Archivi tag: Primavera

La bellezza travolgente di TRIESTE e il castello di MIRAMARE. CIVIDALE DEL FRIULI, atmosfere longobarde. UDINE … fascino veneziano

La bellezza travolgente di TRIESTE e il castello di MIRAMARE. CIVIDALE DEL FRIULI, atmosfere longobarde. UDINE … fascino veneziano


2 GIORNI
21 aprile 2019 – 22 aprile 2019


PROGRAMMA21/04/2019 – PARTENZA / CASTELLO DI MIRAMARE / TRIESTE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 03:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MIRAMARE. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e visita al castello: sorge in una suggestiva posizione all’estremità di un promontorio e, per il patrimonio di mobili, dipinti, porcellane, avori, costituisce uno dei più notevoli esempi di residenza principesca della seconda metà dell’800. Trasferimento a TRIESTE. PRANZO IN RISTORANTE. Visita con guida. Moderna, animata città, adagiata ai piedi dello spalto carsico che recinge l’arco del suo bel golfo TRIESTE è grande emporio commerciale e centro industriale. Come attestano i monumenti, fu già prospera sotto Roma e nel Medioevo, ma il suo sviluppo data dalla fine del ‘700 come porto dell’impero austro-ungarico. Si potranno ammirare: Piazza dell’Unità d’Italia, vasta, aperta sul mare, centro della vita cittadina; la chiesa di San Giusto, sorge sull’alto del colle, è il monumento massimo ed il simbolo della città; lo spazioso e caratteristico lungomare ed il Porto; il Molo Audace, tradizionale passeggiata dei triestini; ecc.. La Risiera di San Sabba, tristemente nota per essere stata, durante l’occupazione nazista, dapprima a centro di smistamento verso i campi di concentramento, poi a campo di sterminio, ecc.. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

22/04/2019 – CIVIDALE DEL FRIULI / UDINE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. Partenza per CIVIDALE DEL FRIULI: fortunatamente quasi tutto risparmiato dal terremoto, è sito storico e artistico di forte carattere e rilievo, specie per le vestigia dell’epoca longobarda. Visite: il Tempietto Longobardo, edificato nei secoli VIII-IX d.C., è uno dei capolavori dell’arte longobarda e che conserva al suo interno importantissime opere d’arte, tra cui la bellissima decorazione a stucco rappresentante Sei Sante; il Duomo di santa Maria Assunta, eretto nel XVI secolo sui resti di un preesistente edificio religioso, che vanta tra i suoi tesori due pale d’altare di Palma il Giovane (XVI secolo) e la famosa Pala d’argento di Pellegrino II, capolavoro dell’oreficeria medievale; il Museo Cristiano, attiguo al Duomo, in cui è possibile ammirare opere come l’Altare del duca Rachis, un unico blocca di pietra d’Istria interamente scolpito in epoca longobarda; l’Ipogeo Celtico, interamente scavato nel sottosuolo, di cui però si ignora la funzione originaria; il Ponte del Diavolo, simbolo della città, che la tradizione vuole sia stato costruito in una sola notte dal Diavolo, il quale aveva fatto un patto con i cividalesi. UDINE: tranquilla città con alcuni pregevoli monumenti romanico-gotici e veneti. Si potranno ammirare: Piazza della Libertà, monumentale centro cittadino, cinta da un armonioso complesso di edifici; il Palazzo del Comune, detto “Loggia del Lionello”; il porticato di S. Giovanni, sormontato dalla torre dell’Orologio con il leone marciano; il Duomo, con notevoli dipinti del Tiepolo; il Castello, grandioso edificio cinquecentesco; ecc. Al termine delle visite, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per la cena libera. Arrivo in sede.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 235,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa DAL PRANZO DI PASQUA del 21/4 al pranzo del 22/4 – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – La cena del 22/4 – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 10,00 (include assicurazione medico, bagaglio e annullamento)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

MAREMMA IN FATTORIA e SPETTACOLO DEI BUTTERI! MASSA MARITTIMA, splendido borgo. I BORGHI DEL TUFO: Sovana, Sorano, Pitigliano. MINICROCIERA alle isole GIGLIO e GIANNUTRI

MAREMMA IN FATTORIA e SPETTACOLO DEI BUTTERI! MASSA MARITTIMA, splendido borgo. I BORGHI DEL TUFO: Sovana, Sorano, Pitigliano. MINICROCIERA alle isole GIGLIO e GIANNUTRI


3 GIORNI
20 aprile 2019 – 22 aprile 2019


PROGRAMMA20/04/2019 – PARTENZA / MASSA MARITTIMA / GROSSETO / SPETTACOLO CON I BUTTERI
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di MASSA MARITTIMA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo e visita con guida. È una stupenda cittadina ricca di interessanti testimonianze artistiche medievali. Di probabile origine etrusca, la città conserva molti monumenti del suo periodo più florido, che può essere fatto iniziare dalla metà del IX secolo. Si potranno ammirare: il Palazzo dell’Abbondanza (1265) caratterizzato da tre arcate ogivali, esso era il deposito del grano della città, sotto è la fonte pubblica dove recentemente è stato riportato alla luce un affresco di cui si erano perse le tracce; una delle piazze più belle della Toscana, la piazza Garibaldi, dove si affacciano innumerevoli edifici medievali di pregio e dov’è il monumento in assoluto più bello e importante di Massa Marittima, il Duomo, dedicato a San Cerbone, è uno dei più belli esempi di architettura romanico-gotica, fu costruito a partire dalla prima metà del XIII secolo; l’edificio medievale della Zecca, dove nel XIV secolo il comune di Massa Marittima coniò le proprie monete; piazza Matteotti, centro della Città Nuova, qui sono alcune opere di fortificazione come la Torre del Candeliere; ecc.. Trasferimento in Fattoria dove uno dei titolari presenta l’azienda. Breve visita all’antico frantoio a macine, situato nella casa padronale, uno dei pochissimi ancora oggi funzionanti. Potrete conoscere gli antichi attrezzi agricoli aziendali esposti in un museo all’aperto. Farete conoscenza con i Butteri della Fattoria che vi racconteranno del loro antico mestiere, vi presenteranno i loro cavalli veri amici e compagni di vita, vi spiegheranno l’utilizzo dei loro attrezzi da lavoro, vi dimostreranno, nel “mandriolo” qualche attività con il bestiame (vacche maremmane) e vi accompagneranno in un a viista all’interno dell’azienda. Piccolo spettacolo con i Butteri. Pranzo in fattoria. In serata, sistemazione in Hotel nei dintorni. Cena e pernottamento

21/04/2019 – PORTO SANTO STEFANO / MINICROCIERA GIGLIO E GIANNUTRI
Prima colazione in Hotel e trasferimento a PORTO SANTO STEFANO. Alle ore 09:30 incontro con la guida, imbarco sul battello per una minicrociera alle ISOLE DEL GIGLIO e GIANNUTRI. Costeggiando il promontorio, si naviga verso Giannutri che si raggiunge dopo circa un’ora di navigazione. Sosta con tempo libero a disposizione e possibilità di bagno nelle incantevoli acque dell’isola. Pranzo a bordo, cucinato espresso e servito ai tavoli in vassoi, con bevande incluse. Partenza per l’isola del Giglio e attracco a Giglio Porto, con possibilità di bagno nelle vicine spiagge, passeggiata a Giglio Porto: unico Porto dell’isola, piccolo e pittoresco, dalle case multicolori ed il mare di una limpidezza impensabile per un porto riesce a conciliare, le esigenze commerciali con quelle turistiche. Costruito per la prima volta dai Romani, rimase tale per circa 18 secoli, poi ampliato nel 1796, e nel 1979 in seguito ad una mareggiata eccezionale. Sulla sua sinistra si trova la Torre del Saraceno costruita nel 1596 per volere di Ferdinando I di Toscana, e poco oltre, La Caletta del Saraceno, dove, a pelo d’acqua, si distinguono bene, le mura della cetaria per l’allevamento delle murene e parte dell’imponente Villa Romana (I-II sec. d.C.) dei Domizi Enobarbi, i cui resti sono stati, in passato, in gran parte inglobati nel centro abitato. Rientro a Porto Santo Stefano per le ore 18:30 circa. Tutti gli orari di rientro a bordo, saranno comunicati dal Comandante. Rientro a Porto Santo Stefano. Cena e pernottamento in Hotel.

22/04/2019 – PITIGLIANO / SOVANA / SORANO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta della zona dei “borghi del tufo”: Pitigliano, Sovana e Sorano. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. Il pranzo sarà in ristorante. PITIGLIANO è un pò di tutto: Città del Tufo, Città del Vino e dell’ Olio, e pure uno deI “Borghi più belli d’ Italia”. Ogni vicolo del centro storico mostra chiaramente la struttura medioevale delle vie e delle case, ma a destare particolare interesse è il sottosuolo del paese, un’ autentica seconda città attraversata da vicoli intercomunicanti, pozzi su più livelli, tombe e colombari. Pitigliano è nota anche come la “Piccola Gerusalemme”, in quanto già in epoca feudale ha ospitato una rilevante comunità ebraica (attualmente composta da poche persone). A pochi chilometri da Pitigliano appare SOVANA, una piccola meraviglia architettonica. Sembra impossibile che un borgo così piccolo, attraversato da una sola strada, sia stato un tempo una città, sede principale di una vasta contea, luogo natale di un Papa. Poco distante le necropoli e le celebri tombe etrusche, come la Tomba di Ildebranda e la Tomba della Sirena. A chiudere il cerchio SORANO il più antico dei “borghi del tufo”: un nido d’ aquila arroccato su un alto sperone di roccia vulcanica chiamato Sasso Leopoldino, in precario equilibrio tra roccia e fitta vegetazione. Tutt’ intorno, tra Pitigliano, Sovana e Sorano, le vie cave: un labirinto di camminamenti rupestri tracciati dagli Etruschi scavando per circa venti metri la roccia, lunghi circa un chilometro e larghi tre metri. Verso le ore 18,30, inizio del viaggio di ritorno. Sosta lungo il percorso per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 395,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa, dal pranzo del 20/4 al pranzo del 22/4– Le bevande ai pasti – Spettacolo con i Butteri – Pranzo in fattoria – Guida per le visite, come da programma – Minicrociera Giglio / Giannutri
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – La cena del 22/4 – Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: € 50,00
QUOTA D’ISCRIZIONE: €. 20.00 (include assicurazione medico, bagaglio e annullamento)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

LA SICILIA DELLE MERAVIGLIE: Cefalù, Palermo, Monreale, Trapani, Erice, Marsala, Mothia, Mazara del Vallo, Selinunte, Valle dei Templi, Enna, Piazza Armerina, Taormina e Randazzo

LA SICILIA DELLE MERAVIGLIE: Cefalù, Palermo, Monreale, Trapani, Erice, Marsala, Mothia, Mazara del Vallo, Selinunte, Valle dei Templi, Enna, Piazza Armerina, Taormina e Randazzo


9 GIORNI
19 aprile 2019 – 27 aprile 2019


PROGRAMMA19/04/2019 – PARTENZA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 23:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di CEFALU’.

20/04/2019 – CEFALU’ / PALERMO
Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo alle ore 15:30 circa, incontro con la guida e visita. CEFALU’ sorge su un promontorio di incomparabile bellezza, sulla costa tirrenica della Sicilia, adagiata fra una rupe scoscesa sul mare e una splendida spiaggia di sabbia finissima. Visita alla Cattedrale: voluta da Ruggero II nel 1131, l’imponente costruzione, una delle più insigni testimonianze dell’architettura siciliana di età normanna, domina come superbo scenario la piazza principale. Trasferimento a PALERMO. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

21/04/2019 – PALERMO / MONREALE
Pensione completa. Incontro con la guida e giornata, dedicata alla visita di PALERMO. Bella città di aspetto in prevalenza barocco nel centro storico, in fondo al golfo omonimo, al margine della famosa Conca d’Oro; è centro turistico tra i principali d’Italia per la dolcezza di clima, rigoglio di giardini, bellezza e singolarità di monumenti. Si potranno ammirare: Piazza Vigliena, detta “i Quattro Canti”; Piazza Pretoria, occupata quasi interamente dalla monumentale “fontana Pretoria”; la Cattedrale, nel cui interno sono custodite le famose Tombe Imperiali e Reali; il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina; S. Giovanni degli Eremiti, l’ex chiesa, uno dei monumenti più significativi della Palermo normanna, fu eretta nel 1132 da maestranze arabe per volere di Ruggero II; Villa Giulia, magnifico giardino all’italiana; ecc.. Nel corso della giornata è prevista l’escursione a MONREALE, ridente cittadina sopra un terrazzo dominante la valle dell’Oreto e la Conca d’Oro; è la più frequentata meta dei dintorni di Palermo, grazie al suo superbo Duomo e ai panorami. Arrivo e visita al Duomo: è il capolavoro dell’arte siciliana nel periodo normanno, sull’alto delle pareti sfolgorano i mosaici, eseguiti alla fine del sec: XII e la metà del XIIi, raffigurano il ciclo del Vecchio e del Nuovo Testamento, con scritte in latino e in greco.

22/04/2019 – TRAPANI / ERICE
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. TRAPANI: si staglia come uno sperone sul mare, prevalentemente moderna ma conserva alcuni edifici barocchi di rilievo come la Cattedrale ed il Santuario dell’Annunziato di epoca precedente. L’artigianato locale si espresse ai massimi livelli nella lavorazione del corallo; opere preziose, veri capolavori, sono oggi esposti all’interno del Museo Nazionale Pepoli. ERICE: il centro storico caratterizzato da stretti e sinuosi vicoli nei quali si affacciano bellissimi cortili, conserva intatto il fascino di un antico borgo medievale animato da botteghe di artigianato tipico di ceramiche finemente decorate, tappeti variopinti tessuti a mano e di tradizionali dolci a base di mandorla e frutta candita. In serata, sistemazione in Hotel in zona Marsala/Selinunte. Cena e pernottamento.

23/04/2019 – MARSALA / MOTHIA / MAZARA DEL VALLO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. Breve visita di MARSALA: nota soprattutto per la produzione del vino “marsala”, punta estrema occidentale della Sicilia la città sorge su Capo Boeo, con vista sulle isole Egadi e sulle isole dello Stagnone. Nel porto porto avvenne uno sbarco importante per la storia della città: quello di Giuseppe Garibaldi che, sbarcando a Marsala l’11 maggio 1860 con i suoi leggendari Mille, decise di iniziare proprio da qui l’unificazione dell’Italia. L’ISOLA DI MOTHIA: fondata dai Fenici nel sec. VIII, fu distrutta dai siracusani nel 397 a.C. e fu una colonia importantissima per i commerci fenici. Sorge al centro della Laguna dello Stagnone, di fronte a Marsala, e si raggiunge in barca dalle vicine saline. resti archeologici, il piccolo Museo archeologico, ma soprattutto il contesto ambientale, la rendono un luogo unico. MAZZARA DEL VALLO: Il vecchio centro storico, un tempo racchiuso dentro le mura normanne, include numerose chiese monumentali, alcune risalenti all’XI secolo. Presenta i tratti tipici dei quartieri a impianto urbanistico islamico tipico delle medine, chiamato Casbah, di cui le viuzze strette sono una specie di marchio di fabbrica.. Visita del MUSEO DEL SATIRO DANZANTE: Il Satiro Danzante di Mazara del Vallo è l’emblema della bellezza mediterranea, esempio del patrimonio sommerso recuperato nel canale di Sicilia. Il Museo del Satiro, oltre al capolavoro di Prassitele, espone reperti provenienti dalle acque del canale di Sicilia. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.
24/04/2019 – SELINUNTE / VALLE DEI TEMPLI
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. Attina visita di SELINUNTE : Una gemma preziosa, armoniosa sintesi di storia, cultura e sicilianità. Storia millenaria, culla degli eroi omerici, dimora dei Giganti e degli Dei: vivi il Mito, respira a pieni polmoni la Leggenda. Nel pomeriggio trasferimento ad AGRIGENTO, LA VALLE DEI TEMPLI: l’antica Akragas, la più famosa area archeologica siciliana dominata dai Templi in stile dorico; qui l’arte greca ha creato un insieme architettonico di bellezza sorprendente e di impareggiabile suggestione. Stupendi sono i vari templi disseminati nella vallata, quali: il bellissimo tempio della Concordia, il tempio di Ercole, l’enorme tempio di Giunone, le rovine del santuario delle divinità Ctonie che ha al centro i resti del tempio di Castore e Polluce. Rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

25/04/2019 – PIAZZA ARMERINA / ENNA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per l’intera giornata. PIAZZA ARMERINA con la villa romana del Casale, villa tardo-romana che dal 1997 fa parte dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. I mosaici, di una ricchezza e di una varietà unica al mondo, ne fanno una gemma inestimabile nella storia dell´arte. Molte delle sale della residenza presentano il pavimento con mosaici figurati in tessere colorate. Le differenze stilistiche fra i mosaici dei diversi nuclei sono molto evidenti. Questo, tuttavia, non indica necessariamente un’esecuzione in tempi diversi, ma probabilmente maestranze differenti, che mediavano eredità alessandrine e tendenze siriache utilizzando vari “album di modelli”. ENNA: nota come la località situata più in alto d’Italia e d’Europa per via dell’altitudine del centro abitato che tocca i 970 metri sopra il livello del mare, è conosciuta anche con la denominazione romana “Urbs Inexpugnabilis” a causa della sua difficoltà nell’essere espugnata, ha vissuto un passato glorioso dei quali porta traccia nei suoi monumenti più importanti. La “Balata”, ovvero l’antico centro della vita economica e sociale della città, la Chiesa e il convento di San Marco, Piazza Umberto I e il Teatro Garibaldi in stile neoclassico, l’antico campanile gotico di San Giovanni, Piazza Garibaldi, su cui si prospettano il Palazzo del Governo e l’edificio della Provincia, Palazzo Pollicarini, edificio Barocco tra i più importanti della città. In serata, sistemazione in Hotel in zona ionica, cena e pernottamento.

26/04/2019 – RANDAZZO / TAORMINA
Prima colazione in hotel. Escursione in trenino “CircumEtnea” risalendo la Valle dell’Alkantara sul versante nord del vulcano Etna, zona di produzione del vino Etna doc, si raggiungerà Randazzo. La cittadina nel 1300 fu scelta da federico II d’Aragona come residenza estiva, nel 1332 divento Ducea, assumendo una suggestiva atmosfera medievale che ancora oggi si respira anche per la presenza di chiese e palazzi con portali e stipiti incorniciati dal nero della pietra lavica. Pranzo in ristorante. Il pomeriggio sarà dedicato a TAORMINA, la perla del mediterraneo, la famosa caratteristica cittadina che dall’alto di uno sperone roccioso, domina uno scenario di incomparabile bellezza. Si potranno ammirare: il Teatro greco-romano costruito in posizione scenografica, il Duomo, Corso Umberto, il quattrocentesco Palazzo Corvaia, le stradine medioevali, hanno reso la città tappa obbligata per tutti i viaggiatori. Trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

27/04/2019 – RIENTRO
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata al viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per ristoro e per i pasti liberi. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 875,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Sistemazione in Hotels 3 Stelle Superior (7 notti) in camere doppie con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 20/4 alla prima colazione del 27/4 – Guida per tutte le visite, come da programma – Passaggio marittimo Villa San Giovanni / Messina – Battello a/r per Mothia – Trenino “CircumEtnea” – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 20/4, i pasti del 27/4 – Eventuali tasse di soggiorno, da pagare in loco – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 170,00

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico, bagaglio e annullamento)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

LEGOLAND!!! STOCCARDA, la città verde. NEUSCHWANSTEIN, il Castello delle favole. Dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò: il Castello di LUDWIGSBURG e il “Giardino delle fiabe”

LEGOLAND!!! STOCCARDA, la città verde. NEUSCHWANSTEIN, il Castello delle favole. Dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò: il Castello di LUDWIGSBURG e il “Giardino delle fiabe”

4 GIORNI
19 aprile 2019 – 22 aprile 2019


DESCRIZIONENEUSCWANSTEIN: uno dei simboli della Baviera e della Germania nel mondo. Il “Castello delle favole” per eccellenza, fatto costruire da Re Ludovico II su progetto dello scenografo Christian Jank, Neuschwanstein, situato nel sud della Baviera quasi al confine con l’Austria, domina dall’alto dei suoi 965 metri i paesi di Füssen e Schwangau ed il magnifico paesaggio circostante. Walt Disney lo prese come modello per i castelli di alcuni tra i suoi più celebri film d’animazione (“Biancaneve e i sette nani”, “Cenerentola”, “La bella addormentata nel bosco”). Voluto dal re bavarese Ludwig II fu costruito in stile neoromanico riproponendo lo schema di un castello medioevale tedesco in cui risiedevano i cavalieri. Le sale interne sono riccamente decorate con scene tratte dal mondo delle saghe e leggende medioevali.

LEGOLAND: Legoland Germany è il parco divertimenti a tema Lego più vicino all’Italia; si trova nella zona di Legoland Allee, a pochi pochi chilometri dal centro del comune di Gunzburg, nel sud della Germania. Inaugurato nel 2002 ed ispirato al più antico Legoland Billund presente in Danimanca, Legoland Germany offre oltre 35 attrazioni per tutte le età, da quelle più tranquille adatte ai bambini e alle famiglie a quelle adrenaliniche per gli amanti delle emozioni forti. Una novità è “LEGO NINJAGO WORLD”, una grande area tematica di 7.000 mq che include l’avanzatissima dark ride interattiva 4D “LEGO NINJAGO The Ride”. Al centro del parco divertimenti Legoland di Gunzburg si trova l’area Miniland che ripropone in miniatura alcune ambientazioni di città europee completamente realizzate con mattoncini Lego. Completano l’offerta del parco Legoland in Germania la grande arena per spettacoli, i numerosi ristoranti e l’immancabile e fornitissimo Lego Shop, nel quale è possibile acquistare i colorati mattoncini “a peso” e trovare tutte le confezioni a catalogo. Una delle attrazioni più frequentate è il grande castello, Knights’ Kingdom, dove c’è anche la possibilità di fare un tour a cavallo di un trenino a forma di drago. A differenza di Legoland Billund, nel parco divertimenti Legoland Germany è possibile visitare anche il padiglione Lego Fabrik dove gli Ospiti potranno scoprire da vicino come vengono prodotti e confezionati i famosi mattoncini Lego.

STOCCARDA: Città dalle mille sfaccettature, dominata dalla cultura e dall’identità sveva, Stoccarda offre un centro storico tutto da visitare, facilmente percorribile a piedi grazie ai sentieri pedonali, con monumenti, attrazioni antiche e moderne, piazze e tanto altro. Dalla stazione, si attraversa la lunga Königstraße, strada dello shopping, per arrivare in Schlossplatz, con il Castello Nuovo e i grandi giardini. Imperdibile anche la visita all’altro grande castello, l’Altes Schloss, così come al Museo dell’arte sveva, che conserva reperti, gioielli e monili di particolare pregio. Da vedere Schillerplatz, la piazza dedicata al grande filosofo tedesco, sulla quale affaccia infine la Stiftskirche, bellissima chiesa, costruita ben prima della piazza sulla quale domina, ecc…. Da non perdere il Museo Mercedes Benz che è in assoluto il museo più incredibile mai visto e definirlo un museo dell’automobile è del tutto riduttivo. È un museo che attraverso la storia delle automobili Mercedes Benz riesce ad attraversare la storia di un Paese, la Germania, ma non solo, che riesce a toccare i momenti della Storia come catapultandoli fuori da un libro, ma con un’evidenza e una capacità evocativa davvero rare.

CASTELLO DI LUDWIGSBURG: bellissima cittadina barocca che conserva ancora oggi l’atmosfera di un tempo, culla della poesia sveva e residenza del Re di Württemberg. Il Castello di Ludwigsburg è uno dei più grandi esempi di Barocco meglio conservati in Europa ed offre ai suoi visitatori un viaggio impressionante attraverso i secoli: dal Barocco al Classicismo passando per il Rococò. Nel rigoglioso parco del castello, trova spazio il mondo fantastico del “Giardino delle fiabe”, meta preferita dei visitatori. Passeggiando attraverso gli appartamenti sontuosi, si ha la possibilità di immergersi stili d’epoca: gli interni lussuosi trasmettono lo spirito del Barocco, del Rococò e del Classicismo. Il teatro del castello: è uno dei più antichi d’Europa; la macchineria e le scenografie si sono conservate pressoché intatte.
GIARDINO DELLE FIABE (Castello Ludwigsburg): Una volta superato il cancello in ferro si entra in un angolo incantato, che racconta storie e favole antiche e dove re, principesse, streghe, orchi e animali magici sono di casa. Da Cappuccetto rosso a Cenerentola, dal Principe ranocchio a Pinocchio, dalle Mille e una notte ad Hansel & Gretel e molti altri, i personaggi delle favole più famose affollano in modo interattivo il “giardino delle fiabe”, che offre numerose attrazioni come il trenino delle fiabe, giochi d’acqua e fontane, il recinto con gli animali da accarezzare.

INNSBRUCK: Il simbolo di Innsbruck infatti è il Goldenes Dachl, meglio noto come il Tettuccio d’Oro, particolare rivestimento in tegole di rame dorato presenti sulla facciata del Neuer Hof, l’antica residenza dei Conti del Tirolo. Tra le altre attrazioni della città troviamo anche alcuni monumenti particolari, come la Colonna di Sant’Anna situata nella caratteristica via nota come la Marie-Theresien-Strassedove troviamo anche l’Arco di Trionfo locale. Quest’ultima è anche la strada lungo la quale sono situati alcuni dei principali negozi dell’alta moda dove fare shopping e dove ci sono svariati ristoranti all’insegna della tipica cucina tirolese. ecc..

PROGRAMMA19/04/2019 – PARTENZA / NEUSCHWANSTEIN
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di Fussen. Sosta lungo il percorso per il ristoro e per il pranzo libero. Arrivo a Fussen e visita del Castello di NEUSCHWANSTEIN con guida o audio guida interna. Verso le 16,30 partenza per Gunzburg (o vicinanze), sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

20/04/2019 – LEGOLAND
Prima colazione in Hotel. Pranzo libero. Trasferimento a al parco Lego e giornata libera dedicata al divertimento. Verso le 19,00 rientro in hotel. Cena e pernottamento.

21/04/2019 – STOCCARDA / CASTELLO LUDWIGSBURG/ GIARDINO DELLE FIABE
Prima colazione in Hotel. Visita con guida di STOCCARDA. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a LUDWIGSBURG visita del castello e il “Giardino delle fiabe”. Al termine della visita trasferimento in hotel, cena e pernottamento.
22/04/2019 – INNSBRUCK / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per INNSBRUCK. Arrivo, tempo a disposizione per shopping e visite libere. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio inizio del viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 450,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 19/4 alla colazione del 22/4 – Le bevande ai pasti – Guida per tutte le visite, come da programma

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi e la cena del 22/4 – Eventuale tassa di soggiorno da saldare in loco – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola: € 105,00

Riduzione 3° letto child (2-12 anni non compiuti): -20%

QUOTA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico,bagaglio e annullamento)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

LA FORESTA NERA, cuore verde d’Europa. ALSAZIA e SVIZZERA, paesaggi idilliaci. FRIBURGO / COLMAR / STRASBURGO / ZURIGO / LUCERNA

LA FORESTA NERA, cuore verde d’Europa. ALSAZIA e SVIZZERA, paesaggi idilliaci. FRIBURGO / COLMAR / STRASBURGO / ZURIGO / LUCERNA


4 GIORNI
25 aprile 2019 – 28 aprile 2019


PROGRAMMA25/04/2019 – PARTENZA / LUCERNA / FRIBURGO / FREUDENSTADT
Appuntamento dei partecipanti alle ore 23:00 del 24 Aprile. Incontro con il pullman e partenza alla volta di LUCERNA. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo, tempo libero per una passeggiata. LUCERNA è un’elegante città d’impronta in gran parte medioevale in vista d’uno spettacoloso scenario di monti. Da vedere: Spreuerbruke, caratteristico ponte in legno, coperto, detto anche “ponte dei mulini”; Weinmarkt, è il cuore dell’antica Lucerna; l’antico Municipio; la Kappelplatz, bello scenario medioevale; la Cattedrale; ecc. Partenza per FRIBURGO. Pranzo libero. Visita con guida. È la più bella e celebre cittadina della Germania sud-occidentale, importante nodo di traffici internazionali, conserva caratteri di aristocratica capitale. Si potranno ammirare: il Munster, la cattedrale, uno dei più importanti edifici gotici della Germania, dominata dalla stupenda torre e con uno splendido insieme di sculture; la Munsterplatz, piazza della cattedrale, cinta da notevoli edifici; l’Università, uno dei più bei complessi architettonici moderni; la Rathausplatz, la piazza più bella e più importate della città; ecc..Tempo libero. Partenza per FREUDENSTADT. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
26/04/2019 – TOUR DELLA FORESTA NERA
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicata all’escursione con guida attraverso i bei paesaggi della FORESTA NERA. Visita di FREUDENSTADT, cittadina termale al confine orientale della Foresta nera. Il centro di Freudenstadt è costituito da una gigantesca piazza quadrata che con i suoi 220 metri di lato è la più grande piazza della Germania. Proseguimento per la visita del museo all’aperto di GUTACH, dove sono state ricostruite le abitazioni rurali della zona attorno alla Vogtsbauernhof, una fattoria originale del XVI secolo. Non mancherà l’occasione di poter osservare i costumi originali della zona caratterizzati dal cappello con grandi pompon rossi. TRIBERG: Triberg, patria indiscussa dell’orologio a cucù e visita dell’orologio a cucù più grande del mondo. Passeggiata per vedere le cascate di Triberg. In serata, rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento.

27/04/2019 – COLMAR / STRASBURGO
Prima colazione in Hotel. Partenza per COLMAR. Incontro con la guida e visita. COLMAR: case a graticcio, chiese medioevali, canali pieni di fiori. Sono solo alcune delle attrattive di Colmar, città alsaziana ai piedi del massiccio dei Vosgi, inglobata tra vigne e boschi dove spesso le cicogne si fermano a nidificare. Visite: la piazza della Cattedrale con la chiesa gotica di Saint Martin del XIII-XIV sec., i quartiere delle Corporazionie medioevali come la Piccola Venezia, tipico quartiere con vecchie case alsaziane ben conservate ed il Quartiere dei “Tanneurs” i conciatori di pelle; il porto turistico e la città vecchia pedonale con i numerosi negozi; ecc.. Partenza per STRASBURGO, incontro con la guida e visita. Capoluogo di regione e di dipartimento, attiva e bella città dell’Alsazia, in felice posizione nella fertile pianura alla confluenza dell’Ill col Reno, STRASBURGO è ricca di opere d’arte e di tradizioni culturali. Dal 1949 è sede del Consiglio d’Europa e dal 1979 del Parlamento Europeo. La Città è dominata dalla Cattedrale, uno degli edifici più significativi del Medioevo. La costruzione di questo capolavoro iniziò nel 1015 in epoca romanica ma il protrarsi dei lavori per diversi secoli fece si che la chiesa presentasse anche elementi stilistici gotici. Di particolare interesse è la facciata, straordinaria per le proporzioni e per le sculture dei portali, come anche le magnifiche vetrate policrome e l’orologio astronomico. La piazza antistante è delimitata da romantiche case a graticcio come la maison Kammerzell e il Palais de Rohan. La visita guidata prosegue poi nel Quartiere della Petite France, il pittoresco quartiere dei conciatori costruito fra il XVI e il XVII secolo, sui Ponts Couverts e lungo il fiume Ill. Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

28/04/2019 – ZURIGO / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per ZURIGO. Incontro con la guida e mattina dedicata alla visita di ZURIGO, il Capoluogo del cantone omonimo. ZURIGO è la più importante e popolosa città della Svizzera, presenta un aspetto prevalentemente moderno, con eleganti quartieri e ampi parchi sul lungolago. Importante sede universitaria, grande centro culturale, esercita anche una notevole attrattiva turistica, soprattutto grazie alla ricchezza dei numerosi musei e alla bellezza dei vecchi quartieri ai bordi del fiume. Partenza per rientro. Soste lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 460,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione, dalla cena del 25/4 alla colazione del 28/4 – Guida per le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pranzi –Bevande ai pasti – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 90,00
DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio e senza timbro di rinnovo
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio, annullamento)


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO