Archivi tag: Viaggio in pullman

NAPOLI e i suoi PRESEPI

NAPOLI e i suoi PRESEPI


1 giorno – domenica
19 novembre 2017
e domenica 3 dicembre / 10 dicembre


DESCRIZIONEIl legame tra la tradizione del presepe e Napoli e così esclusivo che il termine “presepe napoletano” indica ormai una realtà a sé. Il presepe napoletano vanta tra le sue statuine non soltanto i personaggi classici, Santa Famiglia, magi, pastori e figuranti dei mestieri, ma la rappresentazione, spesso caricaturale, di personaggi famosi del passato e del presente. Entrare a far parte dei personaggi del presepe napoletano e una meta ambitissima per personaggi dello spettacolo, della politica e dello sport. La via del presepe a Napoli e Via San Gregorio Armeno a Spaccanapoli. Qui si susseguono botteghe specializzate nel presepe, all’interno delle quali e possibile trovare di tutto: dalle statuine classiche agli accessori per creare il presepe animato, dalle caricature dei personaggi famosi, Toto’ e Maradona in testa, al moschella, statua di pastore dalle dimensioni minuscole. Il Mercato Natalizio di Napoli ha quindi una caratteristica unica: e aperto tutto l’anno, dato che non si tratta di un mercato temporaneo, formato di banchi e stand, ma di una vera e propria zona della città dedicata al Natale.

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di NAPOLI. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e visita. Mattino alla Napoli più bella e tradizionale, lungo l’itinerario chiamato “Spaccanapoli”, cuore della città, che percorre il lungo rettifilo che “spacca” il centro partenopeo da ovest ad est, ricalcando il tracciato del decumano inferiore dell’insediamento greco-romano. Sono qui alcuni tra i massimi monumenti tra i quali: la Guglia dell’Immacolata, svetta al centro di Piazza del Gesù; la chiesa del Gesù Nuovo, buon esempio di barocco napoletano; Santa Chiara, con il meraviglioso chiostro delle Clarisse, ecc.. Tempo libero per shopping. Pranzo libero. Pomeriggio visita: Piazza del Municipio, Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza del Plebiscito, Palazzo Reale, ecc.. Alle ore 18.00 circa, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo in serata. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 62,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per intera giornata – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

MODALITÀ DI PAGAMENTO

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SALERNO…”Luci d’artista” – Il Presepe Monumentale – Le ceramiche di VIETRI SUL MARE – SORRENTO

SALERNO…”Luci d’artista” – Il Presepe Monumentale – Le ceramiche di VIETRI SUL MARE – SORRENTO


2 giorni
25 novembre 2017 – 26 novembre 2017
e dal 2 al 3 dicembre / dal 16 al 17 dicembre


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / CAVA DE’ TIRRENI / SALERNO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di CAVA DE’ TIRRENI. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. A CAVA DE’ TIRRENI, nel Santuario di San Francesco e Sant’Antonio, i frati del convento cavese hanno sempre curato l’allestimento del presepe, facendo memoria dell’insegnamento di san Francesco. Nel corso dei secoli la collezione di pastori e animali si è arricchita anche di opere pregevoli, con pezzi del Settecento e dell’Ottocento, tra cui le statuine del famoso scultore cavese Alfonso Balzico. Il percorso presepiale di oltre 1000 metri quadrati è allestito al primo piano di un’ala del convento. Nei vari ambienti si susseguono le scenografie del presepe settecentesco napoletano e orientale; di particolare bellezza è l’ottocentesco corteo dei Re Magi, con i musici mori e i grandi cavalli. Il percorso conduce anche nella suggestiva riproduzione della Grotta della Natività della Basilica della Natività di Betlemme. Bellissima La Badia Benedettina della SS. Trinità, magnifica struttura, in gran parte ricostruita nel XVIII secolo: la basilica, la cappella dei Santissimi padri Cavensi, la grotta di Sant’Alferio, le antiche cappelle con altari dell’XI secolo, il chiostro, le sale capitolari, la cappella di San Germano, le catacombe, il cimitero longobardo, il museo. Trasferimento a SALERNO e visita. Suggestivo e straordinario, nel centro storico di Salerno possono scorgersi tanto le tracce della antica storia cittadina, tanto il fervore di botteghe artigiane. Si potranno ammirare: il Lungomare Trieste, grande giardino alberato, interamente pedonale, che costeggia il mare nel tratto centrale del nucleo urbano; il Giardino della Minerva, orto botanico, durante il medioevo fu utilizzato come giardino dei semplici a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana, probabilmente si tratta del primo orto botanico d’Europa; la cattedrale, dedicata a santa Maria degli Angeli e all’apostolo Matteo, patrono della città; il Castello di Arechi, di origine medievale, domina tutta la città; ecc.. Salerno è una giovane città europea, una realtà dinamica, in continua trasformazione che, nell’ultimo decennio, ha visto decuplicare le proprie aree verdi. Di qui l’appellativo di “Città Giardino”. Oasi verdi, piccole e grandi, in ogni angolo della città. Spazi aperti adatti ad ogni tipo di esigenza, che offrono l’occasione per conoscere le antiche piante della Scuola Medica Salernitana come il Giardino della Minerva o le rare e prestigiose piante della collezione Acquaviva al Parco del Mercatello. Spazi destinati al semplice relax e al tempo libero, alla pratica di attività sportive all’aria aperta, al ristoro psico-fisico. Tempo a disposizione per ammirare “LUCI D’ARTISTA” l’evento che illumina piazze e strade di Salerno, portando la magia del Natale tra gli abitanti del capoluogo campano e attirando turisti da tutta Italia. “Luci d’Artista” è una spettacolare esposizione d’opere d’arte luminose, che ogni anno dal 2006 rende più bella ed accogliente Salerno. Veri e propri capolavori di luce e colore incantano i cittadini e i visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. ALLE ORE 20:30 TRASFERIMENTO IN HOTEL (nei dintorni), cena e pernottamento.

2° giorno – VIETRI SUL MARE / SORRENTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alle visite con guida. VIETRI SUL MARE: è definita la “prima perla” della Costiera Amalfitana, nonché la città della ceramica. Quella dei maestri ceramisti è una tradizione che ancora continua e che viene tramandata scrupolosamente alle nuove generazioni. Le origini storiche della ceramica vietrese risalgono sicuramente al XV secolo. Caratteristiche sono state le fornaci a tre piani, che sfornavano migliaia di piatti e vasellame vario, riportanti motivi decorativi locali, che riprendono scene agresti, richiamando i colori locali. I capolavori di quest’arte sono visibili nel caratteristico Museo della Ceramica di Villa Guariglia a Raito o nel Museo Cargaleiro. Ma vi basterà passeggiare per i vicoletti del centro storico per rendervi conto che l’arte vasaia la fa da padrona: nelle mura delle case sono incastonate bellissime mattonelle e la Chiesa di San Giovanni Battista, fondata alla fine del X secolo e che sovrasta il centro, è sormontata da una favolosa cupola maiolicata. Per portare a casa qualche pezzo della tradizione artigianale vietrese, non resta che scegliere in quale bottega fare acquisti. SORRENTO: Protesa in splendida posizione su un’alta roccia di tufo a picco sul mare, tra una lussureggiante vegetazione caratterizzata dal verde scuro e lucido degli agrumeti e da quello argenteo degli oliveti, Sorrento, è una bella e famosa località della penisola che da lei prende nome. Visite: Palazzo Verniero testimonia il gusto tardo bizantino, mentre la Loggia di Vico Galantario è un raro esempio di architettura aragonese. Nel cuore della città sorge la Chiesa di San Francesco del XVI secolo con un interessante portale ligneo intarsiato. Il Duomo di Sorrento risale al XV secolo: il portale marmoreo sul fianco destro è del 1479, mentre il coro è un pregevole esempio di tarsia sorrentina del XIX secolo. In una delle vie centrali della città si incontra il Sedile Dominova, istituzione amministrativa di epoca angioina; l’edificio si presenta come una loggia aperta ad arcate ed è coperto da una cupola maiolica del ‘600. Tempo a disposizione per lo shopping natalizio in una Sorrento festosa, impreziosita da luminarie bellissime che definiscono i contorni di ogni palazzo e lo strepitoso albero in Piazza Tasso. Al termine delle visite, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 170,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevande alla cena – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – Il pranzo del primo giorno ed i pasti del secondo – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

MERANO / BOLZANO / BRUNICO / BRESSANONE..semplicemente incantevoli

MERANO / BOLZANO / BRUNICO / BRESSANONE..semplicemente incantevoli


2 giorni
25 novembre 2017 – 26 novembre 2017
e dal 2 al 3 dicembre / dal 16 al 17 dicembre


PROGRAMMA1° GIORNO – PARTENZA / MERANO / BOLZANO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MERANO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a MERANO e tempo a disposizione per la visita ai Mercatini di Natale. Le 80 casette addobbate del Mercatino di Natale di Merano si trovano ai due lati della passeggiata lungo il fiume Passirio che va dal ponte Teatro al ponte della Posta. I visitatori si ritrovano immersi in un’atmosfera da favola, natalizia, con la scenografia romantica del Kurhaus e delle Terme. In alcune casette del Mercatino di Natale di Merano vengono esposti prodotti dell’artigianato locale quali candele, ceramiche, addobbi natalizi quali palline in vetro, statue in legno e presepi. In altre specialità gastronomiche tipiche dell’Alto Adige quali dolci (strudel, pan pepato, biscotti), bevande (vin brulè). In altre ancora indumenti (maglie in lana, guanti, pantofole in feltro), giocattoli ed oggetti da regalo. Pranzo libero. Trasferimento a BOLZANO e visita ai Mercatini di Natale. 1000 luci illuminano Piazza Walther. Bolzano ripropone l’ormai tradizionale appuntamento d’avvento: il Mercatino di Natale con tutta l’atmosfera tipica della preparazione al Natale. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO – BRUNICO / BRESSANONE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di BRUNICO. Tempo libero per la visita dei Mercatini in questa città medioevale tra le montagne. Ogni anno i visitatori del Mercatino di Natale si lasciano affascinare dall’atmosfera festosa, dal luccichio e dal profumo degli abeti, grandi e piccini impazziscono per le leccornie e cedono alla magia dei concerti natalizi. Oltre 35 bancarelle offrono preziose opere d’artigianato, meravigliose idee regalo e tesori natalizi. Decorazioni per l’albero di Natale, giocattoli in legno, oggettistica in pelle, vetro e ceramica, profumato vin brulé e moltissime specialità culinarie, sono solo parte della ricca offerta di prodotti. Trasferimento a BRESSANONE. Pranzo libero. Visita ai Mercatini. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Numerosi stands propongono quanto di più tipico ed originale della tradizione sudtirolese: tanti oggetti natalizi ed idee regalo. Lasciatevi incantare dal suo magico fascino, soffermatevi in un tipico locale per assaggiare le deliziose specialità locali e visitate il suggestivo centro storico con i suoi magnifici monumenti ed i tesori artistici e culturali. Verso le ore 16,30 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 165,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevanda alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – I pranzi – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

BOLZANO e…la magia di THUN

BOLZANO e…la magia di THUN


1 giorno – domenica
26 novembre 2017
e domenica 3 dicembre / domenica 17 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 01:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BOLZANO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a BOLZANO, incontro con la guida e visita. BOLZANO è il capoluogo della provincia a autonoma dell’Alto Adige; il suo vecchio nucleo è costituito dal Duomo in stile gotico, dalla stretta e rettilinea via dei Portici, fiancheggiata dalle tipiche case a portici e dalla Piazza delle Erbe che, cinta da caratteristici palazzetti, è il luogo del mercato. Visita dei Mercatini. Per l’appuntamento più atteso dell’anno Bolzano, da sempre punto di incontro della cultura mediterranea e mitteleuropea, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. Un’atmosfera particolarmente suggestiva regna nel “Bosco Incantato” di Palais Campofranco a pochi passi dal Mercatino. Inoltre sarà possibile scoprire cosa si nasconde ogni giorno dietro le finestre del grande calendario dell’Avvento dell’edificio Max Valier. Trasferimento al MUSEO THUNIVERSUM, sede ed outlet di un’azienda produttrice di articoli da regalo in ceramica, servizi da tavola in porcellana e stufe in maiolica di grande successo. Le creazioni della Thun sono apprezzate ovunque, ben oltre i confini nazionali, e raccolgono in Italia e nei paesi di lingua tedesca un numero sempre crescente di appassionati e collezionisti di questi piccoli “capolavori” di originalità, realizzati secondo la vecchia tradizione artigianale altoatesina. Il Museo Thuniversum, rappresenta un luogo dove il visitatore può rilassarsi in un ambiente creato da immagini che si alternano dalle Dolomiti fino al cielo dove volano gli angeli. E’ presente un laboratorio dal vivo, il Live Production dove si può ammirare una decoratrice al lavoro ed è possibile acquistare presso all’adiacente negozio un ricordo originale, come “l’Angelo di Bolzano”. Le creazioni di THUN, realizzate a mano, conquistano, grazie alle forme e ai colori inconfondibili, i cuori di collezionisti, intenditori o di semplici visitatori. Nel reparto factory outlet, si possono trovare occasioni di acquisto tra gli articoli fuori catalogo e quelli che non hanno passato il severo controllo di qualità. Al termine delle visite, partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo con 2 autisti – Guida per la visita di Bolzano – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

AREZZO, bellezza ed armonia – IL VILLAGGIO TIROLESE

AREZZO, bellezza ed armonia – IL VILLAGGIO TIROLESE


1 giorno – domenica
26 novembre 2017
e domenica 3 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di AREZZO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e mattinata dedicata alla visita con guida. Quel che si apprezza, nel centro antico, è il prevalente volto medioevale: è lo scenario della sua terza stagione, la comunale, dopo quella etrusca e romana. Visite: la Chiesa di San Francesco, costruzione gotica del XIV secolo, ove nella cappella maggiore è il famoso ciclo di affreschi della “Leggenda della Croce” che Piero della Francesca eseguì tra il 1453 e il 1464; la bella Chiesa di Pieve di S. Maria, la più bella chiesa medioevale di Arezzo e uno degli esempi più notevoli del romanico in Toscana; piazza Grande, detta anche del “Vasari” ove si svolge la “giostra del Saracino”; via XX settembre ove al n. 55 è la casa di Giorgio Vasari, al cui interno sono gli affreschi di mano dello stesso Vasari. Al termine della via è “il canto della Croce” quadrivio di nobile aspetto con edifici trecenteschi e rinascimentali; il Duomo, grandioso edificio gotico compiuto ai primi del ‘500; ecc.. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per la visita al VILLAGGIO TIROLESE che si svolge in piazza Grande. Presso i tradizionali stand in legno è possibile acquistare oggetti artigianali e addobbi natalizi, mentre una vera e propria baita offre la possibilità di assaggiare diverse prelibatezze tipiche del Tirolo. Sono inoltre previsti numerosi eventi, spettacoli e iniziative per il divertimento di grandi e piccini. Piccole e graziose casette di legno per la vendita di prodotti alimentari e artigianali tipici del Tirolo Italo-austriaco: stelle alpine, pantofole in lana cotta, morbidi peluche, tovagliato tirolese, gioielli e bigiotteria, palline e altre decorazioni natalizie per la casa, candele, tazze e teiere, oltre a speck, bretzel, strudel, liquirizie e cioccolato e altre specialità. In più, nella parte alta della piazza ci sarà uno spazio attrezzato per la ristorazione, dove saranno serviti piatti tipici caldi come i canederli, la raclette a base di formaggio, la polenta e le polpette tirolesi. Alle ore 19:00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 55.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida al mattino – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Gli ingressi – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO