Archivi tag: viaggio in pullman

A Brescia la mostra “DONNA NELL’ARTE: DA TIZIANO A BOLDINI” / Brescia, la leonessa d’Italia: Castello e Complesso di Santa Giulia

A Brescia la mostra “DONNA NELL’ARTE: DA TIZIANO A BOLDINI” / Brescia, la leonessa d’Italia: Castello e Complesso di Santa Giulia

1 giorno – IN VIA DI CONFERMA
7 giugno 2020


PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 04.00, incontro con il pullman e partenza alla volta di BRESCIA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e trasferimento a Palazzo Martinengo per la visita con guida della mostra “DONNE NELL’ARTE: DA TIZIANO A BOLDINI”, un’esposizione esclusiva, completamente dedicata alla rappresentazione della donna nell’arte, dal cinquecento al periodo della Belle Époque. Con “Donne nell’arte: da Tiziano a Boldini” più di cento opere provenienti da prestigiosi musei, pinacoteche e collezioni private arricchiranno le sale di Palazzo Martinengo Cesaresco, nobile edificio situato nel cuore della città. Obiettivo dell’esposizione, mostrare come la donna abbia sempre avuto un ruolo centrale nella storia dell’arte italiana. Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Tiepolo e Boldini: questi alcuni dei più grandi pittori rinascimentali, barocchi e del XIX secolo, che hanno dedicato a nobildonne, aristocratiche e popolane ritratti e dipinti, da cui emergono la personalità, l’eleganza e le più sottili sfumature del mondo femminile. L’avvincente percorso espositivo sarà suddiviso in otto sezioni tematiche, dedicate a: sante ed eroine bibliche; mitologia in rosa; ritratti di donne; natura morta al femminile; maternità; lavoro; vita quotidiana; nudo e sensualità. Pranzo libero. Pomeriggio visita con guida della città. BRESCIA è universalmente nota come “LEONESSA D’ITALIA”, appellativo che deriva da una creazione poetica di Giosuè Carducci, che volle per sempre definire il coraggio leonino con cui la città si battè durante l’insurrezione delle Dieci Giornate. Le vie del centro storico di Brescia sono come un libro in cui è possibile leggere oltre duemila anni di storia: dalla presenza romana ai vicoli medievali, tra templi, torri, palazzi e chiese, fino dai grandi cambiamenti urbanistici del Rinascimento e la storia dell’Ottocento, quando la città diventa protagonista degli eventi che hanno portato all’Unità d’Italia. Il centro storico si divide tra le quattro piazze principali che costituiscono l’anima di Brescia: Piazza del Foro , nata sui resti della Brixia Romana, con la veduta dell’esterno del Capitolium, il tempio capitolino di via Musei; Piazza Duomo, la piazza dedicata a Paolo VI, pontefice bresciano, con il Duomo Nuovo; Piazza della Loggia, elegante piazza che colpisce per la sua chiara ispirazione all’architettura della Serenissima, un angolo di Venezia nel cuore della Pianura Padana; Piazza della Vittoria , realizzata dopo avere smantellato il quartiere medievale preesistente, detto “delle Pescherie”. IL CASTELLO: detto anche “Falcone d’Italia”, è uno dei più grandi castelli d’Italia e il secondo castello più grande d’Europa. Il castello è oggi un grandissimo parco pubblico con passeggiate fra le antiche strutture di difesa e un ampio panorama sull’intera città. COMPLESSO DI SANTA GIULIA: è una delle principali attrattive turistiche e culturali di Brescia. Conosciuto anche come “museo della città”, è un caso unico per importanza dei reperti storici e per la location altamente suggestiva. Un esempio eccezionale di ex complesso monastico oggi sede di una stupenda collezione dalla Preistoria a oggi e di mostre temporanee d’interesse internazionale. Insieme all’area archeologica del Capitolium e al complesso monastico di San Salvatore, Il Museo di Santa Giulia è Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Alle ore 18.00, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 90.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra e per tutte le visite – Biglietti di ingresso alla Mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
In occasione delle mostre si consiglia di prenotare al più presto con un acconto di € 30,00

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

L’incanto senza tempo dell’isola di CAPRI e i profumi di SORRENTO

L’incanto senza tempo dell’isola di CAPRI e i profumi di SORRENTO


2 giorni – IN VIA DI CONFERMA
6 – 7 giugno 2020


PROGRAMMA

06/06/2020 – PARTENZA / SORRENTO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di SORRENTO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita della città. SORRENTO: protesa in splendida posizione su un’alta roccia di tufo a picco sul mare, tra una lussureggiante vegetazione caratterizzata dal verde scuro e lucido degli agrumeti e da quello argenteo degli oliveti,. Visite: Palazzo Verniero testimonia il gusto tardo bizantino, mentre la Loggia di Vico Galantario è un raro esempio di architettura aragonese. Nel cuore della città sorge la Chiesa di San Francesco del XVI secolo con un interessante portale ligneo intarsiato. Il Duomo di Sorrento risale al XV secolo: il portale marmoreo sul fianco destro è del 1479, mentre il coro è un pregevole esempio di tarsia sorrentina del XIX secolo. In una delle vie centrali della città si incontra il Sedile Dominova, istituzione amministrativa di epoca angioina; l’edificio si presenta come una loggia aperta ad arcate ed è coperto da una cupola maiolica del ‘600. C’è un angolo di Sorrento che merita l’interesse e l’accorta partecipazione di quanti hanno a cuore i valori dell’arte, della storia, della cultura: è il piccolo, ma delizioso e ricco di cose d’arte. Museo Correale di Terranova. Passeggiando nelle sale di questa splendida dimora, decorata come un’antica residenza nobiliare, con mobili preziosi, raffinate porcellane europee ed orientali e rari dipinti napoletani e stranieri, si può ancora cogliere quella straordinaria atmosfera fatta di luci, colori e profumi per cui un tempo Sorrento andò famosa. Il museo conserva importanti reperti greci e romani, maioliche, ceramiche, figurine da presepio, orologi e merletti provenienti da tutto il mondo e lavori di ebanisteria. Inoltre raccoglie una preziosa collezione di dipinti di Rubens, Bruegel, Luca Giordano oltre a edizioni rarissime e autografi di Torquato Tasso (l’autore della Gerusalemme Liberata), nato proprio a Sorrento nel 1544. Il parco alle spalle della villa offre un belvedere con un’incantevole vista sul Golfo di Napoli e su Marina Piccola.Trasferimento e sistemazione in Hotel zona Sorrento. Cena e pernottamento.

07/06/2020 – SORRENTO/CAPRI/ RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento al Porto, incontro con la guida ed imbarco sul traghetto per l’ISOLA DI CAPRI. L’intera giornata sarà dedicata alla visita. Imperatori e sovrani, sceicchi e nobildonne, scrittori e dive, pittori e poeti. Tutti stregati dall’isola magica, dalla sua bellezza, dalla sua storia, dal suo mare. Un luogo in cui natura e mito si fondono in maniera profonda, un’isola piena di meraviglie. Le luci, i profumi, i colori e gli orizzonti ne fanno la meta preferita di artisti, poeti e viaggiatori. Benvenuti a CAPRI, undici chilometri quadrati stracolmi di bellezze e di incanto! Fulcro dell’abitato, caratterizzato da abitazioni con terrazzi e pergolati, è la notissima “piazzetta”, soprannome della minuscola PIAZZA UMBERTO I, un salottino all’aperto centro della vita turistica e mondana. La domina la barocca CHIESA DI SANTO STEFANO, con le sue cupole di ispirazione araba e un prezioso pavimento romano proveniente da Villa Jovis. Una delle più notevoli realizzazioni dell’architettura caprese è il complesso monumentale della Certosa di San Giacomo, fu costruita nel ‘300 e ampliata nel ‘600. Non sono distanti i GIARDINI DI AUGUSTO, dai quali si gode una magnifica vista sui Faraglioni e Marina Piccola. Il parco, attraversato da viottoli e scalette, è un’oasi verde con un suggestivo belvedere. Dai giardini si raggiunge Marina Piccola percorrendo via Krupp, un tortuoso viottolo che scende fino al mare. Offre incantevoli squarci panoramici sui fondali e sui Faraglioni. La passeggiata più famosa di Capri è quella che porta al BELVEDERE DI TRAGARA, ombrosa piazzetta con vista sui Faraglioni e Marina Piccola. Sotto Tragara inizia la strada che scende ai Faraglioni, i tre famosissimi scogli. Al termine delle visite, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 255,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno al pranzo del 2° giorno – Bevande ai pasti – Traghetto Sorrento / Capri / Sorrento – Pulmini per il giro dell’Isola di Capri – Guida per le visite come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 1° giorno e la cena del 2° giorno – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non indicato
Supplemento camera singola: € 25,00
Tassa di iscrizione € 10,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

SAINT MORITZ / LIVIGNO e…il TRENINO ROSSO DEL BERNINA

SAINT MORITZ / LIVIGNO e…il TRENINO ROSSO DEL BERNINA


2 giorni – IN VIA DI CONFERMA
6 – 7 giugno 2020


PROGRAMMA

06/06/2020 – PARTENZA / TIRANO / ST. MORITZ / LIVIGNO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 22:30 del 05/06. Incontro con il pullman e partenza alla volta di TIRANO. Arrivo, e alle ore 07:40, partenza per ST. MORITZ con il treno dei ghiacciai “Bernina Express”, da molti chiamato il trenino più bello del mondo, questo forse per il fatto che i binari del favoloso trenino portano quasi a toccare il cielo. Da Tirano si arrampica fra pendii, boschi, laghi e strapiombi fino ai ghiacciai immacolati del Bernina. Arrivo a ST. MORITZ alle ore 10:11 circa e visita. St. Moritz, nel cantone dei Grigioni, è una delle stazioni di villeggiatura più celebri del mondo. St. Moritz è una delle località turistiche più conosciute al mondo. Chic, elegante ed esclusiva con un ambiente cosmopolita, situata a 1856 m s.l.m. al centro del paesaggio lacustre dell’Alta Engadina. Il suo leggendario clima secco e frizzante viene definito “clima champagne” e il famoso sole di St. Moritz splende in media 322 giorni all’anno. Il suo splendore e il suo lato glamour, come pure le manifestazioni internazionali attirano qui sportivi di alto livello, star, capi di stato e famiglie reali. Anche l’offerta in fatto di strutture alberghiere, gastronomia, shopping e divertimenti è altrettanto esclusiva in questa località di classe. Grazie alla lingua romancia, alla vicinanza con l’Italia e al fatto che la maggior parte della popolazione locale è di lingua tedesca, a St. Moritz si incontrano tre culture. Originariamente, il luogo deve la sua importanza alle sorgenti termali conosciute da oltre 3000 anni. Pranzo libero. Nel pomeriggio, incontro con il pullman e proseguimento per LIVIGNO. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

07/06/2020– LIVIGNO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita libera di LIVIGNO. Incastonato tra l’Engadina e l’alta Valtellina, è un’incantevole valle che si allunga per 12 km. Tra due catene di monti che discendono dolcemente dai 3000 m. ai 1800m. del paese, costituito da una serie ininterrotta di abitazioni in legno e sassi. Con la vicina e graziosa frazione di Trepalle, l’abitato permanente più alto d’Europa, Livigno è una della più importanti e attrezzate stazioni turistiche delle Alpi che, con più di cento accoglienti alberghi, offre al visitatore stupende vacanze a contatto con la natura e con la tradizione alpina per tutto l’arco dell’anno. La località di Livigno deve la sua fama anche al fatto di essere una zona extradoganale. Questo privilegio nacque perché il territorio rimase isolato per secoli (specie nei lunghi inverni) fino al 1952, data in cui venne aperto il passo del Foscagno. Questa sua caratteristica attira ogni anno moltissimi turisti che, raggiungendo la località con lo scopo di passare una vacanza all’insegna del divertimento, non si lasciano scappare l’opportunità di visitare gli oltre 250 negozi per qualche ora di svago facendo shopping tra le grandi firme della moda internazionale a prezzi particolarmente vantaggiosi, lungo le sue vie (come ad esempio Via Plan e Via Bondi), che mantengono le caratteristiche di un intatto paese di montagna, con il caratteristico torrente Spöl che scorre senza fretta, abbracciato da boschi e da prati. Rientro in Hotel per il pranzo. Alle ore 15:00 circa, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 255,00

LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman Gran Turismo con 2 autisti – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 06/06 al pranzo del 07/06 – Biglietto del treno del Bernina – Bevande ai pasti – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 06/06 e la cena del 07/06 – Gli extra – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola € 25,00
QUOTA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medica e bagaglio)
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo

Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

TOUR DELLA SICILIA MATERA E VALLE D’ITRIA

TOUR DELLA SICILIA MATERA E VALLE D’ITRIA


11 GIORNI
15 – 25 giugno 2020


NAPOLI – PALERMO – MONREALE – ERICE – MARSALA –AGRIGENTO – RAGUSA –MODICA – SCICLI – NOTO – SIRACUSA – ETNA – TAORMINA – MESSINA – VILLA SAN GIOVANNI – OSTUNI – MATERA – CISTERNINO – ALBEROBELLO – MARTINA FRANCA – LOCOROTONDO – MONOPOLI – POLIGNANO

1° giorno – Macerata / Napoli
Partenza per Napoli, sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a Napoli visita e pranzo libero. In serata imbarco nel traghetto , sistemazione nelle cabine doppie interne e partenza per Palermo.Cena libera e pernottamento a bordo.

2° giorno – Palermo/Monreale
Arrivo al porto di Palermo. Sistemazione su bus riservato e partenza per la visita della “capitale” ricca di un patrimonio artistico reso unico dalle dominazioni arabe, normanne, sveve e spagnole. La bellezza deimonumenti affascinerà i clienti che ammireranno la Cattedrale di ispirazione arabo-normanna e conservale tombe di Federico II e di altri reali, il Palazzo dei normanni con all’interno la Cappella palatina definita”la meraviglia delle meraviglie” (Maupassant), San Giovanni degli Eremiti con le arabe cupole rosse ed il chiostro, i Quattro canti crocevia della città e la Piazza Pretoria definita dai palermitani della “vergogna” per la scabrosità delle sculture della fontana. Il complesso monastico di Monreale con il Duomo ed il Chiostro dall’armonioso colonnato, concluderà la visita. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel in zona Palermo.

3° giorno – Erice/Marsala
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Erice, il centro storico caratterizzato da stretti e sinuosi vicoli nei quali si affacciano bellissimi cortili mantiene la struttura di un antico borgo medievale. Le botteghe di artigianato locale e le pasticceria specializzate nella produzione dei dolci alle mandorle e frutta candita “accompagneranno” la passeggiata. Nel pomeriggio visita di Marsala, la città dello sbarco dei Mille e del pregiato vino liquoroso, conserva un elegante centro storico che culmina nella piazza della Repubblica dove si affacciano il Duomo ed il Palazzo Pretorio. Pranzo in ristorante. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel in zona Agrigento.

4° giorno – Agrigento/Ragusa
Prima colazione in hotel. Visita della Valle dei Templi dell’antica Akragas, la più famosa area archeologica siciliana dominata dai Templi in stile dorico di Ercole, della Concordia tra i meglio conservati del mondo greco e di Giunone Lacinia. Nel pomeriggio visita di Ibla, il centro storico ed artistico di Ragusa, dovesvetta la grandiosa facciata della Chiesa di San Giorgio. Pranzo in ristorante. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel in zona Ragusa/Modica.

5° giorno – Modica/Scicli
Prima colazione in hotel. Visita di Modica che sorge all’interno di due strette valli formate dai monti Iblei. Suggestiva è la vista del centro storico, che sembra voler fare da contorno alle splendide chiese barocche di San Pietro e San Giorgio, autentici gioielli di scultura e architettura dell’epoca barocca. Effettuando una breve deviazione sul tragitto breve sosta Puntasecca per la visita esterna della casa di “Marinella” del Commissario Montalbano nell’ambientazione televisiva dell’omonima serie. Nel pomeriggio visita di Scicli località inserita nella World Heritage List dell’Unesco per la ricca presenza di capolavori dell’età tardo-barocca tra cui spiccano il Palazzo Beneventano, la ricercata via Mormina Penna, l’imponente chiesa di S. Matteo sull’omonima collina. Pranzo in ristorante lungo il percorso. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

6° giorno – Noto/Siracusa
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Noto, autentica “capitale” del barocco europeo, nasce su uno schema geometrico a scacchiera di cui il Corso Vittorio Emanuele ne è l’asse principale. La raffinatezza architettonica di Palazzo Ducezio, del Duomo, del Teatro e degli altri edifici barocchi, l’hanno fatta definire “il giardino di pietra”. Nel pomeriggio visita di Siracusa per ammirare la più potente città del Mediterraneo all’epoca di Dionisio I . Affascinante il Parco Archeologico, immerso nel verde e che conserva autentici gioielli come l’Anfiteatro Romano, L’Ara di Ierone II, il Teatro Greco, le Latomie con il celeberrimo “Orecchio di Dionisio”. Visita dell’isola di Ortigia con la Fonte Aretusa ed il Duomo, dalla facciata barocca, che nasce dalla trasformazione dell’antico Tempio di Athena. Pranzo in ristorante lungo
il percorso. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel in zona ionica.

7° giorno – Etna/Taormina
Prima colazione in hotel. Escursione al più alto vulcano attivo d’Europa, la “colonna del cielo” (Pindaro). Le suggestive formazioni rocciose e i flussi lavici pietrificati accompagneranno l’ascensione fino a quota 1.900m. dove si potrà passeggiare sui Crateri Silvestri. Il pomeriggio sarà dedicato a Taormina la perla del mediterraneo, il Teatro Greco-Romano costruito in posizione scenografica, il quattrocentesco Palazzo Corvaia ed il Duomo hanno reso la città tappa obbligata per tutti i viaggiatori.

8° giorno Taormina / Messina /Villa San Giovanni /Ostuni
Prima colazione in Hotel e partenza per Messina, imbarco con il traghetto per Villa San Giovanni e proseguimento per Ostuni . Pranzo in ristorante. Arrivo ad Ostuni, sistemazione in Hotel e visita libera di Ostuni. Cena e pernottamento in Hotel

9° giorno – Ostuni /Martera /Ostuni
Dopo la prima colazione inizio viaggio per Matera. Arrivo, incontro con la guida e visita di Matera . Pranzo in ristorante Dopo il pranzo, tempo a disposizione per visite libere. In serata rientro in Hotel. Cena e pernottamento

10° giorno – Ostuni / Cisternino / Alberobello / Martina Franca / Locorotondo /Ostuni
Dopo la prima colazione, partenza per Cisternino – Alberobello e Martinafranca, visita libere . Pranzo in una tipica macelleria braceria locale. In serata rientro in Hotel , cena e pernottamento

11° giorno – Ostuni / Monopoli / Polignano a Mare / Rientro
Dopo la prima colazione in Hotel partenza per Monopoli, visita libera . Trasferimento a Polignano a Mare visita e pranzo in ristorante . Nel pomeriggio viaggio di rientro. Soste lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDALE DI PARTECIPAZIONE (MIN 40 PAX) € 1.170.00
SUPPLEMENTO SINGOLA ( 9 notti in hotel) MAX 2 O 3 CAMERE € 200,00

ACCONTO ALLA PRENOTAZIONE € 200,00
SALDO ALMENO 20 GIORNI PRIMA DELLA PARTENZA

La quota comprende:
Viaggio in bus g.t .a.r. – Passaggio marittimo Napoli / Palerno con sistemazione in cabine doppie / triple /quadruple internePalermo (p. h20,00) . Passaggio Na/Pa per il pullman 12 m/l – Sistemazione in hotel 3* / 4* stelle in camere doppie con servizi privati. Trattamento di pensione completa, come da programma, inclusi i pranzi in ristorante. Bevande incluse nella misura di ½ minerale + ¼ di vino p.p. per pasto. -Guide locali dove previsto dal programma . Capogruppo
La quota non comprende:
Eventuali tasse di soggiorno da pagare in loco – Ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Mance, extra in genere . Tutto quanto non espressamente indicato nella voce” la quota comprende”

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.

MAXICROCIERA NELL’ARCIPELAGO TOSCANO: MONTECRISTO, misteriosa e inespugnabile / GIGLIO, piccola perla dell’arcipelago / ISOLA D’ELBA

MAXICROCIERA NELL’ARCIPELAGO TOSCANO: MONTECRISTO, misteriosa e inespugnabile / GIGLIO, piccola perla dell’arcipelago / ISOLA D’ELBA


1 giorno – IN VIA DI CONFERMA
14 giugno 2020


DESCRIZIONESe fantastichiamo un lembo di terra dove approdare dopo un’entusiasmante navigazione nel Mediterraneo, non ci sono dubbi: il nostro approdo prediletto è senz’altro l’ ISOLA D’ELBA. Spiagge di sabbia finissima, scogliere a picco sul mare, acque trasparenti, fondali ricchi di pesci. Ma anche sentieri di montagna, boschi di querce e di castagni, borghi medioevali, alberghi moderni, centri turistici attrezzati e scuole di vela condotte da vecchi lupi di mare. Qui si sono rispettate le bellezze che la natura ha elargito a 147 chilometri di costa tirrenica, vicinissima alla Toscana. Ed i risultati della tutela rigorosa dell’ambiente si vedono: all’Elba la natura è ancora protagonista incontrastata, dominatrice assoluta del paesaggio. L’isola è una scoperta continua: il mare cambia colori ad ogni insenatura. A sud si infrange su bianche scogliere o aggredisce ampi arenili, a nord si insinua negli anfratti degli alti dirupi o lambisce discrete spiagge di ghiaia. In pochi minuti, poi, si passa dal massiccio granitica del Monte Capanne, regno dei mufloni e delle capre selvatiche, alle zone minerarie del versante orientale, vero “eldorado” degli scienziati e degli appassionati di geologia. Isola di MONTECRISTO è l’’isola più solitaria e selvaggia tra quelle toscane. E’ un gioiello della natura dove vive solo la famiglia del custode e, in estate, qualche agente del Corpo forestale. Godersi una natura selvaggia con un mare cristallino, immergersi nell’atmosfera della leggenda del tesoro che circonda lo sperone granitico è il sogno di ogni turista. Il GIGLIO è rinomato per il meraviglioso ambiente marino, infatti sono proprio il mare limpidissimo e i fondali il fiore all’occhiello dell’isola. Nel mondo sottomarino sono presenti numerose specie di murene, aragoste, cernie e giganteschi tonni. In primavera e in estate non è raro inoltre osservare il passaggio di capodogli e balenottere o scorgere lo spettacolo dei delfini che si divertono a seguire le rotte delle imbarcazioni.
PROGRAMMA

Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di PORTO SANTO STEFANO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo ed alle ore 09:00 partenza per una minicrociera all’ ISOLA D’ELBA, MONTECRISTO e GIGLIO. Passaggio alle isole formiche di Grosseto. Sosta e visita di Porto Azzurro. Imbarco e pranzo in navigazione circumnavigando l’isola di Montecristo. Arrivo all’isola del Giglio e sosta per una passeggiata. Rientro al porto alle ore 19,15 circa. Procedure di sbarco e partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € . 120,00

LA QUOTA COMPRENDE: – Viaggio in pullman Gran Turismo – Maxicrociera in battello – Pranzo a base di pesce a bordo– Guida per l’intera giornata- Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena – tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

IL VIAGGIO È SOGGETTO ALLE CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE INVITIAMO A LEGGERE.