Archivi tag: Armenia

ARMENIA, un viaggio dell’anima

ARMENIA, un viaggio dell’anima


8 GIORNI
25 aprile 2019 – 2 maggio 2019


DESCRIZIONEL’Armenia è un paese di antiche leggende e storie bibliche. Visitare l’Armenia fa tornare indietro nella storia e contribuisce a far sentire lo spirito di più di 41 secoli fa. E ci sono davvero tante cose da vedere. Si ha infatti l’occasione di visitare in prima persona la “Casa dell’Arca di Noè”, la terra dove è rinato genere umano. Questo paese ha da offrire qualcosa per ogni persona. Ricca di chiese storiche, monasteri, monumenti, e murature magnifiche, l’Armenia, che è stato il primo ad adottare il cristianesimo e proclamarlo come religione di stato nel 301 d. C., è davvero un tesoro unico. Terra di forti contrasti e sede di un popolo elastico, gente operosa con grande amore per le arti e per le scienze. Gli armeni sono ben noti per la loro ospitalità e i visitatori troveranno sicuramente un ambiente piacevole e accogliente in qualunque parte della nazione vadano in visita.
PROGRAMMA1° Giorno – ROMA / EREVAN
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità doganali e partenza con volo di linea. Pernottamento a bordo.

2° Giorno – EREVAN
Arrivo previsto nelle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali e trasferimento in Hotel. Pernottamento. Prima colazione. Giornata dedicata alla visita panoramica della città. Visita del monumento Mair Hayastan, la madre dell’Armenia, da dove si gode di una bellissima vista sulla città. Proseguimento per la visita all’Istituto dei antichi Matenadran (ingresso incluso), dove sono conservati importanti manoscritti di illustri studiosi e scienziati ed i primi libri stampati in Armenia risalenti al XVI sec..Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita a Tsitsernakaberd Memoriale e Museo dedicato alle vittime del genocidio degli armeni del 1915.. Cena e pernottamento a Erevan.

3° Giorno – EREVAN / KHOR VIRAP / NORAVANK / LARAHUNJ/ GORIS
Prima colazione in Hotel e partenza verso il sud dell’Armenia per la visita al monastero di Khor Virap, un importante luogo di pellegrinaggio dove San Gregorio Illuminatore fu imprigionato per 13 anni prima di conversione dell’Armenia nel 301 d.C. Dal monastero si gode di una spelndida vista del biblico Monte Ararat. Terminata la visita, proseguimento per la regione di Vayots Dzor per la visita al Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Pranzo in ristorante. Partenza verso Goris con sosta al Karahunj/Zorats Qarer, uno dei più grandi osservatori risalente al V millennio a.C. Arrivo a Goris e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

4° Giorno – GORIS / TATEV / SELIM / SEVAN / DILIJAN
Prima colazione in Hotel. Visita del monastero di Tatev, spettacolare complesso culturale immerso nella natura, a cui si accede con la seggiovia (lunga 5700m). al termine, partenza per il passo di Sulema con sosta al caravanserraglio di Selim del 1332. Arrivo sul Lago Sevan (2000 m s.l.m.) Pranzo in ristorante. visita a Noraduz dove si trovano monumenti di varie epoche e vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Visita del monastero Sevanank (chiese di Penisola) del IX secolo, da cui si gode una bellissima vista sul lago. Proseguimento per Dsilijan. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno – DILIJAN/ ALAVERDI/ EREVAN
Prima colazione in Hotel. Partenza in pullman per la città di Alaverdi, una città con miniere di rame situata nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nord-orientale. Sosta lungo il percorso presso un villaggio della minoranza etnica dei russi-molocani per gustare con loro una tazza di tè. Arrivo ad Alaverdi per la visita del Monastero di Sanahin (eretto tra il X e il XIII secolo) e il Monastero di Haghpat, costruito tra il X e il XIII secolo che si trova 11 km a est di Alaverdi sul bel crinale di una montagna. Arrivo e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

6° Giorno – EREVAN / ETCHMIADZIN / EREVAN
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiadzin (ingresso incluso), vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in Armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei Cattolici armeni. Visita alla chiesa di S.Hripsime. Proseguimento con la visita alle rovide di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro a Erevan. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita al Mercato all’aperto di Yerevan. Cena e pernottamento.
7° Giorno – EREVAN / GARNI / GEGHARD / EREVAN
Prima colazione in Hotel. Mattinata inizio della visita con sosta all’Arco di Yeghishe Charents da dove si ha una splendida vista del Monte Ararat; continuando con la visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Proseguimento per il Monastero di Gheghard, noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al costato Gesù. Pranzo presso il villaggio di Garni, con dimostrazione della preparazione del pane tipico armeno: Iavash, cotto nel forno interrato. Rientro a Erevan e visita del Museo Storico dell’Armenia (ingresso incluso). Cena di arrivederci e pernottamento.

8° Giorno – EREVAN / ROMA
Al mattino presto trasferimento in aeroporto e partenza con voli di linea per ROMA. Arrivo, ritiro dei bagagli. Fine dei servizi.

Nota al programma:
il programma è indicativo. Potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.080,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli da Roma – Tutti i trasferimenti necessari durante il tour – Sistemazione in Hotels 4 stelle – Trattamento di pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni come da programma (inclusi ingressi ove indicato)– Assistenza di accompagnatore locale parlante italiano – Assicurazione medico/bagaglio – Borsa da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Facchinaggio – Visto consolare – Eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera – Le bevande ai pasti – Le mance obbligatorie (€. 4.00 al giorno) – Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Supplemento camera singola: € 250,00

DOCUMENTO: carta di identità non scaduta ed in corso di validità e senza timbro di rinnovo

Tasse aeroportuali: € 220,00 / 290,00
(soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)
Tassa di iscrizione: € 50,00

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori in vigore al 3/01/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

Possibilità di organizzare i trasferimenti a/r in pullman all’aeroporto di Fiumicino


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 

GEORGIA E ARMENIA,le perle del Caucaso

GEORGIA E ARMENIA,le perle del Caucaso

8 GIORNI
27 aprile 2019 – 4 maggio 2019


DESCRIZIONEPer anni sono state un crocevia di popoli, teatro di scontro tra potenti imperi ed incontro di popolazioni nomadi. Terre di antiche civiltà e profonda cultura, culla delle più importanti religioni, tra le quali il Cristianesimo. Dopo il periodo sovietico, le due capitali Erevan e Tbilisi, sono come rinate nella loro modernità
PROGRAMMA1° giorno – ROMA / TBLISI
Appuntamento dei partecipanti all’aeroporto di ROMA FIUMICINO. Disbrigo delle formalità doganali e partenza con volo di linea per TBLISI. Pernottamento a bordo.

2° Giorno – TBLISI
Arrivo alle prime ore del mattino, disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel e tempo per il riposo. Prima colazione. Intera giornata dedicata alla vista della capitale della Georgia: la città gode di una posizione magnifica chiusa da suggestive colline e con le montagne in lontananza. Sulla sponda destra del fiume Mtkvari, si trovano la città vecchia e le antichissime terme. Visita alla chiesa di Metekhi (XIII sec.), chiesa a pianta croce, parte del complesso della residenza Reale, la Cattedrale di Sioni (VI-XIX sec.), simbolo di Tbilisi. Passeggiata nella Città Vecchia con visita della Basilica di Anchiskhati (VI sec.). Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita alla fortezza di Narikala (IV sec.), cittadella che domina la città vecchia (la salita alla fortezza è prevista con la seggiovia, la discesa a piedi). Proseguimento con la visita alle terme sulfuree ed infine al Tesoro del Museo Nazionale della Georgia, dove sono esposti straordinari esempi di filigrana d’oro e altri artefatti provenienti da importanti siti archeologici. Cena in un ristorante

3° Giorno – TBLISI / GORI / UPLISTSIKHE / MTSKHETA / TBLISI
Prima colazione. Partenza per Gori, città natale di Joseph Stalin. Visita del Museo a lui dedicato e del lussuoso vagone ferroviario. Proseguimento per la visita di Uplistsikhe, letteralmente Fortezza del Signore, fondata alla fine dell’età di Bronzo (circa 1000 a.C.), stupefacente città scavata nella roccia. Pranzo in ristorante locale. Partenza verso l’antica capitale della Georgia, Mtskheta, dove si trovano alcune delle chiese più antiche e importanti del paese (Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO), cuore spirituale della Georgia. Si visiteranno: la Chiesa di Jvari (VI-VII sec.), in classico stile tetraconco georgiano antico, e la Cattedrale di Svetitskhoveli (XI sec.). Cena in ristorante. Pernottamento.
.

4° Giorno – TBLISI / ALAVERDI / DILIJAN
Prima colazione. Partenza per il confine Armeno. Arrivo alla frontiera e disbrigo delle formalità doganali. Casmbio di pullman e incontro con la guida armena. Sosta ad Alaverdi, nella valle del fiume Debed, nell’Armenia nordorientale. Pranzo. Visita del monastero di Akhtala, ricco di affreschi medievali, e del monastero di Hakhpat (X-XIII sec.). Proseguimento per Dilijan e breve visita alla cittadina famosa per le tipiche casette della città vecchia. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento..

5° Giorno – DILIJAN / LAGO SEVAN / EREVAN
Prima colazione in hotel. Trasferimento alla volta di Erevan attraversando la regione Tavush, chiamata la Svizzera Armena. Sosta al Lago sevan che si trova 2000 m sopra il livello del mare. Visita di Noraduz, dove si trovano monumenti di varie epoche e una vasta quantità di khachkars (pietre croci), una delle manifestazioni più originali della cultura e del costume religioso armeno. Proseguimento con la visita alle Chiese di Penisola. Pranzo. Proseguimento per Erevan e visita all’istituto dei Manoscritti antichi Matenadaran . Arrivo in hotel e sistemazione. Cena e pernottamento.

6° Giorno – EREVAN / ETCHMIADZIN / GARNI / GEGHARD / EREVAN
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del complesso di Etchmiadzin, vero e proprio centro spirituale del Cristianesimo in armenia: visita della Cattedrale, il più antico tempio cristiano del Paese e residenza ufficiale dei cattolici armeni. Visita delle rovine di Zvartnots con il Tempio del Paradiso degli Angeli. Rientro ad Erevan e visita a Tsitsernakaberd, monumento e museo dedicato alle vittime del genici odio del 1915. Pranzo presso il villaggio di Garni, con dimostrazione della preparazione del pane tipico armeno: lavash, cotto nel forno interrato. Visita al Tempio pagano di Garni, dalle classiche linee ellenistiche, l’unico del genere esistente in Armenia. Preoseguimento quindi per il monastero di Gheghard. Noto nell’antichità come quello delle Sette Chiese o della Lancia, nome derivato dalla reliquia che si narra ferì al coatto Gesù. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.
7° Giorno – EREVAN / KHOR VIRAP / NORAVANK / EREVAN
Prima colazione in Hotel e partenza verso il sud dell’Armenia per la visita al monastero di Khor Virap, un importante luogo di pellegrinaggio dove San Gregorio Illuminatore fu imprigionato per 13 anni prima di conversione dell’Armenia nel 301 d.C. Dal monastero si gode di una splendida vista del biblico Monte Ararat. Pranzo in ristorante. Proseguimento per il Monastero di Noravank (XII-XIV), in spettacolare posizione sulla cima di un precipizio. Rientro a Erevan. Cena e pernottamento.

8° Giorno – ERENA / ROMA
Nelle prime ore del mattino, trasferimento in aeroporto per partenza con voli di linea (non diretti) per l’Italia. Arrivo e fine dei servizi

Nota al programma:
il programma è indicativo. Potrebbe subire delle modifiche relativamente all’ordine di svolgimento delle visite ed escursioni previste, ferma restando la loro effettuazione.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.240,00

LA QUOTA COMPRENDE: Voli da Roma – Tutti i trasferimenti necessari durante il tour – Sistemazione in Hotels 4 stelle (classificazione locale) – Trattamento di pensione completa, come da programma – Visite ed escursioni come da programma (inclusi ingressi ove indicato) – Assistenza di accompagnatore locale parlante italiano – Assicurazione medico/bagaglio – Borsa da viaggio

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tasse aeroportuali – Le bevande ai pasti – Eventuali tasse di ingresso richieste in frontiera) – Le mance obbligatorie (€. 4.00 al giorno) – Tutto quanto non espressamente menzionato nel programma ed alla voce “La quota comprende”.

Supplemento camera singola: € 300,00

DOCUMENTO: carta di identità non scaduta ed in corso di validità e senza timbro di rinnovo

Tasse aeroportuali: € 220,00/290,00
(soggetto a riconferma al momento dell’emissione dei biglietti aerei)

Tassa di iscrizione: € 50,00

NOTA: la quota di partecipazione è stata calcolata in base ai costi dei vettori in vigore al 02/01/2019. Eventuali adeguamenti tariffari / valutari verranno comunicati 20 giorni prima della partenza.

Possibilità di organizzare i trasferimenti a/r in pullman all’aeroporto di Roma Fiumicino


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO