Archivi tag: Luci d’artista

TORINO: Palazzo Madama / Museo Egizio / Palazzo Reale / Pinacoteca Agnelli – “LUCI D’ARTISTA” – La Palazzina di caccia di Stupinigi / LA VENARIA REALE

TORINO: Palazzo Madama / Museo Egizio / Palazzo Reale / Pinacoteca Agnelli – “LUCI D’ARTISTA” – La Palazzina di caccia di Stupinigi / LA VENARIA REALE


4 GIORNI
30 dicembre 2018 – 2 gennaio 2019

CONFERMATA


DESCRIZIONEV ISITE:
PALAZZO REALE: grandiosa costruzione secentesca (fu residenza dei duchi di Savoia, dei Re di Sardegna e dei Re d’Italia fino al 1865) più volte rimaneggiata e ampliata; conserva il segno degli interventi degli artisti più significativi che operarono a Torino. Sono visitabili gli appartamenti reali riccamente decorati e arredati dal XVII al XX secolo che documentano l’evoluzione del gusto dei sovrani sabaudi e conservano non soltanto mobili ma anche orologi, porcellane e argenti.
PALAZZO MADAMA: Il Museo Civico d’Arte Antica di Torino nasce per documentare la cultura figurativa della città e del suo territorio all’indomani dell’Unità d’Italia. Quando, nel 1934, il museo si trasferisce a Palazzo Madama le sue collezioni, ricche di dipinti, sculture, mobili, ceramiche, tessuti, ferri, vetri e smalti, vengono allestite con suggestive ambientazioni delle epoche attraversate dal palazzo. Il nuovo allestimento prevede un percorso cronologico, dal Medioevo all’età barocca, e tipologico, per gli oggetti d’arte applicata.
MUSEO EGIZIO: Ospitato nel Palazzo dell’Accademia delle Scienze, è una delle più importanti raccolte di antichità egizie di tutta Europa. Il Museo consta di circa 30.000 pezzi e documenta la storia e la civiltà dell’Egitto, dal paleolitico all’epoca copta, con pezzi unici e raccolte organiche di oggetti d’arte e d’uso quotidiano e funerario ( tra cui la Mensa Iliaca, la tela dipinta di Gebelein, la tomba intatta di Kha e Merit, il tempio rupestre di Ellesjia, i rilievi di Zoser).
LA VENARIA REALE: La Versailles italiana, dimora di caccia trasformata in Reggia di sfarzo straordinario. È un unicum ambientale-architettonico dal fascino straordinario, uno spazio immenso, vario e suggestivo, dove il visitatore non può che restare coinvolto in atmosfere magiche raccolte in un contesto di attrazioni culturali e di loisir molteplicii. La Venaria Reale è il Borgo antico cittadino, scrigno di eventi e vicissitudini storiche; è l’imponente Reggia barocca che, con i suoi vasti Giardini, rappresenta uno dei più significativi esempi della magnificenza dell’architettura e dell’arte del XVII e XVIII secolo.
STUPINIGI: è sede di una famosa Villa Reale, una delle più leggiadre creazioni dell’architettura rococò, eretta da Filippo Juvarra nel 1730. Sorta come palazzina di caccia per Vittorio Amedeo II, circondata da un vasto parco, ospita in sale dai soffitti decorati il Museo di Storia, Arte e Ammobiliamento, con mobili, quadri e oggetti provenienti dalle residenze reali del Piemonte
“LUCI D’ARTISTA”: è una collezione di opere luminose, creata da artisti di fama internazionale, che riscalda e abbellisce le vie e le piazze di Torino nei mesi più freddi dell’anno da ormai diciannove anni, e il 2016 non fa eccezione. Quest’anno sono due le luci in prestito ad altre città (il Planetario di Carmelo Giammello e Vento Solare di Luigi Nervo), mentre vengono riallestite Tappeto volante di Daniel Buren, Ice Cream Lights di Vanessa Safavi e Noi di Lugi Stoisa.
PINACOTECA “GIOVANNI E MARELLA AGNELLI”: in una struttura creata da Renzo Piano sul tetto del Lingotto, da lui stesso definita “lo scrigno”, la pinacoteca è stata istituita nel 2002 intorno a una collezione permanente di 25 capolavori che vanno dal Settecento al Novecento (23 dipinti e 2 sculture). Comprende opere di Canaletto, Bellotto, Tiepolo, Canova, Renoir, Manet, Modigliani, Matisse e Picasso.
PROGRAMMAPROGRAMMA:
30/12/2018 – PARTENZA / TORINO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TORINO. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a TORINO incontro con la guida e visita. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
31/12/2018 – TORINO
Pensione completa. Giornata dedicata alle visite con guida. Tempo libero per i festeggiamenti di piazza per il Capodanno
01/01/2019 – TORINO Pensione completa. Giornata dedicata alle visite con guida
02/01/2019 – TORINO / LA VENARIA REALE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Guida per le visite. Trasferimento alla VENARIA REALE. Visita con guida della Reggia . Pranzo in ristorante. Visita del Parco del Valentino. Alle ore 16,00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Soste per ristoro e la cena libera. Arrivo. Fine dei serviziQUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (min. 40 pax) € 510,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dalla cena del 30/12 al pranzo del 2/1 – Bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Prenotazione ingressi – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Eventuale tassa di soggiorno da pagare in Hotel – Il pranzo del 30/12 e la cena del 2/1 – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 60,00
Tassa di iscrizione € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)
Supplemento “Torino + Piemonte card”: 42,00 (include tutti gli ingressi nei luoghi di visita citati in programma e alle Mostre)
Nota: le visite menzionate nel programma sono garantite e verranno distribuite nell’arco dei quattro giorni di permanenza

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SALERNO “la città giardino” e “LUCI D’ARTISTA”

SALERNO “la città giardino” e “LUCI D’ARTISTA”

1 GIORNO
6 gennaio 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 05,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SALERNO. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. Pranzo libero. Suggestivo e straordinario, nel centro storico di Salerno possono scorgersi tanto le tracce della antica storia cittadina, tanto il fervore di botteghe artigiane. Si potranno ammirare: il Lungomare Trieste, grande giardino alberato, interamente pedonale, che costeggia il mare nel tratto centrale del nucleo urbano; il Giardino della Minerva, orto botanico, durante il medioevo fu utilizzato come giardino dei semplici a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana, probabilmente si tratta del primo orto botanico d’Europa; la cattedrale, dedicata a Santa Maria degli Angeli e all’apostolo Matteo, patrono della città; il Castello di Arechi, di origine medievale, domina tutta la città; ecc..Nel primo pomeriggio visita ai Mercatini di Natale. Ben 114 gazebo di fiammante color rosso sfilano in parata sul lungomare della città, offriranno così a tutti i visitatori diverse tipologie di prodotti come addobbi, prodotti artiginali, giocattoli, libri, antiquariato, articoli da regalo e tutto quello che riguarda l’enogastronomia: dolci, castagne e alimentari tipici. Un tuffo nelle tradizioni natalizie e per idee-regalo inusuali e sfiziose oltre che per scoprire la città e i suoi tesori artistici. Una curiosità: a Salerno si trova una strada denominata “vicolo della Neve”, denominazione curiosa per una località di mare. LUCI D’ARTISTA: lo spettacolo dall’atmosfera magica e fantastica di luci e colori, che catapulta lo spettatore in un mondo incantevole. Vere e proprie opere d’arte luminose sono installate negli angoli più suggestivi ed attraenti della città e si possono ammirare tra le strade, le piazze ed il lungomare di Salerno. L’evento richiama ogni anno centinaia di migliaia di visitatori da ogni dove. Novità di quest’anno saranno l’arenile di Santa Teresa, piazza della Concordia e Largo Montone, ma naturalmente non mancheranno la Villa Comunale, piazza Flavio Gioia, piazza Portanova, tutto il centro storico da via Mercanti a piazza Sedile del Campo piazza Sant’Agostino, la zona del Duomo, la scogliera del lungomare, piazza Cavour, corso Vittorio Emanuele e piazza Vittorio Veneto. C’è l’addio ai pinguini sulla scogliera del lungomare, al loro posto verranno posizionati dei delfini luminosi; inoltre ci sarà la Torre Panoramica alta 75 metri che va a sostituire la Ruota Panoramica. Una torre illuminata che darà un aspetto magico alla città di Salerno nel periodo natalizio. Potrà portare in alto 60 persone a viaggio e forse sarà possibile anche cenare. Un’esperienza piacevolissima è quella di visitare le luminarie d’artista a Salerno, dove l’atmosfera natalizia ha una magia tutta da scoprire. Alle ore 20:00, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per tutta la giornata, incluso il percorso LUCI D’ARTISTA – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

NAPOLI ed i presepi / SALERNO…luci d’artista

NAPOLI ed i presepi / SALERNO…luci d’artista


2 giorni
5 gennaio 2019 – 6 gennaio 2019


PROGRAMMA1° giorno – PARTENZA / NAPOLI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di NAPOLI. Sosta lungo il percorso per il ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita di NAPOLI. Giro panoramico: il lungomare tra Castel dell’Ovo e Posillipo, il BORGO MARINARI, il lungomare detto RIVIERA DI CHIAIA e la VILLA COMUNALE, (già Villa Reale), Via Caracciolo finisce a MERGELLINA, dove secondo la leggenda la corrente trascinò il corpo senza vita della sirena Partenope. Visita alla Napoli più bella e tradizionale, lungo l’itinerario chiamato “Spaccanapoli”, cuore della città, che percorre il lungo rettifilo che “spacca” il centro partenopeo da ovest ad est, ricalcando il tracciato del decumano inferiore dell’insediamento greco-romano. Sono qui alcuni tra i massimi monumenti tra i quali: la Guglia dell’Immacolata, svetta al centro di Piazza del Gesù; la chiesa del Gesù Nuovo, buon esempio di barocco napoletano; Santa Chiara, con il meraviglioso chiostro delle Clarisse, ecc.. Tempo libero per shopping. In fondo si può ben dire che in questa città una sorta di mercato natalizio duri tutto l’anno: in via San Gregorio Armeno infatti, nel cuore di Spaccanapoli, è famosa ovunque per i suoi presepi, per le statuine prodotte in ogni foggia dalle botteghe artigiane che occupano entrambi i lati della strada. Nel periodo dell’Avvento però tutta questa zona si anima in modo speciale. Tante bancarelle vengono esposte fuori dai negozi, cariche di addobbi e pastori in cartapesta, legno, creta; statue di valore e quelle all’ultima moda; personaggi dello sport, dell’arte, della politica diventano i protagonisti “in miniatura” e con gli immancabili Pulcinella, Eduardo, Totò e…..Maradona offrono l’opportunità di creare in casa un presepe diverso e particolare. Nel corso della giornata visita a Palazzo Reale (interni), grandioso edificio eretto nel 1600, sotto il dominio spagnolo, iniziato nel 1600 da Domenico Fontana per il re di Spagna poi mai venuto in visita a Napoli: l’interno è in gran parte occupato dal Museo dell’Appartamento Reale, imponente serie di ambienti che conservano la decorazione settecentesca e gli arredi del sec. In serata trasferimento in Hotel (nei dintorni), cena e pernottamento.

2° giorno – SALERNO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza per SALERNO. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alla visita di SALERNO. Suggestivo e straordinario, nel centro storico di Salerno possono scorgersi tanto le tracce della antica storia cittadina, tanto il fervore di botteghe artigiane. Si potranno ammirare: il Lungomare Trieste, grande giardino alberato, interamente pedonale, che costeggia il mare nel tratto centrale del nucleo urbano; il Giardino della Minerva, orto botanico, durante il medioevo fu utilizzato come giardino dei semplici a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana, probabilmente si tratta del primo orto botanico d’Europa; la cattedrale, dedicata a santa Maria degli Angeli e all’apostolo Matteo, patrono della città; il Castello di Arechi, di origine medievale, domina tutta la città; ecc.. Salerno è una giovane città europea, una realtà dinamica, in continua trasformazione che, nell’ultimo decennio, ha visto decuplicare le proprie aree verdi. Di qui l’appellativo di “Città Giardino”. Oasi verdi, piccole e grandi, in ogni angolo della città. Spazi aperti adatti ad ogni tipo di esigenza, che offrono l’occasione per conoscere le antiche piante della Scuola Medica Salernitana come il Giardino della Minerva o le rare e prestigiose piante della collezione Acquaviva al Parco del Mercatello. Spazi destinati al semplice relax e al tempo libero, alla pratica di attività sportive all’aria aperta, al ristoro psico-fisico. Tempo a disposizione per ammirare “LUCI D’ARTISTA” l’evento che illumina piazze e strade di Salerno, portando la magia del Natale tra gli abitanti del capoluogo campano e attirando turisti da tutta Italia. “Luci d’Artista” è una spettacolare esposizione d’opere d’arte luminose, che ogni anno dal 2006 rende più bella ed accogliente Salerno. Veri e propri capolavori di luce e colore incantano i cittadini e i visitatori provenienti da ogni parte d’Italia. Alle ore 18:00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 175,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevande alla cena – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 1° giorno ed i pasti del 2° giorno – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO