Archivi tag: Raccolta castagne

I SAPORI ED I COLORI DELL’AUTUNNO… Fantastico week end tra i castagneti del Monte FUMAIOLO… LA RACCOLTA DELLE CASTAGNE! ANGHIARI / SANSEPOLCRO / MONTERCHI

I SAPORI ED I COLORI DELL’AUTUNNO… Fantastico week end tra i castagneti del Monte FUMAIOLO… LA RACCOLTA DELLE CASTAGNE! ANGHIARI / SANSEPOLCRO / MONTERCHI

2 giorni – CONFERMATA
24 ottobre 2020 – 25 ottobre 2020


PROGRAMMA

24/10/2020 – PARTENZA / ANGHIARI / SANSEPOLCRO / MONTE FUMAIOLO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07,30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ANGHIARI. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo ad ANGHIARI, incontro con la guida e visita: Eletto “Uno dei Borghi più belli d’Italia”, Anghiari appare immediatamente al visitatore come un luogo quasi fuori dal tempo, con le sue stradine medievali ed il camminamento di ronda, recentemente portato alla luce, che passa sotto l’abside circolare della chiesa di Sant’Agostino. Lungo il percorso si incontrerà la Badia camaldolese di san Bartolomeo, il Palazzo Pretorio, la Prepositura che conserva una terracotta di Andrea della Robbia e dipinti del ‘500 e ‘600. La visita al centro storico può essere completata con l’ingresso al Museo della Battaglia, così detto perché qui viene ricordata la famosa Battaglia d’Anghiari del 1440 attraverso l’opera dallo stesso titolo di Leonardo da Vinci. La città millenaria di Sansepolcro offre al visitatore la possibilità di cogliere i vari aspetti storici, architettonici ed artistici di questa parte di territorio posto all’estremo limite della Toscana, ma confinante con Romagna, Marche ed Umbria. La ricchezza in chiese e palazzi storici ne testimonia l’importanza, ed anche le tradizioni giocano una parte rilevante nella vita della città. Si potranno ammirare: l’antica Badia camaldolese, interessante esempio di edificio religioso che conserva al suo interno architetture romaniche, gotiche e barocche. La storica Piazza Torre di Berta e la Via XX settembre, fiancheggiata da case torri medievali. Splendido borgo ai confini con l’Umbria, Monterchi ha raggiunto la notorietà grazie alla presenza della “Madonna del Parto”, opera delle più enigmatiche del Rinascimento, capolavoro di Piero della Francesca, custodita nel Museo locale. Ultimate le visita, trasferimento sul Monte Fumaiolo, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

25/10/2020 – MONTE FUMAIOLO – LA RACCOLTA DELLE CASTAGNE/ RIENTRO
Prima colazione e pranzo in Hotel. Il monte Fumaiolo è la vetta più alta dell’appennino Cesenate e tocca i 1407 m. di altezza. Trasferimento nella riserva e mattinata interamente dedicata alla raccolta delle castagne, il frutto più goloso dell’autunno. I prodotti raccolti non prevedono limiti di peso o costi aggiuntivi. Rientro in Hotel per il pranzo. Nel primo pomeriggio escursione alla sorgente del Fiume Tevere. Si trova a 1200 metri , e sgorga direttamente dalla montagna. Una stele ricorda che “qui nasce il fiume sacro ai destini di Roma” il fiume Tevere. Il monte è ricoperto da antiche faggete, da abetaie, cerrete e castagneti, ma vi sono anche prati e pascoli. Partenza per il rientro Sosta per ristoro. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 175,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida – Pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo del secondo – Guida per intera giornata del 24/10 – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del primo giorno e la cena del 25/10 – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 20,00


una splendida giornata sul MONTE FUMAIOLO per la raccolta delle castagne

una splendida giornata sul MONTE FUMAIOLO per la raccolta delle castagne


1 giorno
8 novembre 2020


DESCRIZIONEMonte Fumaiolo, la montagna delle sorgenti sacre
L’origine più probabile del nome è la più ovvia: Fumaiolo deriva dal termine “fumo”, poiché la sua vetta e le sue pendici sono spesso sovrastate da un pennacchio di nubi, le quali sembrano levarsi in cielo dalla vetta del monte ma potrebbe derivare anche dal Fiumaiolo viste le tante sorgenti che ospita questo massiccio.L’area del Monte Fumaiolo è situata all’estremo sud della Romagna, nel Comune di Verghereto, al confine con Toscana e Marche. Con un’altitudine di 1407 m slm, il Monte Fumaiolo è uno dei monti più alti dell’Appennino forlivese-cesenate. Tutta la zona è soggetta a vincolo paesaggistico, meta di turismo estivo e invernale. Vicino alla sua vetta, a 1268 m., si trova la sorgente del Tevere, il “fiume sacro ai destini di Roma” che, dopo avere attraversato il paese di Balze di Verghereto entra in Toscana. Sempre dalle sue pendici nascono anche il fiume Savio e il fiume Marecchia. Dalla cima del monte Fumaiolo e dal vicino Pratone della Briglia si può godere di un panorama a perdita d’occhio
PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta del Monte Fumaiolo. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e colazione del contadino: pane casareccio, prosciutto nostrano, pecorino e vino. La mattinata sarà dedicata alla raccolta del frutto più goloso dell’autunno. Nella riserva del castagneto sarete accompagnati da un assistente del luogo. Pranzo in Hotel con menù tipico. Nel primo pomeriggio escursione alla sorgente del Fiume Tevere. Una stele ricorda che “qui nasce il fiume sacro ai destini di Roma” il fiume Tevere. Il monte è ricoperto da antiche faggete, da abetaie, cerrete e castagneti, ma vi sono anche prati e pascoli. Partenza per il rientro Sosta per ristoro. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 80,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Prima colazione del contadino – Pranzo tipico, bevande incluse – Raccolta illimitata delle castagne con assistente del luogo – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE:– Tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”