Archivi tag: FERRARA

FERRARA / COMACCHIO..fascino, atmosfera, armonia – NAVIGAZIONE SUL DELTA DEL PO / CENTO

FERRARA / COMACCHIO..fascino, atmosfera, armonia – NAVIGAZIONE SUL DELTA DEL PO / CENTO


2 giorni
9 settembre 2017 – 10 settembre 2017


PROGRAMMA09/09/2017 – PARTENZA / GORINO FERRARESE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di GORINO FERRARESE. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo ed imbarco sulla motonave Principessa alla scoperta del Parco del Delta del Po. La minicrociera fluviale vi farà scoprire le peculiarità di uno scenario incontaminato unico al mondo. Il Parco del Delta del Po è una terra in continuo, naturale mutamento, una zona dove diversi ambienti si sviluppano l’uno accanto all’altro per le diverse gradazioni dei livelli d’acqua e della salinità. La duna , il fiume, il bosco e il canneto, le paludi d’acqua dolce e la laguna salmastra, le velme scoperte ad intermittenza dalla marea e le terre coperte di salicornia. Navigando nella Motonave Principessa , con itinerari guidati spiegazioni a bordo, avrete l’opportunità di vedere la vegetazione palustre, le tamarici e i fitti canneti dove coesistono numerose specie di flora e di fauna e trovano rifugio numerose specie d’uccelli. Partenza da Gorino Ferrarese ore 11,30 , discesa Po di Goro, durante la quale si vedono la Sacca di Goro, le valli di Gorino, l’ isola del Mezzanino, l’ isola del Baccucco, (denominata isola dei Gabbiani), Scannone di Goro (denominato isola dell’ Amore), foce del Po di Goro, traversata in mare Adriatico fino alle due foci del Po di Gnocca (si entra in foce e si esce dall’altra foce) ramo secondario, principale, costeggio della Sacca degli Scardovari e rientro a Gorino ferrarese. Pranzo a base di pesce a bordo della motonave, con cibi cucinati al momento in loco. Dopo pranzo rientro a Gorino e trasferimento a COMACCHIO. Visita con guida. Comacchio è chiamata la piccola Venezia, perché è attraversata da canali sormontata da ponti che un tempo collegavano i tredici isolotti che costituivano il paese stesso di Comacchio, passeggiata guidata tra ponti piazze e monumenti palazzi storici. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

10/09/2017 – FERRARA / CENTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per FERRARA. Visita con guida. FERRARA è la città che ha visto il primo “piano Urbanistico moderno d’Europa”, realizzato da Biagio Rossetti con una felicissima fusione tra nuovo e antico, unendo la trama della città medievale con il nuovo tracciato rinascimentale. Dal 1995, il centro storico di Ferrara è stato iscritto dall’UNESCO nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il Castello Estense, sorge imponente dalle acque del fossato che lo recinge, ha pianta quadrata e consta di quattro massicce torre angolari congiunte da alte cortine; Corso della Giovecca, una delle più belle e frequentate vie di città, tracciata all’epoca dell’Addizione Erculea; Via Savonarola, la strada nobile del primo Rinascimento ferrarese, fiancheggiata da case e palazzi signorili; Corso Ercole I d’Este, arteria principale dell’Addizione Erculea, il quartiere rinascimentale che si estende nella parte nord della città splendido per palazzi, giardini ed armonia di strade. La CATTEDRALE: meravigliosa opera architettonica nel centro della città fu costruita a partire dal XII secolo; nella sua struttura ha la particolarità di racchiudere insieme tutti gli stili e le epoche storiche attraversate dalla città di Ferrara; la Palazzina di Marfisa d’Este, è un magnifico esempio di residenza signorile del secolo XVI; Palazzo Schifanoia, è stato costruito nel 1385 ed il nome scelto (letteralmente: schifare la noia) intendeva sottolineare la sua funzione presso la corte estense, cioè di edificio destinato al riposo ed allo svago; Palazzo dei Diamanti, uno dei monumenti più celebri di Ferrara e del Rinascimento italiano, la sua caratteristica principale è il bugnato esterno a forma di punte di diamante. Pranzo in ristorante. Trasferimento a CENTO e visita con guida. È denominata “La piccola Bologna”, per i tanti portici che ne caratterizzano il centro storico e per la ricca offerta gastronomica che propone svariate specialità del capoluogo. Piazza del Guercino e le strade del cuore della città, il Palazzo del Governatore, dall’aspetto neo-medioevale, e l’antica Rocca eretta alla fine del Trecento; la Basilica Collegiata di San Biagio, antico oratorio ristrutturato tra il 1730 ed il 1745, dallo stile barocco e dalle reminiscenze rinascimentali, che custodisce svariate opere d’arte. Alle ore 19.00 partenza per il rientro. Soste per ristoro e per la cena libera. Arrivo, fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 195,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dal pranzo del 9/9 al pranzo del 10/9 – Navigazione sul Delta del Po – Bevande ai pasti – Guida per le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena del 10/9 – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola € 25,00

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

NOTA

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni