Archivi tag: Mercatini

Mercatini di Natale a MERANO e BOLZANO

Mercatini di Natale a MERANO e BOLZANO

1 giorno
28 novembre 2020


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 01:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di MERANO. Soste lungo il percorso per il ristoro. Altera, affascinante ed elegante, MERANO è la città termale sul Passirio, che come una nobile dama accoglie i viaggiatori nel suo centro cittadino, offrendo loro una sessantina di stand ricolmi di proposte per il Natale. Idee fantasiose, alcune legate alla tradizione, altre nuove e insolite, tutte accomunate da un unico denominatore: la cultura altoatesina nella “preparazione” al Natale. Solcata dallo scorrere del Passirio, la città intriga per i suoi contrasti: nella sua area, infatti, coesistono paesaggi alpini e vegetazione mediterranea, stili di vita prettamente “urban chic” e, nelle immediate vicinanze della città, antiche abitudini rurali. Ricca di suggestioni asburgiche, Merano è stata meta del turismo nobiliare europeo, in particolare durante le Belle Epoque: eredità del passato sono il castello degli Asburgo e il giardino botanico del castel Trauttmannsdorf, più noto come castello di Sissi, nel quale la principessa aveva la sua residenza. Altra gemma cittadina è la Kurhaus, icona Jugendstil, dai caratteristici motivi floreali con vetrate colorate e ferro battuto. Partenza per BOLZANO: il più grande mercatini d’Italia. Un appuntamento atteso ogni anno, volto alla riscoperta delle tradizioni che in Alto Adige si celano dietro le quattro settimane d’Avvento, in attesa della festa più bella dell’anno, proponendo riti ed usanze che si perdono nella notte dei tempi. Il legame con le abitudini familiari è forte: l’abete bianco decorato a festa, il presepe e la corona d’Avvento. Da non tralasciare una gustosa e profumata pasticceria, confezionata settimana dopo settimana, dalle mani sapienti di chi custodisce i segreti e la “malizia” delle ricette. Ai piedi del grande albero di Natale torna il presepe, in fedele versione rustica alpina: la Sacra Famiglia con bue e asinello all’interno di un’autentica stalla in miniatura, riprodotta con legno antico e tetto a scandole, proprio come i masi o le baite di montagna. Le varie bancarelle, a forma di casetta, espongono come sempre oggetti di produzione strettamente locale, secondo un ferreo regolamento: dalle statuette in legno alle decorazioni, dai dolci tradizionali agli accessori d’abbigliamento (pantofole e cappelli), dalla cartoleria ai piccoli strumenti musicali, alle candele e alle palline di Natale decorate a mano. Il lavoro artigianale rappresenta il 30% dell’esposizione. Per cinque volte, singoli artigiani, si esibiscono sul palco del Mercatino, proponendo la loro arte natalizia. La proposta è organizzata in collaborazione con gli Artigiani Altoatesini. Nel Pomeriggio partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 80.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo con 2 autisti –Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”


LUBIANA / KLAGENFURT / VILLACH

LUBIANA / KLAGENFURT / VILLACH


2 giorni
28 novembre 2020 – 29 novembre 2020


PROGRAMMA

1° giorno – MACERATA / LUBIANA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30, incontro con il pullman e partenza alla volta di LUBIANA. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a LUBIANA, incontro con la guida e visita. Capitale dello stato sloveno è il maggior centro artistico e culturale del paese. Visita al centro Medioevale con la bellissima Cattedrale, costruita nel 1700; il Vescovado, situato di fronte alla Cattedrale e collegato ad essa con una galleria chiusa sopra l’ingresso; la piazza Civica, centro del nucleo antico della città; il Municipio che risale al 1484; la Chiesa dei Gesuiti; ecc.. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per la visita ai Mercatini di Natale, occasione in cui il centro storico cittadino ogni dicembre diventa il centro della vita sociale della città. Sarà emozionante immergersi nella vivace atmosfera del centro storico che viene addobbato di luci, colori e bancarelle in occasione degli eventi natalizi. Vestita a festa, la capitale slovena di Lubiana si trasforma in un paese delle meraviglie invernali. I mercatini di Natale di Lubiana si svolgono in differenti sedi della città, le bancarelle in legno sono decorate a festa, propongono artigianato, prodotti di designer sloveni, copricapo, guanti, sciarpe e altre cose da regalare per le fredde giornate invernali, ma non solo nelle casette di legno troverete prodotti culinari sloveni, dessert, miele, grappa e souvenir natalizi. In mercatini più tradizionali sono quelli che si tengono a Breg, nel centro storico della città nei pressi del fiume Ljubljanica, gli altri si tengono sull’argine Petkovškovo nabrežje, nel mercato centrale in piazza Pogačarjev e nel cortile del Castello di Lubiana. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – KLAGENFURT / VILLACH / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza per KLAGENFURT. Arrivo e visita libera ai Mercatini di Natale. Il grande Mercatino di Natale di Klagenfurt, situato sulla centralissima piazza ”Neue Platz” e nella zona pedonale è una vera attrazione per il pubblico! Qui si può comprare tutto ciò che si desidera per abbellire le festività natalizie: dall’addobbo per l’albero di Natale fatto a mano alla musica gospel fino al prelibato vin brulé. La fragranza dei tipici dolci di Natale abbinata all’odore piacevole di vin brulé e incenso, nonché il sottofondo musicale dei tipici canti natalizi rendono il mercatino di Natale di Klagenfurt un’esperienza del tutto speciale. Trasferimento a VILLACH. Arrivo e breve visita ai Mercatini. Presso la Hauptplatz (Piazza Principale), attorno alla chiesa parrocchiale di St. Jakob, ci sono chioschi che offrono vin-brulè e bancarelle dove si possono acquistare addobbi natalizi fatti a mano. Il mercatino di Villach infonde alla città un’atmosfera incantata: per le vie del paese si possono udire le più belle canzoni di Natale della regione cantate da un coro tradizionale, ma anche le musiche natalizie più famose del mondo intonate da un gruppo di musicisti. Partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 190,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Guida per la visita di Lubiana – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del 2° giorno – Le bevande ai pasti – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 10,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo


L’ALTOPIANO DEL RENON / CHIUSA: sulle tracce del Medioevo / BOLZANO / BRESSANONE

L’ALTOPIANO DEL RENON / CHIUSA: sulle tracce del Medioevo / BOLZANO / BRESSANONE

2 giorni
28 novembre 2020 – 29 novembre 2020


PROGRAMMA1° giorno – MACERATA / BRESSANONE / CHIUSA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BRESSANONE. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a BRESSANONE, ove si può visitare l’antico e suggestivo centro storico con i suoi magnifici monumenti ed i tesori artistici e culturali. Fatevi incantare dal magico fascino prenatalizio e soffermatevi in un tipico locale per assaggiare le deliziose specialità locali. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Numerosi stand propongono quanto di più tipico ed originale appartiene alla tradizione sudtirolese; un vasto assortimento di oggetti natalizi e idee regalo da portare a casa per ricordo del periodo. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio, partenza per CHIUSA La località medievale di Chiusa con i suoi stretti vicoli è caratterizzata da un’atmosfera tipica altoatesina. Situata nel cuore della Valle Isarco, Chiusa si trova a 523 m s.l.m, è dominata dalla rocca di Sabiona con l’omonimo convento, una delle prime mete di pellegrinaggio del Tirolo. Per buone ragioni, Chiusa è nota come la “cittadina del Dürer”. Diversi secoli fa, fu teatro di una vivace vita artistica e il grande maestro Albrecht Dürer soggiornò proprio in questo bel borgo durante il suo viaggio in Italia nel 1494. Da un punto particolarmente panoramico, oggi dotato della “pietra di Dürer”, l’artista dipinse il ritratto “Das große Glück”, al quale Chiusa fece da sfondo. Grazie alle facciate merlate dei palazzi, agli ampi bovindi e agli stemmi delle locande, Chiusa nel 2002, è stata premiata come uno dei “borghi più belli d’Italia”. Il Mercatino di Natale incentrato sul tema delle atmosfere medievali. Nei vicoli storici della località le bancarelle propongono il meglio della tradizione artigianale altoatesina, mentre nelle vie si diffondono musiche che consentono un viaggio a ritroso nel tempo. In serata trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.
2° giorno – BOLZANO / ALTOPIANO DEL RENON
Prima colazione in Hotel. Salita verso l’ALTOPIANO DEL RENON in treno e funivia. È situato nel cuore dell’Alto Adige, al di sopra del capoluogo Bolzano e tra i fiumi Isarco e Talvera. Grazie alla locazione particolarmente soleggiata, questa zona gode di un clima mite d’inverno, mentre l’altitudine media di 1.000 metri al di sopra del livello del mare è ideale per sfuggire alle calde estati cittadine, sicuramente qui si trova il più bel panorama delle Dolomiti patrimonio naturale Unesco. Il Mercatino di Natale, “Trenatale del Renon”, giunto alla sua 12° edizione, vi aspetta nelle due località di Collalbo e Soprabolzano, nel celebre altopiano del Renon, con gustose specialità locali come panpepato, succo di mele caldo, vin brulé, zuppe tradizionali e prodotti fatti in casa e tanti prodotti di artigianato tradizionale di qualità. Due Mercatini di Natale collegati con il tipico trenino del Renon, raggiungibili in soli 12 minuti con la funivia da Bolzano. Gli originali chalet a forma di trenino storico, impreziositi da luci natalizie, accolgono i visitatori con lo straordinario artigianato locale, il tutto sullo sfondo di note e sulla scia dei profumi delle prelibatezze enogastronomiche. Visita delle “piramidi di terra del Renon”: rappresentano uno dei più singolari fenomeni geologici diffusi nella provincia di Bolzano. Le loro origini derivano dall’epoca glaciale, periodo in cui la forza esercitata dai ghiacciai causò l’assottigliarsi della roccia, dando vita a lunghe colonne verticali. Trasferimento a BOLZANO e pranzo libero. Visita dei Mercatini. Per l’appuntamento più atteso dell’anno Bolzano, da sempre punto di incontro della cultura mediterranea e mitteleuropea, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. Verso le ore 16.00 Inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 195,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione del secondo – Bevande alla cena – Treno e funivia per la salita al Renon – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del secondo giorno – Tassa di soggiorno, se prevista, da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 25,00
Assicurazione medica e bagaglio € 10,00

MERCATINI DI NATALE In VALSUGANA … Mercatini, presepi e villaggi delle meraviglie: PERGINE VALSUGANA e LEVICO TERME / TRENTO, la città del Natale / ROVERETO, la magia del Natale illumina la città della Pace

MERCATINI DI NATALE In VALSUGANA … Mercatini, presepi e villaggi delle meraviglie: PERGINE VALSUGANA e LEVICO TERME / TRENTO, la città del Natale / ROVERETO, la magia del Natale illumina la città della Pace


2 giorni
28 novembre 2020 – 29 novembre 2020


PROGRAMMA1° giorno – MACERATA / PERGINE VALSUGANA / LEVICO TERME
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di PERGINE VALSUGANA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Pergine Valsugana dal 7 novembre celebrerà la leggenda di minatori, gnomi e dame, che nel periodo dell’Avvento scendevano a Valle per offrire eventi unici e straordinari… La città verrà addobbata non solo con luci colori e forme “a tema”, ma tra le casette si potranno trovare prodotti tipici e spazi dedicati alla gastronomia locale, oltre a prodotti solidali. Il Mercatino di Natale dei Canopi è un mercatino unico, a tema minerario, e dove soprattutto quest’anno, nel suo decimo anniversario, i bambini saranno i protagonisti. Avranno spazi in cui liberare la propria fantasia tra miniere, gnomi e boschetti dove si potranno trovare dei personaggi magici… e se avranno fortuna si imbatteranno nei Canopi in carne ed ossa (i Minatori della zona), in tanti gnometti col cappello rosso tutti piccini piccini, nella Dama Bianca scesa appositamente dal Castello di Pergine, nei Perchten di Amstetten (i Krampus buoni, adatti ai bambini), in San Nicolò e l’Angelo suo aiutante, ecc.. Trasferimento a LEVICO TERME, il Mercatino di Natale si svolge all’interno del Parco Secolare degli Asburgo, il più importante giardino storico dei Grandi Giardini Italiani. Il Mercatino di Natale di Levico Terme ha il sapore di una favola antica che prende vita nel Parco, un luogo incantato dove grandi e piccini potranno lasciarsi trasportare delle emozioni. Un viaggio tra l’eccellenza dei prodotti artigianali, tutto il gusto dei sapori di montagna, gli alberi secolari ricoperti da un mantello di luci, il profumo di spezie, vin brûlé e i sorrisi dei sapienti artigiani vi avvolgeranno. Potrete accarezzare i piccoli animali della fattoria, incontrare Babbo Natale che raccoglierà personalmente le letterine di tutti i bimbi mentre nel Villaggio degli Elfi i suoi aiutanti si daranno da fare per esprimere tutti i vostri desideri… Da questo luogo incantato potrete incamminarvi verso il grazioso centro di Levico Terme che vi aspetta per scoprire nei suoi angoli più suggestivi il “Presepe vizin a cà” ed oltre cento presepi di artigianato locale e nazionale, raccolti in una mostra allestita per l’occasione. Da non perdere il Simposio di Scultura “EcontrArte”, con scultori che lavoreranno dal vivo tronchi in legno per comporre nuovi personaggi del maestoso presepe a grandezza naturale che si trova in Piazza della Chiesa. In serata trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – TRENTO / ROVERETO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per TRENTO, Città del Natale. Arrivo e visita. Negli stand vi si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe ai tipici oggetti di artigianato alpino passando per articoli-regalo. Gli espositori sono stati selezionati mettendo al primo posto il lavoro home made e l’artigianato locale, assicurando così un’elevata qualità dei prodotti. Ampio spazio è dedicato alle specialità gastronomiche. È presente un’intera sezione dedicata ai sapori e alla degustazione di numerose specialità della tradizione e non mancano i tipici dolci trentini. La visita ai Mercatini di Natale può essere l’occasione giusta per conoscere Trento, elegante città incastonata nel cuore delle Alpi, che conserva un prezioso spazio archeologico sotterraneo in piazza Cesare Battisti e nella Basilica Paleocristiana, che offre un interessante itinerario culturale che vdal Castello del Buonconsiglio al Museo Diocesano, dall’innovativo MUSE Museo delle Scienze al cinquecentesco Palazzo delle Albere. Trasferimento a ROVERETO, una città che conserva nel suo tessuto urbano le vestigia di una storia antica e travagliata. Un centro storico medioevale, testimonianze rinascimentali, l’influenza della Serenissima e una storia recente che l’ha resa unica nel suo tessuto urbano e sociale. Anche per questo Rovereto è una città in cui valori come pace e solidarietà sono fortemente radicati e sentiti. La città delle Pace è illuminata dalla magia del Natale. La manifestazione Luci di Natale, quest’anno, ha come filo conduttore la Luce, simbolo di Solidarietà, Fratellanza e Umanità. All’interno della manifestazione Natale di Luci si svolgeranno i Mercatini di Natale con le loro caratteristiche artigianali, culinarie e tradizionali. Oltre ai Mercatini torna la tradizione del Grande Albero in Piazza Rosmini e il Villaggio di Babbo Natale. Nel pomeriggio, verso le ore 17:30, partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 Pax) € 185,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in Hotel – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
Assicurazione medica e bagaglio € 10,00


MERCATINI DI NATALE a VIPITENO / BRESSANONE / MERANO / BOLZANO… Semplicemente incantevoli

MERCATINI DI NATALE a VIPITENO / BRESSANONE / MERANO / BOLZANO… Semplicemente incantevoli

2 giorni
28 novembre 2020 – 29 novembre 2020


DESCRIZIONEIn Alto Adige il periodo dell’Avvento porta con sé un’atmosfera rassicurante legata a tradizioni antiche e speciali. Case, palazzi e negozi sono decorate da corone d’avvento e addobbi amorevolmente realizzati a mano; nell’aria la fragranza di biscotti natalizi, “Zelten” e “Stollen” appena sfornati si mescola allo scoppiettio della legna nei camini. L’atmosfera è rallegrata dalle melodie natalizie e dal profumo speziato di vin brulè dei cinque Mercatini Originali dell’Alto Adige, che accolgano i visitatori con opera dell’artigianato locale e squisiti prodotti tipici del territorio. Ognuna delle quattro città dei mercatini ha un fascino tutto suo: il capoluogo Bolzano con la splendida piazza Walther, Merano con le cassette di design lungo il Passirio, Bressanone e Vipiteno con i loro antichissimi centri storici. In tutto l’Alto Adige insomma, regna una calda atmosfera di allegria.
PROGRAMMA

1° GIORNO – MACERATA / VIPITENO / BRESSANONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VIPITENO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a VIPITENO, antica città mineraria. Il mercatino è del tutto particolare. Le vie del borgo vecchio, uno dei più Belli d’Italia ricco di tesori artistici e culturali del Medioevo, si animano di luci e colori che conferiscono al Natale una veste quasi fiabesca. L’imponente Torre delle Dodici, che sovrasta la piazza principale, fa da sfondo al singolare Mercatino e al presepio composto da statuine realizzate completamente a mano. Lasciatevi sedurre dal fascino della città e tuffatevi nella tradizione del Mercatino. Ammirate i palazzi e i numerosi abeti, simbolo della vita e della pace, addobbati con frutta, dolci ed oggetti in legno. Gli espositori vi attendono per mostrarvi le loro creazioni realizzate a mano, mentre gli stand gastronomici propongono piatti della cucina locale, come il pane, lo speck, il dolce vin brulè o il succo di mele caldo. Trasferimento a BRESSANONE, ove si può visitare l’antico e suggestivo centro storico con i suoi magnifici monumenti ed i tesori artistici e culturali. Fatevi incantare dal magico fascino prenatalizio e soffermatevi in un tipico locale per assaggiare le deliziose specialità locali. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Numerosi stand propongono quanto di più tipico ed originale appartiene alla tradizione sudtirolese; un vasto assortimento di oggetti natalizi e idee regalo da portare a casa per ricordo. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO – MERANO / BOLZANO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di MERANO Arrivo e tempo a disposizione per la visita ai Mercatini di Natale. Idee fantasiose, alcune legate alla tradizione, altre nuove e insolite, tutte accomunate da un unico denominatore: la cultura altoatesina nella “preparazione” al Natale. Solcata dallo scorrere del Passirio, la città intriga per i suoi contrasti: nella sua area, infatti, coesistono paesaggi alpini e vegetazione mediterranea, stili di vita prettamente “urban chic” e, nelle immediate vicinanze della città, antiche abitudini rurali. Ricca di suggestioni asburgiche, Merano è stata meta del turismo nobiliare europeo, in particolare durante le Belle Epoque. Una gemma cittadina è la Kurhaus, icona Jugendstil, dai caratteristici motivi floreali con vetrate colorate e ferro battuto. Le casette in legno sono collocate sul Lungo Passirio tra i Ponti Teatro e Posta, e distano pochi metri dalle Terme. Trasferimento a BOLZANO e visita al Mercatino di Natale più grande d’Italia. Piazza Walther, magnificamente addobbata per l’Avvento, con le casette in legno che offrono prodotti artigianali tipici e doni più tecnologici. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico. Verso le ore 16,30 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 35 Pax) € 180,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevanda alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – I pranzi – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 10,00