Archivi tag: Viaggi in aereo

GEORGIA e AZERBAIJAN

GEORGIA e AZERBAIJAN


8 giorni
dal 26 marzo al 2 aprile 2019


DESCRIZIONEUn binomio di destinazioni inconsueto e che riguarda paesi ancora tutti da scoprire. Eppure, nei secoli passati, Baku e Tbilisi, sono state tappe immancabili per i grandi viaggiatori e per le carovane cariche, oltre che di spezie e merci, anche di culture e tradizioni e che, tra le buche della storia, lasciandone cadere tracce nel corso del cammino, sono state raccolte qui, in Azerbaijan e Georgia
PROGRAMMA1° giorno – ROMA / TBILISI
Appuntamento dei partecipanti all’Aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza per TBILISI con voli di linea. Arrivo in nottata e trasferimento in Hotel. Pernottamento.2° giorno – TBILISI
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita dei più significativi monumenti: la Chiesa di Metekhi, parte del complesso della residenza Reale, proseguimento con la visita alla Cattedrale di Sioni (VI-XIX sec.), considerata simbolo di Tbilisi. Passeggiata nella città vecchia, con visita alla Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio alla fortezza Narikala, cittadella che domina la parte vecchia della città (la salita alla fortezza avviene tramite la seggiovia, la discesa è a piedi); ai bagni sulfurei; al termine visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari esempi di filigrana d’oro e altri artefatti provenienti dai siti archeologici. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

3° giorno – GORI / UPLISTSIKHE / MTSKHETA / TBILISI
Prima colazione. Partenza per la regione di Shida Kartli cuore della Georgia, zona agricola e ricca di monumenti architettonici. La prima fermata è Gori, cittadina natia di Joseph Stalin, con visita del Museo di Stalin, imponente edificio costruito nei pressi della casa natale di Stalin, e del lussuoso vagone ferroviario. Proseguimento per Uplistsikhe per la visita della straordinaria città scavata nella roccia, che si è sviluppata nei secoli, dal primo millennio a.C. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Mtskheta, dove si trovano alcune delle chiese più antiche ed importanti del paese; visita alla Chiesa di Jvari (VI-VII sec.), un classico dello stile tetraconco georgiano antico, e alla Cattedrale di Svetitskhoveli risalente al XI sec. Rientro a Tbilisi. Cena in ristorante locale e pernottamento in hotel.

4° giorno – TBILISI – SHEKI
Pensione completa. Partenza per Sheki, in Azerbaijan. La durata del tragitto è di circa 4 ore e mezza, 260 km circa. Attraversamento del confine , incontro con la guida azera e cambio del bus. Arrivo a Sheki e inizio delle visite alla città. Sheki: fondata quasi 2700 anni fa, ha conservato bene i suoi monumenti, nonostante le numerose devastazioni subite nel corso della storia. A 700 m. sul livello del mare, ha una forma ad anfiteatro circondata da montagne e foreste. Si potranno vedere: il Palazzo d’estate del Khan, del 1762, decorato con magnifici affreschi (uno di 24 m. di lunghezza) e squisite vetrate; il Caravansary, situato sulla riva del fiume Gurjanachai. Cena in ristorante locale. Pernottamento.

5° giorno – SHEKI – BAKU
Pensione completa. Trasferimento verso Baku. Il percorso è di circa 350 Km. Nel tragitto sosta a Shemankha per il pranzo, antica capitale dell’Azerbaijan. Shemakha è situata ai piedi della Catena del Grande Caucaso, a 800 metri sul livello del mare. Si potranno vedere: la Moschea Juma (X sec.), la più antica del Caucaso, il Mausoleo delle Sette Cupole del 1402, luogo di sepoltura dei membri delle famiglie reali di Shirvan Shah. Per lunghissimo tempo la città di Shemakha è stata la capitale del commercio lungo la Via della Seta. Arrivo a Baku. Cena e pernottamento.

6° giorno – BAKU
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita di Baku, una delle più antiche della Transcaucasia. Oggi merita a pieno titolo l’appellativo di “bella” che le danno i suoi abitanti, ed è sufficiente raggiungere il suo punto più alto, il Parco Montano, per rendersene conto. Si può ammirare così un magnifico panorama: la splendida baia, i verdi viali e giardini, i minareti e le cupole della città vecchia. Dopo aver visitato il Parco Montano, proseguimento verso il Palazzo Shirvan Shah, con vari edifici risalenti al XV sec., fra cui il mausoleo, le rovine dell’antica Moschea, i sepolcri degli scirvascia. Visita della Torre della Fanciulla (XII sec.): intatta la sua struttura di 8 ordini collegati da una scala a chiocciola, che conduce ad una terrazza con splendido panorama. Pranzo. Nel pomeriggio, visita al Museo del Tappeto. Cena e pernottamento.

7° giorno – BAKU / ABSHERON / GOBUSTAN / BAKU
Pensione completa. Trasferimento nella penisola di Absheron, conosciuta come la “terra del sacro fuoco”, a causa del gas naturale e di giacimenti petroliferi. Si può visitare il Tempio degli adoratori del Fuoco Ateshgah a Surakyhany (20 Km da Baku). Il Tempio, costruito nel XVIII sec. da indiani della colonia di Baku, è circondato da alte mura, accanto alle celle per i pellegrini. Sosta a Yanar Dagh, per la visita alle collinette dalle viscere delle quali da tempo immemore continua a fuoriuscire il fuoco. Seconda colazione. Trasferimento nella riserva del Gobustan, zona protetta a 60 Km da Baku. Sulle pareti rocciose di alcune montagne vi sono opere rupestri di arte preistorica con scene di caccia e di vita quotidiana. Non lontano sono visibili i resti di un accampamento romano del I secolo d.C. Sosta ai “vulcani di fango”, un fenomeno naturale particolarissimo che consiste nel perpetuo “ribollire” di fango freddo dal sottosuolo. Rientro a Baku in serata. Cena e pernottamento.

8° giorno – BAKU / ROMA
Trasferimento in aeroporto e partenza per ROMA nelle primissime ore del mattino con voli di linea. Arrivo in Italia e fine dei nostri servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: €1390.00

LA QUOTA COMPRENDE: Trasporto aereo con voli di linea – Trasporti interni come indicato in programma – Sistemazione in Hotels 4 stelle (classificazione locale) in camere doppie con servizi – Trattamento di pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente specificato) – Borsa da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Facchinaggio – Visto consolare – Le bevande ai pasti – Le mance – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 350,00

DOCUMENTI E VISTI
Per i cittadini italiani, oltre al passaporto, occorre il visto consolare azero. È necessario il passaporto firmato e con almeno sei mesi di validità.

VISTO CONSOLARE: € 30,00
ASSICURAZIONE MEDICO / BAGAGLIO: € 50,00

TASSE AEROPORTUALI CIRCA € 240,00/ 260.00
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Trasferimenti a Roma: possibilità di organizzare trasferimenti all’aeroporto a/r

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 20/01/2018. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

ARMENIA e GEORGIA, le perle del Caucaso

ARMENIA e GEORGIA, le perle del Caucaso


8 giorni
24 marzo 2019 – 31 marzo 2019


DESCRIZIONEPer anni sono state un crocevia di popoli, teatro di scontro tra potenti imperi ed incontro di popolazioni nomadi. Terre di antiche civiltà e profonda cultura, culla delle più importanti religioni, tra le quali il Cristianesimo. Dopo il periodo sovietico, le due capitali Erevan e Tbilisi, sono come rinate nella loro modernità
PROGRAMMA1° giorno – ROMA / EREVAN
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità doganali e partenza con voli di linea per EREVAN. Pernottamento a bordo.

2° Giorno – EREVAN / KHOR VIRAP / NORAVANK / EREVAN
Arrivo nelle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in hotel. Pernottamento. Prima colazione. Partenza per Khor Virap e visita del famoso Monastero che sorge nel luogo di prigionia di San Gregorio Illuminatore. Dal Monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.

3° Giorno – EREVAN / ETCHMIADZIN / GARNI / GEGHARD
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiazdin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cattolici armen. Visita alle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Erevan e visita a Tsitsernakaberd, monumento e museo dedicato alle vittime del genocidio del 1915.Partenza per Garni. Pranzo presso il villaggio di Garni, con dimostrazione della preparazione del pane tipico armeno: lavash, cotto nel forno interrato. Visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento quindi per il Monastero di Gheghard. Noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento

4° Giorno – EREVAN / LAGO SEVAN / DILIJAN
Prima colazione in hotel. Al mattino visita di Yerevan e all’Istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran (manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia del XVI sec.). Partenza in pullman per il lago Sevan che si trova 2000 metri sopra il livello del mare. Visita di Noraduz, dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di Khachkars (pietre-croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Pranzo. Salita alla Peninsula di Sevan per la visita delle chiese. Partenza per la regione di Tavush, chiamata la Svizzera armena. Breve sosta a Dilijan per visita la riproduzione delle case della città vecchia. Arrivo in hotel e sistemazione. Cena e pernottamento.

5° Giorno – DILIJAN / ALAVERDI / TBILISI
Prima colazione. Partenza per Alaverdi, nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nordorientale. Visita del monastero di Akhtala, ricco di affreschi medievali, e del monastero di Hakhpat (X-XIII sec.). Pranzo. Proseguimento verso la frontiera Armeno-Georgiana e disbrigo delle formalità doganali. Incontro con la guida georgiana e partenza verso Tbilisi. Arrivo e sistemazione in hotel. Cena. Pernottamento.

6° Giorno – TBILISI
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita dei più significativi monumenti come la Chiesa di Metekhi, la Cattedrale di Sioni (VI-XIX sec.), considerato il simbolo della città. Passeggiata per la città vecchia fino alle rive del fiume Mtkvari con visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita alla Fortezza di Narikala (IV sec.), cittadella che domina la città vecchia,
la salita avverrà con la seggiovia e la discesa con una passeggiata a piedi. Proseguimento per le terme sulfuree e con la visita al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari manufatti in filigrana d’oro e altri artefatti scoperti in importanti siti archeologici. Cena in ristorante. Pernottamento.

7° Giorno – TBILISI / GORI / UPLISTSIKHE / MTSKHETA / TBILISI
Prima colazione in hotel. Partenza per Gori, la città dove nacque Josif Vissarionovic, passato alla storia con lo pseudonimo di Stalin. Al di là di ogni giudizio storico su questo personaggio, Gori è una città con molte chiese antiche ed una bella fortezza che campeggia sulla collina. Proseguimento per la visita alla città scavata nella roccia: Uplistsikhe, fortezza del Signore, fondata alla fine dell’Età del Bronzo, intorno al 1000 a.C., grazie alla sua posizione strategica la città divenne un importante centro di commercio. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita all’antica capitale Mtskheta che ospita alcune delle chiese più antiche del paese e ne rappresenta il cuore spirituale sin da quando il cristianesimo diventò religione di stato nel 337, fatto che segnò un momento di fondamentale importanza per la Georgia. Rientro a Tbilisi in serata. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

8° Giorno – TBILISI / ROMA
Di prima mattina trasferimento all’aeroporto e partenza con voli di linea per ROMA. Arrivo e fine dei nostri servizi.

Nota al programma: il programma è indicativo. Potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1200.00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli da Roma – Tutti i trasferimenti necessari durante il tour – Sistemazione in Hotels 4 stelle – Pasti come da programma – Visite ed escursioni come da programma (inclusi ingressi ove indicato) – Assistenza di accompagnatore locale parlante italiano – Borsa da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Le bevande ai pasti – Le mance – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “La quota comprende”.

Supplemento camera singola: € 290,00

DOCUMENTO: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza. Bon sono necessari visti consolari.

Tasse aeroportuali: € 205.00/220.00
(soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Assicurazione medico / bagaglio: € 50,00

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori in vigore al 20/02/2018. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

Possibilità di organizzare i trasferimenti a/r in pullman all’aeroporto di Roma Fiumicino


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

TURCHIA CLASSICA

TURCHIA CLASSICA


8 GIORNI
24 marzo 2019 – 31 marzo 2019


PROGRAMMA1° Giorno ITALIA – ISTANBUL
Partenza con volo speciale per Istanbul. Bisanzio fu il suo primo nome, fondata da Byzas sul Bosforo, a cavallo di due continenti, attorno al Corno d’Oro. Costantino la fece capitale dell’impero nel 324, chiamandola Nuova Roma e dopo Costantinopoli. Quando nel 1453 cadde nelle mani degli ottomani, divenne la loro capitale fino al 1923, col nome Istanbul. Oggi é una moderna ed efficiente metropoli, con circa 15 milioni di abitanti, centro commerciale e culturale di tutta la nazione. All’arrivo trasferimento e sistemazione in albergo. Cena e Pernottamento.

2° Giorno ISTANBUL
Pensione completa. Intera giornata dedicata alla visita della sorprendente Istanbul. Partendo dall’Ippodromo nel cuore della città antica, proseguendo con la Moschea Blu famosa per i suoi sei minareti e le maioliche blu e infine il Palazzo di Topkapi, l’antica residenza dei sultani ottomani oggi trasformato in museo. La sosta con tempo a disposizione nel famosissomo Grand Bazar chiuderà la giornata. Rientro in albergo. Cena e pernottamento..

3° Giorno ISTANBUL – IZMIR
Pensione completa. Mattinata dedicata alla visita di Santa Sofia, prima chiesa, poi moschea ed oggi museo. Successivamente partenza per Izmir attraversando il Ponte Osman Gazi sul Mar di Marmara, il quarto più lungo del mondo. Arrivo, sistemazione in albergo, cena e pernottamento

4° Giorno IZMIR – EFESO – PAMUKKALE (DENIZLI)
Pensione completa. Partenza in mattinata per Efeso. Ai piedi di una collina c’è tutta l’antica città di Efeso. L’Odeon, piccolo teatro; la via dei Cureti con i suoi templi e statue; la Biblioteca di Celso, costruita nel II. sec d.C.,ed una delle più famose del mondo antico; la Via del Marmo con a fianco l’Agorà; la via Arcadiana che portava al porto; e il magnifico Teatro capace di 25 mila posti,. Dopo la visita al sito archeologico di Efeso, partenza per Pamukkale. Visita a Pamukkale con le sue cascate pietrificate ed alll’antica città di Hierapolis. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento

5° Giorno PAMUKKALE – KONYA – CAPPADOCIA
Pensione completa. In mattinata, partenza per la Cappadocia. Sosta a Konya. Visita al mausoleo di Mevlana ed al monastero dei Dervisci roranti con la sua caratteristica cupola a maioliche azzurre. Proseguimento per la Cappadocia, con breve sosta lungo il percorso al caravanserraglio di Sultanhani o Agziharahan . Arrivo in Cappadocia in serata. Cena e pernottamento.

6° Giorno CAPPADOCIA
Pensione completa .La mattina presto sarà possibile, acquistare facoltativamente, un giro in Mongolfiera sulle valli della Cappadocia. Intera giornata dedicata alla visita di questa regione. il museo all’aperto di Göreme con le chiese rupestri ricche di affreschi, Uçhisar, la valle di Avcilar, Pasabag (camini delle fate) e la città sotterranea di Kaymaklý. Visita ad un laboratorio per la lavorazione e vendita di pietre dure, di oro e d’argento. Sosta ad una cooperativa locale per l’esposizione della produzione dei famosi tappeti turchi. Rientro in albergo, cena e pernottamento. Possibilita di assistere facoltativamente ad una serata turca dopo la cena in un locale caratteristico della Cappadocia.

7° Giorno CAPPADOCIA – ANKARA
Pensione completa. In mattinata partenza per Ankara via lago salato. All’arrivo visita al museo delle civiltà anatoliche. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.

8° Giorno ANKARA – ISTANBUL – ITALIA
Prima colazione in albergo. Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia (via Istanbul). Arrivo e fine dei nostri servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 630.00

VOLI DI LINEA CON PEGASUS DA ROMA e BOLOGNA

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 220.00

TASSE AEROPORTUALI: € 85.00
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)
ASSICURAZIONE MEDICO BAGAGLIO: € 50.00

DOCUMENTI
Carta d’identità valida per l’espatrio ( escluso con rinnovo di validità) o passaporto, entrambi con validità residua di 6 mesi dalla data di partenza

Trasferimenti a Roma: possibilità di organizzare trasferimenti a Roma a/r

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 20/10/2018. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

LA QUOTA COMPRENDE• trasporto aereo • trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio • trasferimenti come da programmi • sistemazione in camere doppie con servizi, in hotel di cat. 4 stelle (classif. loc.) • pasti come da programma • visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi • borsa da viaggio in omaggio .
LA QUOTA NON COMPRENDE• Tasse aeroportuali • facchinaggio • eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera • mance (€ 32 da versare in loco) • bevande, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.

NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

ANDALUSIA

ANDALUSIA


5 GIORNI
14 aprile 2019 – 18 aprile 2019


PROGRAMMADom. 14 aprile ROMA – MALAGA – GRANADA
Primo mattino appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Formalità di imbarco. Partenza per Malaga con volo diretto. Arrivo e proseguimento in bus di linea per GRANADA. Sistemazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Tempo a disposizione per una prima visita alla città. Pernottamento.

Lun. 15 aprile GRANADA – SIVIGLIA
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Mattinata visita libera di Granada. Pomeriggio trasferimento in bus a SIVIGLIA. Sistemazione in hotel. Tempo libero per la visita. Pernottamento.
GRANADA: visite consigliate: Alhambra;giardini del Generalife; Cattedrale; Quartiere di Albayzin.

Mar.16 aprile SIVIGLIA
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Tempo libero per la visita alla città. Pernottamento.
SIVIGLIA: visite consigliate: Cattedrale; La torre Giralda; Plaza de Espana;

Mer. 17 aprile SIVIGLIA – CORDOVA – SIVIGLIA
Prima colazione in hotel. Pranzo e cena liberi. Trasferimento in bus di linea a CORDOVA. Visita della città. Nel pomeriggio rientro in bus di linea a SIVIGLIA. Tempo libero per la visita alla città. Pernottamento.
CORDOBA: visite consigliate: Mezquita di Cordoba; Puente Romano.

Gio.18 aprile SIVIGLIA – ROMA
Prima colazione in hotel. Mattino visita libera della città. Tardo pomeriggio trasferimento in aeroporto. Formalità di imbarco. Partenza per ROMA. Arrivo. FINE SERVIZI.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE EURO 660,00 (min.20 pax).
Suppl. singola: euro 120,00.

Assicurazione medica e bagaglio EURO 20,00
Acconto all’iscrizione Euro 280.00

LA QUOTA COMPRENDE:
– Volo diretto A/R in economy class da Roma a Malaga e da Siviglia a Roma
-Tasse aeroportuali
– Bagaglio a mano:max.peso 10 Kg. 55x40x20+borsetta cm40x25x20
– Sistemazione in hotel *** in camera doppia con servizi privati
– Trattamento di pernottamento e prima colazione
– viaggio in pullman Granada / Siviglia
– Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– I pastI
– Il trasferimento in bus dall’aeroporto di Malaga all’ hotel di Granada
– trasferimento in bus Siviglia/Cordova/Siviglia
– trasferimento dall’hotel all’aeroporto di siviglia
– gli ingressi nei luoghi di visita
– Le mance
– quanto non previsto alla voce “La quota comprende”

SUPPLEMENTI:
pacchetto i trasferimenti in autobus di linea apt.malaga/granada + siviglia-cordoba-siviglia + dall’Hotel all’aeroporto di Siviglia (quota da pagare in loco euro 100 a persona)

POSSIBILITA’ DI TRASFERIMENTO A/R DA MACERATA ALL’AEROPORTO DI FIUMICINO MIN 8 PAX.


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

SAN PIETROBURGO & MOSCA

SAN PIETROBURGO & MOSCA

8 GIORNI
18 aprile 2019 – 25 aprile 2019


DESCRIZIONESAN PIETROBURGO: meta ideale di viaggi romantici e culturali è la città più “europea” della Russia ed è soprannominata la Venezia del Nord per i suoi corsi d’acqua sui quali si affacciano magnifici palazzi. Nel corso della storia assunse anche i nomi di Pietrogrado e di Leningrado. San Pietroburgo ricopre due ruoli importanti: e’ il porto più importante della Russia ed è uno dei principali centri culturali d’Europa. Grazie alla sua posizione geografica, si pone come perfetto ponte tra oriente e occidente. Infatti, conserva in essa tutta l’imponente storia del suo paese (ancora oggi e’ ricordata come la città degli Zar), ma allo stesso tempo e’ capace di mostrare ad un turista palazzi magnifici, monumenti grandiosi, ville superbe ed uno spirito culturale da vecchia Europa. Ed e’ proprio per questo che e’ stata creata! Pietro il Grande, suo fondatore, la chiamava “finestra sull’Europa”, sperando così di poter occidentalizzare rapidamente il suo paese. Per non parlare della sua veste sfarzosa, dovuta al fatto che, “la finestra sull’Europa”, e’ stata residenza degli Zar e della nobiltà russa per oltre duecento anni dopo la caduta di Pietro il Grande.
MOSCA: capitale della Russia, è una meravigliosa metropoli moderna, la più grande dell’Europa dell’Est, Un viaggio a Mosca ha sempre un sapore particolare e rappresenta un tuffo nel cuore della Russia di ieri e di oggi. Con alle spalle una storia straordinaria, con i suoi numerosi e bellissimi teatri, musei, monumenti, istituti di istruzione superiore e più di 4.000 biblioteche, Mosca rappresenta una delle maggiori città d’arte e uno dei principali centri culturali del mondo. La capitale della Russia sorge sulle sponde del fiume Moscova e ospita la famosissima Piazza Rossa, la Cattedrale di San Basilio, con le sue eleganti cupole, e il maestoso complesso del Cremlino, che sorge nella parte più antica della città ed è la sede delle istituzioni governative nazionali della Russia, nonché uno dei più importanti complessi artistici e storici del Paese. Inoltre a Mosca si trovano la prestigiosa Accademia Russa delle Scienze e numerosi istituti di ricerca scientifica. Un’altra attrattiva è la metropolitana moscovita, da molti giudicata una delle più belle al mondo.
PROGRAMMA1° giorno – ROMA / SAN PIETROBURGO
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo di linea per San Pietroburgo. Snack a bordo. Arrivo, operazioni doganali e trasferimento in Hotel. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno – SAN PIETROBURGO
Prima colazione in Hotel. San Pietroburgo, la metropoli più nordica d’Europa, con i suoi 5 milioni di abitanti sorge sul delta del fiume Neva. La città, elegante e misteriosa è frutto della grandezza ma anche della tirannia dello zar Pietro Il Grande, in soli trecento anni è entrata a far parte della storia per la sua bellezza, per il suo splendido museo, per i suoi cittadini, per la sua sofferenza. Mattinata dedicata alla visita del Museo Hermitage, (ingresso e uso auricolari incluso) fondato nel 1764 è uno dei musei più grandi della Russia e del mondo e nella sua collezione vanta circa 3 milioni di capolavori d’arte, fra cui 60 mila esposti; fra questi, opere di Raffaello, Leonardo, Rembrandt, Rubens, Velasquez, Rodin, Matisse e Picasso. Il cuore del museo è composto da 4 edifici risalenti ad epoche diverse, collegati tra loro da gallerie, e da quasi mille sale, e attualmente si espande su sei edifici. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita panoramica della città e alla visita del Palazzo dello Stato Maggiore (ingresso incluso). L’edificio, progettato da Carlo Rossi in stile Impero, presenta una facciata lunga 580 metri, suddivisa da un imponente Arco di trionfo sormontato da un carro della vittoria che simboleggia i successi militari dell’Impero russo contro Napoleone. Cena e pernottamento in hotel.

3° Giorno – SAN PIETROBURGO / PUSHKIN
Prima colazione e pernottamento in Hotel. Mattinata dedicata all’escursione alla residenza di Puskin (ingresso incluso parco e Palazzo – con sala d’Ambra). Il Palazzo di Caterina è uno dei gioielli più preziosi dei dintorni di San Pietroburgo, costruito in stile barocco su progetto di Rastrelli per volere di Caterina la Grande, il palazzo colpisce sia per la splendida facciata esterna che per gli opulenti saloni e stanze. Celebre è la Stanza d’ambra rivestita da pannelli d’ambra purissima raffiguranti scene ottenute con la tecnica del mosaico fiorentino. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato al proseguimento delle visite ai luoghi di interesse della città. Cena in ristorante con spettacolo di folclore.

4° Giorno – SAN PIETROBURGO / MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita della Fortezza di Pietro e Paolo (ingresso incluso), la cui costruzione coincide con la nascita di San Pietroburgo e per questo è considerata simbolo della città. Cestino da viaggio o light lunch (da definirsi in base agli orari del trasferimento in treno). Trasferimento in pullman alla stazione ferroviaria e partenza con treno per Mosca (seconda classe). Arrivo, trasferimento in Hotel, sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento.
5° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita del territorio del Cremlino (incluso ingresso a due cattedrali) .Intera giornata dedicata alla visita panoramica della città che, fondata nel 1147 dal Principe Jury Dolgorunkij riunisce in sé antico e moderno e con i suoi 9 milioni di abitanti mostra in ogni suo aspetto il suo status di Capitale della Russia: la Piazza Teatral’naja (ex Piazza Sverdlova), la via Tverskaja (ex Via Gorkij), la Prospettiva Novyj Arbat (ex Corso Kalinin), le Colline Lenin, l’Università. Successivamente visita del Monastero Novodevici che, non lontano dalla Moscova e sito sulle rive di un laghetto, fu costruito nel XVI secolo come fortezza. Visita della cattedrale del Cristo Salvatore, la più importante cattedrale di Mosca, sorge sulla riva della Moscova, a poca distanza dal Cremlino, verso occidente. Pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per attività individuali. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno – MOSCA
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione a Serghiev Possad, città santa ortodossa e sede del celebre Monastero (ingresso incluso) centro della vita religiosa dei Russi. Si trova a 74 km da Mosca; ebbe un ruolo fondamentale nella storia di Mosca e dello stato russo come difesa dagli invasori. Fu fondato da San Sergio di Rodonez del XIV sec. Pranzo in ristorante. Rientro a Mosca e pranzo in ristorante. Pomeriggio visita panoramica della città di Mosca. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno – MOSCA
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata al proseguimento delle visite ai luoghi d’interesse della città. Pranzo in ristorante locale. Pomeriggio dedicato alla visita della Galleria Tret’jakov (ingresso incluso), uno dei più importanti musei di arte russa e sovietica. È un museo di livello mondiale che dispone di decine di migliaia di opere d’arte, dalle icone dell’antica Russia alla pittura moderna ed e’ motivo d’orgoglio per Mosca e per l’intera nazione. Cena e pernottamento in hotel.

8° Giorno – MOSCA / ROMA
Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Pranzo libero. Trasferimento in aeroporto, disbrigo delle operazioni d’imbarco e partenza con volo di linea per ROMA. Arrivo. FINE DEI SERVIZI

Nota al programma: Il programma potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.640,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli di linea da Roma in classe economica – Trasporto in franchigia di un bagaglio in stiva – Trasporti interni come indicato nel programma – Sistemazione in camere doppie con servizi – Pasti come da programma – Visite ed escursioni con guida locale indicate nei programmi (ingressi inclusi solo quando espressamente indicato) – Assistenza di accompagnatore italiano o tour escort locale (su minimo 20 partecipanti) — Kit da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Visto consolare d’ingresso (inclusa assicurazione infortunio e malattia – massimale €. 30.000) – Mance obbligatoria (€.4.00 al giorno) da pagare in loco- Facchinaggio – bevande, extra personali in genere – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola €. 300,00

DOCUMENTO: PASSAPORTO INDIVIDUALE CON UNA VALIDITA’ RESIDUA DI ALMENO SEI MESI DALLA DATA DI RIENTRO + VISTO CONSOLARE

VISTO CONSOLARE: € 85,00
TASSE AEROPORTUALI CIRCA € 150,00/190,00 (indicative)
(importo soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Assicurazione medica e bagaglio : € 50,00

Possibilità di organizzare i trasferimenti a Roma a/r

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori ed ai cambi valutari in vigore al 2/1/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO