Archivi tag: Mostre

VENEZIA e la mostra TINTORETTO….”il genio terribile dell’arte” festeggia 500 anni

VENEZIA e la mostra TINTORETTO….”il genio terribile dell’arte” festeggia 500 anni

1 giorno
21 ottobre 2018


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VENEZIA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo al Tronchetto e trasferimento in battello riservato a Piazza San Marco. La Fondazione Musei Civici di Venezia e la National Gallery of Art di Washington hanno avviato dal 2015 un progetto di ricerca di respiro internazionale per festeggiare i 500 anni dalla nascita del pittore veneziano Jacopo Tintoretto, indubbiamente,quello che più ha“segnato” Venezia con il marchio inconfondibile del suo genio: artista assolutamente “moderno” e a noi tanto vicino. L’arte di Tintoretto sarà celebrata negli anni della stupefacente vitalità creativa della maturità nel Palazzo Ducale: capolavoro dell’arte gotica, il Palazzo Ducale si struttura in una grandiosa stratificazione di elementi costruttivi e ornamentali: dalle antiche fondazioni all’assetto tre-quattrocentesco dell’insieme, ai cospicui inserti rinascimentali, ai fastosi segni manieristici; esso è la somma della forza e della longevità della Repubblica di Venezia, sede del governo della città e delle maggiori cariche politiche e giudiziarie e abitazione del Doge. Tintoretto ha lasciato di sé una testimonianza di inestimabile valore che trova nel cinquecentenario la perfetta occasione per essere celebrata e meglio conosciuta. A più di ottant’anni dall’unica importante esposizione (1937) che Venezia gli abbia dedicato, Jacopo Tintoretto torna dunque protagonista di un grande progetto che fornirà una visione assai rappresentativa della sua carriera, dalle prime opere, del 1540 circa, fino ai lavori degli ultimi anni quando domina la pittura lagunare. Nel percorso espositivo nell’Appartamento del Doge,si potranno ammirare una settantina circa di dipinti di Tintoretto: tra questi prestiti eccezionali dai musei italiani e da quelli di Londra – la National Gallery, la Royal Collection, il Victoria and Albert Museum, la Courtauld Gallery – da Parigi, Gent, Lione, Dresda, Otterlo, Praga,Rotterdam. Dal Prado di Madrid arriveranno cinque opere straordinarie, comprese Giuseppe e la moglie di Putifarre (1555 circa), Giuditta e Oloferne (1552- 1555) e Il ratto di Elena (1578- 1579), di oltre tre metri di lunghezza. Susanna e i vecchioni, celebre e fascinoso capolavoro del 1555-1556, giungerà dal Kunsthistorisches Museum di Vienna e, grazie agli Staatliche Museen di Berlino, si vedrà in mostra il nobile Ritratto di Giovanni Mocenigo (1580 circa). Tempo libero per una passeggiata a Venezia: adagiata su più di 100 piccole isole all’interno di una laguna nel mare Adriatico, qui non esistono strade ma canali, tra cui il Canal Grande, fiancheggiato da palazzi rinascimentali e gotici. Sulla piazza centrale, piazza San Marco, sorgono la Basilica di San Marco e il campanile di San Marco, da cui si possono ammirare i tetti rossi della città. Degni di nota sono anche il Ponte di Rialto, Ponte dei Sospiri e “Le Mercerie”, zona ideale per lo shopping. Alle ore 18.30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Soste per ristoro e per la cena libera. Arrivo, fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 90,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Battello per trasfer a Piazza San Marco- Guide per la mostra – Ingresso alla mostra –- Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In occasione delle mostre, consigliamo di prenotare al più presto possibile con acconto di € 30,00


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

A MILANO la mostra PICASSO

A MILANO la mostra PICASSO


1 giorno
4 novembre 2018


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 6.00 . Incontro con il pullman e partenza alla volta di Milano. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, trasferimento al Palazzo Reale, incontro con la guida, ingresso alla mostra alle 12.50 e visita della mostra. La mostra nasce da un percorso di approfondimento sul grande artista intrapreso da Palazzo Reale nei decenni che ha reso speciale il rapporto tra il maestro spagnolo e Milano. Prima fra tutte l’esposizione di Guernica nella Sala delle Cariatidi nel 1953, un avvenimento eccezionale e un autentico regalo che Picasso fece alla città; seguì, a distanza di quasi mezzo secolo, una grande antologica nel settembre 2001, quattro giorni dopo gli attentati alle Twin Towers, organizzata con la collaborazione degli eredi dell’artista; infine la rassegna monografica del 2012, che documentò in un grande excursus cronologico la varietà di tecniche e mezzi espressivi che caratterizzarono la produzione dell’artista spagnolo. Con Picasso Metamorfosi invece sarà l’antichità nelle sue diverse forme a declinarsi nelle mitologie reinventate da Picasso e presentate nelle sei sezioni della mostra con le opere del grande artista accostate a quelle di arte antica – ceramiche, vasi, statue, placche votive, rilievi, idoli, stele – che lo hanno ispirato e profondamente influenzato. La mostra propone dunque di penetrare nel laboratorio intimo di un artista mondiale alla luce delle fonti antiche che ne hanno ispirato l’opera, ma anche di svelare i meccanismi di una singolare alchimia che pone l’Antichità al cuore di un modernità determinante per l’arte del XX secolo. Il progetto presenta circa 200 opere tra lavori di Picasso e opere d’arte antica cui il grande maestro si è ispirato, provenienti dal Musée National Picasso di Parigi e da altri importanti musei europei come, tra gli altri, il Musée du Louvre di Parigi, i Musei Vaticani di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Musée Picasso di Antibes, il Musée des Beaux-Arts di Lione, il Centre Pompidou di Parigi, il Musée de l’Orangerie di Parigi, il Museu Picasso di Barcellona. Fa da sfondo a questa bellissima mostra il Palazzo Reale che è il cuore espositivo nel centro di Milano, una struttura del Comune di Milano che da anni programma, progetta e gestisce grandi mostre d’arte per il grande pubblico. Lo splendido edificio di Palazzo Reale nasce come sede del Broletto (del Comune) e diventa in seguito reggia dei signori di Milano. Si trova in piazza del Duomo, fu addirittura demolito parzialmente per far spazio all’attuale piazza del Duomo. Attualmente la sua sede viene utilizzata per l’allestimento di mostre temporanee che trovano spazio nelle sue sale ricche di affreschi di grande prestigio. Il Palazzo Reale ospita inoltre il Museo della Cattedrale del Duomo ed il Museo d’Arte Contemporanea. Resto della giornata a disposizione per passeggiata libera in centro dove si potrà ammirare la magnifica Piazza Duomo, la Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza della Scala, Castello Sforzesco e Parco Sempione. Alle ore 18.00, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 85.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra – Biglietto di ingresso alla Mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO