Archivi tag: Parma

Capitale di bellezza…PARMA. Capitale di Maria Luigia d’Austria. Poi, della food valley emiliana. E, ora, della cultura 2020. Abituata al ruolo, la città è pronta a sfoggiare i suoi gioelli

Capitale di bellezza…PARMA. Capitale di Maria Luigia d’Austria. Poi, della food valley emiliana. E, ora, della cultura 2020. Abituata al ruolo, la città è pronta a sfoggiare i suoi gioelli


1 giorno – IN VIA DI CONFERMA
22 marzo 2020


DESCRIZIONEPARMA: è una delle città più belle d’Italia. E lo sa. Basta vedere con quanta cura e attenzione è tenuta. La prima volta ci si va per curiosità. Poi si continua… per amore. Inutile resistere: questo luogo esercita sensualità o meglio, sensorialità, perché appaga tutti i sensi e una raffinata gioia di vivere. Non è un caso che Parma sia la capitale mondiale della musica e della gastronomia d’eccellenza. Giuseppe Verdi, il più grande musicista di tutti i tempi, è nato qui. Parma non assomiglia a nessuna delle tante belle città di media grandezza che attirano i visitatori in Italia. Essa è città di aristocratiche tradizioni culturali, ricca di monumenti insigni, di preziose opere d’arte e delle memorie del suo passato di capitale, famosa nel nome dei suoi figli più illustri o degli artisti che qui lasciarono importanti lavori – basti ricordare Benedetto Antelami, il Correggio, il Parmigianino, il Bodoni, Bottesini, Verdi e Toscanini. Molti furono anche i poeti, gli scrittori, i cineasti che ad essa si ispirarono, primo fra tutti Stendhal che la sognò fantastica nelle pagine della sua “Chartreuse”. Ne fanno una città unica le testimonianze – fra le massime – del suo grande periodo artistico e le istituzioni di civiltà per cui la città fu illustre in Europa, le signorie dei Farnese e dei Borbone, per cui Parma, nel XVIII secolo, poteva essere definita “l’ Atene d’Italia”, l’illuminato governo di Maria Luigia d’Austria; la raffinatezza della vita sociale e il fervore di multiformi interessi culturali; nonché il dinamico spirito imprenditoriale che si realizza nelle sue aziende industriali e nel suo quartiere fieristico, il gusto raffinato per la convivialità e la buona tavola che nasce dai prodotti gloriosi della sua terra.
PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di PARMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a PARMA, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. La Galleria Nazionale, ubicata all’interno del Palazzo della Pilotta, importante soprattutto per la conoscenza della pittura parmense dal ‘400 al ‘700; annovera, fra l’altro, alcuni capolavori del Correggio, Beato Angelico, Canaletto, Sebastiano del Piombo, Guercino, Parmigianino, Tintoretto, ecc. Funge da sorprendente atrio scenografico della Galleria il Magnifico Teatro Farnese, uno dei più suggestivi. Passeggiata nel centro storico sviluppatosi intorno all’antica Piazza Grande, oggi Piazza Garibaldi; il Duomo, una delle maggiori creazioni dell’architettura romanica del sec. XII, nella cupola l’Assunzione della Vergine, grandiosa composizione affrescata dal Correggio; il Battistero, uno dei piu’ importanti monumenti medioevali in Italia, costruito con marmo rosa di Verona dall’architetto Benedetto Antelami, si presenta a forma ottagonale e ospita al suo interno sculture ad altissimo rilievo dei mesi, delle stagioni e dei segni zodiacali; San Giovanni Evangelista, chiesa rinascimentale con mirabili affreschi del Correggio nella cupola, nei pennacchi ed in una lunetta del transetto; la Basilica di Santa Maria della Steccata, mirabile esempio di Rinascimento della zona con ciclo decorativo del Parmigianino, ecc.. Verso le ore 18:30, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per l’intera giornata – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato ala voce “La quota comprende”

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

 

PARMA, capitale di bellezza/ COLORNO, la Versailles permense / ROCCA DI FONTANELLATO col capolavoro del manierista Parmigianino / LABIRINTO DI MASONE, il più grande labirinto di bambù / ROCCA DI SORAGNA, sontuosa dimora barocca

PARMA, capitale di bellezza/ COLORNO, la Versailles permense / ROCCA DI FONTANELLATO col capolavoro del manierista Parmigianino / LABIRINTO DI MASONE, il più grande labirinto di bambù / ROCCA DI SORAGNA, sontuosa dimora barocca


2 giorni – IN VIA DI CONFERMA
1 – 2 giugno 2020


DESCRIZIONEPARMA: è una delle città più belle d’Italia. Non è un caso che Parma sia la capitale mondiale della musica e della gastronomia d’eccellenza. Giuseppe Verdi, il più grande musicista di tutti i tempi, è nato qui. Parma non assomiglia a nessuna delle tante belle città di media grandezza che attirano i visitatori in Italia. Essa è città di aristocratiche tradizioni culturali, ricca di monumenti insigni, di preziose opere d’arte e delle memorie del suo passato di capitale, famosa nel nome dei suoi figli più illustri o degli artisti che qui lasciarono importanti lavori – basti ricordare Benedetto Antelami, il Correggio, il Parmigianino, il Bodoni, Bottesini, Verdi e Toscanini. Ne fanno una città unica le testimonianze – fra le massime – del suo grande periodo artistico e le istituzioni di civiltà per cui la città fu illustre in Europa, le signorie dei Farnese e dei Borbone, per cui Parma, nel XVIII secolo, poteva essere definita “l’ Atene d’Italia”, l’illuminato governo di Maria Luigia d’Austria.
REGGIA DI COLORNO: è un’elegante e monumentale struttura architettonica, con oltre 400 sale, corti e cortili ed è circondata da un meraviglioso giardino alla francese. Un tempo abitata dai Sanseverino, dai Farnese, dai Borbone e da Maria Luigia d’Austria, oggi ospita mostre temporanee e manifestazioni culturali. Affascinanti sono gli appartamenti del Duca e della Duchessa e la Sala Grande, la neoclassica Cappella di San Liborio, con le tele di celebri artisti e l’organo Serassi con ben 2898 canne, utilizzato nell’annuale Stagione Concertistica; l’appartamento nuovo del Duca Ferdinando e l’Osservatorio Astronomico.
BORGO E ROCCA DI FONTANELLATO: e’ uno dei paesi più famosi della classica bassa padana, reso ricco dalla presenza della famiglia Sanvitale che ne ha lasciato la traccia più evidente nella Rocca. Visitando Fontanellato si ha un assaggio della vita lenta e tranquilla della pianura, dei suoi luoghi d’arte e della sua squisita cucina. Al centro del borgo si erge maestosa la Rocca Sanvitale, circondata da ampio fossato colmo d’acqua: racchiude uno dei capolavori del manierismo italiano, la saletta dipinta dal Parmigianino nel 1524 con il mito di Diana e Atteone. All’interno della Rocca ancora intatto l’appartamento nobile dei Sanvitale e l’unica camera ottica in funzione in Italia. In una apposita ala del Castello da marzo 2015 è visibile lo Stendardo della Beata Vergine di Fontanellato ritrovato, il grande drappo in damasco rosso lungo 5 metri e alto 4 metri datato tra il 1654 ed il 1656.
LABIRINTO DELLA MASONE: il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci è uno straordinario parco culturale con il più grande labirinto al mondo di bambù. Ospita spazi culturali per più di 5.000 metri quadrati, destinati alla collezione d’arte di Franco Maria Ricci (circa 500 opere dal Cinquecento al Novecento) e a una biblioteca dedicata ai più illustri esempi di tipografia e grafica. Il Labirinto della Masone con pianta a stella copre 7 ettari di terreno ed è realizzato interamente con piante di bambù di specie diverse. Al centro del Labirinto si trova una piazza di duemila metri quadrati contornata da porticati e ampi saloni: ospita concerti, feste, esposizioni e altre manifestazioni culturali. Prospiciente la piazza, una cappella a forma piramidale ricorda il labirinto come simbolo di fede.
ROCCA DI SORAGNA: è la splendida e fastosa residenza dei Principi Meli Lupi che ancor oggi la abitano. In provincia di Parma, dal solenne portamento sottolineato dai leoni settecenteschi all’ingresso, è corte vivace sotto il segno del lupo rampante azzurro in campo d’oro, come vuole lo stemma dinastico. Stupende sale impreziosite da mobili e arredi del primo Barocco. La Rocca conserva decorazioni a fresco e cicli pittorici. Grottesche e affreschi lungo gallerie sontuose e corridoi di specchi sono firmati da artisti di fama. Stupende la Sala del Trono e la Camera Nuziale, oltre agli arredi. Attorno alla Rocca spiccano il romantico giardino all’inglese con piante secolari, il laghetto con l’Isola dell’Amore, statue neoclassiche, serre e Cafè Haus.
PROGRAMMA

01/06/2020 – PARTENZA / PARMA / REGGIA DI COLORNO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di PARMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite: PARMA e REGGIA DI COLORNO. In serata, sistemazione in Hotel (nei dintorni), cena e pernottamento.
02/06/2020 – FONTANELLATO / LABIRINTO DELLA MASONE / ROCCA DI SORAGNA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per Fontanellato e giornata dedicata alle visite con guida di FONTANELLATO / LABIRINTO DELLA MASONE / ROCCA DI SORAGNA. Ultimate le visite, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (min. 40 pax) € 210,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 01/06 alla prima colazione del 02/06 – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 01/06 e la cena del 2/06 – Eventuale tassa di soggiorno, da saldare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico,bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.