Archivi tag: BOLZANO

MERCATINI DI NATALE: BOLZANO, il mercatino più antico d’Italia / Magie natalizie al LAGO DI CAREZZA / “Magnifico”, il mercatino di CAVALESE

MERCATINI DI NATALE: BOLZANO, il mercatino più antico d’Italia / Magie natalizie al LAGO DI CAREZZA / “Magnifico”, il mercatino di CAVALESE


2 giorni
30 novembre 2019 – 1 dicembre 2019


PROGRAMMA

1° Giorno – PARTENZA / BOLZANO / LAGO DI CAREZZA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta del TRENTINO. Sosta di ristoro lungo il percorso. LAGO DI CAREZZA. Tranquillo, piacevole, contemplativo, lontano dalla frenesia e dai rumori è il mercatino di Natale del Lago di Carezza dove ci si sente in un mondo diverso. Lo sfondo del Lago di Carezza, con il Latemar e il Catinaccio, che contornano il piccolo mercatino di Natale, è semplicemente magico e incantevole. Sulle sponde di questo lago, incastonato tra fitti boschi di abeti, durante il periodo dell’avvento, si trova un piccolo Mercatino di Natale, “Magie Natalizie”. Nelle caratteristiche casette di legno (una decina), che si presentano come grandi lanterne, è possibile trovare i tipici prodotti artigianali ed enogastronomici della tradizione altoatesina. Il percorso intorno al lago viene arricchito dalla presenza di sculture di ghiaccio e di neve rappresentanti le più famose leggende delle Dolomiti e dalla presenza di varie stufe a legna pronte per riscaldare i visitatori. Lungo il percorso sarà presente anche un presepe a grandezza d’uomo. Trasferimento a BOLZANO e visita dei mercatini. Pranzo libero. Il mercatino di Natale di Bolzano in Alto Adige è il più grande d’Italia. Da quasi due decenni, grazie al suo charme tutto particolare, questo mercatino attira ogni anno una folla di visitatori in Piazza Walther, magnificamente addobbata per l’Avvento. Centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. In serata trasferimento in hotel (nei dintorni ) cena e pernottamento.
2° Giorno – CAVALESE / TRENTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a CAVALESE. Tempo libero per la visita di MAGNIFICO, il mercatino di Natale. Si chiama Magnifico, non solo per una ragione squisitamente estetica, ma anche perché incornicia l’antico Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme. Nel Mercatino di Natale si passeggia in un giardino incantato, illuminato dalle candele e animato da spettacoli, laboratori d’arte e weekend tematici che riscoprono antiche tradizioni come le lavorazioni di lana, legno, erbe e miele, ma anche le danze popolari, i krampus e i costumi d’epoca. Le romantiche casette invitano a curiosare tra pantofole di lana cotta, cose di casa dal sapore antico, creazioni artistiche di legno, vetro e rame, vasi di ceramica con manici di legno, strudel, spiedini caramellati, waffel, succhi di mela e di mirtillo, e tentazioni della tradizione. Non mancano prodotti naturali a base di erbe officinali e oli essenziali, farine biodinamiche, ma anche fiori eduli, creme di bellezza e saponette ispirati all’enrosadira. Mentre catturano l’attenzione morbidi foulard di fibra di bambù, cuscini di cirmolo, scarpe imbottite di lana e curiosi giocattoli, c’è chi si lascia guidare dal profumo di biscotti, strudel, spiedini caramellati, waffel, cioccolate, vin brulé e parampampoli. Il mercatino, infatti, propone tutte le tentazioni della tradizione trentina. Trasferimento a TRENTO. Città d’arte si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori, i suoi palazzi e la rende unica tra le altre città dell’intero arco alpino. La posizione geografica e le vicende storiche hanno contribuito a rendere TRENTO uno scrigno che si sa svelare al visitatore nei suoi molteplici aspetti. Tempo a diposizione per la visita ai Mercatini. In Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti di Trento si svolge la 26° edizione del Mercatino di Natale all’insegna dell’artigianato, della tradizione e della sostenibilità ambientale.
Oltre 90 casette di legno del Mercatino di Natale e i numerosi eventi dedicati alle famiglie trasformano Trento nella “Città del Natale” . Negli stand vi si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe ai tipici oggetti di artigianato passando per articoli-regalo e specialità gastronomiche in grado di stupire. Non manca, infatti, un’intera sezione dedicata ai sapori e alla degustazione di numerose specialità della tradizione: tipici dolci trentini, come strudel, torta sbrisolona e zelten e il classico vin brulè. La manifestazione è molto attenta alle tematiche ambientali sostenendo le proposte “green” e infatti l’energia elettrica utilizzata per il Mercatino di Natale è prodotta da fonti rinnovabili, viene realizzata un’attenta raccolta differenziata, viene incentivato l’utilizzo di stoviglie lavabili o compostabili e per gli acquisti vengono utilizzate shopper di carta frutta. Verso le ore 16,00 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 185,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° Giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevande alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – il pranzo del primo giorno e i pasti del secondo – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MERCATINI DI NATALE: semplicemente incantevoli Brunico, Bressanone, Merano e Bolzano

MERCATINI DI NATALE: semplicemente incantevoli Brunico, Bressanone, Merano e Bolzano


2 giorni
30 novembre 2019 – 1 dicembre 2019


DESCRIZIONEIn Alto Adige il periodo dell’Avvento porta con sé un’atmosfera rassicurante legata a tradizioni antiche e speciali. Case, palazzi e negozi sono decorate da corone d’avvento e addobbi amorevolmente realizzati a mano; nell’aria la fragranza di biscotti natalizi, “Zelten” e “Stollen” appena sfornati si mescola allo scoppiettio della legna nei camini. L’atmosfera è rallegrata dalle melodie natalizie e dal profumo speziato di vin brulè dei cinque Mercatini Originali dell’Alto Adige, che accolgano i visitatori con opera dell’artigianato locale e squisiti prodotti tipici del territorio. Ognuna delle quattro città dei mercatini ha un fascino tutto suo: il capoluogo Bolzano con la splendida piazza Walther,
Merano con le cassette di design lungo il Passirio, Bressanone e Brunico con i loro antichissimi centri storici.
In tutto l’Alto Adige insomma, regna una calda atmosfera di allegria.
PROGRAMMA

1° GIORNO – MACERATA / BRUNICO / BRESSANONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BRUNICO. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo a BRUNICO. Tempo libero per la visita dei Mercatini in questa città medioevale tra le montagne. Graziose casette di legno, il centro storico dal fascino medievale e sullo sfondo la cima innevata del Plan de Corones: è il suggestivo ritratto del Natale a Brunico. L’atmosfera natalizia, l’artigianato artistico e le bancarelle cariche di decorazioni e delizie per il palato. Tra un vin brûlé e un dolcetto tipico ci si lascia trasportare nella magica tradizione dell’Avvento alpino. Per cedere poi alla tentazione dei negozi e accoglienti caffè che costeggiano la storica via Centrale. Inoltre quest’anno verrà dedicato al presepe uno spazio e un’importanza particolari. Nel Parco Tschurtschenthaler verrà allestito un percorso di presepi provenienti da una collezione privata, mentre nel convento delle Orsoline si potranno ammirare presepi antichi e molto preziosi, in parte risalenti anche a 300 anni fa.. Trasferimento a BRESSANONE. Pranzo libero. Visita ai Mercatini. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Sono diversi gli espositori presenti nella piazza del Duomo di Bressanone che propongono artigianato artistico, decorazioni natalizie, articoli da regalo e delizie culinarie. I visitatori possono trovare anche laboratori dove poter imparare antichi mestieri come la lavorazione del feltro o la creazione di corone d’Avvento. Il Mercatino di Natale di Bressanone è caratterizzato dall’essere un Green Event e l’offerta enogastronomica sarà di cibi e bevande stagionali, regionali e con ingredienti biologici.In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° GIORNO – MERANO / BOLZANO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di MERANO Arrivo e tempo a disposizione per la visita ai Mercatini di Natale. Idee fantasiose, alcune legate alla tradizione, altre nuove e insolite, tutte accomunate da un unico denominatore: la cultura altoatesina nella “preparazione” al Natale. Solcata dallo scorrere del Passirio, la città intriga per i suoi contrasti: nella sua area, infatti, coesistono paesaggi alpini e vegetazione mediterranea, stili di vita prettamente “urban chic” e, nelle immediate vicinanze della città, antiche abitudini rurali. Ricca di suggestioni asburgiche, Merano è stata meta del turismo nobiliare europeo, in particolare durante le Belle Epoque: eredità del passato sono il castello degli Asburgo e il giardino botanico del castel Trauttmannsdorf, più noto come castello di Sissi, nel quale la principessa aveva la sua residenza. Altra gemma cittadina è la Kurhaus, icona Jugendstil, dai caratteristici motivi floreali con vetrate colorate e ferro battuto. Anche in questa edizione è presente il Villaggio Natalizio Storico allestito in piazza Rena che ospita la rievocazione dell’Avvento di una volta. E oltre alle specialità gastronomiche è presente la casetta di Goldy, mascotte dei Mercatini, che propone ai bimbi di partecipare a divertenti laboratori per realizzare diverse decorazioni e cucinare biscotti e invita ad assistere agli spettacoli. Il programma prevede numerosi appuntamenti musicali con bande e cori. Pranzo libero. Trasferimento a BOLZANO e visita al Mercatino di Natale più grande d’Italia. Piazza Walther, magnificamente addobbata per l’Avvento, circa 80 casette in legno offrono prodotti artigianali tipici e doni più tecnologici. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico. Verso le ore 16,30 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 170,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevanda alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – I pranzi – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MERCATINI DI NATALE: Altopiano del Renon / L’Abbazia di Novacella / Bolzano / Bressanone

MERCATINI DI NATALE: Altopiano del Renon / L’Abbazia di Novacella / Bolzano / Bressanone

2 giorni
30 novembre 2019 – 1 dicembre 2019


PROGRAMMA

1° giorno – MACERATA / ABBAZIA DI NOVACELLA / BRESSANONE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BRESSANONE. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e visita. L’abbazia di NOVACELLA, ancora oggi retta dai Canonici Regolari Agostiniani, si trova a pochi chilometri da Bressanone, circondata da boschi, prati e vigneti. L’edificio religioso fu fondato nel 1142 secolo dal vescovo di Bressanone il beato Hartmann, ed all’inizio fu inteso soprattutto come ospizio per i viandanti ed i pellegrini in viaggio per la Terra Santa oppure per Roma. In poco tempo questo complesso divenne il più importante centro culturale e spirituale del Tirolo. Nel monastero, che è il più vasto di tutto il Tirolo, coesistono edifici di diverse epoche e di diversi stili – dal romanico al gotico e dal barocco al rococò – che nel corso dei secoli si sono sovrapposti ma che tuttavia coesistono armoniosamente. L’attuale disposizione degli edifici rispecchia in parte quella originaria del XII secolo. I cambiamenti maggiori tuttavia sono stati effettuati durante il periodo rinascimentale. A questo periodo risalirebbe la costruzione del cosiddetto “pozzo delle meraviglie”, un pozzo situato nel grande cortile centrale, sul quale sono state raffigurate le sette meraviglie del mondo (1673). Nel Settecento, la basilica fu nuovamente progettata in forme barocche. Trasferimento a BRESSANONE. Pranzo libero. Visita ai Mercatini. Il Mercatino di Natale di Bressanone è uno dei momenti più animati e ricchi d’atmosfera di tutto l’anno. Il tradizionale Mercatino vi accoglie con melodie e profumi natalizi che scaldano il cuore e il vin brulè che scalda il corpo. I banchi del Mercatino, amorevolmente decorati in stile natalizio, espongono statuine in legno, presepi con le loro figurine, oggetti in terracotta fatti a mano, sfere di vetro colorate, articoli da regalo tirolesi e decorazioni natalizie. Naturalmente, al Mercatino di Natale di Bressanone non mancano gli stand gastronomici, che invitano ad assaggiare le specialità della Valle Isarco. Per completare l’esperienza, il Mercatino offre anche un ricco programma davvero speciale: uno spettacolo di luci e musica, la pista da pattinaggio e la giostra a vapore fanno brillare gli occhi dei bambini, concerti, mostre, visite guidate e giri in carrozza. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – BOLZANO / ALTOPIANO DEL RENON
Prima colazione in Hotel. Salita verso l’ALTOPIANO DEL RENON in treno e funivia. È situato nel cuore dell’Alto Adige, al di sopra del capoluogo Bolzano e tra i fiumi Isarco e Talvera. Grazie alla locazione particolarmente soleggiata, questa zona gode di un clima mite d’inverno, mentre l’altitudine media di 1.000 metri al di sopra del livello del mare è ideale per sfuggire alle calde estati cittadine, sicuramente qui si trova il più bel panorama delle Dolomiti patrimonio naturale Unesco. Visita delle “piramidi di terra del Renon”: rappresentano uno dei più singolari fenomeni geologici diffusi nella provincia di Bolzano. Le loro origini derivano dall’epoca glaciale, periodo in cui la forza esercitata dai ghiacciai causò l’assottigliarsi della roccia, dando vita a lunghe colonne verticali. Esse sono dette “piramidi” e alla loro estremità vi è un masso, spesso definito “cappello” che le protegge dall’erosione. Il loro aspetto, in continua evoluzione, subisce infatti l’influenza costante dei fenomeni atmosferici (pioggia e vento) che favoriscono non solo l’assottigliarsi della piramide ma, con il passare degli anni, il crollo completo, poiché incapaci di sopportare il peso del masso alla loro estremità. “Le case del Renon” racchiudono una propria tipicità e si distinguono dalle altre case della zona alpina. Particolarmente vistosi sono i tetti, molto alti e eretti con grande pendenza. Trasferimento a BOLZANO e pranzo libero. Visita dei Mercatini. Per l’appuntamento più atteso dell’anno Bolzano, da sempre punto di incontro della cultura mediterranea e mitteleuropea, si trasforma e si veste dei suoni e dei colori del Natale: centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. Verso le ore 16.00 Inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 195,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione del secondo – Bevande ai pasti – Treno e funivia per la salita al Renon – Guida per Novacella e Renon – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del secondo giorno – Tassa di soggiorno, se prevista, da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MERCATINI DI NATALE: Merano / Bolzano

MERCATINI DI NATALE: Merano / Bolzano


1 giorno
1 dicembre 2019


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 01:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di MERANO. Soste lungo il percorso per il ristoro. Arrivo a MERANO tempo a disposizione per la visita ai mercatini di questa famosa località. Idee fantasiose, alcune legate alla tradizione, altre nuove e insolite, tutte accomunate da un unico denominatore: la cultura altoatesina nella “preparazione” al Natale. Solcata dallo scorrere del Passirio, la città intriga per i suoi contrasti: nella sua area, infatti, coesistono paesaggi alpini e vegetazione mediterranea, stili di vita prettamente “urban chic” e, nelle immediate vicinanze della città, antiche abitudini rurali. Ricca di suggestioni asburgiche, Merano è stata meta del turismo nobiliare europeo, in particolare durante le Belle Epoque: eredità del passato sono il castello degli Asburgo e il giardino botanico del castel Trauttmannsdorf, più noto come castello di Sissi, nel quale la principessa aveva la sua residenza. Altra gemma cittadina è la Kurhaus, icona Jugendstil, dai caratteristici motivi floreali con vetrate colorate e ferro battuto. Anche in questa edizione è presente il Villaggio Natalizio Storico allestito in piazza Rena che ospita la rievocazione dell’Avvento di una volta. E oltre alle specialità gastronomiche è presente la casetta di Goldy, mascotte dei Mercatini, che propone ai bimbi di partecipare a divertenti laboratori per realizzare diverse decorazioni e cucinare biscotti e invita ad assistere agli spettacoli. Il programma prevede numerosi appuntamenti musicali con bande e cori. Pranzo libero. Trasferimento a BOLZANO e visita al Mercatino di Natale più grande d’Italia. Piazza Walther, magnificamente addobbata per l’Avvento, circa 80 casette in legno offrono prodotti artigianali tipici e doni più tecnologici. I profumi del vin brulè e della pasticceria natalizia si mescolano ai suoni della musica natalizia in un concerto davvero unico. Verso le ore 17.00 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 75,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MERCATINI DI NATALE: BOLZANO, il mercatino più antico d’Italia / magie natalizie al LAGO DI CAREZZA / “Magnifico” il mercatino di CAVALESE

MERCATINI DI NATALE: BOLZANO, il mercatino più antico d’Italia / magie natalizie al LAGO DI CAREZZA / “Magnifico” il mercatino di CAVALESE


2 giorni
7 dicembre 2019 – 8 dicembre 2019


PROGRAMMA

1° Giorno – PARTENZA / BOLZANO / LAGO DI CAREZZA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta del TRENTINO. Sosta di ristoro lungo il percorso. LAGO DI CAREZZA. Tranquillo, piacevole, contemplativo, lontano dalla frenesia e dai rumori è il mercatino di Natale del Lago di Carezza dove ci si sente in un mondo diverso. Lo sfondo del Lago di Carezza, con il Latemar e il Catinaccio, che contornano il piccolo mercatino di Natale, è semplicemente magico e incantevole. Sulle sponde di questo lago, incastonato tra fitti boschi di abeti, durante il periodo dell’avvento, si trova un piccolo Mercatino di Natale, “Magie Natalizie”. Nelle caratteristiche casette di legno (una decina), che si presentano come grandi lanterne, è possibile trovare i tipici prodotti artigianali ed enogastronomici della tradizione altoatesina. Il percorso intorno al lago viene arricchito dalla presenza di sculture di ghiaccio e di neve rappresentanti le più famose leggende delle Dolomiti e dalla presenza di varie stufe a legna pronte per riscaldare i visitatori. Lungo il percorso sarà presente anche un presepe a grandezza d’uomo. Trasferimento a BOLZANO e visita dei mercatini. Pranzo libero. Il mercatino di Natale di Bolzano in Alto Adige è il più grande d’Italia. Da quasi due decenni, grazie al suo charme tutto particolare, questo mercatino attira ogni anno una folla di visitatori in Piazza Walther, magnificamente addobbata per l’Avvento. Centinaia di luci illuminano le vie del centro storico e nel sottofondo si odono le tradizionali melodie dell’Avvento. Piazza Walther ospita le caratteristiche casette in legno del “Christkindlmarkt”; 80 espositori propongono tipici addobbi in vetro, legno e ceramica, tante idee regalo all’insegna della più genuina tradizione artigianale, nonché specialità gastronomiche e deliziosi dolci natalizi come il famoso “Zelten”. Visitare il Mercatino di Natale di Bolzano significa tuffarsi nella magica tradizione dell’Avvento alpino. In serata trasferimento in hotel (nei dintorni ) cena e pernottamento.
2° Giorno – CAVALESE / TRENTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a CAVALESE. Tempo libero per la visita di MAGNIFICO, il mercatino di Natale. Si chiama Magnifico, non solo per una ragione squisitamente estetica, ma anche perché incornicia l’antico Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme. Nel Mercatino di Natale si passeggia in un giardino incantato, illuminato dalle candele e animato da spettacoli, laboratori d’arte e weekend tematici che riscoprono antiche tradizioni come le lavorazioni di lana, legno, erbe e miele, ma anche le danze popolari, i krampus e i costumi d’epoca. Le romantiche casette invitano a curiosare tra pantofole di lana cotta, cose di casa dal sapore antico, creazioni artistiche di legno, vetro e rame, vasi di ceramica con manici di legno, strudel, spiedini caramellati, waffel, succhi di mela e di mirtillo, e tentazioni della tradizione. Non mancano prodotti naturali a base di erbe officinali e oli essenziali, farine biodinamiche, ma anche fiori eduli, creme di bellezza e saponette ispirati all’enrosadira. Mentre catturano l’attenzione morbidi foulard di fibra di bambù, cuscini di cirmolo, scarpe imbottite di lana e curiosi giocattoli, c’è chi si lascia guidare dal profumo di biscotti, strudel, spiedini caramellati, waffel, cioccolate, vin brulé e parampampoli. Il mercatino, infatti, propone tutte le tentazioni della tradizione trentina. Trasferimento a TRENTO. Città d’arte si presenta con una forte impronta rinascimentale che la caratterizza per i suoi colori, i suoi palazzi e la rende unica tra le altre città dell’intero arco alpino. La posizione geografica e le vicende storiche hanno contribuito a rendere TRENTO uno scrigno che si sa svelare al visitatore nei suoi molteplici aspetti. Tempo a diposizione per la visita ai Mercatini. In Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti di Trento si svolge la 26° edizione del Mercatino di Natale all’insegna dell’artigianato, della tradizione e della sostenibilità ambientale.
Oltre 90 casette di legno del Mercatino di Natale e i numerosi eventi dedicati alle famiglie trasformano Trento nella “Città del Natale” . Negli stand vi si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe ai tipici oggetti di artigianato passando per articoli-regalo e specialità gastronomiche in grado di stupire. Non manca, infatti, un’intera sezione dedicata ai sapori e alla degustazione di numerose specialità della tradizione: tipici dolci trentini, come strudel, torta sbrisolona e zelten e il classico vin brulè. La manifestazione è molto attenta alle tematiche ambientali sostenendo le proposte “green” e infatti l’energia elettrica utilizzata per il Mercatino di Natale è prodotta da fonti rinnovabili, viene realizzata un’attenta raccolta differenziata, viene incentivato l’utilizzo di stoviglie lavabili o compostabili e per gli acquisti vengono utilizzate shopper di carta frutta. Verso le ore 16,00 partenza per rientro. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 185,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° Giorno alla prima colazione del 2° giorno – Bevande alla cena – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – il pranzo del primo giorno e i pasti del secondo – Tutto quanto non indicato “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 20,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.