Archivi categoria: Capitali europee

SPLENDORI DELLA ROMA ANTICA: il Museo di Palazzo Massimo e le pitture della Villa di Livia / Santa Maria degli Angeli, la “Certosa” di Roma / Mercati Traianei, una finestra sui Fori Imperiali

SPLENDORI DELLA ROMA ANTICA: il Museo di Palazzo Massimo e le pitture della Villa di Livia / Santa Maria degli Angeli, la “Certosa” di Roma / Mercati Traianei, una finestra sui Fori Imperiali

1 giorno – IN VIA DI CONFERMA
2 febbraio 2020


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 06,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a ROMA ed intera giornata dedicata alle visite con guida. MUSEO DI PALAZZO MASSIMO : L’ottocentesco palazzo in stile neorinascimentale, nei pressi della Stazione Termini, accoglie una delle più importanti collezioni di arte classica al mondo. Nei quattro piani del museo, sculture, affreschi, mosaici, monete e opere di oreficeria documentano l´evoluzione della cultura artistica romana dall’età tardo-repubblicana all’età tardo-antica attraverso un itinerario espositivo nel quale rivivono la storia, i miti e la vita quotidiana di Roma. Nelle sale del piano terra sono esposti splendidi originali greci rinvenuti a Roma, come il Pugile, il Principe ellenistico e la Niobide dagli Horti Sallustiani, e la ritrattistica di età repubblicana e imperiale, culminante nella statua di Augusto Pontefice Massimo. Al primo piano sono presentati celebri capolavori della statuaria, tra cui il Discobolo Lancellotti, la Fanciulla di Anzio e l’Ermafrodito dormiente, e magnifici sarcofagi, come quello di Portonaccio, con una scena di battaglia scolpita in altorilievo. Al secondo piano, pareti affrescate e mosaici pavimentali documentano la decorazione domestica di prestigiose residenze romane. Il piano interrato custodisce l’ampia collezione numismatica, oltre a suppellettili, gioielli e la mummia di Grottarossa. Notevole è l’affresco “IL GIARDINO DIPINTO DELLA VILLA DI LIVIA” staccato dal triclinio della Villa di Livia presso Prima Porta, suscita una particolare seduzione grazie a questa spettacolare simulazione di un rigoglioso giardino con la sua varietà di piante e di uccelli naturalisticamente riprodotti, affrescata su quattro pareti. CHIESA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI: viene costruita nel 1563 da Michelangelo nell’ aula del “Tepidarium” delle Terme di Diocleziano, l’artista intervenne nel complesso termale restaurando l’aula del tepidarium e dimostrando un atteggiamento moderno e non distruttivo nei confronti dei resti archeologici. L’edificio fu alterato nel suo aspetto originale da Luigi Vanvitelli nel XVII secolo, il quale decorò nello stile dell’epoca il sobrio interno voluto da Michelangelo. Santa Maria degli Angeli risultò così una ricchissima pinacoteca con opere dal XVI al XVIII secolo, dal Martirio di San Sebastiano del Domenichino, alla Caduta di Simon Mago di Pompeo Batoni, al Battesimo di Gesù di Carlo Maratta, alla Messa di San Basilio di Pierre Subleyrais, al “Martirio di San Sebastiano”del Domenichino. Il complesso architettonico si presenta singolarmente suggestivo per l’armonia delle grandiose strutture, rispettate dall’ornamentazione, piuttosto minuta, aggiunta nel Settecento. In sagrestia è esposto il progetto originale di Michelangelo. Santa Maria degli Angeli è la chiesa preferita per le funzioni religiose di carattere ufficiale. Pranzo libero. Pomeriggio visita dei MERCATI TRAIANEI: sono un complesso archeologico dalle caratteristiche assolutamente uniche a Roma e possiamo dire nel mondo; rappresentano infatti un “quartiere” che ha vissuto l’evoluzione della città dall’età imperiale ai giorni nostri, costantemente riutilizzato e trasformato: da centro amministrativo strategico dei Fori imperiali, a residenza nobiliare, a fortezza militare, a sede prestigiosa di convento, a caserma…in un continuo divenire, che si avverte nelle trasformazioni architettoniche e nei segni delle diverse “mani” che nelle differenti epoche hanno riadattato il complesso alle varie funzioni, per giungere fino a noi e avviarsi ad una nuova “stagione” di vita. Al suo interno, è stato inaugurato nel 2007 il Museo dei Fori Imperiali, in cui è possibile ammirare ricomposizioni di partiture della decorazione architettonica e scultorea dei Fori ottenute con frammenti originali, calchi e integrazioni modulari in pietra. Al termine della visita passeggiata nella zona del Vittoriano e dei Fori Imperiali. Alle ore 18:30 circa, inizio del viaggio di ritorno. Soste per ristoro e per la cena libera. Arrivo, fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 70,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per tutte le visite, come da programma – Radioguide-Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Le entrate nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
La prima domenica del mese l’ingresso ai siti indicati in programma è gratuito
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni
IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

ROMA: il Palazzo del Quirinale / i magnifici MUSEI CAPITOLINI, oltre 2500 anni di storia

ROMA: il Palazzo del Quirinale / i magnifici MUSEI CAPITOLINI, oltre 2500 anni di storia


1 giorno – IN VIA DI CONFERMA
1 marzo 2020


DESCRIZIONEIl QUIRINALE: è uno dei luoghi principali in cui si svolge la vita della Repubblica italiana. La visita del Palazzo, con l’apertura quotidiana e l’accesso del pubblico a nuovi ambienti, conduce alla scoperta di un patrimonio di arte, storia e cultura di inestimabile valore, espressione dell’operosità, della creatività e del genio degli italiani; permette allo stesso tempo di conoscere la sede in cui il Presidente della Repubblica svolge le sue funzioni, incontra le alte cariche istituzionali, i rappresentanti degli altri Stati e degli organismi internazionali, gli esponenti della società civile, i cittadini. Il Quirinale è un Palazzo vivo e vitale per la nostra democrazia, protagonista oggi come ieri della storia del Paese, e come tale costituisce a pieno titolo la “Casa degli italiani.” Ma tra le mura del Quirinale di prezioso c’è soprattutto la Storia, quella con la esse maiuscola. Il tesoro è infatti racchiuso in un gigantesco palazzo della fine del ‘500, che ha ospitato una trentina di papi, l’ultimo fu Pio IX, rimanendo per secoli la sede dei pontefici che lì svolgevano le loro attività più “politiche”. Poi, dal 1870, è toccato ai re della casa Savoia. E, infine, ai presidenti della Repubblica italiana. Prima che il palazzo assumesse l’aspetto attuale vi lavorarono molti grandi architetti fra cui Domenico Fontana che disegnò la facciata, Carlo Maderno la grande cappella, Flaminio Ponzio, Gian Lorenzo Bernini e Alessandro Fuga. Gli ampi, numerosissimi ambienti interni sono decorati con notevoli affreschi di vari autori. Interessante, in particolare, è la cappella dell’Annunciata con affreschi di Guido Reni
MUSEI CAPITOLINI – La magnifica Piazza del Campidoglio progettata da Michelangelo, è segnata ai due lati dal Palazzo dei Conservatori e dal Palazzo Nuovo che convergono verso il Palazzo Senatorio ed è preceduta dalla cordonata, una scalinata la cui realizzazione ha spostato l’originario orientamento della piazza. I due palazzi sono collegati fra di loro da una galleria sotterranea che conduce all’antico Tabularium (l’Archivio), le cui arcate affacciano su una vista mozzafiato: il Foro Romano. Questi splendidi edifici ospitano una delle più importanti esposizioni museali di Roma: i Musei Capitolini che custodiscono eccezionali opere scultoree e pittoriche donate dai papi e frutto dei rinvenimenti provenienti dagli scavi della città. Il Palazzo dei Conservatori mostra nelle sale dell’Appartamento l’originale nucleo architettonico dell’edificio, decorato da splendidi affreschi con le storie di Roma e nobilitato dalla presenza degli antichi bronzi capitolini: la Lupa, lo Spinario, il Bruto Capitolino. Nel Palazzo Nuovo, in un ordinamento museale di grande fascino rimasto sostanzialmente invariato dal Settecento, sono conservate le raccolte di sculture antiche frutto del collezionismo delle grandi famiglie nobiliari dei secoli passati: famosissime le raccolte dei busti di filosofi e di imperatori romani, la statua del Galata morente, la Venere Capitolina e l’imponente statua di Martorio che domina il cortile. La grande aula vetrata recentemente realizzata al primo piano del palazzo custodisce la statua equestre in bronzo di Marco Aurelio.
PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:30, incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA Arrivo e mattinata dedicata alla visita, del Palazzo del Quirinale, con guida interna : al Piano Nobile, al piano terra, alla Vasella, ai Giardini e alle Carrozze .Pranzo libero. Pomeriggio visita ai Musei Capitolini. Verso le ore 18.30 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 75,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Biglietto di ingresso al Quirinale – Guida ed auricolare per i Musei Capitolini – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – L’ingresso ai Musei Capitolini – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
PER LA PRENOTAZIONE SI NECESSITA DELLA FOTOCOPIA DELLA CARTA D’IDENTITA’
DOCUMENTO PER L’INGRESSO AL PALAZZO DEL QUIRINALE: Carta di identità. I visitatori dovranno presentarsi all’ingresso del Palazzo muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. Qualora i dati anagrafici dei nominativi, indicati al momento della prenotazione, non coincidano con i dati risultanti dai documenti, non sarà consentito l’accesso.
Si prega di effettuare la prenotazione con largo anticipo.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

A Roma per la mostra di RAFFAELLO / VILLA FARNESINA e gli affreschi di Raffaello

A Roma per la mostra di RAFFAELLO / VILLA FARNESINA e gli affreschi di Raffaello


1 giorno – CONFERMATA
8 marzo 2020


DESCRIZIONEUna grande mostra monografica, con oltre duecento capolavori tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all’età di appena 37 anni.
PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 06.00, incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Arrivo e trasferimento a Trastevere. Visita di VILLA FARNESINA. è uno dei più completi esempi di architettura civile del Rinascimento. L’idea di armoniosità e proporzione trova in questo edificio e nelle decorazioni che lo arricchiscono piena realizzazione. L’artista più acclamato dell’epoca era Raffaello che, insieme ad alcuni suoi più fidati aiutanti, tra i quali vi erano Giulio Romano e Francesco Penni, iniziò i lavori di decorazione tanto richiesti. La più riuscita progettazione si può ancora oggi ammirare, in tutto il suo antico splendore, nella Loggia principale con i raffinati affreschi ispirati ad uno dei più romantici miti del mondo classico, Amore e Psiche. Altra splendida opera eseguita per mano diretta di Raffaello, è la splendida Galatea che trionfa nella seconda Loggia a pianterreno, insieme ad alcune scene tratte dalla mitologia classica e composte in modo da divenire simboli astrali. Ma non solo Raffello. Da ammirare sono inoltre lo Studiolo dello stesso Chigi, la Sala delle Prospettive e la Stanza delle Nozze dove oltre agli affreschi di Raffaello, troviamo anche opere di Sebastiano del Piombo, Baldassarre Peruzzi e Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma. Pranzo libero. Trasferimento alle SCUDERIE DEL QUIRINALE per la visita con guida della mostra “RAFFAELLO”. In occasione della mostra, è stato raccolto un vastissimo corpus di opere di mano di Raffaello: duecento capolavori, tra dipinti e disegni, per una raccolta di creazioni dell’urbinate mai viste al mondo in così gran numero tutte insieme. Anche in termini di capolavori in prestito (oltre che di lavoro scientifico svolto), è stato determinante il contributo delle Gallerie degli Uffizi, con circa 50 opere delle quali oltre 40 dello stesso Raffaello. L’esposizione, che trova ispirazione in particolare nel periodo romano di Raffaello, attraverso un nutrito corpus di opere, mai viste in così gran numero tutte insieme, ricostruisce con ricchezza di dettagli tutto il complesso e articolato percorso creativo del Maestro. Verranno esposte creazioni amatissime e celebri come la Madonna del Granduca delle Gallerie degli Uffizi, la Santa Cecilia dalla Pinacoteca di Bologna, la Madonna Alba dalla National Gallery di Washington, il Ritratto di Baldassarre Castiglione e l’Autoritratto con amico dal Louvre, la Madonna della Rosa dal Prado, la celebre Velata sempre dagli Uffizi. La mostra si svolge non a caso nella capitale: Roma non è solo una tappa biografica dell’artista, ma il simbolo della dimensione nazionale della sua arte e del suo pensiero. Passeggiata con la guida nel centro storico fino al Pantheon, il monumento romano che vanta il maggior numero di primati: è il meglio conservato, ha la cupola in muratura più grande di tutta la storia dell’architettura, è considerato l’antesignano di tutti moderni luoghi di culto, ed è stata l’opera dell’antichità più copiata ed imitata. Michelangelo la considerava opera di angeli e non di uomini. Ospita la tomba di Raffaello. Alle ore 19.00, inizio del viaggio di ritorno. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 80 .00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra e per tutte le visite – Biglietti di ingresso alla Mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Biglietto d’ingresso a Villa Farnesina – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

In occasione delle mostre si consiglia di prenotare al più presto con un acconto di € 30,00

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

VIENNA, il fascino dell’Impero / GRAZ, città del design

VIENNA, il fascino dell’Impero / GRAZ, città del design


4 giorno – IN VIA DI CONFERMA
11 aprile 2020 – 14 aprile 2020


PROGRAMMA

11/04/2020 – PARTENZA / VIENNA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di VIENNA. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo alle ore 14:00 circa, incontro con la guida e pomeriggio dedicato alla visita: il Castello di Schönbrunn, uno dei capolavori architettonici dello “Stile Liberty”, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il più importante castello austriaco, residenza degli Asburgo con i magnifici Appartamenti ed il superbo parco, forse la maggiore attrattiva del castello; il Ring, i cui palazzi furono eretti per abbellire il grande viale che circonda la città vecchia nel periodo tra la metà e la fine dell’Ottocento; la Maria-Theresien-Platz, piazza-giardino, dedicata all’imperatrice Maria Teresa; la Heldenplatz (Piazza degli Eroi), storica piazza del centro di Vienna, è una piazza storica del centro di Vienna; ecc.. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

12/04/2020 – VIENNA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida ed intera giornata dedicata alla visita: la casa di Hundertwasser, una delle attrazioni turistiche più curiose ed affascinanti di Vienna, complesso di case e straordinario esempio di edilizia popolare le cui facciate si presentano in vivaci tinte colorate. Lo splendido castello del Belvedere, una delle più belle ed eleganti residenze principesche del mondo, formata da due palazzi e da un giardino che li unisce; il Belvedere possiede la più grande collezione di dipinti di Gustav Klimt esistente al mondo, tra i quali il celeberrimo quadro “Il bacio” Si potranno ammirare anche i due capolavori di Klimt “Girasole” e “Famiglia”, che il Belvedere ha ricevuto nel marzo 2012 dal lascito del collezionista d’arte Peter Parzer; la Hofburg (Palazzo Imperiale), fu la residenza reale degli Asburgo ed è una monumentale testimonianza di cultura ed eredità storica, comprende la Chiesa agostiniana del XIV secolo, gli opulenti appartamenti imperiali con le fantastiche collezioni di argenteria e porcellane, e la Cappella di Corte; ecc.. Trasferimento al Prater, notissimo parco di divertimenti, un’oasi di verde e sede della ruota panoramica, uno dei simboli più famosi di Vienna. Cena sulla Torre del Danubio. Pernottamento in Hotel.

13/04/2020 – VIENNA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida ed intera giornata dedicata alla visita: la strada del “Graben” è senz’altro tra i luoghi più famosi di Vienna. Al centro c’è la “Colonna della peste”, alta quasi 19 metri, eretta nel 1687 durante una grave epidemia della peste; la Cattedrale di Santo Stefano con le romaniche Torri dei Pagani, la gotica Südturm (torre meridionale) alta 136 m e il magnifico tetto di tegole smaltate; il Palazzo della Secessione che delimita la piazza a ovest, è anche chiamato “Cavolo d’oro”, ed è famoso per le sue foglie di alloro che ricoprono la cupola, disegnate proprio da Klimt; il Kunsthistorisches Museum (Museo di Storia dell’Arte) è uno dei principali musei della città, ed uno dei più antichi e ricchi al mondo, inaugurato nel 1891 espone oggetti appartenenti a sette secoli, comprende numerosi capolavori della storia dell’arte occidentale, fra cui la “Madonna del Prato” di Raffaello, l’”Arte del Dipingere” di Vermeer, i quadri delle Infanti di Velazquez e vari capolavori di Rubens, di Rembrandt, di Dürer, del Tiziano e del Tintoretto; ecc.. In serata, cena in ristorante nel tipico quartiere del Grinzig. Pernottamento in Hotel.

14/04/2020 – VIENNA / GRAZ / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza alla volta di GRAZ. Arrivo e visita con guida. GRAZ è detta la città verde per i viali e i giardini, ma anche perché ha ottenuto l’interramento della vicina autostrada che avrebbe deturpato il paesaggio delle sue belle colline. Tutto il centro storico (riservato a pedoni, biciclette e tram dagli anni Settanta) è dal 1999 Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Questo riconoscimento rende omaggio ai tanti palazzi medievali, rinascimentali, barocchi e jugendstil della riva sinistra del fiume Mur; ecc.. Graz ora ha anche il prestigioso titolo di “City of Design” dell’Unesco; a differenza del titolo di “Capitale della cultura”, l’appellativo di “Città del design” non è limitato ad un anno, ma Graz è e resterà una città di design per sempre, diventando membro del Creative Cities Network: la rete internazionale delle città più creative del mondo per promuovere lo sviluppo sociale, economico e culturale delle città, sia nei paesi sviluppati che in via di sviluppo. Nel primo pomeriggio, partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo in serata. Fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 490,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle, in camere doppie con servizi privati (3 notti) – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 4° giorno – Cena tipica al Grinzing – Cena tipica sulla Torre del Danubio – Guida in lingua italiana, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 105,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico, bagaglio)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

VIENNA IN LIBERTA’
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 340,00
LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman gran turismo – 3 notti in Hotel 3 stelle – trattamento di pernottamento e prima colazione.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

BUDAPEST E L’UNGHERIA: Sant’Andrea / Parco Equestre di Lazar

BUDAPEST E L’UNGHERIA: Sant’Andrea / Parco Equestre di Lazar


5 giorni – IN VIA DI CONFERMA
10 aprile 2020 – 14 aprile 2020


PROGRAMMA

10/04/2019 – PARTENZA / BUDAPEST
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BUDAPEST. Soste lungo il percorso per ristoro e per il prano libero. Arrivo nel pomeriggio, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

11/04/2020 –BUDAPEST
Prima colazione, cena e notte. Guida per intera giornata, dedicata alla visita di BUDAPEST, variamente definita come la “regina del Danubio” o come la Parigi dell’Est, per la sua particolare posizione naturale, è una delle più belle capitali d’Europa. Il grande Danubio divide BUDAPEST in due parti: sulla riva destra BUDA con i suoi monumenti storici, sulla riva sinistra PEST con i quartieri commerciali. Al centro, ancorata come un battello, la bella isola Margherita. Otto ponti uniscono una riva all’altra formando un insieme molto armonioso ed elegante. Ovunque vestigia romane, medievali, turche, barocche e creazioni dell’età moderne fuse in perfetta armonia, danno a BUDAPEST un fascino profondo ed indimenticabile. Si potranno ammirare: la Basilica di Santo Stefano, uno degli edifici più imponenti di Pest, di cui caratterizza il paesaggio; il Ponte delle Catene, uno dei migliori punti di osservazione della città e del fiume; il Parlamento, enorme edificio neogotico, è il simbolo stesso della capitale; la celebre Piazza degli Eroi, la più scenografica della capitale, con al centro il monumento con la tomba del Soldato Ignoto; il Varosliget, formato da un laghetto, da giardini e da attrazioni varie; ecc..

12/04/2020 – BUDAPEST / SZENTENDRE (SANT’ANDREA) / LAZAR “PUSTZA TOUR”
Prima colazione, cena e notte. Guida per l’intera giornata Mattina dedicata all’escursione a SZENTENDRE, una cittadina barocca situata in un’ambiente naturale molto bello, sulla riva destra del Danubio, a una ventina di chilometri a nord della capitale ungherese; è una meta turistica molto gettonata per i suoi numerosi musei, le sue gallerie d’arte e le sue strade costellate di negozietti di artigianato locale. Viene chiamata “la città dei pittori” e vi si trovano numerose gallerie d’arte, atelier e musei dedicati ad artisti a noi non troppo noti, ma che nella nazione ungherese sono molto apprezzati. Trasferimento al parco equestre di LAZAR e pranzo tipico nel ristorante della fattoria con della musica gitana. Pomeriggio dedicato al PUSZTA TOUR. Qui i cavalieri ungheresi vi guideranno in un giro in carozza durante il quale avrete una bella vista sullo sconfinato territorio circostante, seguirà una visita alle stalle della fattoria, nelle quali potrete osservare gli animali tipici: le pecore, i cavalli, i bovini grigi, ecc. Si assisterà ad uno con spettacolo equestre nel quale i cavalieri vi mostraranno la loro arte e le loro abilità. Vedrete come vengono addestrati i cavalli, come i cavalieri della Puszta cavalcano senza sella… ed altro.

13/04/2020 – BUDAPEST
Prima colazione in Hotel. Mattina dedicata alla visita di BUDAPEST con guida: la Cittadella, costruita dagli Austriaci nel 1851, dal cammino di ronda si gode una splendida vista sul Danubio e sulla città; la Fortezza, è l’elemento di maggior richiamo della città e ne rappresenta l’emblema storico e artistico; la chiesa di Mattia, detta anche chiesa dell’Assunta, è l’edificio sacro più importante della città; il famoso Bastione dei Pescatori; il Palazzo Reale, che ha parte dominante nel paesaggio budapestino per la sua grandiosa mole, è il risultato di complesse e tragiche vicende; ecc.. Pomeriggio passeggiata sull’isola Margherita, un’incredibile oasi di verde nel cuore della città e proprio al centro del Danubio, ove sorgono la fontana luminosa, il monumento del Centenariola piscina nazionale dello sport, la spiaggia Palatinus, il teatro e un cinema all’aperto e il Grand Hotel; ecc.. Tempo libero. Cena tipica. Pernottamento.

14/04/2020– BUDAPEST / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata al viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per il ristoro, il pranzo e la cena liberi. Arrivo in serata – fine dei servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 590,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (4 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 10/04 alla prima colazione del 14/4 – Programma Puszta Tour: pranzo tipico, spettacolo equestre e passeggiata in carrozza – Cena tipica – Guida in lingua italiana, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi (ad esclusione del pranzo del 12/4) – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 140,00
Documento: carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico, bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.