Archivi categoria: Capitali europee

SAN PIETROBURGO E MOSCA

SAN PIETROBURGO E MOSCA


8 GIORNI

Dal 28 settembre  al 5 ottobre 2019
Dal 5 al 12 ottobre 2019


DESCRIZIONESAN PIETROBURGO: meta ideale di viaggi romantici e culturali è la città più “europea” della Russia ed è soprannominata la Venezia del Nord per i suoi corsi d’acqua sui quali si affacciano magnifici palazzi. Nel corso della storia assunse anche i nomi di Pietrogrado e di Leningrado. San Pietroburgo ricopre due ruoli importanti: e’ il porto più importante della Russia ed è uno dei principali centri culturali d’Europa. Grazie alla sua posizione geografica, si pone come perfetto ponte tra oriente e occidente. Infatti, conserva in essa tutta l’imponente storia del suo paese (ancora oggi e’ ricordata come la città degli Zar), ma allo stesso tempo e’ capace di mostrare ad un turista palazzi magnifici, monumenti grandiosi, ville superbe ed uno spirito culturale da vecchia Europa. Ed e’ proprio per questo che e’ stata creata! Pietro il Grande, suo fondatore, la chiamava “finestra sull’Europa”, sperando così di poter occidentalizzare rapidamente il suo paese. Per non parlare della sua veste sfarzosa, dovuta al fatto che, “la finestra sull’Europa”, e’ stata residenza degli Zar e della nobiltà russa per oltre duecento anni dopo la caduta di Pietro il Grande.
MOSCA: capitale della Russia, è una meravigliosa metropoli moderna, la più grande dell’Europa dell’Est, Un viaggio a Mosca ha sempre un sapore particolare e rappresenta un tuffo nel cuore della Russia di ieri e di oggi. Con alle spalle una storia straordinaria, con i suoi numerosi e bellissimi teatri, musei, monumenti, istituti di istruzione superiore e più di 4.000 biblioteche, Mosca rappresenta una delle maggiori città d’arte e uno dei principali centri culturali del mondo. La capitale della Russia sorge sulle sponde del fiume Moscova e ospita la famosissima Piazza Rossa, la Cattedrale di San Basilio, con le sue eleganti cupole, e il maestoso complesso del Cremlino, che sorge nella parte più antica della città ed è la sede delle istituzioni governative nazionali della Russia, nonché uno dei più importanti complessi artistici e storici del Paese. Inoltre a Mosca si trovano la prestigiosa Accademia Russa delle Scienze e numerosi istituti di ricerca scientifica. Un’altra attrattiva è la metropolitana moscovita, da molti giudicata una delle più belle al mondo.
PROGRAMMA

1° giorno – ROMA / SAN PIETROBURGO
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per San Pietroburgo. Snack a bordo. Arrivo, operazioni doganali e trasferimento in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno – SAN PIETROBURGO
Prima colazione in Hotel. San Pietroburgo, la metropoli più nordica d’Europa, con i suoi 5 milioni di abitanti sorge sul delta del fiume Neva. La città, elegante e misteriosa è frutto della grandezza ma anche della tirannia dello zar Pietro Il Grande, in soli trecento anni è entrata a far parte della storia per la sua bellezza, per il suo splendido museo, per i suoi cittadini, per la sua sofferenza. Mattinata dedicata alla visita del Museo Hermitage, (ingresso e uso auricolari incluso) fondato nel 1764 è uno dei musei più grandi della Russia e del mondo e nella sua collezione vanta circa 3 milioni di capolavori d’arte, fra cui 60 mila esposti; fra questi, opere di Raffaello, Leonardo, Rembrandt, Rubens, Velasquez, Rodin, Matisse e Picasso. Il cuore del museo è composto da 4 edifici risalenti ad epoche diverse, collegati tra loro da gallerie, e da quasi mille sale, e attualmente si espande su sei edifici. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città e alla visita del Palazzo dello Stato Maggiore (ingresso incluso). L’edificio, progettato da Carlo Rossi in stile Impero, presenta una facciata lunga 580 metri, suddivisa da un imponente Arco di trionfo sormontato da un carro della vittoria che simboleggia i successi militari dell’Impero russo contro Napoleone. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – SAN PIETROBURGO / PUSHKIN
Prima colazione e pernottamento in Hotel. Mattinata dedicata all’escursione alla residenza estiva di Puskin (ingresso incluso parco e Palazzo – con sala d’Ambra). Il Palazzo di Caterina è uno dei gioielli più preziosi dei dintorni di San Pietroburgo, costruito in stile barocco su progetto di Rastrelli per volere di Caterina la Grande, il palazzo colpisce sia per la splendida facciata esterna che per gli opulenti saloni e stanze. Celebre è la Stanza d’ambra rivestita da pannelli d’ambra purissima raffiguranti scene ottenute con la tecnica del mosaico fiorentino. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato al proseguimento delle visite ai luoghi di interesse della città. Cena in ristorante con spettacolo di folclore.

4° Giorno – SAN PIETROBURGO / MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Fortezza di Pietro e Paolo (ingresso incluso), la cui costruzione coincide con la nascita di San Pietroburgo e per questo è considerata simbolo della città. Cestino da viaggio o light lunch (da definirsi in base agli orari del trasferimento in treno). Trasferimento in pullman alla stazione ferroviaria e partenza con treno per Mosca (seconda classe). Arrivo, trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
5° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita del territorio del Cremlino (incluso ingresso a due cattedrali) .Intera giornata dedicata alla visita panoramica della città che, fondata nel 1147 dal Principe Jury Dolgorunkij riunisce in sé antico e moderno e con i suoi 9 milioni di abitanti mostra in ogni suo aspetto il suo status di Capitale della Russia: la Piazza Teatral’naja (ex Piazza Sverdlova), la via Tverskaja (ex Via Gorkij), la Prospettiva Novyj Arbat (ex Corso Kalinin), le Colline Lenin, l’Università. Successivamente visita del Monastero Novodevici che, non lontano dalla Moscova e sito sulle rive di un laghetto, fu costruito nel XVI secolo come fortezza. Visita della cattedrale del Cristo Salvatore, la più importante cattedrale di Mosca, sorge sulla riva della Moscova, a poca distanza dal Cremlino, verso occidente. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno – MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione a Serghiev Possad, città santa ortodossa e sede del celebre Monastero (ingresso incluso) centro della vita religiosa dei Russi. Si trova a 74 km da Mosca; ebbe un ruolo fondamentale nella storia di Mosca e dello stato russo come difesa dagli invasori. Fu fondato da San Sergio di Rodonez del XIV sec. Pranzo in ristorante. Rientro a Mosca e pranzo in ristorante. Pomeriggio visita panoramica della città di Mosca. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata al proseguimento delle visite ai luoghi d’interesse della città. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita della Galleria Tret’jakov (ingresso incluso), uno dei più importanti musei di arte russa e sovietica. È un museo di livello mondiale che dispone di decine di migliaia di opere d’arte, dalle icone dell’antica Russia alla pittura moderna ed e’ motivo d’orgoglio per Mosca e per l’intera nazione. Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno – MOSCA / ROMA
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea per ROMA. Arrivo. FINE DEI SERVIZI
Nota al programma: Il programma potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.610,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea da Roma in classe economica – Trasporto in franchigia di un bagaglio in stiva – Trasporti interni come indicato nel programma – Sistemazione in camere doppie con servizi – Pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente indicato) – Assistenza di accompagnatore in partenza dall’Italia oppure accompagnatore locale — Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Visto consolare – Mance obbligatorie da pagare in loco- Facchinaggio – bevande, extra personali in genere – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola €. 390,00

DOCUMENTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE CON UNA VALIDITA’ RESIDUA DI ALMENO SEI MESI DALLA DATA DI RIENTRO + VISTO CONSOLARE

VISTO CONSOLARE: € 85,00
TASSE AEROPORTUALI CIRCA € 190,00 (indicative)
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO: € 50,00

Possibilità di organizzare i trasferimenti a Roma a/r

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 2/1/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

Le Chicche di Roma: Palazzo Colonna, lo splendore / Un’oasi di verde a Trastevere, ORTO BOTANICO – LA SAPIENZA / Il divino Raffaello a VILLA FARNESINA / VILLA TORLONIA, la Casina delle Civette e…by night nell’antica Roma: FORO DI CESARE

Le Chicche di Roma: Palazzo Colonna, lo splendore / Un’oasi di verde a Trastevere, ORTO BOTANICO – LA SAPIENZA / Il divino Raffaello a VILLA FARNESINA / VILLA TORLONIA, la Casina delle Civette e…by night nell’antica Roma: FORO DI CESARE


2 giorni
12 ottobre 2019 – 13 ottobre 2019


PROGRAMMA12/10/2019 – PARTENZA / ROMA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo a ROMA e visita con guida di PALAZZO COLONNA. E’ uno dei più grandi e antichi palazzi privati di Roma. Nella grandiosa cornice barocca è posta la bellissima collezione storica della famiglia che conta alcuni veri e propri capolavori dei più importanti maestri dal Quattrocento al Settecento, fra cui Carracci, Bronzino, Salviati, Lorenzo Monaco, Tintoretto, Guercino, Pietro da Cortona, Girolamo Muziano e tanti altri ancora. Degli antichi e lussuosi ambienti di Palazzo Colonna si conserva ancora immutato, in tutta la sua bellezza, l’appartamento della Principessa Isabelle. A questa epoca appartengono gli affreschi realizzati dal Pinturicchio che abbelliscono la volta della Sala della fontana. Per completare la visita di Palazzo Colonna, un così prestigioso palazzo dell’aristocrazia romana, ricco di storia e di opere d’arte, bisogna visitare anche i suoi giardini, un’oasi verde nel centro di Roma. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata all’ ORTO BOTANICO. Un polmone verde talvolta sconosciuto agli stessi cittadini romani e gestito dal dipartimento di Biologia Ambientale dell’Università di Roma La Sapienza. Il complesso, in cui è possibile osservare varietà botaniche provenienti da tutto il mondo, si inserisce in una tradizione cittadina di giardini dall’importante valore scientifico-naturalistico. Al termine della visita trasferimento in hotel, sistemazione e cena. Alle 21.15 circa tour itinerante con auricolari del FORO DI CESARE. Grazie ad appositi sistemi audio con cuffie gli spettatori possono ascoltare la musica, gli effetti speciali e il racconto di Piero Angela accompagnato da magnifici filmati e ricostruzioni che mostrano i luoghi così come si presentavano all’epoca di Cesare: una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. Per assistere allo spettacolo itinerante all’interno del Foro di Cesare, l’accesso avverrà attraverso la scala collocata nei pressi della Colonna Traiana. Il pubblico attraverserà quindi il Foro di Traiano su una passerella appositamente realizzata e percorrerà la galleria sotterranea dei Fori Imperiali, aperta per la prima volta dalla fine degli scavi del secolo scorso, raggiungendo il Foro di Cesare. La visita cercherà di rievocare il ruolo del Foro nella vita dei romani ma anche la figura di Giulio Cesare. Al termine rientro in hotel e pernottamento.

13/10/2019 – ROMA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Guida intera giornata. Mattinata dedicata alla visita di VILLA FARNESINA E GLI AFFRESCHI DI RAFFAELLO: è uno dei più completi esempi di architettura civile del Rinascimento. L’idea di armoniosità e proporzione trova in questo edificio e nelle decorazioni che lo arricchiscono piena realizzazione. Dall’atrio ottocentesco si giunge direttamente nella Loggia di Psiche, mirabilmente affrescata nel 1517 da allievi di Raffaello. Il percorso di visita all’interno della Villa ha inizio dall’attuale atrio di ingresso e dalla biglietteria al piano terreno. Si visitano i locali di rappresentanza: la Loggia di Galatea, dove sono affreschi di Raffaello, Sebastiano del Piombo e Baldassarre Peruzzi, la Loggia di Amore e Psiche, dove sulla volta campeggia l’affresco realizzato nel 1518 da Raffaello e bottega; l’attigua Stanza del Fregio, così chiamata dal fregio dipinto al sommo delle pareti da Baldassarre Peruzzi. Da qui si sale al primo piano, dove si passa nella Sala delle Prospettive, affacciata a sud e affrescata da Baldassarre Peruzzi e bottega, che rappresenta la continuazione ideale delle logge del pianterreno; attraverso il finto loggiato si scorgono vedute paesistiche. Sul fondo è l’attigua stanza da letto di Agostino Chigi, la Stanza delle Nozze di Alessandro Magno e Roxane, la cui decorazione si deve a Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma. Al termine della visita passeggiata a TRASTEVERE e visita. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a VILLA TORLONIA e la Casina delle Civette. Villa Torlonia è un antico complesso di ville nobiliari in stile Liberty che sorge nel quartiere Nomentano di Roma. In passato fu la residenza di Benito Mussolini, per poi diventare un parco pubblico molto apprezzato dai romani che vanta anche il Museo delle Civette, un parco di 16 ettari in cui è possibile rilassarsi nella natura, un teatro, tante statue, fontane e tantissime altre attrazioni che vi lasceranno a bocca aperta. Passeggiata nel quartiere Coppedè. In realtà non un vero quartiere, ma un angolo di Roma dalle fattezze inaspettate e bizzarre, un fantastico miscuglio di arte Liberty, Art Decò, con infiltrazioni di arte greca, gotica, barocca e addirittura medievale. Al termine della visita partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE: (Min. 25 pax) € 250,00
(Min. 35 pax) € 210,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 12/10 al pranzo del 13/10 a Trastevere – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Auricolari per 2 giornate- Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 12/10 e la cena del 13/10 – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 30,00

INGRESSI : Palazzo Colonna €. 30,00 (Galleria + Appartamento + giardino) – Orto Botanico €. 6,00 – Foro di Cesare by night € 11.00 –
Villa Farnesina €. 10,00 – Villa Torlonia €. 11,00 (Casino Nobile + Casina delle Civette) da confermare al momento della prenotazione.

QUOTA D’ISCRIZIONE: €. 10,00 (assicurazione medico, bagaglio e annullamento)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


 

ROMA / Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di san Pietro / CASTEL SANT’ANGELO

ROMA / Città del Vaticano / MUSEI VATICANI e CAPPELLA SISTINA / La Basilica di san Pietro / CASTEL SANT’ANGELO

1 giorno
27 ottobre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 03,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo ed incontro con la guida che seguirà il gruppo per tutta la giornata. Il cuore delle visite sarà il territorio della CITTA’ DEL VATICANO: una piccolissima enclave nel territorio della Repubblica Italiana. Parte integrante del tessuto urbanistico di Roma, essa è uno dei luoghi più visitati al mondo: accoglie infatti, al suo interno, il grande complesso dei Musei Vaticani, la Basilica di San Pietro con la superba piazza antistante, la residenza papale, i Giardini Vaticani e molto altro ancora. In mattinata visita dei Musei Vaticani e della Cappella Sistina. Negli indimenticabili ambienti che ospitano le numerose sezioni dei Musei Vaticani, costituitisi per volontà dei papi degli ultimi cinque secoli, si possono ammirare le opere dei più grandi artisti di tutti i tempi:.La Pinacoteca è un’eccezionale raccolta di dipinti di Giotto, Leonardo, Raffaello, Caravaggio… per non citarne che alcuni!. All’arte classica sono dedicate intere sezioni, quale quella Etrusco-Gregoriana, quella Pio-Clementina: una sosta nel Cortile del Belvedere consente di ammirare capolavori come il “Laocoonte”, l’Apollo del Belvedere”, il “Perseo” di Canova; la Sala Rotonda offre una splendida panoramica sulla scultura romana, così come la Galleria dei Candelabri. Le Gallerie degli Arazzi e quella delle Carte Geografiche conducono il visitatore verso il capolavoro michelangiolesco per eccellenza, la Cappella Sistina, quella in cui, da secoli, si riunisce il Conclave per l’elezione di un nuovo papa.. L’immane volta con le scene della Genesi, realizzata dal grande Maestro agli inizi dei Cinquecento in soli quattro anni e senza aiuti di bottega, è il primo atto dell’Umanità, mentre la parete di fondo, databile al periodo 1536-1540, ne è il tragico epilogo. Piazza San Pietro, meraviglioso spazio barocco, concepito dal Bernini come abbraccio della Chiesa ai suoi fedeli, accoglie ogni giorno i migliaia di visitatori che varcano la soglia della Basilica di San Pietro. Anch’essa realizzata da Michelangelo, si impone per le sue dimensioni, nonché per la ricchezza del suo interno. Basti pensare all’enorme cupola e al sottostante Baldacchino che cela, alla base, la tomba dell’Apostolo Pietro; alla “Gloria” del Bernini; alla “Pietà” giovanile del Buonarroti nella prima cappella a destra, entrando in basilica. Nel pomeriggio visita di Castel Sant’Angelo. Realizzato dall’architetto Demetriano nei primi decenni del 2° sec. d.C. per ordine dell’imperatore Adriano, esso era destinato ad accogliere le tombe dei membri della famiglia imperiale. Per accedervi Adriano fece costruire l’antistante ponte Elio, detto poi Ponte Sant’Angelo. Nel corso dei secoli l’enorme struttura del mausoleo cambiò più volte destinazione, divenendo fortezza, prigione e residenza papale e si arricchì pertanto di sontuose sale affrescate. Splendida la visuale sulla città dalla terrazza posta a coronamento dell’edificio. Alle ore 18.30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 67,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per tutte le visite, come da programma – Auricolare per Musei Vaticani – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (ai Musei Vaticani ultima domenica del mese ingresso gratuito) – I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

ROMA…sei super! / il Colosseo / IL COLLE DEL PALATINO / La casa di Livia a la casa di Augusto / IL TEMPIO DI ROMOLO / Santa Maria Antiqua / IL FORO ROMANO

ROMA…sei super! / il Colosseo / IL COLLE DEL PALATINO / La casa di Livia a la casa di Augusto / IL TEMPIO DI ROMOLO / Santa Maria Antiqua / IL FORO ROMANO

1 giorno
20 ottobre 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite nel cuore della ROMA ANTICA. Il COLLE DEL PALATINO: uno dei mitici sette colli di Roma, costituisce l’origine di Roma perché qui, secondo la leggenda, Romolo e Remo furono allevati da una lupa in una caverna e sempre qui avvenne la fondazione della città stessa ad opera di Romolo, la cui abitazione è identificata in una capanna denominata “Casa Romuli”. Tra leggenda e realtà, sicuramente oggi il colle Palatino è uno dei luoghi più suggestivi della città: sede delle abitazioni della classe dirigente della Roma antica, e, successivamente, dei giardini della famiglia Farnese, oggi il Palatino è un vero e proprio museo a cielo aperto. Le vestigia del passato sono, infatti, immerse nel verde di una ricca vegetazione che si estende lungo i declivi del colle, dal quale si godono ampi panorami di tutta l’area archeologica sottostante. PALATINO:Sul Palatino sono conservati i resti degli insediamenti dell’età del Ferro riferibili al più antico nucleo della città di Roma. Sede di importanti culti cittadini il colle divenne il quartiere residenziale dell’aristocrazia romana, con dimore raffinate caratterizzate da eccezionali decorazioni pittoriche e pavimentali. Dopo Augusto, che scelse simbolicamente il colle come luogo della propria abitazione, il Palatino divenne sede dei palazzi imperiali (Domus Tiberiana, Domus Transitoria e Domus Aurea, Domus Flavia), avviando un processo di identificazione tale che il toponimo Palatium è divenuto nelle lingue moderne sinonimo di edificio residenziale. Alcuni tra i più significativi manufatti rinvenuti negli scavi, che a partire dal XVI secolo interessarono il sito, sono ora esposti nel Museo Palatino: l’edificio accoglie al piano terra materiali che illustrano la storia più antica del colle e al primo piano opere d’arte del periodo imperiale. LA CASA DI AUGUSTO: particolarmente suggestivo è il percorso di visita della casa di Augusto: una vasta area, dopo i lavori di copertura e restauro, è stata restituita al pubblico, dal momento che per anni molte zone erano inaccessibili perché sprovviste di un adeguato sistema di protezione. tutto ciò che è giunto fino a noi di questa imponente domus è fruibile: come l’affresco della stanza delle prospettive, in cui le pitture suggeriscono la profondità, o i pregiati pavimenti di marmo, o ancora gli ambienti decorati con maschere e festoni. LA CASA DI LIVIA: un vero gioiello, la casa della moglie di Augusto, qui il restauro ha riguardato, oltre alle superfici pittoriche, anche la quarta stanza, quella del triclinio, straordinariamente decorata e finalmente resa accessibile al pubblico dopo decenni di chiusura. questa ricca domus, riemersa a fine ‘800 in seguito a degli scavi, è composta da un atrio quadrangolare su cui si aprono 4 locali con pavimento a mosaico e pareti affrescate, mentre al piano superiore si trovano cubicoli e locali di servizio. SANTA MARIA ANTIQUA: riaperta al pubblico dopo più di trent’anni Santa Maria Antiqua, la basilica nel Foro Romano scoperta nel 1900 alle pendici del Palatino. La chiesa conserva sulle sue pareti un patrimonio di pitture unico nel mondo cristiano del primo millennio, databile dal VI al IX secolo. Resta eccezionale testimonianza nello sviluppo della pittura non solo romana, ma di tutto il mondo greco bizantino contemporaneo: un patrimonio artistico di immagini che quanto la furia iconoclasta distrusse nel mondo orientale, tanto di contro mantenne e conservò il mondo occidentale. TEMPIO DI ROMOLO: L’edificio venne fatto costruire dall’imperatore Massenzio in memoria del figlio Romolo (da qui il nome del tempio), morto in tenera età. Si tratta di un edificio interamente costruito in mattoni, formato da un corpo centrale a cupola, preceduto da una facciata a forma di emiciclo e fiancheggiato da due ambienti uguali e simmetrici. Si è conservata la porta in bronzo contornata da una cornice in marmo con ai fianchi due colonne di porfido che reggono un ricco architrave marmoreo con decorazione floreale. COLOSSEO: la costruzione del più grande anfiteatro dell’impero romano, fu iniziato da Vespasiano nel 72 d.C. Un edificio progettato per cambiare il rapporto tra potere e popolo per sempre: divertimento e distrazione offerti al popolo gratuitamente. Era usato per mostrare lotte tra gladiatori e scene di caccia con animali esotici e feroci. Si calcola che la sua capacità fosse intorno a 70 mila persone; gli spettacoli divennero occasioni per meravigliare e controllare il popolo attraverso un dispiego senza precedenti di effetti speciali. Oggi è possibile visitare e capire come funzionava il sistema teatrale sotterraneo, con montacarichi, rampe e trappole che servivano a far comparire animali, gladiatori e macchinari scenografici davanti ad un pubblico eccitato. FORO ROMANO: una delle zone archeologiche più importanti del mondo, esso non era soltanto il centro della capitale, ma, in un certo senso, di tutto l’Impero. Era il luogo dove folle immense si radunavano per i comizi, o per assistere ai cortei trionfali dei condottieri che sfilavano con i prigionieri incatenati alle ruote dei cocchi ed era anche il palcoscenico ufficiale della Roma tradizionale. Le due straordinarie case. Al termine delle visite, partenza per il rientro. Soste per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 85,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per l’intera giornata – Biglietto di ingresso cumulativo valido per tutte le visite – Audioguida per tutta la giornata – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.