Archivi tag: BOLOGNA

A BOLOGNA per…… MONET e gli IMPRESSIONISTI “Capolavori dal Musèe Marmottan Monet, PARIGI” e….. “alla coperta di tesori nascosti” Palazzo Pepoli Campogrande, Oratorio di S. Cecilia, S. Maria della Vita, Ex Ghetto Ebraico

A BOLOGNA per…… MONET e gli IMPRESSIONISTI “Capolavori dal Musèe Marmottan Monet, PARIGI” e….. “alla coperta di tesori nascosti” Palazzo Pepoli Campogrande, Oratorio di S. Cecilia, S. Maria della Vita, Ex Ghetto Ebraico


1 giorno
10 ottobre 2020


DESCRIZIONEMOSTRA “MONET E GLI IMPRESSIONISTI. CAPOLAVORI DAL MUSEE MARMOTTAN MONET, PARIGI”. Una mostra dal carattere eccezionale, in anteprima assoluta: dal Museo Marmottan Monet di Parigi, noto nel mondo per essere la “casa dei grandi Impressionisti”, arrivano 57 capolavori assoluti di Monet e di tutti i grandi esponenti dell’Impressionismo francese, per un’esposizione unica con opere che lasciano il museo parigino per la prima volta dalla sua fondazione nel 1934. Per la prima volta dalla sua fondazione nel 1934, il Musée Marmottan Monet di Parigi cede in prestito un corpus di opere uniche, molte mai esposte altrove nel mondo e firmate da alcuni dei maggiori esponenti dell’ Impressionismo. Principalmente Monet, ma anche Manet, Renoir, Degas, Corot, Sisley, Caillebotte, Morisot, Boudin, Pissarro e Signac saranno gli indiscussi protagonisti della mostra Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet che rappresenta un’occasione irripetibile per ripercorrere l’evoluzione del movimento pittorico più amato a livello globale. Questa mostra dal carattere eccezionale vedrà primeggiare – accanto a capolavori cardine dell’Impressionismo francese come Portrait de Madame Ducros (1858) di Degas, Portrait de Julie Manet (1894) di Renoir e Nymphéas (1916-1919 ca.) di Monet – opere inedite per il grande pubblico perché mai uscite dal Musée Marmottan Monet. È il caso di Portrait de Berthe Morisot étendue (1873) di Édouard Manet, Le Pont de l’Europe, gare Saint-Lazare (1877) di Claude Monet e Jeune Fille assise au chapeau blanc (1884) di Pierre Auguste Renoir. Attraverso 57 capolavori, la mostra Monet e gli Impressionisti. Capolavori dal Musée Marmottan Monet vuole anche rendere omaggio a tutti quei collezionisti e benefattori – tra i quali molti discendenti e amici degli stessi artisti in mostra – che, a partire dal 1932, hanno contribuito ad arricchire la prestigiosa collezione del museo parigino rendendola una tra le più ricche e più importanti nella conservazione della memoria impressionista.
BOLOGNA: chiamata anche la “Dotta”, per via della sua antica Università, e la “Grassa” per la sua gastronomia, la città si fregia del titolo “Città creativa della Musica UNESCO” e vanta un centro storico medievale tra i più estesi e meglio conservati d’Europa, brulicante di locali, osterie, teatri e botteghe. Visita di: Oratorio di Santa Maria della Vita che custodisce al suo interno il famoso Compianto sul Cristo Morto di Niccolò dell’Arca, l’”urlo di pietra” secondo la celebre definizione di D’Annunzio; Oratorio di Santa Cecilia, un’antica chiesa romanica che custodisce il più importante ciclo pittorico del rinascimento bolognese; Palazzo Pepoli Campogrande dove è esposta parte della Quadreria Zambeccari, l’antica collezione di dipinti che questa importante famiglia bolognese aveva raccolto nel corso del XVIII secolo; Ex Ghetto Ebraico, in pieno centro medievale conserva ancora oggi la sua struttura originaria con viuzze e passaggi sospesi,ponti coperte e piccole finestre che racconta la storia di un’intera comunità.
PROGRAMMAAppuntamento dei partecipanti alle ore 08.00, incontro con il pullman e partenza alla volta di BOLOGNA. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, tempo libero e pranzo libero. Alle ore 15:00 incontro con la guida e visita di Bologna. Alle ore 19:00 e 19:15 alla Mostra “MONET E GLI IMPRESSIONISTI. CAPOLAVORI DAL MUSEE MARMOTTAN MONET, PARIGI”, allestita a Palazzo Albergati. Visita guidata. Al termine della visita inizio del viaggio di ritorno. Arrivo.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 80 ,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Guida per la Mostra e città – Biglietto di ingresso alla Mostra – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: I pasti – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
In occasione delle mostre si consiglia di prenotare al più presto con un acconto di € 30,00