Archivi tag: viaggio in pullman

CHIC-NIC! Village of Love a VILLA CONTARINI

CHIC-NIC! Village of Love a VILLA CONTARINI


1 GIORNO
22 aprile 2019


PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle 06,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta dei PIAZZOLA SUL BRENTA. Arrivo e giornata dedicata al divertimento e al relax dello CHIC-NIC. Che cos’è lo CHIC-NIC? E’ un format innovativo di avvicinamento al pubblico di patrimoni del territorio e principali tendenze contemporanee (design, food & green culture, relax e benessere).Un’esperienza immersiva in location di elevato pregio storico-Artistico, ricostruendo ambientazioni in chiave shabby e country chic. Un allestimento unico, in stile provenzale, fresco e naturale, contemporaneo ma dal sapore retrò. Un servizio curato nei minimi dettagli, dagli accessori al packaging originale, che nasce da una lunga ricerca di creazioni uniche, selezionate e restaurate da mani esperte. Un connubio raffinato tra storia, arte e natura, scenografie ed atmosfere indimenticabili. CHIC-NIC VILLAGE OF LOVE: fiori, ritmi, colori ed emozioni nella splendida cornice e nei 40 ettari del parco della “Versailles italiana”. Una primavera in stile bohémien per godersi al meglio i piaceri del relax, del benessere e della buona compagnia all’aria aperta. Quale miglior appuntamento se non il tradizionale lunedì di Pasquetta per conciliare musica, svago, shopping e sapori con la cultura dei fiori? Villa Contarini ospita il nuovo villaggio Chic Nic dove libertà, naturalezza e cornici bucoliche saranno le parole d’ordine per sposare al meglio il tema dell’edizione 2019. VILLA CONTARINI: a pochi km da Padova è una delle più grandi e splendide ville venete, la “Versailles italiana”, capolavoro del barocco cinquecentesco, sede dei più importanti eventi culturali e spettacoli del territorio. Un’inedita cornice che comprenderà la villa, che conta una superficie di oltre 6000 mq per un totale di 144 ambienti, circondata da un vasto parco dal grande impianto scenografico, con 40 ettari ricchi di vegetazione, tra piante secolari, giardini all’inglese, ombrosi viali alberati e piccoli laghetti ricchi di brulicanti specie animali. Novità evento 2019: area bio e green, area kids e aquiloni, area acconciature e trecce, mercato dei fiori, area garden design riciclo creativo, area meditazione, yoga e massaggi, mercatino dei freak e delle, nuova area Bohemian & Gipsy, beach volley. Inoltre una nuova ISOLA DEL GUSTO GOURMET, un intero villaggio attrezzatissimo con aree ristoro tematiche per tutti i gusti. Alle ore 18:30 inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.
IN CASO DI PIOGGIA L’EVENTO SARA’ RIMANDATO AL 1° MAGGIO
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) €. 63,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Ingresso allo ChicNic – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
INGRESSO VILLA CONTARINI €. 5,00

I “MAGNIFICI MUSEI CAPITOLINI” … oltre 2500 anni di storia. ROMA IN LIBERTA’

I “MAGNIFICI MUSEI CAPITOLINI” … oltre 2500 anni di storia. ROMA IN LIBERTA’


1 GIORNO
5 maggio 2019


PROGRAMMAMUSEI CAPITOLINI – La magnifica Piazza del Campidoglio progettata da Michelangelo, è segnata ai due lati dal Palazzo dei Conservatori e dal Palazzo Nuovo che convergono verso il Palazzo Senatorio ed è preceduta dalla cordonata, una scalinata la cui realizzazione ha spostato l’originario orientamento della piazza. I due palazzi sono collegati fra di loro da una galleria sotterranea che conduce all’antico Tabularium (l’Archivio), le cui arcate affacciano su una vista mozzafiato: il Foro Romano. Questi splendidi edifici ospitano una delle più importanti esposizioni museali di Roma: i Musei Capitolini che custodiscono eccezionali opere scultoree e pittoriche donate dai papi e frutto dei rinvenimenti provenienti dagli scavi della città. Il Palazzo dei Conservatori mostra nelle sale dell’Appartamento l’originale nucleo architettonico dell’edificio, decorato da splendidi affreschi con le storie di Roma e nobilitato dalla presenza degli antichi bronzi capitolini: la Lupa, lo Spinario, il Bruto Capitolino. Nel Palazzo Nuovo, in un ordinamento museale di grande fascino rimasto sostanzialmente invariato dal Settecento, sono conservate le raccolte di sculture antiche frutto del collezionismo delle grandi famiglie nobiliari dei secoli passati: famosissime le raccolte dei busti di filosofi e di imperatori romani, la statua del Galata morente, la Venere Capitolina e l’imponente statua di Martorio che domina il cortile. La grande aula vetrata recentemente realizzata al primo piano del palazzo custodisce la statua equestre in bronzo di Marco Aurelio.
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA Arrivo e mattinata dedicata alla visita, ai Musei Capitolini. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per visite individuali o shopping. Verso le ore 18.30 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 65,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida ed auricolare per i Musei Capitolini – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – L’ingresso ai Musei Capitolini – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

SPLENDIDO ALTO ADIGE! BOLZANO e l’altopiano del Renon. Val d’Ega, Lago di Carezza e Canazei. Bressanone e l’Abbazia di Novacella. CANYON DI RIOS SASS

SPLENDIDO ALTO ADIGE! BOLZANO e l’altopiano del Renon. Val d’Ega, Lago di Carezza e Canazei. Bressanone e l’Abbazia di Novacella. CANYON DI RIOS SASS


4 GIORNI
2 maggio 2019 – 5 maggio 2019


PROGRAMMA02/05/2019 – PARTENZA / BOLZANO/ ALTOPIANO DEL RENON
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BOLZANO. Arrivo , incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. BOLZANO è il capoluogo della provincia a autonoma dell’Alto Adige; il suo vecchio nucleo è costituito dal Duomo in stile gotico, dalla stretta e rettilinea via dei Portici, fiancheggiata dalle tipiche case a portici e dalla Piazza delle Erbe che, cinta da caratteristici palazzetti, è il luogo del mercato. Salita in funivia verso l’ALTOPIANO DEL RENON. Nel cuore dell’Alto Adige, al di sopra del capoluogo della provincia di Bolzano, si estende l’Altipiano del Renon: ben 15 paesi, dai dolci vigneti a valle fino alle vette più alte della catena alpina, offrono svago, cultura e natura da vivere e assaporare. Respirate i grandi spazi che si affacciano su uno dei più bei panorami al mondo. Grazie alla locazione particolarmente soleggiata, questa zona gode di un clima mite d’inverno, mentre l’altitudine media di 1.000 metri al di sopra del livello del mare è ideale per sfuggire alle calde estati cittadine, sicuramente qui si trova il più bel panorama delle Dolomiti patrimonio naturale Unesco. Partenza con lo storico “Trenino del Renon”, inaugurato nel 1907, il trenino a cremagliera del Renon fu uno degli eventi più importanti dell’epoca poiché si riusciva finalmente a raggiungere il capoluogo bolzanino in soli 90 minuti. Visita delle “piramidi di terra del Renon”: rappresentano uno dei più singolari fenomeni geologici diffusi nella provincia di Bolzano. Le loro origini derivano dall’epoca glaciale, periodo in cui la forza esercitata dai ghiacciai causò l’assottigliarsi della roccia, dando vita a lunghe colonne verticali. Esse sono dette “piramidi” e alla loro estremità vi è un masso, spesso definito “cappello” che le protegge dall’erosione. Il loro aspetto, in continua evoluzione, subisce infatti l’influenza costante dei fenomeni atmosferici (pioggia e vento) che favoriscono non solo l’assottigliarsi della piramide ma, con il passare degli anni, il crollo completo, poiché incapaci di sopportare il peso del masso alla loro estremità. Cena e pernottamento in Hotel

03/05/2019 – VAL D’EGA / LAGO DI CAREZZA / CANAZEI
Prima colazione in Hotel. Partenza per VAL D’EGA. La Val d’Ega con i suoi paesi ben esposti al sole, Nova Ponente, Obereggen, Ega, Monte San Pietro, Nova Levante, Carezza e Collepietra è un vero paradiso per chi ama passeggiare lungo i tanti chilometri di stradine e sentieri ottimamente segnalati: dalle gite facili o di media difficoltà attraverso ampi prati in fiore, boschi rinfrescanti e malghe verdi si passa alle più difficili escursioni sulle vie ferrate in alta montagna. In questo grazioso paesaggio si inserisce prepotente e maestoso il SANTUARIO DI PIETRALBA: rappresenta un luogo ricco di energia, dove pregare per la guarigione e cercare conforto. Le innumerevoli immagini votive che si susseguono alle entrate laterali del santuario sono la testimonianza della gratitudine dei fedeli. La chiesa stessa custodisce suggestivi tesori d’arte come la pietà raffigurante la Madonna Addolorata, l’altare principale ricoperto da lamine d’oro e d’argento, gli affreschi della volta opera di Adam Mölk, gli altari laterali di Pußjäger ed ulteriori opere firmate A. Silber e F. Haider. LAGO DI CAREZZA: In Val d’Ega, a 6 km di distanza da Nova Levante, si trova un lago alpino con acqua smeralda che grazie ai colori riflessi nella luce del sole viene chiamato anche “Lago dell’Arcobaleno”. Una leggenda racconta che una meravigliosa sirenetta viveva nelle profondità del Lago di Carezza (Karersee), della quale si innamorò il mago Masarè. Per conquistare il suo amore, la strega Lanwerda consigliò al mago di travestirsi da venditore di gioielli e di creare con questi un arcobaleno dal Catinaccio fino al Latemar. Al mago piacque l’idea e fece sì che l’arcobaleno splendesse nei suoi magnifici colori. Ma dimenticò di travestirsi. La sirenetta lo vide quindi e da quel momento in poi sommerse per sempre nel lago e non si fece più vedere. Il mago fu così infuriato, che buttò tutti i gioielli e pezzi dell’arcobaleno nel lago. E proprio per questo, ancora oggi il Lago di Carezza brilla magicamente in tutti i colori dell’arcobaleno. CANAZEI: è senza dubbio uno dei “paesi gioiello” della provincia di Trento, situato in una magnifica conca verdeggiante all’estremità settentrionale della Val di Fassa. Tracce della sua esclusività e della sua storia antica si possono notare sin da subito sia nell’architettura sia ascoltando le conversazioni della gente del posto. Al termine delle visite rientro in hotel, cena e pernottamento.

04/05/2019 – RIO SASS / LAGO DI SMERALDO / FONDO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento al Canyon di RIO SASS. Uno spettacolo naturale di incomparabile bellezza, questo è il Canyon di Fondo, profondo orrido che taglia in due l’importante centro dell’Alta Val di Non. Dal 2001 è percorribile grazie a passerelle e scalette, per andare alla scoperta di acque vorticose, cascate e marmitte dei giganti, fossili, stalattiti e stalagmiti… esplorare il Canyon è un’avventura indimenticabile. Un dislivello di 145 metri, 1200 gradini: 2 ore di emozioni. Gli effetti di luce fanno il resto….giocano con gli anfratti e con la splendida vegetazione presente nella parte finale. L’acqua sotto la passerella scorre a profondità variabile e il Rio Sass si sprofonda in certi punti fino a 45-50 metri. Anche la distanza fra le due pareti varia, da un minimo di 25 centimetri a circa 30 metri, con colonie di alghe rosse e verdi che tingono le rocce con fiammate improvvise. La stretta valle dei Molini, nota anche come passeggiata del Burrone, è l’angusta forra che collega il centro paese al lago: Rio Sass . Il LAGO DI SMERALDO. Inserito nell’ambiente alpino della zona, ne aumenta il fascino e la bellezza. Realizzato nel 1965 sbarrando il corso del Rio Fondo, il lago è diventato l’orgoglio della comunità. Ha una piccola spiaggia per chi vuole rilassarsi al sole o rinfrescarsi nelle sue acque. Al lago si può tranquillamente arrivare in macchina, ma particolarmente suggestivo è raggiungerlo a piedi dall’abitato di Fondo. FONDO: è un bellissimo paese di montagna. Si trova a quasi 1.000 m di altitudine e conta 1.500 abitanti. E’ punto d’incrocio della strada statale del Passo Palade e della statale del Passo Mendola e del Tonale. Fondo presenta una particolare ricchezza culturale e naturale. Cena e pernottamento in Hotel.
05/05/2019 – BRESSANONE / ABBAZIA DI NOVACELLA / RIENTRO
Colazione in hotel e partenza per BRESSANONE. La città nasconde tesori di tutti gli stili: gotici e del rinascimento, barocco, rococò, Biedermeier, come anche del classicismo e stile liberty. E’ la simbiosi perfetta tra il fascino della città più antica del Tirolo con i suoi vicoli pittoreschi e il suo centro storico pieno di vita, i romantici paesi che la circondano e la Plose, montagna che vi conquisterà sicuramente. Il punto d’incontro degli ospiti appassionati di cultura è il centro storico con gli incantevoli portici e le strette viuzze. Numerose chiese e cappelle, in primo luogo il Duomo e il Palazzo Vescovile, testimoniano ancora oggi l’importanza storica della città. Direttamente davanti alle porte del Duomo si trova il cuore dinamico della città, che ostenta i lati migliori: negozi, bar e tipici ristoranti. L’ABBAZIA DI NOVACELLA è una delle opere più significative di tutta la Valle Isarco e comprende il Castello dell’Angelo, la chiesa conventuale tardo barocca, il chiostro gotico, il Pozzo delle Meraviglie, la biblioteca con manoscritti storici unici e la pinacoteca storica. Il complesso conventuale dell’Abbazia di Novacella, tuttora uno dei maggiori del Tirolo, conteneva una collegiata romanica che nel 1742 venne ristrutturata in stile barocco. Davvero unica è la costruzione tondeggiante della Cappella di San Michele, detta “Castello dell’Angelo”, un tempo ospizio e baluardo difensivo dell’Abbazia di Novacella. Al termine Inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 30 pax) €. 385,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a due letti con servizi privati – Mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione del 4° giorno – Bevande incluse – Treno e funivia per il Renon – Guida come da programma

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del 4° giorno –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Supplemento singola: €. 75,00
Quota d’iscrizione €. 20,00 (assicurazione medico, bagaglio e annullamento)


I “MAGNIFICI MUSEI CAPITOLINI” … oltre 2500 anni di storia. ROMA IN LIBERTA’

I “MAGNIFICI MUSEI CAPITOLINI” … oltre 2500 anni di storia. ROMA IN LIBERTA’

1 GIORNO

5 maggio 2019


PROGRAMMAMUSEI CAPITOLINI – La magnifica Piazza del Campidoglio progettata da Michelangelo, è segnata ai due lati dal Palazzo dei Conservatori e dal Palazzo Nuovo che convergono verso il Palazzo Senatorio ed è preceduta dalla cordonata, una scalinata la cui realizzazione ha spostato l’originario orientamento della piazza. I due palazzi sono collegati fra di loro da una galleria sotterranea che conduce all’antico Tabularium (l’Archivio), le cui arcate affacciano su una vista mozzafiato: il Foro Romano. Questi splendidi edifici ospitano una delle più importanti esposizioni museali di Roma: i Musei Capitolini che custodiscono eccezionali opere scultoree e pittoriche donate dai papi e frutto dei rinvenimenti provenienti dagli scavi della città. Il Palazzo dei Conservatori mostra nelle sale dell’Appartamento l’originale nucleo architettonico dell’edificio, decorato da splendidi affreschi con le storie di Roma e nobilitato dalla presenza degli antichi bronzi capitolini: la Lupa, lo Spinario, il Bruto Capitolino. Nel Palazzo Nuovo, in un ordinamento museale di grande fascino rimasto sostanzialmente invariato dal Settecento, sono conservate le raccolte di sculture antiche frutto del collezionismo delle grandi famiglie nobiliari dei secoli passati: famosissime le raccolte dei busti di filosofi e di imperatori romani, la statua del Galata morente, la Venere Capitolina e l’imponente statua di Martorio che domina il cortile. La grande aula vetrata recentemente realizzata al primo piano del palazzo custodisce la statua equestre in bronzo di Marco Aurelio.
Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA Arrivo e mattinata dedicata alla visita, ai Musei Capitolini. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per visite individuali o shopping. Verso le ore 18.30 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 65,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida ed auricolare per i Musei Capitolini – Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – L’ingresso ai Musei Capitolini – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

A MILANO per un giro nella città dello shopping e della cultura

A MILANO per un giro nella città dello shopping e della cultura


1 GIORNO
11 maggio 2019
09 giugno 2019


PROGRAMMA: Appuntamento dei partecipanti alle ore 04,00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MILANO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e giornata libera dedicata alle visite individuali e shopping.
Se dici Milano dici shopping! Grazie alle dimensioni ridotte della città, hanno modo di trovare tutto quello che si può desiderare in una giornata di shopping : dalla moda al design passando per il cibo e l’artigianato di ogni tipo e fattura senza dimenticare il teatro, l’arte e la musica. I turisti che arrivano a Milano raramente saltano la passeggiata tra le celeberrime vie dello shopping. Agli amanti delle griffe la città offre, nel suo famoso “quadrilatero” tra via della Spiga, via Montenapoleone, via Manzoni e l’inizio di corso Venezia, le più importanti firme, le storiche “maison” che hanno fatto del Made in Italy un marchio ambito. Il quadrilatero al suo interno racchiude eleganti e prestigiose vie come: via Borgospesso, via Santo Spirito, via Gesù, via Sant’Andrea, Via Bagutta. Oltre a Via Montenapoleone, altra tappa dello shopping di lusso è la Galleria Vittorio Emanuele II da cui, sempre accompagnati da scintillanti vetrine, si giunge al vicino spettacolare edificio de “ La Rinascente”. Per uno shopping adatto a tutte le tasche non si possono perdere Via Torino a sud di Piazza Duomo, da cui si può poi raggiungere in via Bergognone il “Teatro Armani” e Corso Buenos Aires, la strada commerciale che si estende da Porta Venezia a Piazzale Loreto con centinaia di negozi per tutti i gusti. Una tappa non per comprare ma per ammirare la Fondazione Prada, con i suoi nuovi edifici ed esposizioni ed il bar progettato da Wes Anderson. Milano è non solo capitale della moda, ma anche del design grazie alle numerose scuole che formano ogni anno le nuove promesse del settore. A Milano convivono due aspetti opposti e affini, da un lato la città è moderna e internazionale come tutte le grandi metropoli dall’altra rispetta e riconosce le tradizioni meneghine e gli artigiani che le portano avanti. Tra le traverse dei grandi viali del centro e della periferia non è difficile trovare quelle botteghe artigianali storiche che ancora oggi offrono ai clienti la qualità e il servizio del piccolo paese. Non solo le latterie, bar, torrefazioni, ma anche sartorie, negozi di abbigliamento, cartolerie, pasticcerie e i negozi di strumenti musicali e liuterie. Anche il cibo ha due anime distinte che riescono a convivere e non si escludono a vicenda. Wine e Sushi bar, le bocciofile e le trattorie un tempo destinate solo alla classe operaia che conservano l’aspetto popolare e un menu davvero milanese come il risotto allo zafferano e la cotoletta alla milanese. Non mancano i locali gourmet per i palati più attenti che possono anche vivere esperienze gastronomiche grazie ai tanti chef stellati che hanno scelto Milano per raccontare il loro percorso di gusto. La bellezza di Milano è fatta anche di straordinari monumenti, primo fra tutti il Duomo. Si può rimanere incantati entrando a Palazzo Reale, oppure visitando la Basilica di Sant’Ambrogio. Non dimentichiamo il Teatro alla Scala, casa della lirica nel centro della città. Moderna e contemporanea c’è Piazza Gae Aulenti simbolo della nuova città e premiata come una delle più belle piazze al mondo. Il Castello Sforzesco, è uno scrigno di storia e di tesori artistici. Milano la moderna e Milano la storica, quale visiterete per prima? Al termine delle visite partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per la cena libera. Arrivo in serata e fine dei servizi.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 60,00LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita (escluso il Cenacolo) –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”