Archivi tag: montagna estate

SOGGIORNO MONTAGNA ALLEGHE

SOGGIORNO MONTAGNA ALLEGHE

Alleghe
11 agosto 2021 – 21 agosto 2021


DESCRIZIONEAlleghe, alle pendici del Monte Civetta e bagnato dall’ omonimo lago, è un paesino situato nel cuore delle Dolomiti, a 30 minuti di macchina dai passi più famosi delle Dolomiti: Giau, Fedaia, Falzarego, San Pellegrino, Staulanza, Pordoi, Sella. Immerso nella natura e ideale per chi cerca la tranquillità, ama passeggiare oppure ripercorrere le più belle tappe dolomitiche del Giro d’Italia. Anche per gli amanti della Mountain Bike i percorsi non mancano di certo e i più allenati potranno raggiungere le Malghe in alta montagna dove assaggiare il formaggio delle malghe e accompagnarlo con un buon bicchiere di vino. Gli appassionati di storia possono visitare le trincee e i musei della Grande Guerra come ad esempio le gallerie del Lagazuoi o della Marmolada. Per gli amanti del brivido sicuro è possibile camminare tra gli alberi nel Parco Avventura o
tuffarsi con la Zip Line. Alleghe è la destinazione favorita dagli amanti del trekking, grazie al singolare fascino dei molti percorsi che si snodano nella valle e verso le vette circostanti, paesaggi unici nel suo genere. Ne è un esempio l’itinerario che dai Piani di Pezzè porta al laghetto Coldai, da cui si può godere di una suggestiva vista di Alleghe e del suo lago. E’ anche possibile seguire l’anello del lago, una passeggiata adatta a tutti, che in circa due ore ci porta a percorrere tutto il perimetro del lago, appagando chi lo percorre con suggestivi scorci naturali e offrendo la possibilità di godere della fauna locale.
PROGRAMMALe escursioni verranno proposte in loco dal capogruppo
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 895,00RIDUZIONI IN 3°/4° LETTO: • 0/4 anni quota forfetaria € 100,00 • 4/9 anni sconto 40% • 9/12 anni sconto 30% • adulti sconto 10%.
Supplemento singola € 12,00 al giorno.
SPESE DI GESTIONE PRATICA (include assicurazione medico-bagaglio e integrazione Covid) adulti € 25,00 a persona – bambini 0/12 anni € 10,00
LA QUOTA COMPRENDE• viaggio a/r in Bus GT che rimane sul posto per effettuare escursioni • pernottamento in camera doppia • trattamento di pensione completa • bevande ai pasti • capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE• tasse di soggiorno da pagare in loco • ingressi nei musei e nei luoghi di visita • extra • tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

Soggiorno Montano a CAVEDAGO

Soggiorno Montano a CAVEDAGO


LA MONTAGNA E I SUOI LAGHI
15 agosto 2021 – 22 agosto 2021

CONFERMATA

PROGRAMMA15/08/2021 – PARTENZA/ CAVEDAGO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00, Incontro con il pullman e partenza alla volta di Cavedago. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo, pranzo in hotel. Dopo pranzo sistemazione nelle camere riservate, pomeriggio libero, cena e pernottamento.

Dal 16 al 21 agosto 2021 – CAVEDAGO
Soggiorno in Hotel con trattamento di pensione completa. Durante il soggiorno possibilità di effettuare varie escursioni (vedi elenco).

22/08/2021 – CAVEDAGO / RITORNO
Prima colazione e pranzo in hotel. Mattinata libera. Nel primo pomeriggio partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (base. 35 pax) € 810,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo, a disposizione per le escursioni – sistemazione in camera doppia con servizi privati – trattamento di pensione completa dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo (colazione dolce e salato; pranzo e cena con 2 scelte di primi e secondi piatti + Buffet di insalate) – bevande ai pasti (1/2 di acqua e ¼ di vino) – brindisi di benvenuto, festa di arrivederci, 1 cena tipica, 1 cena del turista alla settimana – utilizzo della piscina coperta e della sala fitness negli orari di apertura- Staff Animazione, Trentino Guest Card, assicurazione medico e bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE: la cena del la cena del 22/8 – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita durante le escursioni – Gli extra in genere – Tassa di soggiorno da saldare in loco € 2 al giorno a persona – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 140,00

Trentino Guest Card (offre):
• utilizzo delle 10 funivie, seggiovie e telecabine in Val di Sole, un’andata e ritorno al giorno per ogni impianto;
• libera circolazione in tutto il Trentino su pullman extraurbani e urbani gestiti da Trentino Trasporti;
• libera circolazione sul treno Trento-Malé-Mezzana, e, nel territorio trentino.
• accesso gratuito ai più importanti musei, siti storici e naturalistici in Val di Sole e accesso gratuito o scontato ai più importanti musei, castelli e fortezze in Trentino;
• sconto 10% su acquisto prodotti caseari presso i caseifici sociali Presanella e Cercen e alcuni produttori in Val di Sole, su acquisto prodotti Mondomelinda sui prodotti cosmetici termali ed inoltre degustazioni di prodotti tipici in molti produttori e cantine.
• tariffe ridotte del 30% sugli impianti di risalita a Madonna di Campiglio e Pinzolo.

HOTELHOTEL OLISAMIR – 3 stelle
è situato al centro di Cavedago, cittadina a 5 Km. da Andalo. Offre un ambiente familiare curato direttamente dai proprietari. La cucina propone una scelta di menù con piatti nazionali e specialità trentine; la colazione è a buffet. Durante la settimana, serate a tema e a lume di candela con buffet di verdure. Dispone di 40 camere, tutte con servizi privati, telefono, phon, cassetta di sicurezza, TV-sat. Inoltre, sala ristorante, bar, ampia hall, sala, sala soggiorno, sala lettura, sala Tv, wi-fi gratuito, ascensore, tavernetta e parcheggio. Completano l’hotel un meraviglioso centro benessere con bagno turco, bio sauna, sauna finlandese, giardino cromatico, doccia cromatica circolare, doccia emozionale a chiocciola, percorso Kneipp, sala fitness, piscina coperta, whirpool 8 posti e a pagamento centro beauty farm con cabina massaggi, cabina body comfort, solarium viso e corpo, ed estetica
VISITE ED ESCURSIONIRovereto – ( Km. 15 ) Mezza giornata
Passeggiata tra arte, storia e scienza per scoprire le atmosfere veneziane del centro storico che si mescolano agli echi della prima guerra mondiale. Rovereto è anche Città della Pace, come testimonia la grande Campana dei Caduti. Fusa con il bronzo dei cannoni delle nazioni che hanno partecipato alla Prima guerra mondiale. Adagiata tra colline e vigneti, Rovereto è al centro della Valle dell’Adige ed è una cittadina da scoprire a piedi, percorrendo le vie del centro come un viaggio attraverso diverse epoche storiche: le mura di Castelbarco, la casa del podestà della serenissima , i palazzi di corso Bettini, teatro Zandonai, museo della prima guerra mondiale nelle sale del castello.

Trento – ( Km. 32) mezza giornata
Sono pochi gli Italiani che conoscono le bellezze architettoniche e naturali di Trento. Prima di tutto è bene conosc ere una storia importante, fatta di incontri e scontri: per secoli città autonoma, poi asburgica, poi italiana, ancora oggi riemergono ogni tanto conflitti e tensioni tra le due parti che non si sono ma integrate del tutto. Da vedere: piazza Duomo, cattedrale di San Vigilio, palazzo Pretorio, Torre Civica, Castello el Buonconsiglioa, ecc,

Riva del Garda – ( Km. 55 ) – Mezza giornata
Il borgo di Riva del Garda si estende nella parte più a nord del lago di Garda. Il suo centro storico è fitto di viuzze sormontate dall’alta torre Apponale, il simbolo di Riva del Garda. Tutto il lungolago ruota intorno a questo centro, con intorno una disposizione ordinata dei palazzi che a metà dell’Ottocento trasformarono Riva in una ambita meta turistica europea. Ancora oggi nel centro storico di Riva del Garda sono visibili resti delle antiche mura che durante il Medioevo circondavano il borgo. Nella parte più alta di Riva fu costruito un castello, sostituito successivamente da una Rocca con affaccio sulle acque del lago di Garda. Del periodo dei veneziani è invece il Bastione di forma circolare, la Rocchetta, che ancora oggi svetta in posizione predominante rispetto all’abitato di Riva del Garda.

Lago di Molveno ( km. 10 ) – mezza giornata
Il lago di Molveno è un lago del Trentino-Alto Adige, situato nel territorio del comune di Molveno. Deve gran parte del suo fascino alla cornice naturale che lo circonda: ad ovest si erge la catena centrale del Gruppo di Brenta, a sud est il massiccio del monte Gazza e della Paganella. Il Lago è habitat ideale del Salmerino Alpino, pesce pregiato che vive solo in acque profonde, fresche e pulite, proprio come queste, per questo motivo Molveno è sempre la destinazione prediletta per gli amanti della pesca nei laghi alpini del Trentino

Fondo – Lago Smeraldo ( Km. 36) – mezza giornata
Si trova in Alta Val di Non, poco distante dal paese Fondo. Si può raggiungere dal centro del paese percorrendo l’affascinante passeggiata del burrone nel canyon Rio Sass
Si trova a 1000 metri di altitudine ed è un piccolo bacino artificiale creato con uno sbarramento da cui fuoriesce una bella cascata che si butta nello stretto canyon Rio Sass che taglia in due il paese di Fondo


ANDALO

ANDALO


TRA LA PAGANELLA E LE DOLOMITI DEL BRENTA
7 agosto 2021 – 14 agosto 2021
PARTENZA CONFERMATA


DESCRIZIONE

ANDALO (mt.1039): sull’altopiano della Paganella è una delle località turistiche più importanti del Trentino per la notevole offerta di servizi nella stagione invernale ed estiva Il comune di Andalo conta circa 1.000 abitanti. Il paese, un insieme di masi posti in mezzo ai prati della piana tra Molveno, Cavedago e Fai della Paganella, ha avuto un importante sviluppo turistico negli ultimi decenni. Posto a 1.039 m s.l.m., Andalo si trova tra la Paganella e le Dolomiti di Brenta – una posizione ideale per le vacanze in montagna sia d’inverno che d’estate. Il moderno centro sportivo concentra numerose strutture, dal campo di calcio al minigolf, dalla palestra di roccia al campo di basket, dal campo di pallavolo al tiro con l’arco, dalla piscina coperta allo stadio del ghiaccio, dalla sala giochi al centro equitazione, dai campi da tennis alle bocce. Inoltre le sponde del Lago di Andalo, un lago che appare e scompare a seconda delle precipitazioni, offrono la possibilià di fare una tranquilla passeggiata lungo un percorso ad anello – salutare ed ideale per famiglie con bambini.

HOTELHOTEL GHEZZI ***
Un caloroso benvenuto da parte della famiglia! GHEZZI La meravigliosa posizione e la tradizionale ospitalitá che da piú di 60 anni fanno dell’Hotel GHEZZI di Andalo l’ambita meta di indimenticabili vacanze sia estive che invernali. RilassateVi nel nostro centro benessere (biosauna 60°, sauna finlandese 90°) con zona relax con poltrone riscaldate e cromoterapia. Inoltre disponiamo di docce rivitalizzanti con nebbia fredda, pioggia tropicale, cascata di ghiaccio. AbbronzateVi con il nostro solarium U.V.A. trifacciale. Qui all’Hotel GHEZZI potrete trovare una particolare attenzione per le famiglie per offrire un’indimenticabile esperienza sia per grandi che per piccini grazie allo staff d’animazione che grazie ad un ricco programma fará si che tutta la famiglia trovi l’appropriato divertimento. All’interno dell’Hotel troverete un ricco programma con diverse escursioni, ed essendo situato a pochi passi dal centro sportivo di Andalo, l’Hotel é meta ideale per chi desidera passare una vacanza all’insegna del relax e del divertimento. Le stanze confortevoli sono dotate di balcone, bagno privato, televisore a Led 32″, telefono, asciugacapelli, cassaforte, collegamento internet Wi-Fi
PROGRAMMA07/08/2021 – PARTENZA / SIRMIONE / ANDALO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07:00 da MACERATA, a seguire altre località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SIRMIONE. Arrivo e pranzo libero. A Sirmione, bellissima località sul Lago di Garda, oltre che godere dei magnifici panorami e degli angoli suggestivi che offre, ci si può anche dedicare allo shopping. Proseguimento per ANDALO. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento..

Dal 08 al 13/08 – ANDALO
Pensione completa in Hotel. Giornate a disposizione attività libere (passeggiate ed escursioni).

14/08/2021 – ANDALO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione. Pranzo. Alle ore 14:00 circa, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) € 870,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel GHEZZI, in camere a 2/3 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 7/8 al pranzo del 14/08 – Bevande ai pasti – Libero ingresso all’area WELLNES – Escursioni facoltative.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del primo giorno e la cena dell’ultimo – Le guide – Gli ingressi nei luoghi di visita – Tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato.

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 105,00 ( massimo 3 camere)

ASSICURAZIONE MEDICO, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00

ESCURSIONI FACOLTATIVE

FAI DELLA PAGANELLA: Situato a circa 960 m di altitudine, su di un altipiano sovrastante la Piana Rotaliana ai piedi della Cima Paganella, Fai della Paganella conserva una storia antica: Scavi archeologici a Dos Castel hanno liberato le tracce della popolazione pre-romana dei reti e di un insediamento dell’età del bronzo. Pur essendo Fai della Paganella un centro turistico importante, il paese si presenta ancora in maniera caratteristica. Tra gli edifici storici spicca il Palazzo di Fai, costruito intorno al 1620 dai conti Spaur come residenza estiva. L’Altopiano della Paganella offre non sono solo natura e sport all’aria aperta, ma anche prodotti tipici di montagna. Sapori autentici che ad ogni assaggio sprigionano tutta la loro genuinità.

CASTEL TOBLINO: Esempio di fortificazione lacustre, il Castello di Toblino, tra i castelli del Trentino, è ricordato in molteplici leggende di stampo romantico. Molte famiglie nobili ne furono proprietarie, ed in particolare si ricorda il periodo di reggenza di Bernardo Cles, da cui fu fatto ricostruire secondo lo stile rinascimentale. Data la sua posizione, ubicato, cioè, sulle sponde di un lago, è stato usato nel tempo più che per le sue funzioni militari di Forte, per le sue qualità di luogo tranquillo e distensivo. E’ uno dei castelli più fotografati del Trentino, deve la sua fama alla singolare posizione e al bellissimo ambiente che lo circonda!

LAGO DI MOLVENO: Situato sulle rive del lago omonimo, sorge ai piedi delle Dolomiti di Brenta e del massiccio della Paganella, all’estremità orientale del parco naturale Adamello-Brenta. Il parco, il lago e l’accesso privilegiato alle cime delle Dolomiti di Brenta, attraverso la valle delle Seghe, ne fanno da più di un secolo una rinomata località turistica. Il Touring Club ha confermato alla località di Molveno il riconoscimento della bandiera arancione per l’accoglienza e dei servizi turistici. Nel 2011 è stato premiato da Legambiente e dal TCI con il marchio di qualità ambiente “5 vele”. Il magnifico centro storico pedonale di Molveno racchiude simpatiche opportunità di fare shopping, di trovare un regalo per chi è rimasto a casa e di lasciarsi andare ai piccoli capricci del gusto. Passeggiare lungo la via pedonale di Molveno, concedersi il piacere di una coppa gelato o di un aperitivo in uno dei numerosi locali, dedicarsi alla scoperta dei prodotti tradizionali del Trentino nelle botteghe storiche e nei negozi del centro.

RANGO E BLEGGIO: Nel contesto splendido dell’altopiano del Bleggio, in Trentino, sorge il piccolo borgo di Rango: un villaggio dallo spirito contadino che emana il fascino unico dei luoghi che sono riusciti a restare sospesi nel tempo e fedeli al loro carattere originario, nonostante l’imperante modernizzazione. Ciò che accomuna questi villaggi è l’essere inseriti nel circuito dei Borghi più Belli D’Italia, titolo ampiamente meritato. Un susseguirsi di vicoli, loggiati e vòlti rende Rango un meraviglioso labirinto tutto da esplorare. Passeggiare senza meta tra le strette vie del paese, molte ancora caratterizzate dal salesà, l’acciottolato originale, è il modo migliore per cogliere l’essenza di Rango ed osservare i piccoli dettagli che ne fanno un capolavoro di storia e tradizioni. Le antiche abitazioni sorgono addossate una all’altra e sono collegate da portici, corti interne e spazi comuni, lasciando intuire senza difficoltà lo stile di vita di un tempo. BLEGGIO SUPERIORE, è diventata un piccolo museo a cielo aperto: sono molte le tradizioni tramandate, tra cui quella riguardante la frazione di Balbido, descritta come rifugio di streghe, considerate responsabili delle calamità naturali che spesso si abbattevano sulla zona. Proprio contro queste credenze furono erette, all´imbocco della vallata, cinque croci in ferro, una delle quali è ancora oggi osservabile. Sulle pareti esterne delle case di Balbido il paese dipinto, vi sono numerosi murales d’autore raffiguranti scene di vita quotidiana che raccontano la storia del paese.

CLES e MONDO MELINDA: Comune di circa 7.000 abitanti della provincia autonoma di Trento. E’ conosciuta per essere il centro amministrativo della bellissima Val di Non, meta molto gettonata dai turisti di tutta Europa, per la sua bellezza storica e paesaggistica. Verdi vallate e colture di ogni tipo, frutteti, di cui soprattutto meleti, rappresentano le bellezze che troverete in questo piccolo angolo di paradiso. Numerose le architetture sacre presenti nel paese. Tra le attrattive dell’architettura civile, da ammirare il Palazzo Assessorile, un bell’edificio situato nel centro storico e di chiara datazione medievale, oggi sede municipale e consiliare. Le mele, prodotto D.O.P. della zona, sono la principale forza economica della zona: il celebre Consorzio Melinda, situato proprio nella Val di Non, conta circa 5.000 soci e coltiva e raccoglie oltre 300.000 tonnellate di mele ogni anno, di varie tipologie ma sempre di alta, altissima qualità. Per conoscere i segreti della mela dal gusto inconfondibile, MondoMelinda è il centro visitatori del Consorzio Melinda. Puoi soddisfare la golosità del tuo palato: la visita a MondoMelinda ti dà la possibilità inoltre di acquistare durante tutto l’anno le tue mele preferite, i prodotti Melinda e tutti i prodotti a base di mela.

**************************************************
ANDALO CARD: Soggiornando nell’hotel GHEZZI durante il periodo estivo ed invernale riceverete gratuitamente l’Andalo Card. La tessera consegnata all’arrivo , da diritto a numerosi sconti ed agevolazioni ed inoltre potrete partecipare a tutte le attivitá organizzate dal gruppo animazione ed avere delle agevolazioni sui tornei organizzati dagli stessi.


MADONNA DI CAMPIGLIO – FOLGARIDA

MADONNA DI CAMPIGLIO – FOLGARIDA


Folgarida – Castello Di Stenico – Riva Del Garda – Val Di Rabbi – Castello Del Buonconsiglio – Trento – Lago Smeraldo e San Romedio – Madonna Di Campiglio
14 agosto 2021 – 21 agosto 2021

PARTENZA CONFERMATA


DESCRIZIONE

Folgarida è situata a due passi da Madonna di Campiglio e Pinzolo. La Val di Sole, racchiusa tra le Dolomiti di Brenta ed il Parco Nazionale dello Stelvio, si sviluppa per 40 chilometri lungo l’asta del fiume Noce, ad un’altitudine compresa tra i 600 ed i 1800 metri.
Con le laterali Val di Peio e Val di Rabbi si compone di 14 comuni e numerose piccole frazioni. Il Parco Nazionale dello Stelvio si sviluppa attorno al massiccio montuoso dell’Ortles-Cevedale e costituisce l’area protetta più vasta dell’intero arco alpino. Ricco di varietà di piante, di fiori, di minerali, il Parco tutela numerose specie animali, tra cui: cervi, camosci, lepri, marmotte, ermellini, aquile reali e gipeti. Il Parco Naturale Adamello Brenta, meno esteso ma non meno pregiato per qualità ambientali, è noto anche perché è l’unica area alpina in cui sopravvive l’orso, ma le varietà faunistiche e floreali al suo interno sono numerose e le sue montagne, le Dolomiti, sono un’attrattiva unica, tanto che sono state riconosciute come Patrimonio dell’Umanità. Numerose sono le
attività e le escursioni che il Parco organizza per far conoscere il
fascino dei suoi paesaggi. Dal 2009 le Dolomiti hanno ricevuto il riconoscimento di Patrimonio Naturale dell’Umanità e sono state iscritte nella lista dei Beni naturali dell’Unesco, grazie alla loro bellezza e unicità paesaggistica e all’importanza scientifica a livello geologico e geomorfologico.

PROGRAMMA1° GIORNO: PARTENZA – FOLGARIDA
Partenza con bus GT dalle varie località, soste durante il percorso. Pranzo libero. Arrivo a Folgarida nel pomeriggio, assegnazione delle camere e tempo libero per visitare Folgarida. Cena e pernottamento.2° GIORNO: CASTELLO DI STENICO – RIVA DEL GARDA
Colazione in hotel e partenza per il Castello di Stenico, visita guidata del castello di circa 1 ora e ½ (ingresso a pagamento). Arroccato su un dosso roccioso da cui si domina la conca delle Giudicarie esteriori, il castello di Stenico è un simbolo del potere dei principi vescovi di Trento in questa regione. Fortificazione di origine altomedioevale, a partire dal XIII secolo divenne loro proprietà, residenza estiva e sede del capitano, il funzionario a cui era affidata l’amministrazione del territorio. Capitani e principi vescovi sono intervenuti nel corso dei secoli ampliando, modificando, abbellendo il castello, che oggi appare un complesso articolato e composito. Dopo la visita del Castello trasferimento a Riva del Garda per la visita libera della città e del lago. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° GIORNO: VAL DI RABBI
Colazione in hotel e partenza per Rabbi. Giornata a disposizione per passeggiate libere in uno dei sentieri dell’omonima Valle, o in alternativa, è possibile rilassarsi nelle famose Terme di Rabbi, immerse nel verde di foreste d’abeti e larici del Parco Nazionale dello Stelvio, coniugano le proprietà della propria acqua minerale con il fascino di un paesaggio montano tra i più incontaminati dell’arco alpino. Le Terme di Rabbi sono oggi una struttura accogliente ed ospitale. L’acqua termale cura con successo malattie artro-reumatiche, malattie vascolari, in particolare la cellulite, affezioni del sistema respiratorio e di quello gastro-intestinale. Pranzo libero. Nel pomeriggio rientro in hotel. Cena e pernottamento.

4° GIORNO: CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO – TRENTO
Colazione in hotel e partenza per il Castello del Buonconsiglio con
visita guidata (ingresso a pagamento). Il Castello sorge sul colle roccioso proprio a ridosso delle duecentesche mura di Trento. Il nucleo più antico, Castelvecchio, risale alla prima metà del Duecento ed era il luogo di incontro della comunità. Oggi è anche la sede del Museo monumenti e collezioni provinciali, sezioni di archeologia, arte antica, medioevale e moderna. Pranzo libero. Dopo la visita del Castello, proseguimento della visita guidata della città di Trento. Circondata com’è dalle montagne, la piccola Trento cattura l’attenzione per quel suo tipico fascino alpino.
Città pacata, vivace, ricca di cultura e influenze. Nel pomeriggio rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

5° GIORNO: FOLGARIDA
Colazione in hotel e giornata a disposizione per passeggiate e visite libere. Possibilità di effettuare la passeggiata “Malghet Aut, Monte Vigo” e “Val Meledrio”. Pranzo libero. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

6° GIORNO: LAGO SMERALDO E SANTUARIO DI SAN ROMEDIO
Colazione in hotel e partenza verso il Lago Smeraldo per passeggiate libere. Pranzo libero e passeggiata per il Santuario di San
Romedio. Il Santuario di San Romedio è uno dei più caratteristici
eremi d’Europa. Sorge in Val di Non sulla vetta di uno sperone di
roccia alto più di 70 metri, è formato da cinque piccole chiesette
sovrapposte, tutte costruite su uno sperone di roccia e unite tra
loro da una lunga scalinata di 131 gradini. Il sentiero che conduce
al Santuario di San Romedio è una delle passeggiate di culto più
significative del Trentino.

7° GIORNO: MADONNA DI CAMPIGLIO
Colazione in hotel e in mattinata partenza verso Madonna di
Campiglio per passeggiate libere. Pranzo libero. Nel pomeriggio
rientro in hotel, cena e pernottamento.

8° GIORNO: RIENTRO
Colazione, rilascio delle camere e partenza alle ore 09,30 circa
per il rientro a casa. Soste lungo il percorso. Pranzo libero. Arrivo.
Fine dei servizi.

HOTEL ANNAMARIA (3 stelle)
Al centro di Folgarida l’hotel offre camere dotate di servizi privati, Tv satellitare e telefono. Il vanto dell’ Hotel è la cucina che
offre ottime specialità locali ed internazionali, prima colazione a
buffet, cena servita al tavolo con ricco buffet di verdure e contorni. A disposizione dei clienti ampi spazi comuni, sala bar, sala TV,
tavernetta, 2 ascensori e piscina coperta riscaldata con angolo
idromassaggio. A pochi passi dalla partenza della telecabina principale, e’ meta ideale per gli amanti delle passeggiate nella natura,
dei panorami mozzafiato grazie alla vicinanza del parco Naturale
Adamello Brenta e Nazionale dello Stelvio

Vantaggi Val di Sole Guest Card
• utilizzo delle 10 funivie, seggiovie e telecabine in Val di Sole, n. 1
andata e ritorno al giorno per ogni impianto, possibilità di trasporto bici con sovrapprezzo;
• libera circolazione in tutto il Trentino su pullman extraurbani
e urbani gestiti da Trentino Trasporti Esercizio e sul treno Trento-Malé-Mezzana (trasporto bici, quando possibile);
• libera circolazione sul BIKE TRAIN e sui BIKE BUS in Val di Sole;
• accesso gratuito ai più importanti musei, siti storici e naturalistici in Val di Sole e accesso gratuito o scontato ai più importanti
musei, castelli e fortezze in Trentino (Castello del Buonconsiglio
con ingresso a pagamento scontato);
• entrata alle Terme di Pejo, alle Terme di Rabbi e altri stabilimenti termali in Trentino;
• sconto 10% su acquisto prodotti caseari presso i caseifici sociali della Val di Sole e degustazioni di prodotti tipici in molte cantine
del Trentino

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 25 pax) € 625,00

Spese di gestione pratica (include assicurazione medica e bagaglio con integrazione Covid 19) € 25,00 adulto – € 10 bambini 0/12 anni

RIDUZIONI IN 3°/4° LETTO: (culla su richiesta € 10,00 al giorno) • 0/3 anni quota forfetaria € 100,00 • 3/9 anni sconto 50% • 9/12 sconto 20% • adulti sconto 10%.

LA QUOTA COMPRENDE• viaggio a/r in Bus GT che rimane sul posto per effettuare escursioni • pernottamento in camera doppia • trattamento di mezza pensione dalla cena del giorno di arrivo fino alla colazione del giorno di partenza • piscina coperta in hotel • guida per il Castello di Stenico • guida per Trento e per il Castello del Buonconsiglio • tutte le escursioni previste • capogruppo • Val di Sole Guest Card.
LA QUOTA NON COMPRENDE• pranzi • bevande ai pasti • tasse di soggiorno da pagare in loco • ingressi nei musei e nei luoghi di visita • extra • tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

Settimana verde a PREDAZZO

Settimana verde a PREDAZZO

TRENTINO
14 agosto 2021 – 21 agosto 2021

PARTENZA CONFERMATA


DESCRIZIONEPREDAZZO (mt.1000): In origine c’erano dodici masi. Ora è il paese più popolato della Val di Fiemme. Predazzo è considerata il “Giardino geologico delle Alpi” perché vanta la più alta concentrazione di varietà geologiche al mondo. Nella piazza centrale è possibile visitare il Museo Geologico delle Dolomiti per ammirare una straordinaria raccolta di rocce minerali e fossili, ma anche pubblicazioni scientifiche che testimoniano gli studi sulla formazione delle Dolomiti. Camminando lungo il sentiero geologico del Doss Capèl, tra il passo Feudo e l’Alpe di Pampeago (2.000-2.200 m. slm.) si incontrano spiagge e fondali marini, conchiglie e stelle di mare che vissero prima dei dinosauri, ma anche lave, ceneri e lapilli dell’antico vulcano di Predazzo. Il centro storico, dominato dalla chiesa neogotica dei Santi Filippo e Giacomo (eretta nel 1870), conserva numerose vecchie case, alcune delle quali sono decorate da affreschi. La chiesa più antica è quella di S. Nicolò che risale al Cinquecento. Fra le passeggiate pianeggianti intorno al paese, è molto suggestiva quella che conduce alla forra di Sottosassa, dove si possono ammirare le cascatelle del Travignolo sotto le pareti porfiriche attrezzate per l’arrampicata sportiva. Seguendo la Valmaggiore, si incontra il Bosco che Suona, dove gli abeti di risonanza sono stati “battezzati” da musicisti di fama internazionale. Predazzo è un’importante stazione turistica in ogni stagione dell’anno, con una piscina pubblica e attrezzati impianti di risalita che conducono nel carosello dello Ski Center Latemar e nella skiarea Bellamonte-Alpe Lusia.
HOTELHOTEL BELLARIA 3*SUPERIOR – L´hotel Bellaria è l´ambiente ideale per una vacanza “su misura”… La versatilità e l´accoglienza dei locali di intrattenimento offrono la possibilità di arricchire il soggiorno attraverso numerose attività creative, sia che si preferisca conversare piacevolmente adagiati, sia che ci si voglia distendere nel gioco o sfogando il proprio estro sui tasti di un pianoforte. Per chi desidera mantenersi in forma vi sono piscina e sauna. Il passatempo è garantito dalla taverna, dove si può “osare” un giro di valzer o cimentarsi in giochi con animazione per trascorrere una piacevole serata in compagnia. La cucina è ricca e molto curata con menù a scelta e buffet di verdure. Un ricco buffet vi aspetta anche per la prima colazione. Il Centro Benessere Afrodite riscalda i cuori e rilassa i muscoli dopo un’intensa giornata trascorsa a spasso per i boschi a vivere la Val di Fiemme.
Il centro benessere gode di un’intera area dedicata alla cura del corpo e al completo rilassamento dei sensi. Come non concedersi un momento in questa piccola oasi di piacere? La cabina massaggi, la cabina nuvola, il percorso Kneipp, la pioggia tropicale, il bagno turco, la doccia di nebbia fredda, la sauna finlandese, la bio sauna e la zona relax con angolo tisane vi aspettano dopo una giornata all’insegna dello sport o del divertimento.
PROGRAMMA

14/08/2021 – PARTENZA/ PREDAZZO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07:00 da MACERATA, a seguire altre località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di PREDAZZO. Soste per il ristoro e per il pranzo libero, all’ OUTLET VILLAGE di MANTOVA. Arrivo a PREDAZZO, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

15/08 – 20/08/2021 – PREDAZZO
Prima colazione, cena e pernottamento in Hotel. Giornate a disposizione attività libere (passeggiate ed escursioni).

21/08/2021 – PREDAZZO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione. Pranzo. Alle ore 14:00 circa, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) € 875,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel in camere a 2/3 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 14/8 al pranzo del 21/08 – Bevande ai pasti – Ingresso all’Afrodite Spa dotata di Hydro Jet, piscina e sauna e Aufguss esterna – Palestra – Giardino attrezzato – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del primo giorno e la cena dell’ultimo – Trattamenti benessere – Tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 105,00 ( massimo 3 camere)

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00

TASSA DI SOGGIORNO: €. 2,50 (orientativa) da saldare in loco che include la FIEMME-MOTION card.
FIEMME-MOTION: La FiemmE-Motion & Trentino Guest Card offre una vacanza senza pensieri in Val di Fiemme, fra le Dolomiti del Trentino con l’accesso agli impianti di risalita, mobilità su bus e navette, passeggiate su sentieri tematici, giornate spensierate nei parchi divertimento in quota, accesso al Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino e ai musei di tutto il Trentino e della Val di Fiemme e riduzioni speciali su tante esperienze indimenticabili. * Viaggi sugli impianti di risalita della Val di Fiemme (Alpe Cermis, Pampeago, Latemar 2200 Predazzo, Bellamonte – Castelir).
* Ti sposti nei paesi della Val di Fiemme con trenini, navette e servizi a chiamata.
* Hai l’ingresso libero per visitare il Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, il Museo Geologico delle Dolomiti, il Parco Naturale di Paneveggio Pale di San Martino.
* Partecipi a affascinati escursioni con guide alpine, esperti, botanici e guide naturalistiche, alle visite guidate con degustazione alla Cantine vitivinicole della Val di Cembra e ai corsi di cucito creativo.
* Ricevi sconti fino al 30% su rafting, bike, e-bike, trekking con i lama, piscine, Osservatorio Astronomico e Planetario di Tesero, centri wellness, oltre a benefit e sconti in malghe, rifugi, ristoranti e produttori km zero

ESCURSIONI FACOLTATIVE
CAVALESE E LE CASCATE
Distesa su una terrazza soleggiata di fronte alla Catena del Lagorai, Cavalese domina l’abitato il campanile merlato della chiesa di San Sebastiano. Nel centro storico si affacciano vetrine di artigianato e di abbigliamento sportivo, una discoteca, pub, wine bar, rinomati ristoranti, palazzi d’epoca perfettamente restaurati, eleganti ville e moderne strutture sportive. A pochi passi dal centro c’è il Parco della Pieve, con la chiesa arcipretale dell’Assunta (anno 1112) e il “Banco de la reson”, dove sedevano – come in Parlamento – i rappresentanti della “Magnifica Comunità di Fiemme”, l’ente che da mille anni gestisce il patrimonio boschivo della Valle. Intorno al centro abitato si dispiegano piacevoli passeggiate nella natura. Fra i monumenti naturali più ammirati, la cascata di Cavalese e l’albero secolare “Pezo del Gazolin”. LE CASCATE: Passeggiata nel bosco fra un abete monumentale, un vivace ruscello, sassi dipinti da muschi e licheni e un punto d’osservazione sul salto d’acqua. È un percorso facile, percorribile con semplici calzature da montagna, fra gli incantevoli scorci selvaggi del Rio.

SAN MARTINO DI CASTROZZA / FIERA DI PRIMIERO (intera giornata)
A San Martino di Castrozza sembra di poter toccare le montagne con un dito e la natura si integra perfettamente con il piccolo centro alpino, permettendo una vacanza in quota – siamo a 1.450 metri sopra il livello del mare – con tutti gli agi e le comodità di una capitale alpina estiva ed invernale. La corona di montagne è formata da Cimon della Pala, Rosetta, Cusiglio, Pala di San Martino, Cime di Val di Roda, Sass Maor, Cima della Madonna; a sud si ammira la catena delle Vette Feltrine e, completando il giro a 360°, il Lagorai regala l’Alpe Tognola e le cime di Colbricon e Cavallazza. D’estate Fiera di Primiero è la località ideale per una vacanza tra escursioni e natura, per divertirsi con la famiglia e gustare la gastronomia locale. Il piccolo borgo di Fiera di Primiero si trova ai piedi delle Pale di San Martino, famoso in passato per la ricchezza delle sue miniere, nel ‘400 divenne il centro fieristico ed amministrativo di tutta la valle. Oggi è un bellissimo borgo di montagna, a 730 metri di quota. Una curiosità: qui è nato Luigi Negrelli, ideatore del canale di Suez e progettista di diverse ferrovie europee; si può visitare la sua casa natale.

PASSO PORDOI
Il Passo Pordoi delimita il confine tra la provincia di Trento e quella di Belluno e dista da Canazei 12 km caratterizzati da 28 tornanti. È uno dei 4 passi della Strada delle Dolomiti, costruita all’inizio del ‘900 per collegare Bolzano con Cortina e favorire lo sviluppo turistico delle valli ladine.Al Pordoi sono legate pagine importanti della nostra storia: dalle battaglie della Prima Guerra Mondiale, testimoniate dall’Ossario tedesco, a Maria Piaz, sorella del famoso alpinista Tita Piaz, e pioniera del turismo in questa zona. Il Passo Pordoi ha fatto da sfondo a numerose tappe dei Giro d’Italia, come ricorda il monumento a Fausto Coppi.

LAGO DI FEDAIA / MARMOLADA
Il Lago di Fedaia è situato al Passo Fedaia, a quota 2057 metri, funge da spartiacque naturale, un divisorio che divide la regione Trentino Alto Adige dal Veneto, la Val di Fassa dall’Agordino, e la provincia di Trento da Belluno. Ai piedi dell’imponente Marmolada che da qui può essere ammirata, appartiene al comune di Canazei. In estate, la cabinovia permette di arrivare in vetta ad ammirare le tracce residue delle Guerre Mondiali senza dover obbligatoriamente scarpinare anche se, la bella camminata, seppur impegnativa, è sicuramente fonte di soddisfazione. La MARMOLADA è la montagna più alta delle Dolomiti e fa parte del Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO Dolomiti. D’estate come d’inverno questa vetta e il suo massiccio attirano visitatori da tutto il mondo e li colpiscono non solo con il panorama affascinante, ma anche con possibilità di fare sport a non finire. Per camminare o per scalare la vetta, nei mesi estivi la “Regina delle Dolomiti” è una meta amatissima.

DA PASSO FEUDO A RIFUGIO TORRE DI PISA
Da Predazzo si raggiunge con gli impianti “La Montagna Animata del Latemar” . Dalla terrazza assolata del rifugio Gardoné, si ammira un panorama sulla Catena del Lagorai che appare come un mare di montagne. Le famiglie possono esplorare tre sentieri tematici: la Foresta dei Draghi, il Pastore Distratto e il sentiero geologico Dos Capel. Una seggiovia porta al Rifugio Passo Feudo (quota 2.175) dove il panorama abbraccia le Alpi, la Marmolada, il Civetta, il Pelmo, le Pale di San Martino, la Catena del Lagorai, l’Adamello, il Brenta e le Alpi austriache. Da qui un’escursione conduce al mitico Rifugio Torre di Pisa fra le più fotografate guglie dolomitiche. Un’altra escursione in quota conduce a Obereggen nel nuovo parco di sentieri tematici Latemarium.