. A disposizione biberoneria o cucina mamme 0/3 anni, attrezzata per la preparazione delle pappe. L’animazione propone intrattenimenti, spettacoli serali, corsi collettivi (sportivi) e balli latino americani. Anche i bambini sono i benvenuti: a disposizione miniclub (3/9 anni) e junior club (9/15 anni).

PROGRAMMA

1° giorno – PARTENZA/ MARINA DI ZAMBRONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30, incontro con il pullman e partenza alla volta di MARINA DI ZAMBRONE. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo. Arrivo nel primo pomeriggio, sistemazione in Hotel. Tempo libero a disposizione, cena e pernottamento.

Dal 2° al 7° giorno – MARINA DI ZAMBRONE
Soggiorno in Hotel con trattamento di pensione completa. Giornate dedicate al relax, mare e, per chi vuole, escursioni a :Reggio Calabria, Tropea, Capovaticano, Pizzo Calabro, Serra San Bruno (Aspromonte), Minicrociera alle isole Eolie, ecc.

8° giorno – MARINA DI ZAMBRONE / RITORNO
Prima colazione e pranzo in Hotel. Partenza per il viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) dal 04/07 al 11/07 – € 680,00
dal 11/07 al 18/07 – € 730.00
Supplemento singola: € 210.00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo, a disposizione per visite ed escursioni per tutto il soggiorno – Sistemazione in Hotel, in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo dell’ultimo giorno – Bevande ai pasti – Tessera club – Servizio spiaggia – Animazione – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 1° giorno e la cena dell’ultimo giorno – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Gli extra in genere – Tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Tassa di soggiorno da pagare in loco: € 1.50 per pernottamento a partire dai 16 anni
Tassa di iscrizione: € 20.00 (include assicurazione medico / bagaglio)

Escursioni facoltative incluse nel soggiorno:
reggio calabria – museo archeologico nazionale: è uno dei Musei archeologici più rappresentativi del periodo della Magna Grecia e della Calabria antica. Noto al mondo per l’esposizione permanente dei famosi Bronzi di Riace, capolavori della statuaria bronzea del V secolo a.C., accoglie una ricca collezione di reperti provenienti da tutto il territorio calabrese, dalla Preistoria alla tarda Età Romana.
TROPEA : la cittadina sorge sulla roccia a picco sul mare, si affaccia su uno dei tratti del mar Tirreno più belli d’Italia. Questo pezzo di litorale, chiamato non a caso “Costa degli Dei”, è un vero e proprio paradiso mozzafiato. Alle spalle della spiaggia c’è la cittadina arroccata con i suoi palazzi d’epoca e le sue affacciate sul mare. Nell’antico centro storico si snodano vicoli e viuzze in ciottoli, che dal lungomare portano fino in centro dove si trova Piazza del Cannone. Qui in assenza di foschia guardando l’orizzonte si ha la fortuna di vedere l’isola di Stromboli. In centro si può ammirare la cattedrale di Maria Santissima di Romania.
CAPO VATICANO: secondo “Les Grands Voyageurs” è “una delle cento spiagge più belle al mondo” nonché “una delle tre più belle d’Italia”. Si tratta di un importante centro balneare e favolosa area naturale dalla sabbia bianca.
Capo Vaticano ancora oggi si presenta come una località ancora incontaminata che vanta straordinarie bellezze: in soli sette chilometri di acque limpidissime che si tingono di tutte le gradazioni di colori che vanno dal turchese, al blu profondo e all’azzurro, si susseguono panorami di una bellezza di indescrivibile fascino.
PIZZO CALABRO: centro peschereccio e balneare a picco sul mare in pittoresca e strategica posizione lungo la costa del golfo di S. Eufemia, Pizzo Calabro è sorta nell’alto medioevo ed è conosciuta per lo splendido castello aragonese,nelle cui prigioni fu rinchiuso Gioacchino Murat. Rinomata per i gelati artigianali e per gli spaghetti al nero di seppia.
SERRA SAN BRUNO – ASPROMONTE: deve la sua origine alla venuta del monaco Bruno di Colonia, fondatore dell’Ordine dei Certosini, che dedicò la sua vita alla ricerca di Dio in silenzio e in solitudine e ricevette in dono dal Conte Ruggiero il Normanno i territori che oggi sono geograficamente individuati come altopiano delle Serre, per la costruzione del suo eremo, la Certosa di Santo Stefano del Bosco, primo monastero d’Italia e secondo in Europa dopo quello di Grenoble, in Francia.
ESCURSIONE FACOLTATIVA A PAGAMENTO (sul posto):
MINICROCIERA ALLE ISOLE EOLIE (stromboli, vulcano e lipari): le isole Eolie sono un arcipelago appartenente alla provincia di Messina in Sicilia, che attrae fino a 600.000 visitatori annuali. L’arcipelago comprende due vulcani attivi, Stromboli e Vulcano, dove è possibile fare fanghi sulfurei. Lipari è la più grande e popolosa isola dell’arcipelago ed è caratterizzata da un’acropoli greca e da una Cattedrale di origine normanne.


Le meraviglie del Lazio: LA NECROPOLI DI CERVETERI / CERI, un salto nel passato / PYRGI, il castello baciato dal mare

Le meraviglie del Lazio: LA NECROPOLI DI CERVETERI / CERI, un salto nel passato / PYRGI, il castello baciato dal mare


1 giorno – CONFERMATA
5 luglio 2020


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05,30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di CERVETERI. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita. CERVETERI e la NECROPOLI DELLA BANDITACCIA. La necropoli etrusca della Banditaccia è posta su un’altura tufacea a nord-ovest di Cerveteri (RM), dal VII secolo a.C. gli Etruschi costruirono tre tipi di sepolture in questa città dei morti: quelle a tumulo, quelle ipogee e quelle “a dado”. Le tombe ricreavano le abitazioni dei defunti dove, la dovizia di particolari degli interni, ha permesso agli archeologi di venire a conoscenza degli usi casalinghi degli Etruschi, tra cui quella più famosa in tutto il mondo: la “Tomba dei Rilievi” paragonabile per importanza alla tomba della Regina Nefertari in Egitto! La Necropoli della Banditaccia è PATRIMONIO UNESCO dal 2004 ed è seconda come importanza solo alla Valle dei Re in Egitto. In questo percorso visiterete i tumuli più famosi della Necropoli della Banditaccia entrando all’interno delle tombe (Tomba dei Capitelli, della Capanna, dei Letti funebri, dei Rilievi, della Cornice, della Casetta, del Colonnello). Al termine della visita, in una sala multimediale, si potrà assistere a proiezioni video con la voce di Piero Angela ed inoltre alcune istallazioni recenti riproducono luci e suoni dentro alcuni monumenti funerari . Visita al MUSEO ARCHEOLOGICO CERITE. Il Museo di Cerveteri, inaugurato nel 1967 e ricavato nel castello Ruspoli, è situato nel pieno centro storico della cittadina e conserva parte dei rinvenimenti emersi dagli scavi delle necropoli ceretane e dalla zona dell’abitato. La visita procede dal piano inferiore a quello superiore e va iniziata sul lato destro rispetto all’ingresso: in questa sezione le vetrine espongono gli oggetti pertinenti all’occupazione villanoviana del territorio, con particolare riferimento ai corredi provenienti dal sepolcreto del Sorbo. CERI, a nord di Roma, lasciate le rive del mar Tirreno, su uno sperone di tufo vulcanico, appare il Borgo medievale di Ceri, frazione di Cerveteri. Fu fondato nel 1236 su un precedente abitato del VII secolo dagli abitanti della vicina Caere (Cerveteri) abbandonata per una migliore posizione difensiva. Nella Chiesa della Madonna di Ceri, al centro del paese, è possibile ammirare affreschi di scuola romana del XII secolo raffiguranti scene dell’Antico Testamento e storie della vita di San Silvestro. Trasferimento a SANTA SEVERA. Il Castello di Santa Severa (PYRGI) sorge su quella che un tempo era un insediamento etrusco. Imponente sulla spiaggia di sabbia nera, il famoso castello con il suo borgo è un luogo molto attivo. Ma la sua estetica medievale camuffa una storia ben più antica: qui si trovano testimonianze di un insediamento dell’Età del Bronzo, che successivamente si sarebbe evoluto nell’abitato etrusco di Pyrgi. Cittadina citata da Virgilio nell’Eneide, fu frequentata assiduamente da commercianti greci e fenici, per poi divenire colonia romana (Pyrgi è il nome latino, non è noto quello etrusco). L’assimilazione a Roma ha lasciato numerose testimonianze architettoniche e artistiche, tra cui la cinta muraria costruita per fortificarla. Con l’età imperiale, Pyrgi divenne luogo di villeggiatura dei ricchi romani che vi costruirono ville marittime, fu dotata di un acquedotto, vennero modernizzate le banchine del porto. Ma torniamo alla Pyrgi etrusca. Di grande valore è il santuario, che già all’epoca era uno dei più importanti dell’Etruria. Sono due i templi di cui si sono trovati i resti, chiamati tempio A e tempio B. Conservati solo nelle fondazioni, erano decorati con altorilievi in terracotta; importanti sono le lamine d’oro ritrovate, due con incisioni in etrusco e una in punico, che riportano una dedica alla dea Uni. Presso l’area archeologica sorge un Antiquarium dove sono conservati alcuni dei materiali rinvenuti negli scavi. Verso le 18:30 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 65,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida intera giornata – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Gli ingressi nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


Parco nazionale del Gran Sasso: SANTO STEFANO DI SESSANIO / SANTA MARIA DI BOMINACO / CIVITARETENGA e Picnic a Campo Imperatore con i famosi Arrosticini

Parco nazionale del Gran Sasso: SANTO STEFANO DI SESSANIO / SANTA MARIA DI BOMINACO / CIVITARETENGA e Picnic a Campo Imperatore con i famosi Arrosticini

1 giorno – CONFERMATA
5 luglio 2020


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 06.30, incontro con il pullman e partenza. Incontro con la guida e visita intera giornata. Il PARCO DEL GRAN SASSO, vastissimo altopiano lungo più di 26 Km e largo 10, a 1600 metri di quota, luogo ritenuto magico dall’imperatore Federico II (che gli diede il nome) e reso celebre dai film western di Sergio Leone e del ciclo Trinità, che qui furono girati. SANTO STEFANO DI SESSANIO, un cammeo incastonato tra i monti, prossimo all’altipiano di Campo Imperatore. E’ uno dei borghi più belli dell’Abruzzo, terra di pastori, famoso per la coltivazione delle lenticchie e la produzione di formaggi e zafferano. E’ un Gioiello architettonico d’età medievale, che ha catturato l’attenzione di italiani e turisti grazie all’iniziativa di un giovane imprenditore svedese che ha acquistato parte delle abitazioni abbandonate del centro storico, le ha ristrutturate e, preservando l’estetica del borgo e del territorio, le ha trasformate in un progetto di “albergo diffuso”, che ha reso Santo Stefano meta di turismo non convenzionale. Trasferimento a Campo Imperatore per Picnic con i famosi Arrosticini al Ristoro Mucciante. Tipico ristoro montano molto caratteristico da dove si gode appieno della bellezza del paesaggio che lo circonda; comodi sui tavoli all’aperto, si potranno degustare gli Arrosticini e i prodotti tipici della zona davvero appetitosi. Proseguimento per l’Abazia di SANTA MARIA DI BOMINACO: uscita pressoché indenne dai danneggiamenti del sisma del 6 aprile 2009, rimane ancora oggi a testimonianza della grandezza di un ordine, quello dei monaci benedettini e della forza di un popolo, come quello abruzzese, capace, con la propria caparbietà di fronteggiarsi non solo con le più alte istituzioni della storia, ma anche con le più violente forze della natura. La chiesa è un capolavoro dell’architettura medievale, che armonizza elementi benedettini con materiali di riuso romani. L’oratorio fu interamente affrescato m nella seconda metà del ‘200 e rappresenta un eccellente punto di contatto tra l’arte medievale e quella rinascimentale. Trasferimento a CIVITARETENGA, sorge sull’altopiano di Navelli, noto per la coltivazione dello “Zafferano”. La qualità migliore, Crocus Sativus, è quella coltivata dalla coop “Altipiano di Navelli”. Sarà possibile acquistare dell’ottimo zafferano sia in pistilli che in polvere insieme ad altri prodotti e degustare il liquore allo zafferano. Partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax ) € 85,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per l’intera giornata – Pranzo al Ristoro Mucciante ( 12 arrosticini – 2 salsicce – vari salumi – formaggi – pane – olio – ¼ di vino – ½ minerale – caffè – dolce) + degustazione del liquore allo zafferano – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

CAPRI, l’isola magica

CAPRI, l’isola magica

1 giorno
5 luglio 2020


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 02:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di NAPOLI. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a NAPOLI, trasferimento al Porto, incontro con la guida ed imbarco sul traghetto per l’ISOLA DI CAPRI. L’intera giornata sarà dedicata alla visita. Imperatori e sovrani, sceicchi e nobildonne, scrittori e dive, pittori e poeti. Tutti stregati dall’isola magica, dalla sua bellezza, dalla sua storia, dal suo mare. Un luogo in cui natura e mito si fondono in maniera profonda, un’isola piena di meraviglie. Le luci, i profumi, i colori e gli orizzonti ne fanno la meta preferita di artisti, poeti e viaggiatori. Benvenuti a CAPRI, undici chilometri quadrati stracolmi di bellezze e di incanto! Fulcro dell’abitato, caratterizzato da abitazioni con terrazzi e pergolati, è la notissima “piazzetta”, soprannome della minuscola PIAZZA UMBERTO I, un salottino all’aperto centro della vita turistica e mondana. La domina la barocca CHIESA DI SANTO STEFANO, con le sue cupole di ispirazione araba e un prezioso pavimento romano proveniente da Villa Jovis. Una delle più notevoli realizzazioni dell’architettura caprese è il complesso monumentale della Certosa di San Giacomo, fu costruita nel ‘300 e ampliata nel ‘600. Nonostante i numerosi rifacimenti, le linee originarie si conservano soprattutto nella parte medievale caratterizzata dalle volte estradossate tipiche di Capri. Non sono distanti i GIARDINI DI AUGUSTO, dai quali si gode una magnifica vista sui Faraglioni e Marina Piccola. Il parco, attraversato da viottoli e scalette, è un’oasi verde con un suggestivo belvedere. Dai giardini si raggiunge Marina Piccola percorrendo via Krupp, un tortuoso viottolo che scende fino al mare. Offre incantevoli squarci panoramici sui fondali e sui Faraglioni. La passeggiata più famosa di Capri è quella che porta al BELVEDERE DI TRAGARA, ombrosa piazzetta con vista sui Faraglioni e Marina Piccola. Sotto Tragara inizia la strada che scende ai Faraglioni, i tre famosissimi scogli. Il primo, Stella, attaccato alla costa, è alto 109 metri, il Faraglione di mezzo 81 metri, il terzo, chiamato Scopolo, è alto 104 metri ed è abitato dalla rara lucertola azzurra. Possibilità di effettuare il giro dell’ISOLA in barca (facoltativo – mare permettendo). Verso le ore 18,00 rientro a NAPOLI. Incontro con il pullman e partenza per il ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 125,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Nave veloce per Capri – Pulmini per il giro dell’Isola di Capri – Guida per l’intera giornata – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


POZZA DI FASSA

POZZA DI FASSA


SOGGIORNO ESTIVO
5 luglio 2020 – 11 luglio 2020
CONFERMATA


DESCRIZIONE

San Giovanni di Fassa (Sèn Jan in ladino) è un comune italiano di 3 542 abitanti istituito il 1ºGennaio 2018 dalla fusione dei comuni di Pozza di Fassa e di Vigo di Fassa, con il nome di Sèn Jan di Fassa, una denominazione mistilingue (in parte in ladino e in parte in italiano) dichiarata illegittima dalla Corte costituzionale il 7 dicembre 2018. Il 20 novembre 2016 si tenne un referendum sulla fusione dei Comuni di Vigo e Pozza di Fassa, che diede esito positivo. Il nuovo comune è operativo dal 1º gennaio 2018, con sede comunale a Pozza di Fassa. Il comune di San Giovanni di Fassa comprende i centri abitati di Pera, Pozza, Vigo e le località di Costa, Larzonei, Monzon, Passo di Costalunga, Ronch, San Giovanni, Tamion, Val, Vallonga. Nel territorio comunale sono presenti due stazioni sciistiche: il Buffaure nell’ex comune di Pozza di Fassa e il Ciampedie a Vigo di Fassa. Nell’estate l’affluenza maggiore è data da famiglie che ricercano la tipica tranquillità montana. Nella valle trovano, oltre alla bellezza dell’ambiente, cibi tipici come il formaggio d’alpeggio, il pane artigianale, i dolci preparati secondo le ricette tradizionali e una selezione di carni, provenienti dagli allevamenti delle malghe. Nell’acquedotto viene incanalata l’acqua sorgiva proveniente dei ghiacciai. A pochi minuti dal centro abitato, con tranquille passeggiate nei boschi si possono raccogliere bacche e funghi. I più avventurosi possono cimentarsi nell’arrampicata sportiva, usufruendo delle vie appena sopra il paese. Una serie di rifugi permettono agli escursionisti di restare in quota svariati giorni senza scendere a valle, mentre in paese sono presenti molti alberghi moderni.

L’HOTEL TRENTO & LE COLONNINE richiama in ogni suo angolo la tradizione e tipicità dell’Alto Adige.Completamente ristrutturato nel 2015, l’hotel a 3 stelle è punto di riferimento per tutti gli amanti degli sport invernali, per la sua vicinanza alle piste da sci e alle terme che sorgono nelle immediate vicinanze. Avventura d’inverno e relax d’estate, la tranquillità e il divertimento sono assicurati. Nel cuore di Pozza, l’Hotel Trento regala ai suoi visitatori numerose occasioni per esplorare la natura incontaminata all’aria aperta e rilassarsi con i benefici dell’albergo a 3 stelle, come la piscina coperta con vista sulle Dolomiti, sauna finlandese, palestra e area benessere.

PROGRAMMA

DOM. 05 LUGLIO 2020 – MACERATA / POZZA DI FASSA
Appuntamento dei partecipanti a Macerata p.le Oasi alle ore 07.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di POZZA DI FASSA. Soste lungo il percorso per il ristoro ed il pranzo libero. Arrivo nel primo pomeriggio e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

Da LUN. 06 a VEN. 10 LUGLIO – POZZA DI FASSA
Soggiorno in Hotel con trattamento di pensione completa, bevande incluse. Tempo libero per attività estive (passeggiate ed escursioni in bus).

SAB. 11 LUGLIO 2020 – POZZA DI FASSA / MACERATA
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione. Pranzo al cestino fornito dall’hotel. Nel primo pomeriggio inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso. Rientro a MACERATA. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) € 670,00;
Supplemento camere singole € 90,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman GT – Sistemazione in camere doppie con servizi privati – Hotel cat. 3 stelle sup. – Trattamento di pensione completa dalla cena del 05 Luglio al pranzo al cestino del 11 Luglio– Bevande ai pasti (vino ed acqua) incluse; cena tipica; ingresso in piscina dell’hotel; pacchetto escursioni in bus (Lago Carezza-Moena-Canazei-Vigo di Fassa e zone limitrofe); assicurazione medica e bagaglio; capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 05 luglio e la cena del 11 luglio – la tassa di soggiorno – gli extra in genere e tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

N.B.: I posti pullman verranno assegnati in base all’ordine di prenotazione

Assicurazione annullamento valida per motivi di salute certificabili € 30,00

Pagamenti:
acconto alla prenotazione € 200,00 – saldo 7 giorni prima della partenza

Le prenotazioni verranno ritenute valide solo con il versamento dell’acconto