Archivi tag: Viaggio in pullman

MIRABILANDIA

MIRABILANDIA


1 GIORNO

sabato 27 luglio 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 07:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta del grande Parco delle Meraviglie di MIRABILANDIA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e intera giornata da dedicare a piacevoli momenti di svago e di aggregazione che offre questo parco, all’insegna del divertimento. Mirabilandia, il Parco divertimenti più grande d’Italia, si trova a pochi chilometri dalla città d’arte di Ravenna, in prossimità delle più rinomate località balneari della Riviera Adriatica. A Mirabilandia diventerete protagonisti di un universo di puro divertimento grazie alle tante attrazioni, agli spettacoli e alle aree tematiche pensate per regalare emozioni a tutta la famiglia. Nel divertimento di Mirabilandia ci si può anche tuffare grazie a MIRABEACH, un angolo di paradiso caraibico con spiagge cristalline in cui rilassarsi ed acquascivoli capaci di stupire anche i più coraggiosi! Dal 2019 i visitatori di Mirabilandia potranno immergersi all’interno dell’area Ducati World raggiungendo nuovi livelli di adrenalina ed entusiasmo mai provati all’interno di Mirabilandia. L’area dedicata al mondo delle Rosse di Borgo Panigale occuperà un’area di 35.000 metri quadrati e sarà la prima area tematica ispirata ad un brand motociclistico all’interno di un parco divertimenti. All’interno di Ducati World è stato installato un nuovo Rollercoaster, una montagna russa di nuova generazione che trasformerà ogni visitatore del parco in un vero pilota Ducati. Molte sono le attrazioni più apprezzate e da record di Mirabilandia, ricordiamo l’inverted coaster n.1 in Europa, KATUN, che vi farà volare sospesi in aria a 110 km orari; iSPEED, il launched coaster a lancio magnetico più alto e veloce d’Italia; DIVERTICAL, il water coaster più alto del mondo con un ”tuffo” vertiginoso di 60 metri e per gli appassionati del lontano west le mille avventure della Far West Valley. Un Parco in continua evoluzione dove ai brividi delle emozioni reali si affiancano quelli della realtà virtuale con la straordinaria e immersiva esperienza del MASTER THAI VR, il roller coaster a binario doppio. E poi ancora intere aree dedicate alla gioia dei più piccoli come la vivace BIMBOPOLI e la giurassica DINOLAND. Non solo attrazioni per il divertimento di grandi e piccini, ma anche un ricco palinsesto di spettacoli tutto da scoprire! Show unici con professionisti internazionali, fra i quali non manca ogni anno di stupire e lasciare senza fiato “Sfida a Hot Wheel City”, lo stunt show ad alto tasso di adrenalina n.1 in Europa, ancora più emozionante in questo 2019! Un grande classico della storia di Mirabilandia, in collaborazione con il brand Hot Wheels di Mattel, con il giro della morte più alto del mondo mai eseguito in precedenza a bordo di un’auto in un Parco divertimenti. Mentre tutte le sere dalle 22.00 si tiene lo SHOW NOTTURNO: Acqua, Fuoco, Aria e Terra sono gli straordinari protagonisti di questo magico show notturno. Il lago centrale del Parco diventa il palcoscenico di una performance con stupefacenti effetti speciali e una colonna sonora indimenticabile. Luci danzanti e raggi laser disegnano incantati scenari, mentre i nostri artisti aerialist interpretano le emozioni di questo affascinante spettacolo. Numerose sono anche le aree dove poter fare una pausa, all’interno delle 5 aree tematiche del Parco. Tanti bar e chioschi da cui godervi le atmosfere speciali o semplicemente rilassarvi in una verde cornice che gode del patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio. Per chi vuole portarsi a casa un ricordo di tutte le emozioni vissute nel Parco, non mancano i negozi con una scelta davvero infinita! Partenza per il viaggio di ritorno a chiusura parco. QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 45,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Biglietto d’Ingresso – Capogruppo 
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento del saldo entro 4 giorni

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

LEGOLAND!!! STOCCARDA, la città verde. NEUSCHWANSTEIN, il Castello delle favole. Dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò: il Castello di LUDWIGSBURG!

LEGOLAND!!! STOCCARDA, la città verde. NEUSCHWANSTEIN, il Castello delle favole. Dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò: il Castello di LUDWIGSBURG!


4 GIORNI

01 / 04 Agosto 2019 

15 / 18 Agosto 2019


DESCRIZIONENEUSCWANSTEIN: uno dei simboli della Baviera e della Germania nel mondo. Il “Castello delle favole” per eccellenza, fatto costruire da Re Ludovico II su progetto dello scenografo Christian Jank, Neuschwanstein, situato nel sud della Baviera quasi al confine con l’Austria, domina dall’alto dei suoi 965 metri i paesi di Füssen e Schwangau ed il magnifico paesaggio circostante. Walt Disney lo prese come modello per i castelli di alcuni tra i suoi più celebri film d’animazione (“Biancaneve e i sette nani”, “Cenerentola”, “La bella addormentata nel bosco”). Voluto dal re bavarese Ludwig II fu costruito in stile neoromanico riproponendo lo schema di un castello medioevale tedesco in cui risiedevano i cavalieri. Le sale interne sono riccamente decorate con scene tratte dal mondo delle saghe e leggende medioevali.LEGOLAND: Legoland Germany è il parco divertimenti a tema Lego più vicino all’Italia; si trova nella zona di Legoland Allee, a pochi pochi chilometri dal centro del comune di Gunzburg, nel sud della Germania. Inaugurato nel 2002 ed ispirato al più antico Legoland Billund presente in Danimanca, Legoland Germany offre oltre 35 attrazioni per tutte le età, da quelle più tranquille adatte ai bambini e alle famiglie a quelle adrenaliniche per gli amanti delle emozioni forti. Una novità è “LEGO NINJAGO WORLD”, una grande area tematica di 7.000 mq che include l’avanzatissima dark ride interattiva 4D “LEGO NINJAGO The Ride”. Al centro del parco divertimenti Legoland di Gunzburg si trova l’area Miniland che ripropone in miniatura alcune ambientazioni di città europee completamente realizzate con mattoncini Lego. Completano l’offerta del parco Legoland in Germania la grande arena per spettacoli, i numerosi ristoranti e l’immancabile e fornitissimo Lego Shop, nel quale è possibile acquistare i colorati mattoncini “a peso” e trovare tutte le confezioni a catalogo. Una delle attrazioni più frequentate è il grande castello, Knights’ Kingdom, dove c’è anche la possibilità di fare un tour a cavallo di un trenino a forma di drago. A differenza di Legoland Billund, nel parco divertimenti Legoland Germany è possibile visitare anche il padiglione Lego Fabrik dove gli Ospiti potranno scoprire da vicino come vengono prodotti e confezionati i famosi mattoncini Lego.

STOCCARDA: Città dalle mille sfaccettature, dominata dalla cultura e dall’identità sveva, Stoccarda offre un centro storico tutto da visitare, facilmente percorribile a piedi grazie ai sentieri pedonali, con monumenti, attrazioni antiche e moderne, piazze e tanto altro. Dalla stazione, si attraversa la lunga Königstraße, strada dello shopping, per arrivare in Schlossplatz, con il Castello Nuovo e i grandi giardini. Imperdibile anche la visita all’altro grande castello, l’Altes Schloss, così come al Museo dell’arte sveva, che conserva reperti, gioielli e monili di particolare pregio. Da vedere Schillerplatz, la piazza dedicata al grande filosofo tedesco, sulla quale affaccia infine la Stiftskirche, bellissima chiesa, costruita ben prima della piazza sulla quale domina, ecc…. Da non perdere il Museo Mercedes Benz che è in assoluto il museo più incredibile mai visto e definirlo un museo dell’automobile è del tutto riduttivo. È un museo che attraverso la storia delle automobili Mercedes Benz riesce ad attraversare la storia di un Paese, la Germania, ma non solo, che riesce a toccare i momenti della Storia come catapultandoli fuori da un libro, ma con un’evidenza e una capacità evocativa davvero rare.

CASTELLO DI LUDWIGSBURG: bellissima cittadina barocca che conserva ancora oggi l’atmosfera di un tempo, culla della poesia sveva e residenza del Re di Württemberg. Il Castello di Ludwigsburg è uno dei più grandi esempi di Barocco meglio conservati in Europa ed offre ai suoi visitatori un viaggio impressionante attraverso i secoli: dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò. Nel rigoglioso parco del castello, trova spazio il mondo fantastico del “Giardino delle fiabe”, meta preferita dei visitatori. Passeggiando attraverso gli appartamenti sontuosi, si ha la possibilità di immergersi stili d’epoca: gli interni lussuosi trasmettono lo spirito del Barocco, del Rococò e del Classicismo. Il teatro del castello: è uno dei più antichi d’Europa; la macchineria e le scenografie si sono conservate pressoché intatte.
INNSBRUCK: Il simbolo di Innsbruck infatti è il Goldenes Dachl, meglio noto come il Tettuccio d’Oro, particolare rivestimento in tegole di rame dorato presenti sulla facciata del Neuer Hof, l’antica residenza dei Conti del Tirolo. Tra le altre attrazioni della città troviamo anche alcuni monumenti particolari, come la Colonna di Sant’Anna situata nella caratteristica via nota come la Marie-Theresien-Strassedove troviamo anche l’Arco di Trionfo locale. Quest’ultima è anche la strada lungo la quale sono situati alcuni dei principali negozi dell’alta moda dove fare shopping e dove ci sono svariati ristoranti all’insegna della tipica cucina tirolese. ecc..

PROGRAMMAINNSBRUCK: Il simbolo di Innsbruck infatti è il Goldenes Dachl, meglio noto come il Tettuccio d’Oro, particolare rivestimento in tegole di rame dorato presenti sulla facciata del Neuer Hof, l’antica residenza dei Conti del Tirolo. Tra le altre attrazioni della città troviamo anche alcuni monumenti particolari, come la Colonna di Sant’Anna situata nella caratteristica via nota come la Marie-Theresien-Strassedove troviamo anche l’Arco di Trionfo locale. Quest’ultima è anche la strada lungo la quale sono situati alcuni dei principali negozi dell’alta moda dove fare shopping e dove ci sono svariati ristoranti all’insegna della tipica cucina tirolese. ecc..PROGRAMMA:

1° giorno – PARTENZA / NEUSCHWANSTEIN
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di Fussen. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per il pranzo libero. Arrivo a Fussen e visita del Castello di NEUSCHWANSTEIN con guida o audio guida interna. Verso le 16,30 partenza per Gunzburg (o vicinanze), sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – STOCCARDA / CASTELLO LUDWIGSBURG/
Prima colazione in Hotel. Visita con guida di STOCCARDA. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a LUDWIGSBURG visita del castello. Al termine della visita trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

3 giorno – LEGOLAND
Prima colazione in Hotel. Pranzo libero. Trasferimento a al parco Lego e giornata libera dedicata al divertimento. Verso le 19,00 rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° giorno – INNSBRUCK / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per INNSBRUCK. Arrivo, tempo a disposizione per shopping e visite libere. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 460,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione del 4° giorno – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del 4° giorno – Le bevande – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola: € 105,00

Riduzione 3° letto child (2-12 anni non compiuti): -20%

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico,bagaglio)


LA TRANSIBERIANA D’ITALIA. Un percorso su un treno storico lungo binari antichi che attraversano l’Appennino abruzzese e molisano, tra paesaggi innevati e panorami mozzafiato

LA TRANSIBERIANA D’ITALIA. Un percorso su un treno storico lungo binari antichi che attraversano l’Appennino abruzzese e molisano, tra paesaggi innevati e panorami mozzafiato


1 GIORNO
21 luglio 2019


DESCRIZIONETRANSIBERIANA D’ITALIA: è la linea ferroviaria panoramica che da Sulmona, in provincia dell’Aquila, passa per Roccaraso, una località della Comunità montana Alto Sangro, e che poi arriva a Campo di Giove, nel cuore del Parco Nazionale della Majella. Si tratta di una storica tratta ferroviaria, dismessa dalle corse ordinarie. Una ferrovia tortuosa e difficile che attraversa montagne e strette gole. Partendo da Sulmona a 328 metri di altitudine raggiunge la quota più alta dello stivale con i 1.268,82 metri. Percorre il cosiddetto Cammino del perdono. Il viaggio attraveso l’Abruzzo da Sulmona a Palena è un percorso esperienziale inedito, che conduce alla scoperta degli itinerari del gusto, della cultura, dell’arte, della vacanza attiva e del divertimento. Un tracciato spettacolare che da solo vale un viaggio, attraverso centri abitati grandi e piccoli, dove la storia ha lasciato numerose e pregevoli tracce insieme a tradizioni artigianali ancora oggi praticate. A bordo di un convoglio storico con carrozze “centoporte” e “terrazzini” realizzate tra il 1920 e 1930, trainate dal locomotore diesel D445.1145 per l’occasione colorato con la classica livrea FS verde e marrone, si può rivivere tutta l’atmosfera di quasi un secolo fa, quando i viaggiatori prendevano posto su quelle stesse panche di legno.
PROGRAMMAPROGRAMMA
Appuntamento dei partecipanti alle 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SULMONA. Arrivo e alle ore 09.00 partenza con il treno storico, itinerario panoramico risalendo la Valle Peligna e il colle Mitra, entrando nel territorio del Parco Nazionale della Majella. Prima sosta a Cansano, immerso in uno scenario naturalistico d’eccezione. Un piccolo borgo della Valle Peligna, situato all’interno del Parco Nazionale della Majella, tra Sulmona e Campo di Giove e alle porte del Bosco di Sant’Antonio e Passo San Leonardo. Proseguimento con il treno e sosta a Campo di Giove e sosta per la visita. Arrampicato tra vette, gole e valichi, è un importante borgo di montagna inserito nella Comunità montana Peligna e nel Parco nazionale della Majella. Con la splendida Piazza Duval e palazzo Nanni, i vicoli del borgo antico che salgono fino al belvedere del paese, con un affaccio sui massicci del Morrone e della Majella. Partenza per Palena,sul pianoro del Quarto di Santa Chiara. Il paese, di origine medievale, che sorge fra i monti Porrara e Coccia e domina l’alta valle dell’ Aventino, nasconde ai più una sua storia ricca di tradizioni e di antichità e un contesto naturalistico di particolare bellezza. Partenza alla volta di Roccaraso, sosta per il pranzo. ROCCARASO appartiene alla Comunità Montana Alto Sangro e Altopiano delle Cinque Miglia. La località è una rinomata stazione sciistica, nonché una delle mete turistiche montane più gettonate dell’intero Appennino. Alle 17.00 partenza del treno storico dalla stazione di Roccaraso, con successive fermate, e arrivo alla stazione di Sulmona alle ore 18:45. Al termine inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) €. 80,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Biglietto treno storico –Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”


LA COSTIERA AMALFITANA “Positano – Amalfi” in battello da Salerno

LA COSTIERA AMALFITANA “Positano – Amalfi” in battello da Salerno

1 GIORNO
21 luglio 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 02,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SALERNO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida ed imbarco sul battello per il TOUR DELLA COSTIERA AMALFITANA. E’ uno dei più famosi itinerari turistici d’Italia, fama ampiamente meritata per l’eccezionale bellezze delle vedute che si susseguono incessanti in un fantastico scenario di rocce precipiti, di dirupi e di valloni, di pittoreschi abitati, sempre contro l’azzurro sfondo del mare. Dal mare si potranno ammirare splendidi scorci di: VIETRI SUL MARE, è il primo comune che si incontra proveniendo da Salerno. I colori ripresi dalla tavolozza vietrese sono quelli delle marine mediterranee: i fondali azzurri e il cielo che si fonde con il mare. Ma non si può dimenticare Vietri anche come paese turistico. Il centro, sovrastato dal monte San Liberatore, si adagia su un lembo di terra terrazzata del pendìo che corre rapido verso il mare. MAIORI, sorge nella insenatura più profonda della Costiera Amalfitana, tra Amalfi e Capo d’Orso. Allo sbocco della Valle dei Mulini, AMALFI (visita) si affaccia dolcemente sul mare con il suo caratteristico insieme di casette bianche sulle rocce, di stradine strette tra gli archi, di torri antiche a guardia del paese. Amalfi è una città molto pittoresca caratterizzata da incantevoli vedute panoramiche e scogliere che cascano a picco sul mare: un vero eden con un clima mite, deliziose spiaggette, case aggrappate alle scarpate rocciose. Il valore artistico e architettonico dei monumenti, la bellezza del paesaggio e del mare, le tradizioni e la cucina ne hanno fatto una zona incomparabile. Il cuore della cittadina è dominata dall’imponente gradinata della Cattedrale di Sant’Andrea, costruita nel IX sec. Situata alle falde meridionali dei Monti Lattari, POSITANO (visita) gode di tutti i vantaggi di un clima mite, grazie a questa sua straordinaria posizione riparata dai venti del Nord. Tutto in cerchio a farle corona, si elevano i verdi Monte Comune, S. Maria del Castello, Conocchia, S. Angelo a tre Pizzi, Campo dei Galli e Paipo, mentre a Sud e ad Est la vista spazia sul mare aperto. Sul mare a poche miglia di distanza dalla costa si trovano “Li Galli” o “Sirenuse” piccolo arcipelago composto da tre isolotti. Sulle origini di Positano, uno dei miti più noti vuole che Positano sia stata fondata da Poseidone dio del mare per amore della ninfa Pasitea. Il paese si sviluppa in senso verticale, seguendo il ripido pendìo delle colline che scendono verso il mare. Le abitazioni, addossate le une alle altre, sono tinte in sgargianti colori dando una immagine d’insieme come una pietra preziosa dalle mille sfaccettature, che causano mutevoli riflessi multicolori. Non a caso Positano viene chiamata “la gemma della divina costiera”. Le strette stradine, con le ricche boutiques ricavate negli scantinati, scendono velocemente tra le case come torrenti tra le gole rocciose. Positano è spesso richiamata alla memoria per la presenza di eleganti e raffinate ville e di case rese celebri perché dimore di illustri personaggi. Rientro in barca a SALERNO e partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 95,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Tour in barca della Costiera Amalfitana – Guida per la Costiera Amalfitana – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


IL TRENINO DEI CASTELLI. TRENTO e il MuSe. PARCO GIARDINO SIGURTA’. CASTELLARIO LAGUSELLO: il “borgo degli innamorati”. BORGHETTO SUL MINCIO: un tuffo nel Medioevo!

IL TRENINO DEI CASTELLI. TRENTO e il MuSe. PARCO GIARDINO SIGURTA’. CASTELLARIO LAGUSELLO: il “borgo degli innamorati”. BORGHETTO SUL MINCIO: un tuffo nel Medioevo!

3 GIORNI
26 luglio 2019 – 28 luglio 2019


DESCRIZIONETRENINO DEI CASTELLI: Tutti in carrozza! E’ in partenza da Trento un eco-treno che condurrà i passeggeri in un affascinante viaggio nella storia e nell’arte in compagnia di guide esperte, consentendo di ammirare dal finestrino antichi manieri e panorami che in ogni stagione assumono colori diversi. Dai castelli di Ossana e di Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non Tra una visita e l’altra una colazione salutare proposta da Melinda, un pranzo degustazione con prodotti tipici realizzato dalla Strada della Mela, vini e bollicine della Cantina Mezzocorona e infine una tisana di erbe officinali da sorseggiare alle magiche luci del tramonto, nella cornice suggestiva di un antico maniero.
PROGRAMMA

26/07/2019 – PARTENZA / TRENTO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TRENTO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e pranzo libero. Incontro con la guida e visita. Città d’arte che si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori, i suoi palazzi e la rende unica tra le altre città dell’intero arco alpino. Si potranno ammirare: piazza Duomo, centro della città con il Duomo, in stile romanico-lombardo; il duecentesco Palazzo Pretorio che fu residenza vescovile fino alla metà del XIII secolo; la Torre Civica, l’imponente struttura della Cattedrale e la bella fontana di Nettuno; il Castello del Buonconsiglio, è il castello più importante della città, sede dei Principi Vescovi e simbolo della città di Trento . Possibilità di ingresso al Museo della Scienza detto anche MuSe. L’affascinante e misterioso mondo dell’alta quota che offre sensazioni uniche che solo in questi ambienti si possono assaporare; il labirinto della biodiversità con 26 ambienti diversi per rivivere le emozioni della natura; l’evoluzione degli ambienti geologici del passato fra antiche montagne precedenti alle Alpi, vulcani, deserti, mari tropicali, scogliere coralline e profondità oceaniche; un viaggio nel tempo alla scoperta della vita dei nostri antenati preistorici; la sostenibilità vista in relazione alla forte velocità attraverso cui il mondo sta evolvendo. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

27/07/2019 – TRENINO DEI CASTELLI
Colazione in Hotel. Trasferimento alla stazione di Trento e alle 8.40 partenza con il trenino. Alle ore 10.20 arrivo in stazione a Mezzana e proseguo della giornata in pullman. A seguire visite dei castelli. CASTELLO DI OSSANA: sorge su uno sperone di roccia in posizione strategica nell’omonimo borgo ed è conosciuto anche come Castello di San Michele, dal nome del Santo a cui è dedicata la cappella. CASTELLO DI CALDES: con le sue splendide sale affrescate, che incorpora anche una chiesetta di fine ‘500 dedicata alla Berata Vergine Maria. Alle ore 13.00 Pranzo presso Castel Caldes (con servizio catering, bevande incluse). Nel pomeriggio trasferimento in pullman in Val di Non per le visite di CASTEL VALER, che vanta la più alta torre del Trentino; e CASTEL THUN, il più famoso dei quattro castelli trentini, con la magnifica Stanza del Vescovo rivestita di legno del cirmolo.Ore 19.00 rientro previsto a Trento. TRENINO DEI CASTELLI: Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

28/07/2019 – APRCO GIARDINO SIGURTA’/ BORGHETTO SUL MINCIO / CASTELLARO LAGUSELLO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a VALEGGIO SUL MINCIO e visita del PARCO GIARDINO SIGURTA’. È uno storico parco giardino che si estende su 56 ettari e sorge nelle vicinanze di Peschiera. Definito una meraviglia, il Parco-Giardino è considerato oggi fra i cinque più straordinari al mondo. È considerato un tempio della natura, un luogo dove esistono straordinarie bellezze naturali fra loro in armonioso equilibrio. Il Parco grazie ai diciotto laghetti ed alle sue cinque grandi fioriture che si susseguono nelle varie stagioni, tulipani, iris, rose, ninfee ed aster, conquista regalando emozioni sempre nuove e diverse. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio incontro con la guida e trasferimento a BORGHETTO SUL MINCIO. E’ una piccola frazione del comune di Valeggio sul Mincio che ha saputo conservare inalterato il suo spettacolare aspetto medievale di stazione fortificata sul fiume. In questa piccola realtà vi sembrerà di essere ritornati indietro nel tempo. Il piccolo centro di Borghetto è dominato dalla massiccia presenza del Ponte Visconteo. Tra le stradine del centro troverete gli antichi mulini d’acqua con le caratteristiche ruote in metallo e i muri in pietra, risalenti all’inizio del ‘400. La visita prosegue verso CASTELLARO LAGUSELLO, “ il borgo degli innamorati” grazie ad un elemento quasi unico al mondo: il suo laghetto a forma di cuore. Si tratta di un villaggio antichissimo, collocato sul bordo di questo piccolo lago. In esso sono ancora oggi conservati i resti di un castello di origine duecentesca, della cinta muraria, delle torri, dei camminamenti. Ultimate le visite, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 350,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione del 3° giorno, con bevande – Trenino dei Castelli – Guida/accompagnatrice durante il tour “Trenino dei Castelli” – Pranzo a Castel Caldes con bevande – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 26/7 e del 28/7 – La cena del 28/7 – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in Hotel – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 60,00
Tassa di iscrizione € 10,00 (include assicurazione medico-bagaglio)