Archivi categoria: Tours Capodanno

CAPODANNO SULLA NEVE A PLAN DE CORONES

CAPODANNO SULLA NEVE A PLAN DE CORONES


San Martino in Badia
27 dicembre 2021 – 2 gennaio 2022


DESCRIZIONEPlan de Corones è un carosello invidiabile a metà tra Val Pusteria e la Val Badia. Costituito da una montagna a forma tondeggiante, adattissima allo sci, è collegata sci ai piedi con S. Vigilio di Marebbe, Riscone, Valdaora e San Lorenzo, località alpine da anni centri internazionali degli sport invernali. Tutti gli impianti sono modernissimi e velocissimi e la battitura delle piste e formidabile. La telecabina che parte da Piculin permette di giungere in quota a San Vigilio di Marebbe, direttamente nel comprensorio di Plan de Corones in maniera rapidissima evitando alcun tipo di coda.
Il comprensorio sciistico dell’Alta Badia si trova nelle Dolomiti, nella parte meridionale dell’Alto Adige.
Le piste sono ad un’altezza compresa tra 1300 e 2778 m., al centro del comprensorio Dolomiti Superski – con 1200 chilometri di piste e 460 impianti di risalita. Dolomiti Superski, il comprensorio sciistico più esteso delle Alpi, è sinonimo di sciare in Alto Adige, Trentino e Veneto.

PLAN DE CORONES
Il comune ladino in Val Badia conta circa 1700 abitanti. Qui si possono ammirare anche le caratteristiche Viles, insediamenti rurali della cultura ladina. Inoltre il Sass de Putia, una delle montagne più panoramiche delle Dolomiti, Patrimonio naturale dell’Umanità UNESCO.
Paese delle meraviglie invernale.
Nei mesi più freddi, il carosello sciistico Dolomiti Superski offre numerose attrazioni per un indimenticabile soggiorno invernale. Soprattutto l’area sciistica Plan de Corones, a 1 km di distanza, farà la gioia di tutti gli amanti di sci e di snowboard. Una giornata di vacanza la dovete assolutamente dedicare alle piste del Sellaronda, che da San Martino in Badia sono collegate con una navetta.

CHALET HOTEL DIAMANT

Situato nel centro di San Martino in Badia, lo Chalet Hotel Diamant offre la connessione Wi-Fi gratuita, una piscina coperta, una sauna, camere in stile alpino e la prima colazione continentale servita tutti i giorni.
Le sistemazioni del Diamant presentano pavimenti in moquette, arredi in legno e un bagno privato con set di cortesia.
Provvista di un parcheggio privato gratuito, la struttura dista 5 minuti in auto dagli impianti di risalita di Piculin, 18 km da Brunico e 15 minuti dagli impianti di La Villa (comprensorio della Val Gardena)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (MIN 30 PAX) 695,00Riduzioni:
0/3 anni quota forfetaria € 100,00.
3/9 anni sconto 40%.
9/12 anni sconto 20%
Adulti sconto 10%.

Supplementi:
Supplemento singola € 20,00 al giorno.
Tasse di soggiorno da pagare in loco.
Culla su richiesta € 10,00 al giorno.

LA QUOTA COMPRENDE• viaggio a/r in Bus GT
• pernottamento in camera doppia
• trattamento di mezza pensione
• capogruppo
• cenone di Capodanno.
• area benessere con sauna e piscina
• possibilità di escursioni con numero minimo di partecipanti.
LA QUOTA NON COMPRENDE• pranzi
• bevande ai pasti
• skipass
• scuola sci
• tasse di soggiorno da pagare in loco
• extra
• tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.
Spese di gestione pratica adulti € 25,00; bambini 0/12 anni € 10,00 (include assicurazione medico/bagaglio, con integrazione Covid-19).

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

CAPODANNO SULLA NEVE A MADONNA DI CAMPIGLIO-FOLGARIDA

CAPODANNO SULLA NEVE A MADONNA DI CAMPIGLIO-FOLGARIDA


Folgarida
27 dicembre 2021 – 2 gennaio 2022


DESCRIZIONELa Val di Sole offre uno degli scenari sciistici tra i più suggestivi e vasti di tutte le Dolomiti con l’opportunità di arrivare con gli sci ai piedi da Folgarida a Madonna di Campiglio a Marilleva per un comprensorio di oltre 200 Km di piste per tutti i gusti sempre ben innevate e preparate.
Il percorso inizia a Folgarida, con lo Spolverino si sale a quota 2180 sul Monte Vico, che è il punto chiave di tutto il sistema sciistico della zona. Poi si parte, sempre con gli sci ai piedi, per la Malga Vico, più in basso, prendendo la Genziana, il primo degli impianti di Madonna di Campiglio, per le Malghette, si raggiunge Pradalago. Di qui con il Pistone si scende ai Fortini di Campo Carlo Magno o direttamente a Madonna di Campiglio per potere scendere sulla mitica pista del Canalone Miramonti (Tre Tre) o fare un giro sulle bellissime piste della 5 Laghi o dello Spinale.

Una delle migliori soluzioni per passare un magnifico Capodanno sulla neve.

Folgarida è situata a due passi da Madonna di Campiglio e Pinzolo. La Val di Sole, racchiusa tra le Dolomiti di Brenta ed il Parco Nazionale dello Stelvio, si sviluppa per 40 chilometri lungo l’asta del fiume Noce, ad un’altitudine compresa tra i 600 ed i 1800 metri. Con le laterali Val di Peio e Val di Rabbi si compone di 14 comuni e numerose piccole frazioni. Il Parco Nazionale dello Stelvio si sviluppa attorno al massiccio montuoso dell’Ortles-Cevedale e costituisce l’area protetta più vasta dell’intero arco alpino. Ricco di varietà di piante, di fiori, di minerali, il Parco tutela numerose specie animali, tra cui cervi, camosci, lepri, marmotte, ermellini, aquile reali e gipeti. Vedere tutto questo da vicino è facile! Basta partecipare alle escursioni organizzate dalle Guide Parco.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (MIN 30 PAX) 675,00Riduzioni:
0/2 anni n.c. quota forfettaria € 100,00.
2/8 anni n.c. sconto 50%.
8/14 anni n.c. sconto 20%.
Adulti sconto 10%.

Supplementi:
Singola € 15,00 al giorno.
culla su richiesta € 10,00 al giorno.
Tasse di soggiorno da pagare in loco.

LA QUOTA COMPRENDEViaggio A/R in Bus GT.
Sistemazione in camera doppia.
Trattamento di mezza pensione.
Cenone di Capodanno.
Capogruppo.
Utilizzo della piscina coperta in hotel.
Possibilità di escursioni con numero minimo di partecipanti.
LA QUOTA NON COMPRENDEPranzi.
Bevande ai pasti.
Extra.
Tasse di soggiorno da pagare in loco.
Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”.
Spese di gestione pratica adulti € 25,00; bambini 0/12 anni € 10,00 (include assicurazione medico/bagaglio, con integrazione Covid-19).

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

CAPODANNO IN SICILIA: Taormina – Catania – Piazza Armerina – Caltagirone – Siracusa – Noto – Modica – Ragusa – Ispica

CAPODANNO IN SICILIA: Taormina – Catania – Piazza Armerina – Caltagirone – Siracusa – Noto – Modica – Ragusa – Ispica


PENSIONE COMPLETA + CENONE E VEGLIONE
28 dicembre 2021 – 2 gennaio 2022


PARTICOLARIUN VIAGGIO TRA I MITICI LUOGHI DELLA VAL DI NOTO, UN TEMPO CANTATI DAI POETI E OGGI IMMORTALATI SUI SET DEL FAMOSO “COMMISSARIO MONTALBANO”
PROGRAMMA

28/12/2021 – PARTENZA / TAORMINA / ACIREALE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TAORMINA. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo libero. Arrivo a TAORMINA: la perla del mediterraneo, la famosa caratteristica cittadina che dall’alto di uno sperone roccioso, domina uno scenario di incomparabile bellezza. Visita con guida: il Teatro greco-romano costruito in posizione scenografica, il Duomo, Corso Umberto, il quattrocentesco Palazzo Corvaia, le stradine medioevali, che hanno reso la città tappa obbligata per tutti i viaggiatori. In serata trasferimento in Hotel ad ACIREALE (o dintorni), cena e pernottamento.

29/12/2021 – PIAZZA ARMERINA / CALTAGIRONE
Prima colazione in Hotel Pranzo in ristorante. Visite con guida. Escursione intera giornata a: PIAZZA ARMERINA con la villa romana del Casale, villa tardo-romana che dal 1997 fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. I mosaici, di una ricchezza e di una varietà unica al mondo, ne fanno una gemma inestimabile nella storia dell´arte. Molte delle sale della residenza presentano il pavimento con mosaici figurati in tessere colorate. Le differenze stilistiche fra i mosaici dei diversi nuclei sono molto evidenti. Questo, tuttavia, non indica necessariamente un’esecuzione in tempi diversi, ma probabilmente maestranze differenti, che mediavano eredità alessandrine e tendenze siriache utilizzando vari “album di modelli”. Pomeriggio visita dell’importante cittadina barocca di CALTAGIRONE, rinomata per la bravura degli artisti che da sempre creano autentici capolavori di ceramica artistica. Il centro storico è impreziosito dall’importante scalinata di Santa Maria del Monte adornata di mattonelle policrome dall’effetto suggestivo. Durante le feste di fine anno varie associazioni locali allestiscono in luoghi suggestivi Presepi di Ceramica. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

30/12/2021 – CATANIA / SIRACUSA / RAGUSA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Visite con guida. Mattino centro storico di CATANIA, con le sue magnifiche architettura barocche “in bianco e nero” caratterizzate dal forte contrasto del nero basalto lavico col bianco della pietra scolpita. La scenografica Piazza Duomo con la statua dell’Elefante, simbolo della città, la via Etnea e la splendida via dei Crociferi daranno un’idea della città che diede i natali al compositore Vincenzo Bellini. Passeggiata nella Pescheria Storica, con le sue variopinte bancarelle e le tipiche “banniate” dei pescivendoli. Partenza alla volta di SIRACUSA, per ammirare la più importante città del Mediterraneo all’epoca di Dionisio I. Visita con guida: L’affascinante Parco Archeologico, immerso nel verde e che conserva autentici gioielli come l’Anfiteatro Romano, l’area di Ieron II, il Teatro Greco, le Latomie con il celeberrimo “orecchio di Dionisio”. Visita dell’isola di Ortigia con la fonte Aretusa ed il Duomo, dalla facciata barocca, che nasce dalla trasformazione dell’antico tempio di Athena. Trasferimento a RAGUSA (o vicinanze), sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

31/12/2021 – NOTO / MODICA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Mattino visita di NOTO. Patrimonio mondiale dell’UNESCO, ricostruita nel ricco e vitale stile barocco siciliano. In centro su Corso Vittorio Emanuele, è qui che ci sono i monumenti più belli di Noto, che dominano le tre piazze principali. Non perderemo la Piazza del Municipio. Qui, faccia a faccia, si trovano la Cattedrale di San Nicolò e il palazzo del municipio, due magnifici e trionfanti esempi d’arte tardo barocca. É la cornice di moltissime foto scattate in città, perché avvolge il visitatore a 360°, grazie anche alla pietra bianca di Siracusa, che anche qui è protagonista delle costruzioni. MODICA, sorge all’interno di due strette valli formate dai monti Iblei. Suggestiva è la visita del centro storico, che sembra voler fare da contorno alle splendide chiese brocche di San Pietro e San Giorgio, autentici gioielli di architettura dell’epoca barocca. CENONE E VEGLIONE con musica dal vivo. Pernottamento.

01/01/2022 – RAGUSA / ISPICA
Prima colazione in Hotel. Guida per tutte le visite. Mattino visita di IBLA, centro storico ed artistico di RAGUSA che vi permetterà di visitare contemporaneamente i principali monumenti tardo barocchi. Vi porteremo nei luoghi dove Salvo Montalbano la piazza di “Vigata” (piazza Duomo) e il Circolo di Conversazione. In piazza Pola riconosceremo un noto angolo di Vigata e visiteremo la chiesa di San Giuseppe. Lungo corso XXV aprile ci sembrerà di vivere un episodio de Il giovane Montalbano e passo dopo passo vivremo tra fiction e realtà. Pranzo di Capodanno in Hotel. Pomeriggio trasferimento ad ISPICA, e dopo aver ammirato la Basilica di Santa Maria Maggiore, incastonata nella piazza, impreziosita da un monumentale porticato con 23 passaggi, visita del Presepe vivente più bello di Sicilia, nello splendido contesto del centro storico e della cava. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) € 910,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle con camere con servizi privati (5 notti)- Trattamento di pensione completa dalla cena del 1 giorno al pranzo del sesto – Cenone di Capodanno -Le bevande ai pasti – Guida e whispers per tutte le visite, come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 1 giorno e i pasti dell’ultimo giorno – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 140,00

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E PROTEZIONE COVID € 20,00

DOCUMENTO: Carta di identità + green pass

* I M P O R T A N T E: l’intrattenimento musicale per il cenone di fine anno e l’organizzazione
del Presepe di Ispica restano subordinati a limitazioni governative in tema di distanziamento. In alternativa al Presepe, verrà effettuata la visita di SCICLI


 

PARIGI….La Ville Lumiere – VERSAILLES gioiello della grandeur francese

PARIGI….La Ville Lumiere – VERSAILLES gioiello della grandeur francese


FRANCIA
28 dicembre 2021 – 2 gennaio 2022


DESCRIZIONE

Nessuna città europea come Parigi, riesce a trasmettere il senso del continuo progresso, del continuo segnare i tempi, anzi precorrerli. Da quando la torre più famosa del mondo, costruita dall’ingegnere Eiffel, svetta sulla capitale francese con la sua mole d’acciaio, era il 1889, Parigi sembra non abbia cessato di rimettersi in discussione, realizzando, di volta in volta, costruzioni audacissime e dirompenti, quasi a voler estorcere ad ogni costo un giudizio definitivo sulla propria epoca. Basti pensare ad opere come il Centre Pompidou di Richard Rogers e Renzo Piano, piazzato come un “alieno” di plexiglas colorato in mezzo alle case del quartiere Beaubourg; o alla fontana con piramidi del cinese Pei, ritta in mezzo al cortile napoleonico del Louvre a spezzarne per sempre i contorni abituali, o all’Arche de la Defense, edizione per il XXI secolo dell’Arco di Trionfo dell’Etoile. Il Capodanno di Parigi è romantico, divertente, frizzante e si svolge principalmente lungo i Campi Elisi, l’Arco di Trionfo, ai piedi della Tour Eiffel e sullo Champ-de-Mars.

PROGRAMMA28/12/2021 – PARTENZA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 22:00 a MACERATA, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di Parigi. Notte in pullman.

29/12/2021 – PARIGI
Colazione e pranzo liberi lungo il percorso. Arrivo a Parigi nel pomeriggio, sistemazione in hotel, cena e pernottamento

30/12/2021 – PARIGI / VERSAILLES
Colazione, cena e notte. Guida per l’intera giornata. Mattinata dedicata all’escursione alla Reggia di VERSAILLES con visita al Castello e al Parco (solo esterno). Pomeriggio continuazione delle visite di PARIGI: Quartiere de la Defense, Centre Pompidou, il quartiere di Montmartre, con la Basilica del Sacro Cuore, ecc.. Dopo cena , giro in battello sulla Senna (facoltativo)

31/12/2021 – PARIGI
Colazione, cena e notte. Guida per l’intera giornata dedicata alla visita di Parigi: Tour Eiffel, Place Charles de Gaulle con l’Arc de Triomphe, Avenue de Champs Elysees, Place de la Concorde, la cattedrale di Notre Dame (esterni), Place Vendome, Quartiere Latino, il Pantheon, i giardini del Lussemburgo, ecc. Programma di Capodanno: serata libera per partecipare ai festeggiamenti del Capodanno che si svolgono lungo gli Champs-Elysees o sotto la Torre Eiffel (trasferimento in Bus).

01/01/2022 – PARIGI / DISNEYLAND
Colazione, cena e notte. Giornata a disposizione per visite libere, suggeriamo la salita alla Torre Eiffel, il quartiere dei grandi magazzini, il Centre Pompidou, il Museo d’Orsay, la Torre Montparnasse, ecc. Per chi lo desidera, giornata a disposizione per una visita a DISNEYLAND (con mezzi propri, metro e treno facilmente raggiungibili dall’Hotel).
.
02/01/2022– RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata al viaggio di ritorno. Arrivo in serata. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min 35 pax) € 640,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo con n°2 autisti – Sistemazione in Hotel 3 stelle (4 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 29/12 alla prima colazione del 2/1 – Guida in lingua italiana per 2 intere giornata, come da programma -– Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita e a Disneyland – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel – Cenone e Veglione di Capodanno – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 160,00

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 25,00

DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo e green pass

PARIGI IN LIBERTA’QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 490,00

SUPOPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 160.,00

LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman gran turismo – 4 notti in Hotel 3 stelle – trattamento di pernottamento e prima colazione.

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 25.00

DOCUMENTO: carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo e green pass


SPETTACOLI DI PUGLIA, TRA CASTELLI E MARE: Castel del Monte – Barletta – Trani – Bisceglie – Molfetta – Bari -Polignano a mare – Castellana grotte – Cisternino – Martina Franca – Ostuni – Locorotondo – Alberobello

SPETTACOLI DI PUGLIA, TRA CASTELLI E MARE: Castel del Monte – Barletta – Trani – Bisceglie – Molfetta – Bari -Polignano a mare – Castellana grotte – Cisternino – Martina Franca – Ostuni – Locorotondo – Alberobello


PENSIONE COMPLETA + CENONE E VEGLIONE
29 dicembre 2021 – 2 gennaio 2022


COSA VEDRAIALLA SCOPERTA DELLE FORTESSE FEDERICIANE, DI CATTEDRALI SULL’ACQUA E LA VALLE D’ITRA, UN ANGOLO DI PARADISO NEL CUORE DELLA PUGLIA
PROGRAMMA

29/12/2021 – PARTENZA / CASTEL DEL MONTE / BARLETTA /TRANI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, A Macerata, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di CASTEL DEL MONTE. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a CASTEL DEL MONTE, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. Visita al famoso castello medioevale, situato in isolata campagna sopra un’altura delle Murge, Perla architettonica della Puglia, Castel del Monte è un edificio del XIII secolo a pianta ottagonale, iscritto nella lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO dal 1996. Il castello è opera dell’ingegno medievale e della volontà personale del celebre sovrano Federico II di Svevia. BARLETTA: le origini del borgo sono molto antiche e alcuni studiosi le fanno risalire al III secolo a.C. Nei secoli seguenti divenne una delle cittadine più importanti della regione e qui si svolse la celeberrima Disfida di Barletta, avvenuta il 13 febbraio 1503. il Castello Svevo-Normanno, viva testimonianza del glorioso passato della città; la Basilica del santo Sepolcro, edificata in stile romanico, che conserva al suo interno preziose opere d’arte; il Colosso di Barletta, altrimenti conosciuto come Eraclio, è un’enorme statua bronzea alta 4.50 metri, posta in corso Vittorio Emanuele a fianco della Basilica del Santo Sepolcro. TRANI: La cattedrale di Trani è forse l’edificio più bello e celebrato del romanico pugliese. A questa qualifica ha certamente contribuito lo splendido scenario in cui è inserita: una splendida e ampia piazza affacciata direttamente sul mare. La facciata guarda verso il bel Castello svevo, le absidi a vista sono rivolte verso il suggestivo porticciolo. Costruita tra il XII ed il XIII sec., è uno dei più raffinati esemplari di architettura romanico-pugliese. In serata, sistemazione in Hotel (zona Bari), cena e pernottamento.

30/12/2021 – BISCEGLIE / MOLFETTA / BARI
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per intera giornata, dedicata alla visita di: BISCEGLIE, ha una storia remota, testimoniata dai numerosi monumenti preistorici tra cui i Dolmen, imponenti costruzioni funerarie di roccia. I Nel 1073 iniziò la costruzione della Cattedrale e nei secoli successivi la città fiorì come porto commerciale, entrando in relazione con le repubbliche marinare, specialmente con Amalfi. Nel 1222 Federico II diede inizio alla costruzione del Castello. MOLFETTA, il suo magico borgo antico e l’atmosfera marittima si respira a ogni angolo. Il Torrione Passari, costruito nel mare, o il faro più antico della Puglia. Un capolavoro imperdibile è il Duomo di Molfetta, simbolo indiscusso della città. Non ci sono parole per descrivere questo gioiello, la più grande chiesa romanica pugliese a cupole in asse, coronata da due torri campanarie. BARI, in passato ritenuta una città dalla vocazione solo commerciale e quindi fuori dai circuiti turistici, negli ultimi anni ha sperimentato un deciso restyling in termini di immagine che nel giro di poco tempo l’ha trasformata in una delle città più frizzanti e vivaci del Sud. Metropoli del Mezzogiorno, conserva una miniera di tesori inaspettati. A partire dallo splendido Borgo Antico, un dedalo di vicoli intriganti tra nicchie, chiese antiche e casette addossate le une alle altre. Camminando per queste stradine millenarie è possibile scoprire veri e propri gioielli architettonici. Passeggiando sulla Muraglia fronteggiando il mare, si ammirerà un lungomare da Oscar in tutta la sua immensità e si raggiungerà quello che è il simbolo per eccellenza di Bari: la Basilica di San Nicola. Con il suo stile semplice e sobrio ma imponente, questo capolavoro dell’architettura romanica cattura ogni anno migliaia di pellegrini e di semplici curiosi, affascinati dalla storia millenaria del monumento. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

31/12/2021 – POLIGNANO A MARE / CASTELLANA GROTTE
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata, dedicata alle visite. POLIGNANO A MARE: offre tanto da vedere ai turisti in visita, di notevole interesse naturalistico sono le sue grotte marine, di rilevanza storica da non perdere il centro della città e i resti della dominazione romana come il ponte della via Traiana che attraversa Lama Monachile. Una piccola roccaforte che si svolge a picco sul mare, il Centro Storico porta delle perle nascoste perfette per gli amanti del turismo culturale: la chiesa Matrice intitolata a Santa Maria Assoluta che custodisce opere dello scultore Stefano de Putignano e il Polittico della Madonna con Bambini e Santi, di Bartolomeo Vivarini. Molto bella è la statua in bronzo di Domenico Modugno, rivolta verso il paese è un omaggio di Polignano al cantante che raggiunse l’apice del successo con “Volare” nel Sanremo del ’58, e che oggi sorride alla sua città natale. GROTTE DI CASTELLANA: Definite a giusta ragione “Meraviglia di Puglia”, le Grotte di Castellana sono un complesso di cavità sotterranee di origine carsica, ubicate nel Comune di Castellana Grotte, nelle Murge sud orientali della regione pugliese.I corridoi, i cunicoli e le grotte si snodano per una lunghezza di 3348 metri a circa 70 metri di profondità, scendendo sino ad un massimo di 122 metri dalla superficie.Visitare le Grotte di Castellana significa vivere un’esperienza unica. In uno scenario stupefacente, si attraversano caverne dai nomi fantastici, canyon e profondi abissi, si scoprono fossili, stalattiti, stalagmiti, concrezioni dalle forme incredibili e dai colori inaspettati. Una visita sorprendente che trasporta il visitatore in un mondo meraviglioso, la cui storia risale a ben novanta-cento milioni di anni fa. In serata rientro in Hotel. GRAN CENONE DI CAPODANNO. Pernottamento

01/01/2021 – CISTERNINO / MARTINA FRANCA / OSTUNI
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida intera giornata, dedicata alle visite. CISTERNINO, uno dei “Borghi
più belli d’Italia”, nella Valle d’Itria. Ciò che rende particolare Cisternino sono le sue abitazioni rigorosamente bianche, addossate le une alle altre, collegate a volte con degli archetti e particolari scalette esterne; un architettura nata spontaneamente che rende il borgo antico veramente unico tanto da stupire chi lo visita; percorrendo i suoi caratteristi vicoletti è come tornare indietro nel tempo. MARTINA FRANCA, elegante città tra “merletti in pietra” e “tesori barocchi”.
L’epoca di più grande splendore di questa città è stato sicuramente il ‘700, periodo in cui vennero costruiti i monumenti più importanti e le chiese che dominano il centro storico. Il barocco è lo stile che spadroneggia, lo si trova in tantissimi edifici ed in questo luogo ha assunto dei connotati caratteristici, si parla non a caso di “barocco martinese”. Oltre ad un ricco paesaggio punteggiato dalle antiche “casedde”, i famosi trulli, e dalle tipiche costruzioni delle masserie, preziose testimonianze dell’archeologia industriale, Martina Franca gode di un vasto territorio carsico ingemmato da suggestive grotte. OSTUNI,.conosciuta anche come Città Bianca per via del caratteristico colore delle sue case. Questa cittadina che si trova nel cuore del Salento è un rinomato centro balneare che da anni riceve la Bandiera Blu e le Cinque Vele di Legambiente per la pulizia del mare e per la qualità dei servizi che offre ai turisti. Il centro storico di Ostuni, definito dai suoi abitanti “La Terra“, è sulla collina più alta, chiusa da mura e torrioni cilindrici, medioevale, di vie strette, gradinate, archi rampanti, alte case in cascata, ma soprattutto completamente bianca di calce. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

02/01/2021 –. LOCOROTONDO / ALBEROBELLO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per intera giornata, dedicata alla visita di: LOCOROTONDO, uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Diviso in numerosissime frazioni, se ne contano ben 138, si caratterizza per una particolare pianta circolare da cui deriva appunto il suo nome, luogo rotondo dal latino Locus Rotundus. Per l’armonia delle forme e la fruibilità del centro storico, il cuore antico di Locorotondo è un luogo davvero unico capace di esercitare suggestioni e fascino fuori dal comune. Merito delle casupole candide, delle viuzze lastricate, degli eleganti portali e dei balconi fioriti. Ma anche di piccole case dalla forma geometrica regolare e dal tetto spiovente che, insieme ai trulli, sono tipiche dell’abitato: sono le cosiddette “cummerse” che spiccano imbiancate a calce nell’intero centro storico. ALBEROBELLO rappresenta il cuore della Valle dei Trulli e fu fondata nel XV secolo dai conti Acquaviva; è un pittoresco centro agricolo e turistico formato in gran parte da trulli che gli conferiscono, oltre ad una vaga aria fiabesca, notevole interesse architettonico riconosciuto nel 1996 Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Nella sola Alberobello ci sono circa 1.500 trulli di vario tipo. Il centro storico, è uno dei più interessanti della Puglia, soprattutto perché permette di osservare la struttura dei trulli. Tali edifici si concentrano oggi soprattutto nei rioni Aia Piccola e Monti che accoglie la chiesa di S. Antonio disegnata nel 1926 riprendendo le forme del trullo. Verso le 17:30 inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 35 pax) € 730,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3/4 stelle in camere a 2 letti con servizi privati (4 notti) – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo del 5° giorno – Le bevande ai pasti – Cenone e veglione di Capodanno – Guida per le visite, come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita –- Il pranzo del primo giorno e la cena del quinto – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola: € 120,00

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00

DOCUMENTO: Carta di identità e green pass