Ad AREZZO…”La vita è bella” / LA MAGGIOLATA LUCIGNANESE: sfilata di carri, bande musicali e gruppi folcloristici

Ad AREZZO…”La vita è bella” / LA MAGGIOLATA LUCIGNANESE: sfilata di carri, bande musicali e gruppi folcloristici


1 giorno – domenica
27 maggio 2018


ProgrammaAppuntamento dei partecipanti alle ore 07:00, incontro con il pullman e partenza per AREZZO. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo, incontro con la guida e mattina dedicata alla visita di AREZZO, uno scrigno di poco più di 100 mila abitanti, pieno di bellezze da ammirare. In parte ha ancora l’aspetto armonioso di quando qui dipingeva Piero della Francesca, le sue vie in parte sono ancora quelle che ispirarono Francesco Petrarca, un luogo colmo di ricordi in ogni angolo. E Arezzo è stata scelta come ambientazione di quello che si può definire un capolavoro del cinema italiano “LA VITA E’ BELLA” di Roberto Benigni. Visite: la chiesa di S. Francesco del sec. XIII, all’interno conserva opere di elevato spessore, come la cappella Guasconi, e soprattutto la Leggenda della Croce, celebrato ciclo di affreschi su tre registri eseguito da Piero della Francesca; Corso Italia è lo storico asse medievale (Borgo Maestro) della città e sicuramente la sua via principale; Piazza Grande, detta anche piazza Vasari, è tra le più scenografiche e suggestive piazze d’Italia, teatro della Giostra del Saracino e….piazza del film; Santa Maria della Pieve, svetta sugli altri edifici con il suo campanile detto delle “100 buche” per via della sua originale lavorazione delle bifore, dentro ecco il Polittico di Pietro Lorenzetti che mostra la Madonna col bambino, l’Annunciazione, Assunta e 12 santi; il grandioso palazzo delle Logge (1573) opera del Vasari; il Duomo si trova su di una scalinata cinquecentesca ed è in stile gotico, all’interno l’affresco della Maddalena di Piero della Francesca; la Casa del Petrarca, il luogo dove nacque nel 1304 il fondatore dell’Umanesimo, nonché scrittore, poeta e filosofo; ecc.. Trasferimento a LUCIGNANO. Tempo a disposizione per prendera parte ai festeggiamenti de “LA MAGGIOLATA”. Il nome della festa trae origine dai fiori di giallo intenso delle ginestre che a Lucignano vengono chiamate “maggio” e che in questo periodo riempiono e colorano le strade e i balconi del paese. Maggio è il mese della primavera e dei fiori. E sono proprio i fiori i protagonisti di questa festa popolare. Nella stagione in cui la natura si risveglia ed il legame dell’uomo con essa si fa più vivo ed intenso, questa pittoresca gemma toscana si fa ancora più fulgida ed invita cittadini e turisti a riscoprire il contatto più autentico con le tradizioni agresti, i colori e i profumi dei fiori con una festa carica di folklore giunta ormai alla sua ottantunesima edizione. La sfilata dei carri è accompagnata da bande musicali e gruppi folcloristici provenienti dall’Italia e dall’estero. Al termine della festa una giuria nominata dall’Associazione Maggiolata assegna al carro più bello il premio del “Grifo d’oro”. Durante la festa sono allestiti stand gastronomici che propongono i gustosi piatti tipici locali. Alle ore 20:00 circa, partenza per il rientro. Sosta di ristoro lungo il percorso. Arrivo.QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 55,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per Arezzo – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO