Archivi categoria: Weekend 1 – 2 gg

IL TRENINO DEI CASTELLI. TRENTO e il MuSe. PARCO GIARDINO SIGURTA’. CASTELLARIO LAGUSELLO: il “borgo degli innamorati”. BORGHETTO SUL MINCIO: un tuffo nel Medioevo!

IL TRENINO DEI CASTELLI. TRENTO e il MuSe. PARCO GIARDINO SIGURTA’. CASTELLARIO LAGUSELLO: il “borgo degli innamorati”. BORGHETTO SUL MINCIO: un tuffo nel Medioevo!

3 GIORNI
26 luglio 2019 – 28 luglio 2019


DESCRIZIONETRENINO DEI CASTELLI: Tutti in carrozza! E’ in partenza da Trento un eco-treno che condurrà i passeggeri in un affascinante viaggio nella storia e nell’arte in compagnia di guide esperte, consentendo di ammirare dal finestrino antichi manieri e panorami che in ogni stagione assumono colori diversi. Dai castelli di Ossana e di Caldes in Val di Sole, alla residenza privata di Castel Valer, fino al maestoso Castel Thun in Val di Non Tra una visita e l’altra una colazione salutare proposta da Melinda, un pranzo degustazione con prodotti tipici realizzato dalla Strada della Mela, vini e bollicine della Cantina Mezzocorona e infine una tisana di erbe officinali da sorseggiare alle magiche luci del tramonto, nella cornice suggestiva di un antico maniero.
PROGRAMMA

26/07/2019 – PARTENZA / TRENTO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TRENTO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e pranzo libero. Incontro con la guida e visita. Città d’arte che si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori, i suoi palazzi e la rende unica tra le altre città dell’intero arco alpino. Si potranno ammirare: piazza Duomo, centro della città con il Duomo, in stile romanico-lombardo; il duecentesco Palazzo Pretorio che fu residenza vescovile fino alla metà del XIII secolo; la Torre Civica, l’imponente struttura della Cattedrale e la bella fontana di Nettuno; il Castello del Buonconsiglio, è il castello più importante della città, sede dei Principi Vescovi e simbolo della città di Trento . Possibilità di ingresso al Museo della Scienza detto anche MuSe. L’affascinante e misterioso mondo dell’alta quota che offre sensazioni uniche che solo in questi ambienti si possono assaporare; il labirinto della biodiversità con 26 ambienti diversi per rivivere le emozioni della natura; l’evoluzione degli ambienti geologici del passato fra antiche montagne precedenti alle Alpi, vulcani, deserti, mari tropicali, scogliere coralline e profondità oceaniche; un viaggio nel tempo alla scoperta della vita dei nostri antenati preistorici; la sostenibilità vista in relazione alla forte velocità attraverso cui il mondo sta evolvendo. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

27/07/2019 – TRENINO DEI CASTELLI
Colazione in Hotel. Trasferimento alla stazione di Trento e alle 8.40 partenza con il trenino. Alle ore 10.20 arrivo in stazione a Mezzana e proseguo della giornata in pullman. A seguire visite dei castelli. CASTELLO DI OSSANA: sorge su uno sperone di roccia in posizione strategica nell’omonimo borgo ed è conosciuto anche come Castello di San Michele, dal nome del Santo a cui è dedicata la cappella. CASTELLO DI CALDES: con le sue splendide sale affrescate, che incorpora anche una chiesetta di fine ‘500 dedicata alla Berata Vergine Maria. Alle ore 13.00 Pranzo presso Castel Caldes (con servizio catering, bevande incluse). Nel pomeriggio trasferimento in pullman in Val di Non per le visite di CASTEL VALER, che vanta la più alta torre del Trentino; e CASTEL THUN, il più famoso dei quattro castelli trentini, con la magnifica Stanza del Vescovo rivestita di legno del cirmolo.Ore 19.00 rientro previsto a Trento. TRENINO DEI CASTELLI: Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

28/07/2019 – APRCO GIARDINO SIGURTA’/ BORGHETTO SUL MINCIO / CASTELLARO LAGUSELLO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a VALEGGIO SUL MINCIO e visita del PARCO GIARDINO SIGURTA’. È uno storico parco giardino che si estende su 56 ettari e sorge nelle vicinanze di Peschiera. Definito una meraviglia, il Parco-Giardino è considerato oggi fra i cinque più straordinari al mondo. È considerato un tempio della natura, un luogo dove esistono straordinarie bellezze naturali fra loro in armonioso equilibrio. Il Parco grazie ai diciotto laghetti ed alle sue cinque grandi fioriture che si susseguono nelle varie stagioni, tulipani, iris, rose, ninfee ed aster, conquista regalando emozioni sempre nuove e diverse. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio incontro con la guida e trasferimento a BORGHETTO SUL MINCIO. E’ una piccola frazione del comune di Valeggio sul Mincio che ha saputo conservare inalterato il suo spettacolare aspetto medievale di stazione fortificata sul fiume. In questa piccola realtà vi sembrerà di essere ritornati indietro nel tempo. Il piccolo centro di Borghetto è dominato dalla massiccia presenza del Ponte Visconteo. Tra le stradine del centro troverete gli antichi mulini d’acqua con le caratteristiche ruote in metallo e i muri in pietra, risalenti all’inizio del ‘400. La visita prosegue verso CASTELLARO LAGUSELLO, “ il borgo degli innamorati” grazie ad un elemento quasi unico al mondo: il suo laghetto a forma di cuore. Si tratta di un villaggio antichissimo, collocato sul bordo di questo piccolo lago. In esso sono ancora oggi conservati i resti di un castello di origine duecentesca, della cinta muraria, delle torri, dei camminamenti. Ultimate le visite, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 350,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione del 3° giorno, con bevande – Trenino dei Castelli – Guida/accompagnatrice durante il tour “Trenino dei Castelli” – Pranzo a Castel Caldes con bevande – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 26/7 e del 28/7 – La cena del 28/7 – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in Hotel – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 60,00
Tassa di iscrizione € 10,00 (include assicurazione medico-bagaglio)



 

VIENNA, il fascino dell’impero. GRAZ: città del design

VIENNA, il fascino dell’impero. GRAZ: città del design


4 GIORNI
25 / 28 Luglio 2019

08 / 11 Agosto 2019

15 / 18 Agosto 2019

28 / 31 Agosto 2019


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / VIENNA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VIENNA. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo alle ore 14:00 circa, incontro con la guida e pomeriggio dedicato alla visita: il Castello di Schönbrunn, uno dei capolavori architettonici dello “Stile Liberty”, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il più importante castello austriaco, residenza degli Asburgo con i magnifici Appartamenti ed il superbo parco, forse la maggiore attrattiva del castello; il Ring, i cui palazzi furono eretti per abbellire il grande viale che circonda la città vecchia nel periodo tra la metà e la fine dell’Ottocento; la Maria-Theresien-Platz, piazza-giardino, dedicata all’imperatrice Maria Teresa; la Heldenplatz (Piazza degli Eroi), storica piazza del centro di Vienna, è una piazza storica del centro di Vienna; ecc.. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.2° giorno – VIENNA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida ed intera giornata dedicata alla visita: la casa di Hundertwasser, una delle attrazioni turistiche più curiose ed affascinanti di Vienna, complesso di case e straordinario esempio di edilizia popolare le cui facciate si presentano in vivaci tinte colorate. Lo splendido castello del Belvedere, una delle più belle ed eleganti residenze principesche del mondo, formata da due palazzi e da un giardino che li unisce; il Belvedere possiede la più grande collezione di dipinti di Gustav Klimt esistente al mondo, tra i quali il celeberrimo quadro “Il bacio” Si potranno ammirare anche i due capolavori di Klimt “Girasole” e “Famiglia”, che il Belvedere ha ricevuto nel marzo 2012 dal lascito del collezionista d’arte Peter Parzer; la Hofburg (Palazzo Imperiale), fu la residenza reale degli Asburgo ed è una monumentale testimonianza di cultura ed eredità storica, comprende la Chiesa agostiniana del XIV secolo, gli opulenti appartamenti imperiali con le fantastiche collezioni di argenteria e porcellane, e la Cappella di Corte; ecc.. Trasferimento al Prater, notissimo parco di divertimenti, un’oasi di verde e sede della ruota panoramica, uno dei simboli più famosi di Vienna. Cena sulla Torre del Danubio. Pernottamento in Hotel.

3° giorno – VIENNA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida ed intera giornata dedicata alla visita: la strada del “Graben” è senz’altro tra i luoghi più famosi di Vienna. Al centro c’è la “Colonna della peste”, alta quasi 19 metri, eretta nel 1687 durante una grave epidemia della peste; la Cattedrale di Santo Stefano con le romaniche Torri dei Pagani, la gotica Südturm (torre meridionale) alta 136 m e il magnifico tetto di tegole smaltate; il Palazzo della Secessione che delimita la piazza a ovest, è anche chiamato “Cavolo d’oro”, ed è famoso per le sue foglie di alloro che ricoprono la cupola, disegnate proprio da Klimt; il Kunsthistorisches Museum (Museo di Storia dell’Arte) è uno dei principali musei della città, ed uno dei più antichi e ricchi al mondo, inaugurato nel 1891 espone oggetti appartenenti a sette secoli, comprende numerosi capolavori della storia dell’arte occidentale, fra cui la “Madonna del Prato” di Raffaello, l’”Arte del Dipingere” di Vermeer, i quadri delle Infanti di Velazquez e vari capolavori di Rubens, di Rembrandt, di Dürer, del Tiziano e del Tintoretto; ecc.. In serata, cena in ristorante nel tipico quartiere del Grinzig. Pernottamento in Hotel.

4° giorno – VIENNA / GRAZ / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza alla volta di GRAZ. Arrivo e visita con guida. GRAZ è detta la città verde per i viali e i giardini, ma anche perché ha ottenuto l’interramento della vicina autostrada che avrebbe deturpato il paesaggio delle sue belle colline. Tutto il centro storico (riservato a pedoni, biciclette e tram dagli anni Settanta) è dal 1999 Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Questo riconoscimento rende omaggio ai tanti palazzi medievali, rinascimentali, barocchi e jugendstil della riva sinistra del fiume Mur; ecc.. Graz ora ha anche il prestigioso titolo di “City of Design” dell’Unesco; a differenza del titolo di “Capitale della cultura”, l’appellativo di “Città del design” non è limitato ad un anno, ma Graz è e resterà una città di design per sempre, diventando membro del Creative Cities Network: la rete internazionale delle città più creative del mondo per promuovere lo sviluppo sociale, economico e culturale delle città, sia nei paesi sviluppati che in via di sviluppo. Nel primo pomeriggio, partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo in serata. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 490,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle, in camere doppie con servizi privati (3 notti) – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 4° giorno – Cena tipica al Grinzing – Cena tipica sulla Torre del Danubio – Guida in lingua italiana, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 105,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico, bagaglio)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

VIENNA IN LIBERTA’
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 365,00
LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman gran turismo – 3 notti in Hotel 3 stelle – trattamento di pernottamento e prima colazione.


Un evento unico! LA FESTA DELL’UNICORNO a Vinci

Un evento unico! LA FESTA DELL’UNICORNO a Vinci


1 GIORNO
27 luglio 2019


PROGRAMMA

Una kermesse a tema fantastico che l’ultimo fine settimana di luglio anima e attrae migliaia di appassionati di giochi di ruolo e comics e che in pochi anni è divenuta una delle più importanti d’Italia. La citta’, completamente chiusa al traffico e allestita in aree tematiche, si trasforma in una quinta scenica d’eccezione per elfi, maghi, pirati e creature fantastiche. Oltre 300 eventi, spettacoli di arti di strada, animazioni, laboratori a tema, concerti ed eventi di ogni genere. Gli altri spazi tematici che caratterizzano la rassegna fin dalle prime edizioni faranno la gioia degli appassionati del genere: la “Rocca Incantata”, teatro di giochi di ruolo dal vivo, “Fumetti e Follie” dedicata ai fumetti e al colsplay, la “Cittadella dei Cavalieri” a tema medievale, la “Bara dei Pirati”, la “Corte dei Sogni”, il “Villaggio degli gnomi”, un’area verde totalmente dedicata ai bambini e infine la “Città degli Incubi”, popolata da zombie e creature mostruose. Molti ospiti di fama internazionale, attori di famose serie televisive americane, fumettisti, autori italiani e tanti concerti. E ancora la mpoetica sfilata degli elfi, il macabro e spaventoso Vicolo della paura, nell’area dedicata all’Horror, il concorso di bodypainting, la Disfida di Arti Magiche e l’originale concorso delle Creature Fantastiche. E per i bambini? Nessun problema, il divertimento è assicurato anche ai più piccini con un’area Lego, e poi dinosauri, pirati, sirene e molto altro ancora.
27/07/2019– PARTENZA / VINCI / RIENTRO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 7.00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VINCI. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e intera giornata a disposizione per partecipare alla manifestazione. Alle ore 23.30 incontro con il pullman e inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 60,00
Quota bambini sotto a 10 anni: € 40.00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Biglietto di ingresso alla Festa per 1 giorno – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non indicato

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


La Costa Azzurra degli artisti. NIZZA/CANNES/ PRINCIPATO DI MONACO/ MENTONE. Saint-Paul de Vence, Antibes, Vallauris. VILLA EPHRUSSI DE ROTHSCHILD

La Costa Azzurra degli artisti. NIZZA/CANNES/ PRINCIPATO DI MONACO/ MENTONE. Saint-Paul de Vence, Antibes, Vallauris. VILLA EPHRUSSI DE ROTHSCHILD


4 giorni
01 / 04 Agosto 2019

15 / 18 Agosto 2019

26 / 29 Agosto 2019


DESCRIZIONECi sono posti capaci di trasformare in arte anche un solo weekend. Sono luoghi dai contrasti netti, cielo e terra, mare e montagna, sole e ombra, come in un quadro di Matisse o di Picasso. Dove trovare un posto così? Ce n’è uno, non molto lontano, in cui tutto corrisponde: Saint Paul de Vence e la Costa Azzurra. Nella striscia di costa che va da Nizza ad Antibes c’è una straordinaria fusione tra bellezze naturali e artistiche. Ma arte, in questo caso, va scritto con la maiuscola, perché proprio due artisti come Matisse e Picasso trascorsero in questi luoghi, gran parte della loro vita. Antibes, Vence, Nizza, Vallauris e S.Paul influenzarono profondamente la loro produzione.
PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / MONACO-MONTECARLO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00,30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MONACO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita di MONACO-MONTECARLO. Centri turistici e culturali di risonanza internazionale in cui dominano eleganza, tranquillità e fascino. MONACO, la capitale, sorge sulla sommità di un promontorio a picco sul mare e conserva ancora, l’aspetto pittoresco di antica fortezza. Si potranno ammirare: il Palais du Prince, testimone di una tradizione secolare, questo palazzo ubicato in un paeaggio unico, è stato costruito dove una volta sorgeva una fortezza fondata dai genovesi nel 1215; la Place du Palais offre un panorama unico sul Porto e Monte-Carlo fino alla punta di Bordighera; la Cattedrale, in stile romano-bizantino, custodisce le tombe dei Principi defunti; MONTECARLO centro turistico e balneare, è un insieme di lussuose ville, sontuosi palazzi ed alberghi di gran lusso, perfettamente inseriti in un paesaggio di grande bellezza, ed è anche sede di un il celebre Casinò. In serata, sistemazione in Hotel a NIZZA ( o immediate vicinanze). Cena in ristorante. Pernottamento

2° giorno – ANTIBES / VALLAURIS / CANNES
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita con guida. ANTIBES, situata nella costa più bella di tutta la Francia, è uno di quei luoghi che sembra avere tutto ciò che un turista può desiderare: mare, montagna, cultura e tanta vita sociale. Nasce ben oltre 2000 anni fa, quando gli antichi greci colonizzarono questa parte della Costa Azzurra. VALLAURIS, è divisa in due zone, la città vecchia ovvero nucleo storico della città con la sua atmosfera provenzale tipica, con delle tradizionali stradelle interne dotate di innumerevoli negozi e laboratori di artigiani; e un’altra zona più moderna che si corrisponde con il Golfo Juan. A partire dal 1946 Pablo Picasso con le sue terrecotte infuse nuovo slancio alla lavorazione della ceramica. Visita facoltativa alla cappella che conserva “La Guerre et la Paix” capolavori di Picasso. CANNES: centro internazionale del turismo, il capoluogo della raffinatezza, del lusso e del prestigio. Con i suoi palazzi, le ville, le dimore principesche, i giardini, si affaccia maestosa sul famoso lungomare della Croisette, corre ornata a palme e giardini fioriti, costeggiando la rinomata spiaggia, la fiancheggiano lussuosi alberghi e palazzi, tra cui il moderno Palais des Festivals et des Congrès, integrato nel Palais è il Casino municipal. Rientro a NIZZA. Cena in ristorante. Pernottamento.

3° giorno – SAINT-PAUL DE VENCE / NIZZA
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita con guida. SAINT-PAUL DE VENCE. Questo piccolo e romantico villaggio medievale, interamente pedonale, sorge abbarbicato sulla montagna per sfuggire agli attacchi saraceni. fra le sue stradine, scalinate, fontane e piazzette, si trovano angoli di pura poesia, il luogo dove vivono artigiani e pittori, da sempre meta privilegiata di artisti e intellettuali. Visite: la Fontana, costruita nel 1850 e serve come punto d’incontro del villaggio, come lo era anni fa per attori, artisti e personaggi famosi di tutto il mondo. La Cappella del Rosario, di Henri Matisse: dalle tegole azzurre e bianche, sormontata da una croce ornata in ferro battuto alta 13 m, era considerata da Matisse come il suo capolavoro. All’interno, si è letteralmente rapiti dal contrasto del bianco e dei colori puri delle vetrate. Il complesso, di cui Matisse ha progettato tutti gli elementi (altare, arredi e oggetti liturgici), è di estrema semplicità. NIZZA: adagiata lungo la Baie des Anges, con le sue ampie spiagge ben esposte al sole e circondata dalle verdeggianti colline del Monte Baron, è da tutti considerata capitale e simbolo della Costa Azzurra. Le sue strade pittoresche, le dimore “Belle Epoque”, i palazzi, il clima mite e la celebre Promenade des Anglais, con i caffè e le accoglienti terrazze, fanno di NIZZA un angolo di paradiso. Cena e pernottamento in Hotel.
4° giorno – CAP FERRAT / MENTONE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per CAP FERRAT. Visita di VILLA EPHRUSSI DE ROTHSCHILD. È una delle dimore più belle della riviera, nata dalla visionaria passione della padrona di casa per l’arte e i viaggi. L’eccentrica baronessa Béatrice Ephrussi de Rothschild mise al lavoro ben 40 architetti che in sette anni costruirono una villa mastodontica in cui predomina il colore rosa, che si trova praticamente ovunque. I sette giardini della residenza sono eccezionali: da quello spagnolo al giapponese, dal fiorentino al francese, realizzato per assomigliare al ponte di una nave, fino al giardino dell’amore, in cui le fontane musicali si attivano ogni 20 minuti. Trasferimento a MENTONE e passeggiata. La vera bellezza della città di Mentone sta nella sua atmosfera, nel suo emanare arte da ogni poro. Le tegole rosse dei tetti dei campanili, le costruzioni barocche e l’aroma costante di limoni sono altri elementi che contribuiscono a conferire a questo comune un non so che di magico, imperdibili sono i suoi giardini. Partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 450,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (3 notti) in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 4° giorno – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco -Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
SUPPLEMENTO SINGOLA: € 105,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)


SALISBURGO, PALCOSCENICO DEL MONDO. HALLEIN / SALZKAMMERGUT / NIDO D’AQUILA

SALISBURGO, PALCOSCENICO DEL MONDO. HALLEIN / SALZKAMMERGUT / NIDO D’AQUILA


4 GIORNI
01 / 04 Agosto 2019

08/11 Agosto 2019

15/18 Agosto 2019

22 / 25 Agosto 2019


PROGRAMMA

1° giorno – PARTENZA / HALLEIN / EUGENDORF
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di HALLEIN. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo e visita alle miniera di sale, un’ esperienza unica nel suo genere dove il turista ha la possibilità di percorrere le stesse gallerie utilizzate dai minatori e di assistere ad uno spettacolo naturale unico. Prima di addentrarci nel cuore della montagna, è necessario indossare delle tute bianche, che permettono di non macchiare gli abiti e che risulteranno molto utili in seguito. La gita parte con una corsa sul trenino dei minatori per arrivare al luogo di partenza dell’escursione, nel centro della montagna. Lungo tutta la camminata si ha la possibilità di ammirare le viscere della miniera, immaginare il duro lavoro dei minatori, ma anche di divertirsi, scegliendo di passare i dislivelli utilizzando gli scivoli creati dagli stessi minatori, mentre per i meno temerari ci sono le scale. Sempre rimanendo sottoterra si passa due volte il confine austriaco, visitando i sotterranei della Germania, per un breve percorso, per raggiungere in fine un fantastico lago di sale. Trasferimento a EUGENDORF (o vicinanze), sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – SALISBURGO
Prima colazione in Hotel. Guida in lingua italiana per l’intera giornata, dedicata alla visita della città. SALISBURGO, città d’arte che s’è meritata l’appellativo di “Roma delle Alpi”, sorge sulle rive della Salzach; due rilievi, il Kapuzinerberg sulla riva destra del fiume, e il Monchsberg, coronato dal complesso della storica fortezza di Hohensalzburg, dominano l’Altstadt, il nucleo più antico, che conserva quasi intatto il carattere cinque-seicentesco di impronta italiana. Si potranno ammirare: la Cattedrale, la più imponente della città, di cui caratterizza il panorama con le sue torri e la cupola; il Residenz, grandioso edificio eretto per servire da residenza ufficiale agli arcivescovi-principi, il Mozart Museum; il castello di Hellbrunn, che fu la dimora estiva dell’arcivescovo-principe Marcus Sitticus, interessanti son soprattutto i giardini, con fantastici giochi d’acqua, fontane, un teatro idraulico con 113 figurine in movimento ed organo; i giardini di Mirabell, uno dei giardini più spettacolari di Salisburgo; ecc.. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – SALISBURGO / LAGHI DEL SALISBURGHESE
Prima colazione in Hotel. Guida per intera giornata, dedicata all’escursione nel SALZKAMMERGUT, regione di acque e di mossi scenari, nel suo continuo variare, con le specchiere dei laghi dominate da maestose montagne e da mosse colline. Qui Luchino Visconti girò alcune scene della “Caduta degli Dei”, per nulla disturbato dalla notorietà dei luoghi, alcuni dei quali hanno prestato il proprio nome quale palcoscenico di famose operette. Visite: ST. GILGEN, elegante località di villeggiatura, sosta alla Mozartplatz, caratteristica piazza centrale su cui fronteggiano il Rathaus e la bella Gastof zur Post, il cui nucleo originale risale alla seconda metà del sec. XVI. ST. WOLFGANG, località resa famosa dall’operetta “Al cavallino bianco”, qui ambientata; visita al Santuario, che sorge a picco sul lago; di grande interesse sono le opere d’arte in essa conservate. BAD ISCHL, cittadina termale, ebbe grande notorietà tra il 1854 e il 1914 quando l’imperatore Francesco Giuseppe stabilì qui la sua residenza estiva; visita alla Aubockplatz ed alla Kaiservilla, sobrio edificio, circondato da un parco, fu donato dai genitori all’imperatore Francesco Giuseppe in occasione del suo matrimonio. MONDSEE, località di villeggiatura, sorge sulle rive del lago omonimo, con belle case barocche; visita all’antica chiesa abbaziale, la prima fondata in questa regione (748). In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

4° giorno – OBERSALZBERG / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a OBERSALZBERG: è l’altipiano dove Hitler nel 1928 affittò una modesta villetta, trasformata poi nella propria lussuosa residenza estiva. Emozionante ascesa in autobus con vista panoramica straordinaria; il tragitto dal parcheggio viene fatta con pullman speciali; gli ultimi 124 mt., vengono superati a piedi o con un ascensore. Arrivo al “NIDO D’AQUILA”, chalet panoramico, con vista sull’intera regione, che il partito donò a Hitler, insieme alla costosissima infrastruttura della strada e dell’ascensore, in occasione di un compleanno. Ultimata la visita inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per il pranzo e la cena liberi. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 490,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle, in camere doppie con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, come da programma – Guida in lingua italiana, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – I pranzi – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita, pullmini e ascensore per la visita a Obersalzberg – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (assicurazione medico e bagaglio)