Archivi tag: FRASCATI

I Castelli Romani: FRASCATI – GROTTAFERRATA – LAGO DI NEMI – CASTEL GANDOLFO – con pranzo tipico

I Castelli Romani: FRASCATI – GROTTAFERRATA – LAGO DI NEMI – CASTEL GANDOLFO – con pranzo tipico


S’ANNAMO A DIVERTI’
25 aprile 2021


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle 05,30. Incontro con il pullman e partenza alla volta dei CASTELLI ROMANI. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. FRASCATI, il più noto e frequentato centro dei Castelli, da “frasca” (diritto medioevale degli abitanti di tagliar legna nei boschi), è la rappresentante della Campagna Romana elegante. Con i suoi trecentoventi metri sul livello del mare, il clima mite, lo splendore, la ricchezza e rigogliosità del paesaggio, si affermò nel corso del Cinquecento, come meta ideale per la villeggiatura di numerose famiglie gentilizie romane che favorirono la fioritura della ricchezza culturale e storica di questo paese. Le straordinarie ville (purtroppo non visitabili), i giardini e gli spettacolari giochi di acque tra fontane, ninfei e sculture realizzate da grandi artisti, sono ammirevoli capolavori di architettura. L’anima di Frascati è fatta di panorama, di buon clima e di allegre osterie, dette “fraschette”. La visita di Frascati, inizia in piazza Marconi, dalla quale si gode un ampio panorama che spazia fino a Roma. Sullo sfondo, troviamo la splendida villa Aldobrandini, la più scenografica e rappresentativa tra le ville tuscolane, conosciuta soprattutto come belvedere, grazie alla magnifica vista che offre. GROTTAFERRATA: Il monastero di Santa Maria, chiamato anche Abbazia greca di San Nilo, è un luogo di bellezza straordinaria, ed è l’ultimo dei numerosi monasteri bizantini risalenti al medioevo. Fondato prima dello scisma del 1054 tra Chiesa cattolica e Chiesa ortodossa, conserva ancora oggi il rito Bizantino-Greco e la tradizione monastica delle origini. Pur essendo da sempre fedele alla Chiesa di Roma e dipendendo direttamente, come enclave extra diocesi, dal Papa. All’interno delle possenti mura costruite in età rinascimentale, custodisce una ricca eredità artistica, culturale e spirituale accumulata in oltre mille anni di storia. La Chiesa di Santa Maria consacrata nel 1024, vanta un connubio di stili risalenti a vari periodi storici. All’interno è possibile ammirare una rappresentazione della Pentecoste in un affresco del tredicesimo secolo, l’iconostasi in marmi pregiati e bronzo dorato di età barocca, l’altare della liturgia bizantina e molte altre opere medievali e rinascimentali. Sulla navata destra, si può ammirare la cappella Farnesiana dedicata a San Nilo e San Bartolomeo, fondatori dell’Abbazia. La cappella, completata nel 1610, fu realizzata dal Domenichino ed è considerata il capolavoro giovanile dell’artista bolognese. CASTELGANDOLFO: posta sulla sponda occidentale del Lago di Albano e sorta secondo la tradizione sul sito dell’antica Alba Longa fondata dal figlio di Enea, è oggi forse più nota per essere la residenza estiva del papa. Vi fa spicco il palazzo Pontificio: iniziato nel 1624 sotto Urbano VIII da Carlo Maderno, fu successivamente ampliato e rimaneggiato. Nella piazza si può ammirare una bella fontana del Bernini, la chiesa di San Tommaso di Villanova realizzata sempre dal Bernini nel 1661 e Villa Torlonia, oggi monumento nazionale. NEMI: celebre per le sue prelibate fragoline di bosco, il borgo di NEMI, situato nel cuore dei Colli Albani, si è conquistato la fama anche per i suoi suggestivi scorci; sorge a 520 metri di altezza, su uno sperone proteso verso il lago omonimo. Il centro storico offre la possibilità di brevi e piacevoli passeggiate, specie lungo il viale principale che si snoda tra le case del paese. Qui troviamo botteghe di artigiani, specie di prodotti enogastronomici; continuando si arriva ad un altro belvedere con un magnifico affaccio sul Lago di Nemi, mentre possiamo già intravedere le mura del grande Palazzo Ruspoli risalente al medioevo e costruito per volere dei Conti di Tuscolo. Nonostante alcuni anni fa furono effettuati lavori di restauro l’interno del palazzo versa in completo stato di abbandono. Verso le 18:30 inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 30 Pax) €. 95,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida intera giornata – Pranzo in ristorante bevande e caffè inclusi – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”