Archivi tag: Mercatini

BOLZANO e…la magia di THUN

BOLZANO e…la magia di THUN


1 giorno – domenica
26 novembre 2017
e domenica 3 dicembre / domenica 17 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 01:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BOLZANO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a BOLZANO, incontro con la guida e visita. BOLZANO è il capoluogo della provincia a autonoma dell’Alto Adige; il suo vecchio nucleo è costituito dal Duomo in stile gotico, dalla stretta e rettilinea via dei Portici, fiancheggiata dalle tipiche case a portici e dalla Piazza delle Erbe che, cinta da caratteristici palazzetti, è il luogo del mercato. Visita dei Mercatini. Per l’appuntamento più atteso dell’anno Bolzano, da sempre punto di incontro della cultura mediterranea e mitteleuropea, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. Un’atmosfera particolarmente suggestiva regna nel “Bosco Incantato” di Palais Campofranco a pochi passi dal Mercatino. Inoltre sarà possibile scoprire cosa si nasconde ogni giorno dietro le finestre del grande calendario dell’Avvento dell’edificio Max Valier. Trasferimento al MUSEO THUNIVERSUM, sede ed outlet di un’azienda produttrice di articoli da regalo in ceramica, servizi da tavola in porcellana e stufe in maiolica di grande successo. Le creazioni della Thun sono apprezzate ovunque, ben oltre i confini nazionali, e raccolgono in Italia e nei paesi di lingua tedesca un numero sempre crescente di appassionati e collezionisti di questi piccoli “capolavori” di originalità, realizzati secondo la vecchia tradizione artigianale altoatesina. Il Museo Thuniversum, rappresenta un luogo dove il visitatore può rilassarsi in un ambiente creato da immagini che si alternano dalle Dolomiti fino al cielo dove volano gli angeli. E’ presente un laboratorio dal vivo, il Live Production dove si può ammirare una decoratrice al lavoro ed è possibile acquistare presso all’adiacente negozio un ricordo originale, come “l’Angelo di Bolzano”. Le creazioni di THUN, realizzate a mano, conquistano, grazie alle forme e ai colori inconfondibili, i cuori di collezionisti, intenditori o di semplici visitatori. Nel reparto factory outlet, si possono trovare occasioni di acquisto tra gli articoli fuori catalogo e quelli che non hanno passato il severo controllo di qualità. Al termine delle visite, partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo con 2 autisti – Guida per la visita di Bolzano – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

AREZZO, bellezza ed armonia – IL VILLAGGIO TIROLESE

AREZZO, bellezza ed armonia – IL VILLAGGIO TIROLESE


1 giorno – domenica
26 novembre 2017
e domenica 3 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di AREZZO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e mattinata dedicata alla visita con guida. Quel che si apprezza, nel centro antico, è il prevalente volto medioevale: è lo scenario della sua terza stagione, la comunale, dopo quella etrusca e romana. Visite: la Chiesa di San Francesco, costruzione gotica del XIV secolo, ove nella cappella maggiore è il famoso ciclo di affreschi della “Leggenda della Croce” che Piero della Francesca eseguì tra il 1453 e il 1464; la bella Chiesa di Pieve di S. Maria, la più bella chiesa medioevale di Arezzo e uno degli esempi più notevoli del romanico in Toscana; piazza Grande, detta anche del “Vasari” ove si svolge la “giostra del Saracino”; via XX settembre ove al n. 55 è la casa di Giorgio Vasari, al cui interno sono gli affreschi di mano dello stesso Vasari. Al termine della via è “il canto della Croce” quadrivio di nobile aspetto con edifici trecenteschi e rinascimentali; il Duomo, grandioso edificio gotico compiuto ai primi del ‘500; ecc.. Pranzo libero. Pomeriggio a disposizione per la visita al VILLAGGIO TIROLESE che si svolge in piazza Grande. Presso i tradizionali stand in legno è possibile acquistare oggetti artigianali e addobbi natalizi, mentre una vera e propria baita offre la possibilità di assaggiare diverse prelibatezze tipiche del Tirolo. Sono inoltre previsti numerosi eventi, spettacoli e iniziative per il divertimento di grandi e piccini. Piccole e graziose casette di legno per la vendita di prodotti alimentari e artigianali tipici del Tirolo Italo-austriaco: stelle alpine, pantofole in lana cotta, morbidi peluche, tovagliato tirolese, gioielli e bigiotteria, palline e altre decorazioni natalizie per la casa, candele, tazze e teiere, oltre a speck, bretzel, strudel, liquirizie e cioccolato e altre specialità. In più, nella parte alta della piazza ci sarà uno spazio attrezzato per la ristorazione, dove saranno serviti piatti tipici caldi come i canederli, la raclette a base di formaggio, la polenta e le polpette tirolesi. Alle ore 19:00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 55.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida al mattino – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Gli ingressi – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

FERRARA: il mercatino sul Liston, tra i più antichi in Europa – Il Castello Estense, gioiello del Rinascimento

FERRARA: il mercatino sul Liston, tra i più antichi in Europa – Il Castello Estense, gioiello del Rinascimento


1 giorno – domenica
3 dicembre 2017
e domenica 10 dicembre / 17 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 05,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di FERRARA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e mattinata dedicata alla visita. FERRARA è nobile città d’arte fra le maggiori d’Italia, di schietta impronta rinascimentale, con sontuosi edifici e notevoli musei. Si potranno ammirare: la Cattedrale, il massimo monumento medioevale della città, risale al 1135, è in stile romanico nella parte inferiore della facciata e gotico in quella superiore ed è consacrata a San Giorgio; Corso della Giovecca, una delle più belle e frequentate vie di città, tracciata all’epoca dell’Addizione Erculea, tra gli altri edifici vi si affaccia la graziosa palazzina di Marfisa, del 1559; Via Savonarola, la strada nobile del primo Rinascimento ferrarese, fiancheggiata da case e palazzi signorili, tra cui la casa Romei tipica abitazione signorile del ‘400 e la medioevale chiesa di San Francesco; Corso Ercole I d’Este, arteria principale dell’Addizione Erculea, il quartiere rinascimentale che si estende nella parte nord della città splendido per palazzi, giardini ed armonia di strade; il Castello Estense, maestoso simbolo di Ferrara con le sue quattro torri circondate dal fossato, i rossi mattoni di cotto, le eleganti balaustre bianche, le prigioni e le sale per i giochi e il diletto di corte. A Ferrara nel 1385, una pericolosa rivolta convinse Niccolò II d’Este della necessità di erigere una poderosa difesa per sé e la sua famiglia sorse così il Castello. Passarono i secoli e i pericoli di sommosse cessarono. Allora il castello fu abbellito e slanciato per divenire la magnifica residenza della corte: venne arricchito dalle altane sopra le torri, dai balconi di marmo, dal cortile d’onore di linee cinquecentesche e dai fastosi appartamenti affrescati, ancor oggi visitabili all’interno del percorso museale.
Le imponenti torri, poste ai quattro angoli del Castello svettano ancora oggi sulla città, simbolo indelebile della grandezza e magnificenza della Famiglia D’Este: a sud-est la Torre Marchesana e a sud-ovest la Torre di San Paolo, a nord-ovest la Torre di Santa Caterina, a nord-est la splendida Torre dei Leoni, punto panoramico da cui ammirare la città. Pomeriggio a disposizione per la visita dei MERCATINI DI NATALE SUL LISTON: il listone di Piazza Trento Trieste si trasformerà in un unico grande mercatino a cielo aperto, ospitando gli stands della Festa del Regalo, cittadini e turisti potranno sbizzarrirsi tra le numerose bancarelle di prodotti tipici e gastronomici, libri, manufatti artigianali e oggettistica natalizia, racchiuse in una elegante tensostruttura; tra gli altri espositori è possibile trovare gli stand che ospiteranno le aziende aderenti alla Strada dei vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara con degustazione e vendita di prodotti tipici del territorio. Alle ore 18:30 circa, partenza per il rientro. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 60,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida al mattino – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

MODALITÀ DI PAGAMENTO

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SANT’AGATA FELTRIA “Il paese del Natale” – CESENATICO..il Presepe galleggiante

SANT’AGATA FELTRIA “Il paese del Natale” – CESENATICO..il Presepe galleggiante


1 giorno – domenica
3 dicembre 2017
e domenica 17 dicembre


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di SANT’AGATA FELTRIA. Arrivo e tempo a disposizione per la visita dei Mercatini. Durante il mese di Dicembre, nei giorni festivi che precedono il Natale, si svolge a S.Agata Feltria la Manifestazione”Il Paese del Natale” che richiama migliaia di visitatori. E’ diventata l’appuntamento d’inverno del Centro Italia per gli appassionati di mercatini natalizi proponendo le più originali idee regalo e i decori più raffinati, avvolgendo grandi e piccini in un’ atmosfera ricca di fascino. I turisti percorrono le strade e le piazze al suono tradizionale delle zampogne, ammirando i suggestivi presepi artigianali esposti nella via più antica del paese, via Battelli. Nella Piazza del Mercato è allestita la Casa di Babbo Natale e degli elfi attorno alla quale si organizzano eventi legati ai bambini delle scuole. A questa magica casa fanno da cornice due renne in carne ed ossa, che trainano una bellissima slitta guidata da un vero lappone! I bimbi vivono il loro momento magico, ansiosi di vedere realizzati i loro sogni, avvicinandosi stupiti per consegnare le loro letterine al segretario di Babbo Natale, pronto ad accogliere i loro desideri. All’interno della Manifestazione si svolgono spettacoli legati ad antiche tradizioni: Zampognari, Musiche tradizionali Natalizie e Band di Babbo Natale. La gastronomia diventa la riscoperta dei piatti caratteristici della nostra tradizione locale. I ristoranti, le trattorie e le locande propongono l’affermato percorso gastronomico “I Piatti dell’Avvento” preparato secondo usi e tradizioni del nostro Natale. I gustosi piatti, si possono apprezzare anche nell’accogliente atmosfera della “Mangiatoia”, un ampio stand coperto e riscaldato all’interno dell’area fieristica. Trasferimento a CESENATICO e tempo libero. Il Porto Canale è l’asse principale attorno al quale sorge il centro storico di Cesenatico, e sulle cui banchine si svolge ancora la vita sociale e la passeggiata di cittadini e turisti. Il porto, nel suo tratto più interno, ricalca ancora le linee disegnate nel 1502 da Leonardo Da Vinci, chiamato da Cesare Borgia a suggerire interventi migliorativi all’approdo preesistente. Nella splendida cornice del Porto Canale, illuminato dalle mille luci del Presepe della Marineria fanno mostra di sé le tradizionali bancarelle del Mercatino di Natale, con tanti prodotti tipici da acquistare o da degustare: decorazioni, addobbi, piante e fiori, gadget, prodotti artigianali, idee-regalo, giocattoli, abbigliamento, oggettistica. Da non perdere è l’originale Presepe galleggiante, allestito sulle barche della Sezione Galleggiante del Museo della Marineria. Uno spettacolo suggestivo, in particolare di sera, quando tutte le luci iluminate della Marineria si specchiano nell’acqua. Oltre al gruppo di statue della Natività e le tradizionali figure dei pastori, il Presepe ospita numerose statue a grandezza d’uomo: la prima a essere costruita è stata quella di San Giacomo, il patrono di Cesenatico e ogni anno se ne aggiungono di nuove. Verso le ore 18:00 inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 50,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

TRENTO e la Fiera di Santa Lucia / LEVICO TERME: il Parco secolare degli Asburgo

TRENTO e la Fiera di Santa Lucia / LEVICO TERME: il Parco secolare degli Asburgo


1 giorno – sabato
9 dicembre 2017


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TRENTO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a TRENTO e tempo a diposizione per la visita ai Mercatini. Ogni anno tornano sotto le antiche mura di Piazza Fiera le casette di legno con dolciumi, specialità, oggetti d’artigianato, regali e soprattutto lo spirito natalizio che anima ogni Christkindlmarkt fra le Alpi secondo una tradizione del mondo tedesco che Trento, città fra due mondi, conserva e ripropone. Il Mercatino di Natale di Trento è un appuntamento imperdibile, sempre più frequentato e ammirato. Aggirandosi fra le variopinte casette si possono trovare i classici addobbi natalizi per l’albero e per la casa, angeli, presepi, candele, sculture, composizioni floreali, gli immancabili dolci e tante specialità eno-gastronomiche. Si possono passare ore andando da un banco all’altro, rimanendo stupiti dalla varietà degli oggetti proposti, per alla fine ristorarsi con un sorso di vin-brulé ed un cartoccio di caldarroste. Al tradizionale Mercatino di Natale in questo fine settimana si somma anche la famosa Fiera di Santa Lucia. Infatti nella maggior parte dei paesi del Trentino l’appuntamento dei piccoli come dei grandi, rimane Santa Lucia, un’attesa che un tempo durava un anno intero. Trasferimento a LEVICO TERME, Tempo a disposizione per la visita di mercatini allestiti presso il PARCO SECOLARE DEGLI ASBURGO. E’ un clima festoso quello che si respira nel cuore dello storico Parco degli Asburgo a Levico Terme nel periodo dell’Avvento. In questa affascinante cornice il Mercatino di Natale prende per mano grandi e piccini guidandoli alla scoperta della più autentica cultura popolare trentino-tirolese, sulle orme della più nobile tradizione asburgica. E’ infatti proprio nel periodo dell’Avvento che più si rievocano i fasti e l’eleganza dell’Ottocento quando Levico Terme venne scelta dalla nobiltà austriaca e mitteleuropea quale luogo di villeggiatura. Un’atmosfera magica da rivivere magari a bordo di un’elegante carrozza trainata da cavalli che proprio in occasione del Natale sfilerà per le vie del centro accompagnando chiunque desideri scoprire gli angoli più affascinanti di questo antico borgo. Passeggiando lungo i viali innevati del parco si potranno acquistare o semplicemente ammirare originali oggetti d’artigianato artistico, giocattoli e addobbi per l’albero e il presepio, prodotti tipici, del territorio e degustare le più squisite specialità gastronomiche locali come le caldarroste accompagnate da un fumante vin brulè, il miele di montagna, la luganega, la mortandela, i prosciutti di cinghiale, cervo e di oca, delicatamente affumicati. Una buona occasione per completare i regali di natale destinati a grandi e piccoli amici all’insegna della più autentica cultura popolare alpina. Trasferimento a Alle ore 17:30 circa, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 65,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non indicato “la quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO