Archivi tag: viaggio in pullman

LECCE: La Firenze del Sud / OSTUNI / BRINDISI / OTRANTO / GALATINA / TARANTO / Il Presepe vivente di TRICASE

LECCE: La Firenze del Sud / OSTUNI / BRINDISI / OTRANTO / GALATINA / TARANTO / Il Presepe vivente di TRICASE

4 GIORNI
30 dicembre 2018 – 2 gennaio 2019


PROGRAMMA30/12/2018 – PARTENZA / OSTUNI / BRINDISI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di OSTUNI. Soste lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita. OSTUNI: è detta la “Città Bianca”, sorge sul vertice di sette colline, il centro è sulla più alta, chiusa da mura e torrioni cilindrici, medioevale, di vie strette, gradinate, archi rampanti, alte case in cascata, ma soprattutto completamente bianca di calce. Si potranno ammirare: la Cattedrale, la colonna di Sant’Oronzo, le mura difensive, il borgo antico, assai pittoresco con rustiche bianche case; ecc.. Trasferimento a BRINDISI e visita con guida. Città antichissima, ricca di storia, le cui alterne vicende sono sempre legate in maniera indissolubile al porto. Visite: il Castello Svevo, detto anche “castello grande” o “di terra”, voluto nel 1227 da Federico II come residenza fortificata propria e per le sue guarnigioni; le due colonne del porto, da sempre simbolo della città; il singolare tempietto di San Giovanni al Sepolcro, a pianta circolare; il centro storico della città è ancora in parte confinato all’interno delle mura aragonesi e conserva interessanti testimonianze monumentali; ecc.. In serata, sistemazione in Hotel, (zona Lecce) cena e pernottamento.

31/12/2018 – LECCE / OTRANTO
Pensione completa. Giornata dedicata alle visite con guida. LECCE: vivace e bella città, capoluogo del Salento, la “Firenze del Sud” emerge nel cuore del Salento con i suoi monumenti barocchi e le splendide atmosfere; si rimane incantati dall’effetto visivo della “Pietra Leccese”, una pietra dorata utilizzata per la costruzione dell’antico centro abitato. Si potranno ammirare: Piazza Sant’ Oronzo, il vasto centro della città vecchia, occupata in parte dallo scavo dell’ anfiteatro Romano, vi sorge la colonna di Sant’Oronzo;; Via Vittorio Emanuele, con la grande chiesa di Sant’Irene, dalla composta facciata classicheggiante; Piazza del Duomo, tutta chiusa e cinta da edifici barocchi, forma un armonioso insieme scenografico, assai suggestivo, sulla destra si allunga il magnifico palazzo del Seminario, a sinistra sorge il Duomo, accompagnato da un grande e slanciato campanile; Piazza Castromediano, si apre dietro il Palazzo del Municipio, e le fa da sfondo la chiesa del Gesù; ecc.. . OTRANTO, chiamata anche ‘Porta d’Oriente’, si affaccia nello stretto che prende il suo stesso nome, il Canale d’Otranto, situato a sud dell’Adriatico, nel punto più orientale d’Italia. Otranto si presenta ai suoi visitatori con la Cattedrale, di notevole dimensione, è da ritenersi la Chiesa più grande della Puglia, di incomparabile valore è il mosaico pavimentale eseguito da un monaco; il Castello Aragonese, con le torri, i bastioni e le mura; il borgo antico, con le strade fatte in pietra viva, strette e che si snodano a serpentina tra le case, il porto che ha sempre avuto un’importanza notevole per gli scambi con l’Oriente; ecc.. Anche ad Otranto, come nelle altre cittadelle salentine non mancano le esposizioni di Presepi monumentali. Rientro in Hotel e Cenone di Capodanno. Pernottamento

01/01/2019 – GALATINA / TRICASE: IL PRESEPE VIVENTE
Prima colazione in Hotel. Partenza per GALATINA. Arrivo e passeggiata nel centro storico. GALATINA: un grande centro agricolo di origini greche rinomato per la produzione di olio, vino e tabacco e per la lavorazione della ceramica. Si potranno ammirare: la Chiesa di Santa Caterina di Alessandria, il Palazzo Sedile, Palazzo Ducale o Castello, casa della nobiltà locale; Palazzo Orsini: ecc. Pranzo in Mattinata a disposizione. Pranzo di Capodanno in Hotel. Partenza per TRICASE pomeriggio libero per visitare il PRESEPE VIVENTE, giunto alla 37^ edizione

. L’emozione che regala il Presepe Vivente di Tricase è unica ed irripetibile. 35.000 lampadine luccicanti fanno da preludio alla rappresentazione vivente del racconto della nascita di Gesù. Infatti, tutti i personaggi ritratti nelle narrazioni evangeliche sono interpretati e messi in scena dalla gente del posto nelle rappresentazioni dei più antichi mestieri salentini. Il PRESEPE VIVENTE di Tricase non è solo rievocazione folklorista del territorio, bensì riproduzione scrupolosa di ambientazioni storiche romane, con la reggia di Erode, la casa dei romani, ma anche la sinagoga con i soldati in costume. Infine, si può ulteriormente comprendere la bellezza di Monte Orco, la sua grandiosità con la vista di un panorama mozzafiato che essa regala ai visitatori, poco prima di entrare nell’umile Grotta della Natività. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

02/01/2019 – TARANTO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel e partenza per TARANTO. Arrivo, incontro con la guida e visita. Puoi conoscere mille città, girare il mondo, visitare mondi e paesi, ma Taranto è la città che ti sorprende sempre. Per le sue contraddizioni, per la sua riconosciuta bellezza, e pure per il suo straordinario mare: Taranto la Città dei Due Mari, appunto. Ha origini antichissime risalenti ai Greci , ed è situata sull’omonimo golfo ionico, parte sulla terraferma (città Nuova), parte su un isolotto (città Vecchia), tra il mar Grande e l’interno mar Piccolo. Si potranno ammirare: Via Duomo, che segna il percorso tra stradine e vicoli, attraverso un tessuto urbano d’impronta ancora medievale; la facciata trecentesca della chiesa di San Domenico Maggiore mostra un bel portale ogivale; piazza Municipio, s’innalza la Colonna superstite di un tempio greco del VI secolo a.C., dedicato forse a Poseidone. Più avanti il Castello Aragonese sta a guardia del Canale navigabile che mette in comunicazione il Mar Grande con il Mar Piccolo. Oltre il ponte si stende la città moderna che offre una bellissima passeggiata sul lungomare sistemato a giardino. Pranzo in ristorante. Partenza per il rientro. Cena libera lungo il percorso. A

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 550,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa, come da programma – Le bevande ai pasti – Guida per le visite, come da programma – Cenone e Veglione di Capodanno – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare direttamente in Hotel – Il pranzo del 30/12 e la cena del 2/1 – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medica e bagaglio)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

Capodanno a ROMA…La “città eterna”

Capodanno a ROMA…La “città eterna”


3 giorni
30 dicembre 2018 – 1 gennaio 2019


PROGRAMMA30/12/2018 – PARTENZA / ROMA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita. GALLERIA BORGHESE. La Galleria Borghese di Roma è probabilmente il museo più affascinante d’Italia. Un antico palazzo seicentesco ne custodisce la sede e i suoi magnifici stucchi rappresentano la cornice ideale di capolavori artistici conosciuti in tutto il mondo. Insieme a bassorilievi e mosaici antichi di stupenda fattura, la Galleria, voluta dal cardinale Scipione Borghese, conserva infatti dipinti di Tiziano e di Caravaggio, sculture di Canova e Bernini, opere di una bellezza senza pari. Si potranno ammirare: il ritratto marmoreo di Paolina Bonaparte Borghese, uno dei capolavori del neoclassicismo, eseguito dal Canova tra il 1805 e il 1808, ritrae la moglie di Camillo Borghese come una Venere Vincitrice ed è il pezzo più noto della raccolta attuale del Museo Borghese insieme all’Apollo e Dafne e al Ratto di Proserpina del Bernini. Oltre ai numerosi gruppi marmorei, nelle sale della galleria si possono ammirare dipinti di Raffaello, Tiziano, Antonello da Messina, Cranach e Caravaggio. Passeggiata in città con la guida: Trinità dei Monti, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Pantheon, Piazza Navona, ecc. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

31/12/2018 – ROMA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata dedicata alle visite. VILLA TORLONIA, è l’ultima in ordine di tempo delle ville nobiliari romane, conserva ancora un particolare fascino dovuto all’originalità del giardino paesistico all’inglese, uno dei pochi esempi a Roma, e alla ricca, e inaspettata quantità di edifici ed arredi artistici disseminati nel parco. La villa venne acquistata all’inizio dell’800 dalla famiglia Torlonia, il restauro fu affidato all’architetto Valadier. Nel 1978 viene aperta al pubblico grazie all’esproprio del Comune di Roma. Sono da poco finiti e restauri di alcuni degli edifici che si trovano nel Parco, tra cui il Villino Rosso e il Casino dei Principi, diventato il Museo della Villa. Nel Parco di Villa Torlonia c’è una costruzione unica dal punto di vista architettonico: si chiama la “CASINA DELLE CIVETTE”. Si tratta di un luogo particolarissimo, con guglie, torri gotiche, minuscole logge e dettagli dal gusto orientale. Nell’ottocento era una capanna rustica di tufo, ma ha subito diverse trasformazioni a cavallo tra i due secoli, soprattutto per volere del principe Giovanni Torlonia jr., fino a diventare una raffinata residenza. E’ evidente la sovrapposizione di stili dovuta alle diverse fasi costruttive; ma l’elemento caratterizzante sono le vetrate, alcune proprie dell’edificio, altre acquistate in seguito. Anche il nome “Casina delle Civette”, si deve alla presenza di una vetrata con due civette. Notevole e riaperto da poco dopo un accurato restauro, il Piccolo Teatro di Villa Torlonia, piccolo gioiello dell’architettura dell’Ottocento italiano, con le sue decorazioni tornate a splendere come in origine. sfoggia un repertorio sopraffino, a tratti bizzarro, di stili decorativi. Pomeriggio passeggiata: Piazza Venezia, il Vittoriano, Santa Maria in Aracoeli, Via dei Fori Imperiali, il Colosseo, ecc.. Cena e pernottamento. Serata a disposizione per i festeggiamenti di Capodanno.

01/01/2019 – ROMA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a Piazza San Pietro e possibilità di assistere all’Angelus di Papa Francesco. Pranzo in ristorante. Pomeriggio, visita con guida del quartiere di TRASTEVERE. L‘area sorge sulla riva destra del fiume, quartiere accogliente, aperto alle influenze esterne ma anche profondamente romano, molto suggestivo e bohemien ha il potere di affascinare qualsiasi turista e non solo. La vita nel quartiere si concentra intorno alla Piazza di Santa Maria in Trastevere, dove si trova l’antichissima Basilica di Santa Maria in Trastevere. La grande fontana della Piazza è un punto d’incontro per turisti di giorni e giovani di notte. Una passeggiata per le sue stradine di sanpietrini mostra alcuni tesori nascosti, come le umili chiese medievali e i piccoli negozi di oggetti d’artigianato, ma anche alcune scene di vita quotidiana romana che trasportano in altre epoche. Visita: colle del Gianicolo, da dove si può ammirare tutta Roma; piazza di Sant’Egidio, che è anche la sede del museo di Roma in Trastevere, dedicato agli aspetti folcloristici della città; S. Maria della Scala, un’altra delle chiese romane che devono la loro origine a un’immagine miracolosa della Vergine attorno alla quale è sorto l’edificio; Piazza Trilussa affacciata direttamente sul Lungotevere Raffaello Sanzio, in corrispondenza di Ponte Sisto, luogo famoso per gli amanti del cinema. Bellissima è la fontana commissionata da Paolo V Borghese, proprio accanto al monumento commemorativo che da il nome alla piazza. Partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 345,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 30/12 alla prima colazione dell’1/1 – Il pranzo dell’1/1 – Le bevande ai pasti – Guida per le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 30/12 e la cena dell’1/1 – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 60,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

BRATISLAVA: “PARTYSLAVA” SUL DANUBIO / Graz / Brno / Klagenfurt e …VIENNA

BRATISLAVA: “PARTYSLAVA” SUL DANUBIO / Graz / Brno / Klagenfurt e …VIENNA


5 GIORNI
29 dicembre 2018 – 2 gennaio 2019


PROGRAMMA29/12/2018 – PARTENZA / GRAZ / BRATISLAVA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza per GRAZ. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a GRAZ e visita con guida. GRAZ è detta la città verde per i viali e i giardini, ma anche perché ha ottenuto l’interramento della vicina autostrada che avrebbe deturpato il paesaggio delle sue belle colline. Tutto il centro storico (riservato a pedoni, biciclette e tram dagli anni Settanta) è dal 1999 Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Questo riconoscimento rende omaggio ai tanti palazzi medievali, rinascimentali, barocchi e jugendstil della riva sinistra del fiume Mur; ecc.. Graz ora ha anche il prestigioso titolo di “City of Design” dell’Unesco; a differenza del titolo di “Capitale della cultura”, l’appellativo di “Città del design” non è limitato ad un anno, ma Graz è e resterà una città di design per sempre, diventando membro del Creative Cities Network: la rete internazionale delle città più creative del mondo per promuovere lo sviluppo sociale, economico e culturale delle città, sia nei paesi sviluppati che in via di sviluppo. Alle ore 16:00 circa, proseguimento verso BRATISLAVA. Arrivo, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

30/12/2018 – BRATISLAVA / VIENNA
Prima colazione in Hotel e partenza per VIENNA. Incontro con la guida e giornata dedicata alla visita. E’ una delle più grandi e prestigiose metropoli dell’Europa Centrale; città di nobile aspetto per chiese e grandiosi palazzi barocchi, per solenni edifici dell’età neoclassica ed ottocentesca, per la presenza di vasti giardini, è tuttora simbolo della maestà del vecchio impero asburgico. Si potranno ammirare: lo splendido castello del Belvedere, una delle più belle ed eleganti residenze principesche del mondo, formata da due palazzi e da un giardino che li unisce; il Belvedere possiede la più grande collezione di dipinti di Gustav Klimt esistente al mondo, la strada del “Graben” è senz’altro tra i luoghi più famosi di Vienna. Al centro c’è la “Colonna della peste”, alta quasi 19 metri, eretta nel 1687 durante una grave epidemia della peste; la Cattedrale di Santo Stefano con le romaniche Torri dei Pagani, la gotica Südturm (torre meridionale) alta 136 m e il magnifico tetto di tegole smaltate;; la Hofburg (Palazzo Imperiale), fu la residenza reale degli Asburgo ed è una monumentale testimonianza di cultura ed eredità storica, comprende la Chiesa agostiniana del XIV secolo, gli opulenti appartamenti imperiali con le fantastiche collezioni di argenteria e porcellane, e la Cappella di Corte; ecc.. Rientro a Bratislava, cena e pernottamento in Hotel.

31/12/2018 – BRATISLAVA
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita di BRATISLAVA con guida. Bratislava, giovane capitale slovacca, dai nomi diversi a seconda del dominatore di turno (Pozsony, Pressburg, Presparak, Bratislava) sta lentamente guadagnandosi un posto di tutto rispetto nel panorama delle belle capitali dell’est. Città vivace e di piena trasformazione ma con una lunga tradizione storica e culturale, è destinata a diventare una meta gettonatissima del turismo. Bratislava ha un centro storico ben conservato, e piuttosto raccolto, chiamato città vecchia “stare mesto” in slavo, ed è possibile visitarlo praticamente a piedi essendo in buona parte area pedonale. Delle quattro porte che davano accesso alla città medioevale, è rimasta solo la porta di San Michele, da dove parte Michalska ulica, una delle più antiche strade cittadine disseminata di antichi palazzi. Hlavne namastie, è la piazza principale, sede del vecchio municipio, punto di incanto della città, dove troverete bancarelle di souvenirs e mercatini durante il periodo di festa. Da non perdere anche la piazza Primacialne nomestie, altra importante piazza con diversi edifici storici. Ed è sempre nel centro che si trovano le famose statue di bronzo che raffigurano curiosi personaggi come “Chumil”, il soldato uscito dal tombino che sembra sbirciare i passanti tra Laurinska e Rybanrska, oppure vi saluterà il raffinato ed elegante “Bell’Ignazio”. Oppure essere immortalati dal paparazzo nascosto dietro all’angolo, all’incrocio tra via Laurisnska e Rybarska brana. E dopo una lunga passeggiata andare a sedersi alla panchina in Hlavne namasti, in compagnia di Napoleone. Merita una visita il castello che si erge sulla sommità di una collina di un centinaio di metri, da cui si può ammirare il panorama dell’intera città: il palazzo Grassalkovich, dimora barocca attuale del presidente della Slovacchia, e neoclassico palazzo primaziale, oggi municipio cittadino. Cena in Hotel, serata libera da dedicare ai festeggiamenti del Capodanno. Pernottamento.

01/01//2019 – BRATISLAVA / BRNO
Prima colazione in Hotel. Escursione con guida a BRNO, la seconda città della Repubblica Ceca, dopo la capitale Praga. Pranzo in ristorante. Visita: Piazza della Libertà, luogo in cui, nel passato, si svolgeva il mercato e frequentemente le persone si riunivano per discutere tra di loro. In questa piazza, dove durante l’anno vengono organizzate feste, è anche possibile ammirare la famosa colonna della Peste. Gli edifici che vi si affacciano sono il Palazzo Schwartz e poi la casa dei quattro Mamlas, sulla quale è possibile notare delle figure che la sostengono; la seconda piazza più conosciuta di Brno è quella che ha al suo centro la fontana Parnas. Da visitare il teatro Reduta, che ha anche ospitato, tra i suoi artisti, Mozart ed un palazzo chiamato Dietrichstein con al suo interno il Museo della Moravia. Rientro a Bratislava, cena e pernottamento in Hotel.

02/01/2019 – BRATISLAVA / KLAGENFURT / RIENTRO
Prima colazione in Hotel in Hotel e partenza per KLAGENFURT. Arrivo e visita. Il suo centro storico, che si può esplorare facilmente a piedi, si articola intorno a due piazza: Piazza Nuova, rettangolare e fiancheggiata da palazzi neoclassici, e la Piazza Vecchia, la zona più affascinante della città, più una lunga via con edifici rinascimentali e barocchi. Tra le due piazze c’è da vedere il “Landhaus”, in stile rinascimentale. Partenza per il rientro. Soste lungo il percorso per il ristoro, il pranzo e la cena liberi. Arrivo in sede. FINE DEI SERVIZI

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 580,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (4 notti) in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 29/12 alla prima colazione del 2/1 – Pranzo del’1/1 – Guida in lingua italiana per tutte le visite, come da programma – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 150,00
Documento: carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo o passaporto in regola
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

VIENNA, il fascino dell’Impero

VIENNA, il fascino dell’Impero


4 giorni
29 dicembre 2018 – 1 gennaio 2019


DESCRIZIONEUna volta sinonimo di valzer, di uniformi risplendenti, di belle eleganti, della “Belle Époque”, è una città dai mille volti, una città piena di stimoli fantasiosi, d’attrattiva, di melodie, un caleidoscopio di vita europea. “Città Imperiale”, “Città Gloriosa”, Vienna attrae anche per la felice e superba mescolanza di architetture romantiche e gotiche, di strade medioevali e costruzioni barocche, di edifici rococò e neoclassici, una città dove non dominano il vetro ed il cemento ma gli aspetti gloriosi e familiari del passato.  Il 31 dicembre l’intero centro di Vienna si trasforma in una gigantesca area per party: dalle ore 14 alle 2 di notte il Silvesterpfad, il percorso di San Silvestro nel centro storico di Vienna, nella piazza davanti al Municipio (Rathausplatz) e al Prater, garantisce un intrattenimento superlativo. Lungo questo percorso, dozzine di gastronomie servono punch e specialità culinarie. Il divertimento è garantito da numerose postazioni con spettacoli, valzer, operetta, eventi rock, pop, DJ e musica popolare. Particolarmente amata è la zona classica nella piazza del Graben Qui nel pomeriggio le scuole di ballo di Vienna offrono dei corsi rapidi di valzer e trasformano il Graben in un’enorme e fantastica sala da ballo all’aperto. A mezzanotte, nella piazza del Municipio e al Prater si terrà un grande spettacolo pirotecnico.
PROGRAMMA29/12/2018 – PARTENZA / VIENNA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30, incontro con il pullman e partenza alla volta di VIENNA. Soste lungo il percorso per il ristoro. Arrivo a VIENNA alle ore 14:30 circa. Girio panoramico della città e visita al Castello di Schönbrunn con la guida: uno dei capolavori architettonici dello “Stile Liberty”, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il più importante castello austriaco, residenza degli Asburgo con i magnifici Appartamenti decorati in stile roccocò ed il superbo parco alla francesse, forse la maggiore attrattiva del castello, che contiene ampi prati verdi, deliziose aiuole, un giardino botanico e uno zoologico, un labirinto ed un museo delle carrozze. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

30/12/2018 – VIENNA
Prima colazione in Hotel. Guida per l’intera giornata dedicata alla visita di Vienna: Museo di Storia dell’Arte, con la sua collezione di importanti opere e la collezione di Bruegel più grande del mondo esso è oggi una delle collezioni d’arte più importanti del mondo. Raccoglie numerosi capolavori della storia dell’arte occidentale, fra cui la “Madonna del Prato” di Raffaello e vari capolavori di Rubens, di Rembrandt, del Tiziano e del Tintoretto. La Collezione egizio-orientale e la Collezione di Arte antica affascinano con i loro tesori appartenenti a misteriose culture del passato. La Kunstkammer, con rarità che una volta facevano parte delle camere del tesoro e delle curiosità degli Asburgo rappresenta una delle più importanti camere d’arte del mondo, con preziosi oggetti medievali, rinascimentali e barocchi. Vicino al Museo sorge l’Hofburg (Palazzo Imperiale), che fu la residenza reale degli Asburgo ed è una monumentale testimonianza di cultura ed eredità storica, comprende la Chiesa agostiniana del XIV secolo, gli opulenti appartamenti imperiali con le fantastiche collezioni di argenteria e porcellane, e la Cappella di Corte. Cena in ristorante tipico. Pernottamento in Hotel.

31/12/2018 – VIENNA
Prima colazione, cena e notte. Giornata dedicata al proseguimento delle visite di VIENNA: lo splendido castello del Belvedere, una delle più belle ed eleganti residenze principesche del mondo, formata da due palazzi e da un giardino in stile francese che li unisce; il Belvedere possiede la più grande collezione di dipinti di Gustav Klimt esistente al mondo, tra i quali il celeberrimo quadro “Il bacio”. Si potranno ammirare anche i due capolavori di Klimt “Girasole” e “Famiglia”, che il Belvedere ha ricevuto dal lascito del collezionista d’arte Peter Parzer. Visita del centro storico della città: piazza Santo Stefano, la più importante della città con la Cattedrale di Santo Stefano, la più bella chiesa gotica dell’Austria ed emblema di Vienna; il Graben, la cosiddetta “piazza allungata” che da pi di 5 secoli è il fulcro dell’attivià commerciale; la Hofburg, il palazzo imperiale, grande complesso architettonico di 18 palazzi con ca. 2.600 stanze dove ogni imperatore ha lasciato un’impronta di sé, tra cui gli appartamenti imperiali di Francesco Giuseppe e di sua moglie Elisabetta; il Volksgarten, il cosiddetto “giardino del popolo”, è uno dei più grandi parchi pubblici della città; la Max-Joseph-Platz, realizzata intorno al 1820 e circondata da palazzi in stile neoclassico; il Ring, l’anello che circonda il centro storico di Vienna ripercorrendo le orme di quelle che un tempo furono le mura cittadine, vi si trovano l’Opernring, il Parlament, il Rathaus e la Votivkirche , ecc. Serata libera per partecipare ai festeggiamenti del Capodanno

01/01/2019 – VIENNA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Nella tarda mattinata inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per il ristoro ed il pranzo e la cena liberi. Arrivo nelle rispettive destinazioni. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 520,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle ( 3 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 29/12 alla prima colazione dell’1/1 – Guida in lingua italiana, come da programma – Cena tipica al Grinzing – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 105,00
Documento: carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo o passaporto in regola
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (comprende assicurazione medico e bagaglio)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

Un Capodanno che scintilla! LUBIANA e ZAGABRIA / GROTTE DI POSTUMIA / CASTELLO DI LUEGHI

Un Capodanno che scintilla! LUBIANA e ZAGABRIA / GROTTE DI POSTUMIA / CASTELLO DI LUEGHI


4 GIORNI
29 dicembre 2018 – 1 gennaio 2019


PROGRAMMA29/12/2018 – PARTENZA / LUBIANA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di LUBIANA. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo a LUBIANA, incontro con la guida e pomeriggio dedicato alla visita del centro Medioevale con la bellissima Cattedrale, costruita nel 1700; il Vescovado, situato di fronte alla Cattedrale e collegato ad essa con una galleria chiusa sopra l’ingresso; la piazza Civica, centro del nucleo antico della città; il Municipio che risale al 1484; la Chiesa dei Gesuiti; ecc… In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

30/12/2018 – ŠKOFIA LOKA / LUBIANA / ZAGABRIA
Prima colazione in Hotel. Partenza per Škofja Loka. Arrivo e visita con guida. La città millenaria dei vescovi, è considerata la più bella città medievale della Slovenia, situata nella confluenza tra i fiumi Selška Sora e Poljanska Sora e circondata da montagne. Le città si inorgoglisce delle vestigia passate che ancora persistono e delle sue origini di splendore, che iniziarono con il regno dei vescovi di Freising nell’830. Non solo impressiona la ricchezza culturale e artigianale, segnata dalla lavorazione dei metalli,ma anche la bellezza naturale delle sue valli, che si trovano sommerse tra montagne di media altezza e che offrono la possibilità di innumerevoli passeggiate. Sorge su una terrazza naturale protetta dal basso dal fiume Sora e dall’alto dal colle su cui successivamente venne edificato il Castello. L’imponente castello risale al sec. XIII, e la città venne cinta da mura con cinque porte, le cui resti sono visibili anche oggi. Sotto il colle del castello si estende la Mestni Trg – la piazza Civica -, popolarmente chiamata “Plac”, con facciate variopinte e con ricchi elementi architettonici. Girando su se stessi nella piazza Civica, si possono ammirare portoni e infissi delle finestre di pietra, sporti agli angoli, piani a mensola, nonché pittoreschi cortili porticati tipici del rinascimento, periodo nel quale Skofja Loka raggiunse il suo apice. Rientro a LUBIANA. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione. Trasferimento a ZAGARIA. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

31/12/2018 – ZAGABRIA
Pensione completa. Guida per l’intera giornata dedicata alla visita di ZAGABRIA. Capitale e cuore della vita politica, economica e culturale del paese, Zagabria si estende tra il versante meridionale del monte Meduednica a nord e il fiume Sava a sud, in una verdissima cornice di parchi e boschi. Posta al centro dell’area continentale della Croazia e punto d’incontro fra l’Europa occidentale e quella dell’Est, la città conserva intatta la tipica atmosfera mitteleuropea. La città è divisa in due parti: Gornji Grad, la città alta e parte più antica e la Donji Grad, città alta con architetture del XIX-XX secolo. Si potranno ammirare: il Kaptol, la piazza davanti alla cattedrale ed uno dei nuclei originari della città; la Cattedrale di Santo Stefano, fondata nel 1094, in forme gotiche ma rimaneggaiata in epoca barocca, con due torri neogotiche; il suggestivo quartiere del Dolac, nelle vi adiacenti si affacciano case di stile barocco; la via Demetrova, una delle più belle della vecchia Zagabria, per i solenni palazzi neoclassici ed i raccolti e silenziosi giardini; Markov trg, piazza San Marco, la più antica della città con la gotica chiesa di San Marco, risalente al XIII secolo, questa chiesa fu consacrata per la fiera di San Marco; è caratterizzata da un portale gotico, composto da 15 figure, e da una torre campanaria; ma la cosa più singolare è il tetto, con le tegole predisposte a formare lo stemma della Croazia, Slovenia, Dalmazia e Zagabria; ecc.. Nel periodo delle feste si riempie di magia: l’albero di Natale, alto 20 metri sulla pizza principale, la fontana di Manduševac viene trasformata in una sorprendente decorazione natalizia, con quattro enormi candele elettriche; passeggiando nelle piazza principale si incontrano gruppi culturali ed artistici, cori di Natale, gruppi di danza, concerti, laboratori d’artigianato. Serata libera per assistere ai festeggiamenti per il Capodanno: mercatini con prodotti tipici e cibo di strada, eventi con dj, musica dal vivo nella piazza Trg Bana Jelacica, la più grande e bella della città, addobbata a festa.

01/01/2019 – GROTTE DI POSTUMIA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per le GROTTE DI POSTUMIA. Incontro con la guida e mattina dedicata alla visita. Costituiscono un grandioso e fantastico mondo ipogeo, si sviluppano per 25 km. con varie diramazioni ma la visita si limita a 5 km, di cui un tratto si visita a bordo di un trenino; le numerose e vaste cavità prendono i nomi dal loro aspetto: il Grande Duomo, la Sala del Congresso, la Sala dei Concerti, la Grotta dei Diamanti; ecc. Il percorso si snoda in questo meraviglioso regno sotterrane tra magnifiche sale, svariate formazioni calcaree e animali misteriosi. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del CASTELLO DI LUEGHI. A pochi chilometri dalle Grotte di Postumia, il mondo carsico offre un’esperienza indimenticabile nel mondo incantato dei cavalieri. Dietro al Castello di grotta più grande al mondo si nasconde una rete di gallerie segrete, che il cavaliere Erasmo di Predjama attraversava per eseguire i suoi saccheggi. Nella Grotta sotto al Castello hanno trovato riparo i pipistrelli. Il Castello è un intreccio di elementi naturali ed artificiali, dell’opera dell’uomo e della creatività della natura che formano un gioiello di furbizia medievale. È così particolare ed unico nel suo genere da essere inserito tra i dieci castelli più affascinanti al mondo. Così romantico da essere scelto da molti per il loro rito nuziale. Inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min 40 pax) € 520,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle (3 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dalla cena del 29/12 al pranzo dell’1/1 – Guida in lingua italiana, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel – Cenone e Veglione di Capodanno – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medica e bagaglio)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO